Stai pensando che non potrai mai rinunciare a uno shampoo, altrimenti i tuoi capelli sarebbero molto grassi, ma è più vero il contrario. Tra te e i tuoi capelli si crea un rapporto molto simile a quello di una mamma e un bambino allattato. Quanto più il bambino vuole latte, tanto più il corpo della mamma ne produce. Se improvvisamente smetti di allattare il bambino, si crea molto latte in eccesso, il blocco dei dotti mammari, ecc… per un po', finché il corpo torna in uno stato di equilibrio.

Le secrezioni oleose del nostro corpo sono molto simili. Più ci liberiamo degli oli naturali, più ne stimoliamo la domanda e il corpo ne produce di più. Quindi, se smetti di usare i tensioattivi all’improvviso, il tuo corpo produrrà sebo in eccesso e avrai una pelle molto grassa finché l’organismo ritroverà l’equilibrio.

Passaggi

==

  1. Sciogli circa 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in sufficiente acqua per creare un impasto. Applica la soluzione solo sulle radici dei capelli; massaggia un po’ e lascia agire per un minuto.
  2. Al fine di stimolare il flusso sanguigno, pulisci i pori e liberali da ogni sporcizia, usa la punta delle dita per strofinare il cuoio capelluto. Inizia muovendo le dita come per fare un cerchio sulla parte superiore della testa, nella zona dove si indossa una corona. Concentrati sulla parte posteriore per cominciare. Successivamente, massaggia all’interno del cerchio. Questa è la zona più problematica; il grasso si concentra principalmente in questa zona, influenzando l’aspetto dei tuoi capelli. Continua a lavarli tenendo le dita intorno al bordo inferiore del cerchio, facendone altri uno sotto l’altro.
    1. Infine, strofina la parte posteriore del cranio, le tempie e le basette. Questo massaggio si tradurrà in meno grasso e più crescita di capelli. Dopo questo lavaggio, il cuoio capelluto si sentirà più attivo. Molte donne assicurano che i capelli crescono più velocemente dopo essere state dal parrucchiere; funziona in effetti, e questo è il motivo di questo metodo di massaggio.
  3. In seguito, versa circa 2 cucchiai di aceto di sidro di mele in una tazza e aggiungi acqua. (Puoi tenere due tazze in plastica da 350 ml nella doccia e creare la tua miscela quando vuoi.) Quando hai risciacquato il bicarbonato di sodio, versa l'aceto di sidro di mele sulle punte dei capelli, lascia riposare per un minuto e poi risciacqua. Questo è tutto ciò che devi fare!

Usando le Foglie di Sapindus

  1. Immergi una manciata di foglie di Sapindus (8-10 per i capelli di media lunghezza) in circa 300 ml di acqua e tienile in ammollo durante la notte.
  2. La mattina successiva, spremi e prendi con le dita la polpa ammorbidita del sapindus. Elimina i semi.
  3. Usa il liquido rimasto come usi normalmente uno shampoo, solo in maniera più libera.
  4. Applicalo sul cuoio capelluto e lascia agire per 2 minuti, quindi lava.
    • Va bene se rimane un po’ della polpa sui capelli, permette di lavare bene tutto il sebo. Alla fine ti resterà solo una sensazione di fresco pulito e un lieve odore di foglie.
  5. Usa un balsamo naturale se i capelli ti sembrano troppo secchi. Puoi applicare un uovo sbattuto (lascialo agire per qualche minuto, quando sei pronto per fare la doccia), oppure dell’olio di cocco (applicalo e massaggialo sui capelli 30 minuti in anticipo) prima della soluzione di sapindus.
  6. Elimina il liquido rimasto e tutta la polpa, per evitare che resti un brutto odore il giorno successivo.

Cose che ti Serviranno

  • Primo Metodo:
    • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
    • Aceto di sidro di mele
    • 3-4 gocce del tuo olio essenziale preferito
    • Succo di limone
    • Miele
    • Olio vergine di cocco non trattato
    • Cera d'api
  • Secondo Metodo:
  • Sapindus (è disponibile nella maggior parte dei negozi di generi alimentari)

Consigli

  • Quando lavi i capelli, strofina le dita avanti e indietro con movimenti brevi. Sii delicato; non devi spezzare i capelli.
  • Per capelli più lunghi che richiedono un maggiore uso di balsamo, diluisci del miele in acqua e fai un risciacquo; aggiunge lucentezza e un profumo incredibili.
  • L’olio di cocco vergine non trattato trattiene l’umidità ed è un salvavita per i capelli secchi e fragili.
  • La cera d'api è ottima per un’acconciatura perfetta.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se i capelli diventano crespi, prova a usare meno bicarbonato di sodio o lascialo agire per un periodo di tempo più breve. Anche aggiungere del miele può aiutare.
  • Se i capelli diventano grassi, prova a usare meno aceto di sidro di mele e sostituiscilo con il limone o succo di lime, evitando il miele, e/o utilizzando un pettine invece di una spazzola. Inoltre, assicurati di applicare l'aceto di sidro di mele solo sulle estremità dei capelli.
  • Sei pronto per il cambiamento? Certo! Non aver paura di abbandonare lo shampoo! Puoi farlo! Senza prodotti chimici sei sulla via giusta per una vita più sana.
  • Se il cuoio capelluto ti prude, prova ad applicare i seguenti oli essenziali: melaleuca, lavanda, rosmarino. Se i capelli diventano secchi, distribuisci un po' di olio (qualsiasi olio, anche quello d’oliva) sul cuoio capelluto e sulle punte dei capelli.
  • Se stai pensando di provare il primo metodo, fai attenzione! Molte persone lamentano dei "brutti capelli", per una settimana o due, mentre il cuoio capelluto lotta per adattarsi alla nuova routine. Se riesci a sopravvivere a questo periodo, però, sarai ricompensato da capelli meravigliosi e naturali!
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Volumizzare i Capelli Ricci

Come

Far Crescere i Capelli in una Settimana

Come

Applicare l'Olio di Ricino sui Capelli

Come

Accelerare la Crescita dei Capelli

Come

Fare un Taglio Scalato

Come

Fare la Treccia alla Francese

Come

Schiarire i Capelli Naturalmente

Come

Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco

Come

Far Crescere i Capelli (Ragazzi)

Come

Rimuovere la Tintura per Capelli dalla Pelle

Come

Fare la Doppia Treccia Francese

Come

Schiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata

Come

Tenere a Bada i Capelli Gonfi

Come

Prevenire la Caduta dei Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 230 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 6 230 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità