Scarica PDF Scarica PDF

I lamponi vanno assolutamente lavati con cura prima di essere mangiati! Usare l'acqua è un metodo relativamente veloce per eliminare i residui di sporco superficiali e assicurarsi di fare una pulizia generale. Tuttavia, se sei in cerca di un metodo più efficace, puoi provare a utilizzare una soluzione a base di aceto, che dovrebbe rimuovere spore o muffa eventualmente presenti.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Lavare i Lamponi con l'Acqua

  1. 1
    Riempi il lavandino di acqua [1] . Assicurati che il lavello sia abbastanza grande da poterci inserire un colino o un setaccio. Se così non fosse, prova a usare una ciotola o una pentola capiente. Il livello dell'acqua dovrebbe anche essere abbastanza alto da riuscire a ricoprire i lamponi una volta che avrai inserito il colino o il setaccio al suo interno.
    • Getta tutti i lamponi ammuffiti o mollicci.
  2. 2
    Metti i lamponi nel colino creando un unico strato. In questo modo, minimizzerai la pressione esercitata sulla frutta. Se dovessi riempire eccessivamente il colino, rischi di ammaccare i lamponi o renderli mollicci.
  3. 3
    Sistema il colino nell'acqua [2] . Assicurati che i frutti di bosco vengano immersi completamente nell'acqua allo scopo di lavarli in maniera efficace.
  4. 4
    Agita i lamponi nell'acqua. Questo ti aiuterà a rimuovere tutti i residui di sporcizia dalla frutta. È tuttavia molto importante eseguire la procedura con delicatezza, in quanto rischi altrimenti di ammaccare le bacche. Puoi usare le mani o un utensile delicato, come una spatola di silicone.
  5. 5
    Rimuovi il colino dall'acqua. Lascia che l'acqua scorra naturalmente dai lamponi. Se dovessi agitare il colino, rischieresti di ammaccare o rovinare alcune bacche.
  6. 6
    Metti i lamponi su una teglia da forno rivestita con carta assorbente. Evita di gettarli tutti insieme sulla teglia. Sistemali invece delicatamente e assicurati di distribuirli sull'intera superficie [3] . A questo punto saranno pronti per essere congelati, messi in frigo o mangiati immediatamente.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Usare una Soluzione a Base di Aceto e una Centrifuga per Insalata

  1. 1
    Prepara la soluzione. Dovrà essere composta da 3 parti di acqua e da 1 parte di aceto bianco [4] . L'aceto eliminerà eventuali spore o batteri che potrebbero formarsi sulla superficie dei lamponi. Questo preverrà l'ammuffimento delle bacche, che le renderebbe non commestibili.
    • Il contenitore della soluzione dovrebbe essere abbastanza largo da permetterti di inserire i lamponi senza impilarli.
    • L'aceto non eliminerà la muffa che si è già formata sui lamponi, quindi getta quelli ormai ammuffiti.
  2. 2
    Metti i lamponi nella soluzione sistemandoli delicatamente con le mani. Non gettarli tutti insieme al suo interno, altrimenti potrebbero ammaccarsi. Dopo averli sistemati, puoi agitarli con delicatezza di tanto in tanto, in modo da riuscire a eliminare eventuali residui di terra e sporcizia dalla superficie delle bacche [5] .
  3. 3
    Togli i lamponi dalla soluzione e mettili in una centrifuga per insalata rivestita con carta assorbente. Assicurati di farlo con delicatezza e di trattare una piccola manciata di lamponi alla volta. Usa un utensile delicato, come un cucchiaio di plastica, per prevenire possibili ammaccature.
  4. 4
    Centrifuga delicatamente i lamponi [6] . Questo ti garantirà di rimuovere bene la soluzione all'aceto. Se dovesse rimanerne anche solo una piccola traccia, è probabile che ne percepirai il gusto. Esegui questo passaggio in maniera delicata, ma anche meticolosa.
    • Se temi che rimanga dell'aceto sui lamponi, allora potresti risciacquarli molto delicatamente nella centrifuga stessa usando l'acqua del rubinetto.
  5. 5
    Togli i lamponi dalla centrifuga e mettili in un contenitore. Prendi i lamponi puliti e collocali in una ciotola per servirli o in un sacchetto per congelarli. Se hai intenzione di tenerli in frigo, distribuiscili su un piatto rivestito con carta assorbente creando un unico strato [7] .
    Pubblicità

Consigli

  • Tutte le azioni indicate in questa guida vanno eseguite con grande cura, in quanto i lamponi sono un frutto estremamente delicato, proprio come tutti gli altri frutti di bosco. Se vengono trattati nel modo sbagliato, ne risentiranno immediatamente sia l'intensità del sapore sia la forma delle bacche.
  • Se possibile, è sempre meglio lavare i lamponi poco prima di mangiarli. Gli eccessi di acqua lasciati dal lavaggio possono renderli mollicci con il passare del tempo [8] .
Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 9 206 volte
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 9 206 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità