I cuscini di piume possono essere morbidi e sfarzosi, ma è necessario lavarli almeno una volta all'anno. Il lavaggio ti permette di eliminare acari della polvere e batteri. Ti aiuterà inoltre a rimuovere polvere, sporco, sudore e il sebo dei capelli. Questo articolo ti spiegherà come procedere nella maniera adeguata.

Parte 1 di 3:
Lavare i Cuscini

  1. 1
    Togli la federa. Se il cuscino ha anche un copricuscino (una federa aggiuntiva imbottita chiusa con una cerniera), rimuovi anche quello.
  2. 2
    Controlla che non ci siano strappi o buchi. Assicurati di verificare anche lungo le cuciture. In presenza di parti strappate o sdrucite, sarà ovviamente necessario ricucire.
  3. 3
    Metti due cuscini in lavatrice per bilanciare il carico [1]. Se hai difficoltà a metterli dentro, elimina prima l'aria comprimendoli[2]. Cerca di non usare una lavatrice con carica dall'alto provvista di agitatore centrale, altrimenti rischi di danneggiarli. Se non hai una lavatrice con la carica frontale, considera di farlo in una lavanderia a gettoni, dove puoi trovarne qualcuna disponibile.[3].
    • Se devi usare una lavatrice che si carica dall'alto, infila i cuscini in verticale, in maniera da evitare che si impiglino nell'agitatore [4].
  4. 4
    Versa un detersivo che crei poca schiuma nell'apposito scomparto [5]. Utilizzane meno del consueto, in modo da evitare accumuli o rimasugli. Un'altra cosa, preferisci un detersivo liquido a uno in polvere; ci sono più probabilità che quest'ultimo lasci dei residui [6]. Ciò può causare irritazioni cutanee e allergie. I cuscini sono ingombranti, quindi non si risciacquano bene. Meno detersivo usi, più pratico e veloce sarà il risciacquo.
  5. 5
    Imposta un ciclo di lavaggio delicato. Se possibile, cerca di utilizzare l'acqua calda per eliminare gli acari della polvere che si annidano nel cuscino [7]. Tieni però a mente che potrebbe danneggiare le piume. Se questo ti preoccupa, usa invece quella tiepida o fredda [8].
  6. 6
    Prova a fare un altro ciclo di risciacquo e un'altra centrifuga. Il ciclo di risciacquo extra contribuirà a eliminare i residui di detersivo. La centrifuga aggiuntiva permetterà di rimuovere l'acqua in eccesso.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Asciugare i Cuscini

  1. 1
    Rimuovi l'acqua dai cuscini servendoti di un asciugamano. Metti un cuscino tra due asciugamani e premi su di esso. L'asciugamano assorbirà l'acqua in eccesso. Ripeti questo passaggio con l'altro cuscino. Non torcere [9].
  2. 2
    Metti i cuscini nell'asciugabiancheria. Imposta un ciclo delicato: il getto d'aria dovrebbe essere tiepido o freddo. Se la temperatura è tiepida, i cuscini dovrebbero asciugarsi prima, ma è possibile che le piume si danneggino. Il getto d'aria fredda o a temperatura ambiente può richiedere un'attesa più lunga (due-tre cicli), ma è il metodo più sicuro [10].
    • Tra un ciclo e l'altro, togli i cuscini dall'asciugabiancheria e sprimacciali. Questo movimento ti aiuterà anche a dividere le piume che potrebbero essersi ammassate.
    • Se imposti una temperatura di asciugatura tiepida, verso la fine del ciclo potresti modificarla e usare solo il getto d'aria fredda o a temperatura ambiente. Questo evita che i cuscini si surriscaldino e si rovinino [11].
  3. 3
    Prova a utilizzare delle sfere per asciugatrice allo scopo di mantenere soffici i cuscini. Se non le hai, puoi usare invece delle scarpe da tennis o di tela pulite. In ogni caso, mettile prima in una federa. Puoi anche infilare una pallina da tennis in un calzino pulito. Questo trucchetto permette di mantenere i cuscini soffici durante l'asciugatura [12][13].
    • Puoi anche mettere un asciugamano pesante: aiuterà ad assorbire l'acqua che rimane nei cuscini [14].
  4. 4
    Una volta tolto il cuscino dall'asciugabiancheria, sprimaccialo. Pur usando le sfere per asciugatrice, potrebbero comunque rimanere dei mucchietti di piume nel cuscino. Afferralo da due angoli e scuotilo dall'alto verso il basso per qualche minuto. Ripeti lo stesso procedimento sull'altro lato.
  5. 5
    Quando i cuscini saranno completamente asciutti, rivestili con federe pulite. Non usarli se sono umidi, altrimenti si imputridiranno e si formerà della muffa.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Trattare Macchie di Usura, Cattivi Odori e Muffa

  1. 1
    Usa 250 ml di acqua ossigenata e 120 ml di aceto bianco per sbiancare i cuscini ingialliti. Imposta il ciclo di ammollo. Versa l'acqua ossigenata e l'aceto bianco direttamente nel cestello. Finito il ciclo di ammollo, aggiungi il detersivo [15].
  2. 2
    Utilizza 50-100 g di bicarbonato di sodio per eliminare i cattivi odori [16]. Se hai una lavatrice a carica frontale, usa 50 g di bicarbonato; 100 g per una a carica dall'alto. Aggiungilo direttamente al detersivo [17].
    • Il bicarbonato di sodio aiuta anche a rimuovere le macchie.
  3. 3
    Utilizza 120-250 ml di aceto bianco per eliminare la muffa [18]. Versalo direttamente nello scomparto del detersivo. Anche questo prodotto aiuta a rimuovere i cattivi odori.
  4. 4
    Durante il ciclo di risciacquo, potresti versare qualche goccia di olio essenziale. I cuscini avranno così un odore gradevole e delicato. Usane uno rilassante, come quello di lavanda, rosmarino o vaniglia [19].
  5. 5
    Prova a utilizzare dei copricuscini. Sono federe imbottite che servono a rivestire i cuscini. Puoi poi coprirli con una federa di stoffa. I copricuscini li mantengono puliti più a lungo ed evitano che si macchino.
  6. 6
    Esponi al sole i cuscini che odorano di muffa [20]. Se non hai risolto questo problema con il lavaggio, prova a lasciarli fuori per diverse ore durante una giornata soleggiata. La luce del sole, il calore e l'aria fresca aiuteranno a eliminare i batteri che causano cattivi odori. Il cuscino avrà inoltre un odore più fresco.
    Pubblicità

Consigli

  • Se dopo il lavaggio i cuscini sanno comunque di muffa, lasciali al sole per almeno due ore. I raggi solari aiuteranno a eliminare i cattivi odori.
  • Quando lavi i cuscini di piume, ricorda sempre di impostare un ciclo delicato. Altri programmi possono far ammassare le piume.
  • Cerca di lavare i cuscini almeno due volte all'anno [21]; l'ideale sarebbe comunque farlo tre-quattro volte all'anno.
  • Se non hai una lavatrice a carica frontale, cerca di portare i cuscini in lavanderia.

Pubblicità

Avvertenze

  • Quando lavi i cuscini di piume, non usare candeggina o ammorbidente. Possono danneggiarli.
  • Non utilizzare i cuscini finché non si saranno asciugati completamente. In caso contrario, inizieranno ad avere un cattivo odore e in alcuni punti potrebbero anche rimanere delle piume ammucchiate.
  • Mai lavare i cuscini nelle federe, altrimenti il lavaggio non sarà accurato.
  • La maggior parte dei cuscini di piume è lavabile in casa, ma bisogna sempre leggere l'etichetta con le istruzioni di lavaggio: potrebbero avere parti che non vanno lavate in acqua (come quelle di seta).
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Cuscini di piume
  • Lavatrice
  • Detersivo
  • Palline da tennis o scarpe di tela (facoltative)

wikiHow Correlati

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Sturare un WC

Come

Usare una Lavatrice

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Allargare i Vestiti Ristretti

Come

Eliminare i Cattivi Odori da Cuoio e Pelle

Come

Rimuovere i Residui di Colla

Come

Rimuovere la Cera dai Tessuti

Come

Pulire la Custodia di un Cellulare

Come

Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Pubblicità

Riferimenti

  1. Good Housekeeping, Washing Feather Pillows
  2. Tree Hugger, Do You Know How to Clean Pillows?
  3. Better Homes and Gardens, How to Wash and Dry Down-Filled Items
  4. My Frugal Adventures, How to Clean and Dry Pillows
  5. Apartment Therapy, How to Wash a Pillow
  6. Tidy Mom, How to Wash Pillows
  7. Apartment Therapy, How to Wash a Pillow
  8. Better Homes and Gardens, How to Wash and Dry Down-Filled Items
  9. Apartment Therapy, How to Wash a Pillow

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 47 035 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 47 035 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità