Scarica PDF Scarica PDF

Avendo proprietà antibatteriche e acidi grassi idratanti, l'olio di cocco è un ottimo alleato per molti trattamenti di bellezza, fra cui il lavaggio del viso. Per usarlo quotidianamente puoi seguire un metodo chiamato "detersione con olio", che consiste nel massaggiare il prodotto sulla pelle e poi rimuoverlo. Puoi anche esfoliare il viso 1 o 2 volte alla settimana con uno scrub all'olio di cocco fatto in casa per illuminare la pelle.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Detergere il Viso con l'Olio di Cocco

  1. 1
    Versa 1 cucchiaino di olio di cocco in una mano. Quando la temperatura è inferiore ai 24 °C l'olio di cocco assume una consistenza solida, quindi in questo caso prelevalo dal barattolo con un dito o un cucchiaio. Ne basta una piccola quantità, come un cucchiaino, per ottenere un buon risultato [1] .
    • Se hai intenzione di mettere le dita nel barattolo dell'olio, è meglio lavarti le mani con un sapone prima di iniziare, in modo da non contaminarlo con i batteri presenti sulla pelle.
    • Per assicurarti che l'olio sia della migliore qualità possibile, scegline uno vergine e biologico, che non contenga additivi e che sia al 100% naturale.

    Con quale frequenza bisogna lavare il viso con l'olio di cocco?

    È meglio evitare di usare questo metodo più di una volta al giorno, mattina o sera. Utilizzandolo più spesso, la pelle potrebbe diventare eccessivamente oleosa.

  2. 2
    Sfrega leggermente le mani fra di loro per far ammorbidire l'olio. Dal momento che l'olio di cocco assume una consistenza solida quando la temperatura è inferiore ai 24 °C, fallo sciogliere a contatto con il calore del corpo, in modo da poterlo stendere con facilità sul viso. Sfrega delicatamente il prodotto fra i palmi realizzando movimenti circolari fino a portarlo allo stato liquido [2] .
    • Il punto di fusione dell'olio di cocco è di 25 °C.
    • Non strofinare troppo energicamente, altrimenti le mani assorbiranno tutto l'olio e non te ne rimarrà abbastanza per il viso.
  3. 3
    Applica l'olio di cocco massaggiandolo sulla pelle del viso. Massaggia il prodotto sull'intero viso con entrambe le mani realizzando piccoli movimenti circolari. Presta particolare attenzione alle zone più oleose o dove si accumula sporco, come il mento o le pieghe accanto al naso [3] .
    • Le zone del viso che tendono a ungersi di più si trovano solitamente nella cosiddetta "zona T", che include fronte, naso, mento e la pelle intorno alla bocca.
    • Evita di far finire l'olio negli occhi. Se dovesse succedere, la vista potrebbe annebbiarsi per qualche minuto, ma passerà.
    • Se hai la pelle sensibile, fai un test cutaneo prima di applicare l'olio su tutto il viso. Stendilo su una zona poco estesa, lascialo riposare per 10-15 minuti e risciacqua. Se questa area dovesse presentare i sintomi tipici di una reazione avversa, come irritazione o prurito, non usare l'olio di cocco.
  4. 4
    Stendi un panno tiepido e umido sul viso. Inumidisci un panno pulito con acqua tiepida, quindi strizzalo fino a renderlo umido, evitando però che sgoccioli. Appoggialo sul viso facendo in modo che ricopra completamente la pelle [4] .
    • Puoi usare l'acqua calda del rubinetto o riscaldare un panno umido nel microonde per 1 minuto.
  5. 5
    Lascia riposare il panno sul viso per 10 minuti. Questo permetterà di aprire i pori, in modo che la pelle possa assorbire meglio l'olio. Inclina leggermente la testa all'indietro per evitare che il panno scivoli via [5] .
    • Imposta un timer o usa l'applicazione dell'orologio presente sul cellulare per tenere traccia del tempo.
  6. 6
    Rimuovi gli eccessi di olio con il panno. Passati 10 minuti, togli il panno dal viso e usalo per pulire la pelle realizzando un movimento circolare. In questo modo rimuoverai tutto l'olio che non è stato assorbito. Questo, inoltre, consentirà di far penetrare più a fondo nei pori il prodotto rimasto sul viso [6] .
    • Se dopo il trattamento dovessi continuare a sentire la pelle leggermente unta, puoi lavare il viso con un detergente delicato.
    • Se dopo aver lavato il viso vuoi fissare e trattenere acqua sulla cute, applica una crema idratante.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Esfoliare il Viso con Olio di Cocco e Bicarbonato di Sodio

  1. 1
    Mescola olio di cocco e bicarbonato di sodio per creare una pasta. In una ciotolina mescola con un cucchiaio 2 cucchiai di olio di cocco e 180 g di bicarbonato di sodio fino a ottenere una miscela ben omogenea. La pasta dovrebbe avere una consistenza granulosa [7] .
    • Puoi anche aggiungere 1 o 2 gocce dell'olio essenziale che preferisci, qualora desiderassi ottenere una profumazione in particolare. Per esempio, potresti mescolare limone, rosa o franchincenso.
  2. 2
    Massaggia il viso usando 1 cucchiaino di miscela. Preleva una piccola quantità di pasta a base di olio di cocco e massaggiala sul viso. Esercita una pressione decisa ma delicata mentre esegui piccoli movimenti circolari sulla pelle, in modo che l'olio possa penetrare nei pori [8] .
    • Concentrati sui punti dove tendono ad accumularsi maggiormente sporcizia o sebo, come la zona intorno alla bocca, la fronte o il mento.
    • Se vuoi realizzare una pulizia più profonda, puoi lasciare agire lo scrub sulla pelle per 5-10 minuti.

    Con quale frequenza dovresti esfoliare il viso usando l'olio di cocco?

    Applica lo scrub a base di bicarbonato e olio di cocco 1 o 2 volte alla settimana. Un'esfoliazione troppo frequente può aggredire la pelle e seccarla.

  3. 3
    Risciacqua lo scrub con acqua tiepida e un panno, quindi asciuga il viso. Per rimuovere l'olio e il bicarbonato, inumidisci un panno pulito con acqua tiepida e massaggialo sulla pelle fino a eliminare ogni residuo di pasta. Asciuga il viso tamponandolo delicatamente con un asciugamano pulito [9] .
    • Può essere necessario risciacquare il panno dopo un paio di passate per eliminare i residui di esfoliante, in modo da evitare di trascinarli sul viso e sporcarlo.
    • Se hai la pelle secca o vuoi ottenere una maggiore idratazione, applica una crema idratante dopo aver risciacquato e asciugato il viso.
  4. 4
    Conserva lo scrub che ti avanza in un contenitore a chiusura ermetica per un anno al massimo. Travasa la miscela in un contenitore a chiusura ermetica, quindi chiudilo bene con il coperchio per evitare che vi entri aria. Tienilo in un posto fresco e asciutto, come un mobiletto o un cassetto del bagno [10] .
    • Puoi conservarlo anche in un barattolo di vetro, a condizione che abbia un coperchio a chiusura ermetica.
    • Non è necessario tenerlo in frigo. Tuttavia, non conservarlo in un posto caldo o esposto alla luce solare diretta, altrimenti si scioglierà.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Applicare l'Olio di Cocco sul Viso in Altri Modi

  1. 1
    Mescola l'olio di cocco con diversi tipi di oli per personalizzare il detergente. Scegli un altro olio da mescolare con quello di cocco in base alle profumazioni che ti piacciono e al tuo tipo di pelle. Per esempio, se vuoi realizzare una pulizia più profonda, aggiungi un olio astringente, come quello di ricino o nocciola. L'olio di ricino è un'ottima opzione per chi tende a soffrire di acne o impurità [11] .
    • La quantità di olio astringente da usare va misurata in base al grado di untuosità della pelle. Per esempio, se hai una cute piuttosto grassa, utilizza una miscela composta per un 30% da un olio astringente e per un 70% dall'olio di cocco. Se è secca, usa solo un 5% di olio astringente e un 95% di olio di cocco.
    • Puoi anche aggiungere 1 o 2 gocce di olio essenziale per ricavare i benefici dell'aromaterapia.

    Aggiungere un olio essenziale all'olio di cocco

    Per ritrovare la calma, aggiungi l'olio essenziale di lavanda o camomilla.

    Per una sferzata d'energia, scegli menta piperita o limone.

    Per alleviare l'ansia o lo stress, opta per l'olio di erba moscatella.

    Se vuoi risollevarti, aggiungi l'olio di patchouli o ylang ylang.

  2. 2
    Lascia agire l'olio di cocco sulla pelle per tutta la notte, qualora volessi idratarla a fondo. Stendi un velo di olio di cocco su tutto il viso prima di andare a letto e tampona delicatamente la pelle con un asciugamano pulito per eliminare gli eccessi di prodotto. Poi, il mattino dopo, risciacqua il viso con acqua tiepida per rimuovere i residui di olio che non sono stati assorbiti dalla pelle [12] .
    • Fare un trattamento notturno è preferibile per chi ha la pelle secca. Se è grassa, lasciare agire l'olio di cocco per tutta la notte potrebbe invece ostruire i pori.
  3. 3
    Schiaccia un avocado e mescolalo con l'olio di cocco per preparare un trattamento antiage. Schiaccia e mescola un avocado con 2 cucchiai di olio di cocco aiutandoti con una forchetta. Massaggia la miscela sul viso e lasciala in posa per 15 minuti prima di risciacquarla [13] .
    • Gli avocado più maturi sono i più facili da schiacciare. Scegline uno verde scuro e morbido.
    • Gli ingredienti possono anche essere frullati insieme.
  4. 4
    Massaggia l'olio di cocco sugli occhi e sul resto del viso per rimuovere il trucco. Riscalda 1 cucchiaino di olio fra le dita e applicalo delicatamente sulle zone che desideri struccare, per esempio sulle palpebre mobili per rimuovere l'ombretto. In seguito elimina l'olio e i residui di make-up con un batuffolo di cotone [14] .
    • Cerca di non far finire l'olio negli occhi, altrimenti ti annebbierà la vista per qualche secondo.
  5. 5
    Mescola zucchero grezzo e olio di cocco per esfoliare le labbra. Mescola 1 cucchiaio e mezzo di olio di cocco con 2 cucchiai di zucchero semolato e 1 cucchiaino di zucchero grezzo. Applica lo scrub sulle labbra e massaggialo realizzando movimenti circolari ed esercitando una buona pressione, quindi risciacqualo [15] .
    • Se non hai lo zucchero grezzo puoi usare quello di canna o maggiori quantità di zucchero semolato.
    • Non esfoliare le labbra più di 2 volte alla settimana, altrimenti rischi di danneggiare la pelle.
    • Conserva lo scrub in frigo fino a un massimo di 3 mesi in un contenitore a chiusura ermetica.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Detergere il Viso con l'Olio di Cocco

  • 1 cucchiaino di olio di cocco
  • Panno
  • Acqua tiepida

Esfoliare il Viso con Olio di Cocco e Bicarbonato di Sodio

  • 180 g di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • Ciotolina
  • Cucchiaio
  • Panno
  • Acqua tiepida
  • Contenitore a chiusura ermetica

wikiHow Correlati

Avere un Arco Mandibolare DefinitoAvere un Arco Mandibolare Definito
Eliminare le Macchie di Nicotina dalle DitaEliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita
Eseguire una Pulizia del Viso con il VaporeEseguire una Pulizia del Viso con il Vapore
Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una NotteSbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte
Eliminare le Rughe sulla FronteEliminare le Rughe sulla Fronte
Schiacciare un BrufoloSchiacciare un Brufolo
Trattare i Brufoli nelle OrecchieTrattare i Brufoli nelle Orecchie
Rimuovere la Tintura per Capelli dalle Mani
Sbarazzarsi dei Nei sul VisoSbarazzarsi dei Nei sul Viso
Eliminare i Granuli di FordyceEliminare i Granuli di Fordyce
Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli
Portare in Superficie un Brufolo SottopellePortare in Superficie un Brufolo Sottopelle
Trattare una Irritazione alle AscelleTrattare una Irritazione alle Ascelle
Preparare una Maschera per le Labbra
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Joanna Kula
Co-redatto da:
Estetista presso Rescue Spa PA
Questo articolo è stato co-redatto da Joanna Kula. Joanna Kula è la Principale Estetista del centro benessere Rescue Spa di Philadelphia. Con oltre 8 anni di esperienza nel settore della cura della pelle, è specializzata in trattamenti viso intensivi mirati alla trasformazione della cute. Questo articolo è stato visualizzato 2 601 volte
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 2 601 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità