Come Lavare Via il Vomito del Tuo Animale Domestico dalla Moquette

In questo Articolo:Soluzioni CasalingheUsare un Detergente Commerciale per MoquetteUsare una Lavamoquette Commerciale

Se il tuo animale domestico vomita sulla moquette, devi agire tempestivamente per eliminarne ogni traccia e ridurre il rischio di macchie persistenti. La sostanza acida presente nel vomito dell'animale potrebbe danneggiare la moquette, ma per fortuna ci sono alcuni metodi semplici per evitare che venga assorbita dal tessuto. Puoi usare delle soluzioni preparate in casa oppure acquistare dei detergenti specifici per sbarazzarti della maggior parte delle macchie. Tuttavia, per le macchie più ostinate può essere necessario usare una lavamoquette professionale.

Parte 1
Soluzioni Casalinghe

  1. 1
    Usa della carta assorbente da cucina per eliminare la maggior quantità possibile di vomito. Cerca di raccoglierne la maggior parte con dei tovaglioli di carta asciutti e piegati, ma fai attenzione a non schiacciare le particelle di contenuto gastrico nelle fibre della moquette.
  2. 2
    Pulisci la zona con acqua fredda. Riempi una bottiglietta spray con acqua fredda e spruzzala sulla zona sporca. Con l'aiuto di un asciugamano, tampona e asciuga l'area finché non riesci a togliere quasi ogni traccia di sporcizia e umidità. Ogni volta che tamponi e cerchi di asciugare, assicurati di usare una parte pulita; per questo motivo potrebbe essere necessario anche più di un asciugamano, soprattutto se la macchia sulla moquette è particolarmente grande.
  3. 3
    Mescola un cucchiaio di sale da tavola in 480 ml di acqua calda. Ora che hai tolto la maggior quantità di vomito, puoi preparare una soluzione detergente casalinga per completare la pulizia della moquette. Riscalda circa 480 ml di acqua in una grande ciotola o tazza sicura per l'uso nel forno microonde. Aggiungi 1 cucchiaio di sale da tavola e continua a mescolare finché non si è completamente disciolto.
  4. 4
    Aggiungi 120 ml di aceto bianco, 1 cucchiaio di detergente e 2 cucchiai di alcol. Incorpora questi ingredienti nella ciotola di acqua e sale, mescolando bene per amalgamarli in modo uniforme.
  5. 5
    Bagna una spugna da cucina con questa soluzione. Immergi ripetutamente una spugna pulita nella soluzione detergente, in modo che sia ben impregnata del prodotto e continua a pulire la moquette macchiata. Anche in questo caso, se l'area è particolarmente grande, dovrai usare più di una spugna.
  6. 6
    Usa la spugna per eliminare gli ultimi residui di vomito. Con delle brevi passate togli le ultime tracce di vomito e macchie, tamponando con la spugna bagnata. Come in precedenza, assicurati di usare una parte di spugna pulita ogni volta che tratti la superficie.
    • A ogni passata sulla moquette, la spugna toglie un po' di vomito.
    • Risciacqua la spugna nel lavandino con acqua calda, se si sporca completamente.
    • Probabilmente al termine dell'operazione la spugna dovrà essere buttata.
  7. 7
    Cospargi la moquette con bicarbonato di sodio. Ora che il vomito è stato rimosso completamente, spargi un po' di bicarbonato sulla macchia, coprendo completamente l'area che hai appena pulito. In questo modo elimini il cattivo odore e faciliti il processo di asciugatura della moquette.
  8. 8
    Usa l'aspirapolvere per raccogliere il bicarbonato di sodio una volta che si è asciugato. Saranno necessarie alcune ore perché il bicarbonato si asciughi e noterai che si sarà raccolto in grumi. Allontana i tuoi animali domestici dalla moquette durante questa fase. Una volta che la zona sarà completamente asciutta, usa l'aspirapolvere per raccogliere tutto il bicarbonato.

Parte 2
Usare un Detergente Commerciale per Moquette

  1. 1
    Usa della carta assorbente da cucina per pulire la maggior quantità possibile di vomito. Raccogli i residui più grandi con un paio di tovaglioli asciutti e piegati, ma fai attenzione a non schiacciare dei pezzetti di vomito sulla moquette. Aiutati con un cucchiaio o un coltello.
  2. 2
    Usa dei tovaglioli di carta o uno straccio vecchio per assorbire il resto dell'umidità. Inizia tamponando e picchiettando il vomito finché non sparisce ogni traccia di materiale solido e umidità. A ogni passata usa un'area pulita del panno; se la macchia è particolarmente estesa probabilmente sarà necessario usarne più di uno.
  3. 3
    Cospargi del bicarbonato di sodio o dell'amido di mais sulla zona macchiata. Entrambe queste sostanze assorbono il residuo di umidità penetrato sotto la superficie della moquette. Assicurati di coprire con il prodotto tutta l'area interessata.
  4. 4
    Usa l'aspirapolvere per raccogliere il bicarbonato o l'amido di mais, una volta asciutto. Probabilmente saranno necessarie un paio d'ore e la polvere usata assumerà un aspetto grumoso. A questo punto, usa l'aspirapolvere per raccogliere ogni particella rimasta.
  5. 5
    Applica un detergente enzimatico per moquette. Puoi trovare questo tipo di prodotto in qualunque supermercato nel reparto detersivi oppure nei negozi per animali. Controlla la confezione prima di acquistare il detergente, per assicurarti che contenga gli enzimi; questi infatti sono in grado di scomporre le proteine del vomito responsabili del cattivo odore, in modo da eliminarle facilmente. Gli enzimi, inoltre, sono efficaci per rimuovere le macchie. Spruzza il prodotto su tutta la superficie sporca finché non diventa molto umida.
  6. 6
    Lascia agire il detergente per 1-2 ore. Leggi le istruzioni riportate sulla confezione per conoscere i tempi di posa esatti. In genere il prodotto dovrebbe riuscire a eliminare sia la macchia sia l'odore in un paio d'ore.
  7. 7
    Tieni lontano il tuo animale domestico dalla zona finché questa non sarà asciutta. Dovrai lasciarlo in un'altra stanza per il tempo necessario a completare la procedura. Una volta che il detergente sarà del tutto asciutto, l'animale potrà tornare a camminare sulla moquette.

Parte 3
Usare una Lavamoquette Commerciale

  1. 1
    Noleggia una macchina per la pulizia della moquette. Se alcune macchie sono penetrate troppo in profondità nelle fibre della moquette, non è possibile lavarle con dei normali rimedi casalinghi o prodotti detergenti presenti in commercio. Una macchina lavamoquette professionale, invece, è in grado di pulire lo sporco più ostinato. È sufficiente incaricare un professionista che faccia il lavoro per te oppure noleggiare una di queste apparecchiature e pulire tu stesso l'area macchiata. Puoi informarti presso i maggiori centri di vendita di elettrodomestici o fare una ricerca in internet per trovare un noleggiatore nella tua zona.
    • Il noleggio di questa strumentazione potrebbe costare da 25 euro fino anche a 100 euro al giorno, in base alla potenza del macchinario stesso.
    • Se temi di non riuscire a pulire la moquette, incarica un professionista.
    • Chiedi a un amico di aiutarti perché, a volte, può risultare alquanto faticoso spostare i mobili o manovrare lo strumento.
  2. 2
    Acquista la soluzione detergente raccomandata. La maggior parte dei fabbricanti consiglia una specifica marca di prodotto pulente da usare nella macchina lavamoquette. Assicurati di prendere quella che ti viene indicata quando noleggi lo strumento. Se non sai con certezza quale acquistare, chiedi al commesso che te la fornisca.
  3. 3
    Libera l'area da tutti i mobili ed elementi che potrebbero ostacolare il processo di pulizia. Una volta portato a casa il macchinario, la prima cosa da fare è liberare la zona che devi pulire da ogni oggetto che può essere d'intralcio. Ricorda che devi lasciare asciugare la moquette per 24 ore, quindi i mobili devono restare altrove per tutto questo tempo.
  4. 4
    Riempi la lavamoquette con la soluzione detergente. La maggior parte di questi apparecchi è un'unità di estrazione dell'acqua o un pulitore a vapore. Queste apparecchiature funzionano spruzzando il detergente nella moquette e riassorbendo poi la soluzione sporca all'interno del macchinario stesso. Dovrai riempire quindi tutto il serbatoio dell'apparecchio con la soluzione detergente.
    • A volte il macchinario prevede una seconda tanica che contiene acqua pulita.
    • Ogni modello di lavamoquette è leggermente diverso, quindi assicurati di leggere accuratamente le istruzioni prima di iniziare a manovrare quello in tuo possesso.
    • Se l'area da pulire è particolarmente grande, probabilmente dovrai gettare la soluzione sporca e sostituirla con una pulita.
  5. 5
    Testa il prodotto su una piccola zona della moquette per verificare che non stinga il colore. Prova il detergente in un piccolo angolo nascosto della moquette avviando l'apparecchio e azionandolo per un momento. Quindi spegnilo e verifica che la moquette non abbia cambiato tonalità di colore. Aspetta alcuni minuti; se non ci sono variazioni, puoi usare il detergente in tutta sicurezza.
  6. 6
    Usa la lavamoquette per pulire a fondo le macchie ed eliminare l'odore. Inserisci la spina dell'apparecchio in una presa della stanza che devi pulire e accendilo. Spostalo in linee rette, muovendolo avanti e indietro per la stanza. Muoviti alla velocità di circa 60 cm al secondo. Di solito è sufficiente una sola passata per eliminare le macchie e non è consigliato ripulire la stessa area più di una volta.
  7. 7
    Riempi nuovamente il serbatoio con la soluzione detergente e svuota il residuo sporco, se necessario. Se ti accorgi che il liquido è particolarmente sporco, togli la tanica e svuotala. Riempila quindi con del nuovo detergente e continua a pulire. Probabilmente questa operazione non è necessaria se la stanza da pulire non è molto grande.
  8. 8
    Quando hai terminato, svuota sia il serbatoio del detergente pulito sia di quello sporco. Una volta eliminata ogni macchia dall'area, spegni l'apparecchio e togli la spina. Quindi svuota la tanica dall'acqua e dalla soluzione detergente.
  9. 9
    Apri le finestre o le porte per accelerare il processo di asciugatura. Se è estate, puoi anche decidere di accendere l'aria condizionata; se invece è inverno, accendi il riscaldamento o la pompa di calore. In genere sono necessarie 24 ore prima che la moquette torni perfettamente asciutta.
  10. 10
    Restituisci il macchinario al negozio. Una volta completata la pulizia della moquette, non ti resta che riportare la lavamoquette al negozio dove l'hai noleggiata.

Consigli

  • Togli le tracce di vomito il prima possibile; in questo modo riduci il rischio che rimangano delle macchie.

Cose che ti Serviranno

  • Bicarbonato di sodio
  • Un rotolo di carta da cucina
  • Aceto
  • Alcol
  • Sale da tavola
  • Bottiglietta spray
  • Acqua
  • Macchinario professionale per la pulizia della moquette
  • Soluzione detergente per moquette

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 30 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean Pet Vomit from Carpet, Deutsch: Erbrochenes von Haustieren aus einem Teppich reinigen, Português: Limpar Vômito de seu Bicho de Estimação do Carpete, Français: enlever du vomi de chien ou de chat sur un revêtement de sol, Русский: очистить ковер от рвоты домашних животных, Bahasa Indonesia: Membersihkan Karpet dari Muntahan Hewan Peliharaan, Nederlands: Braaksel van een huisdier van vloerbedekking verwijderen, العربية: تنظيف السجاد من قيء الحيوانات الأليفة, ไทย: ขจัดคราบอ้วกของสัตว์เลี้ยงที่เปื้อนพรม, Tiếng Việt: Làm sạch bãi nôn của thú cưng trên thảm, 中文: 清理地毯上宠物的呕吐物, 日本語: カーペットについたペットの嘔吐物を掃除する

Questa pagina è stata letta 26 424 volte.
Hai trovato utile questo articolo?