Come Lavare la Canapa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Lavare a Mano la CanapaLavare la Canapa in LavatriceEvitare di Fare Errori con la CanapaRiferimenti

La canapa è una fibra versatile e durevole usata per la realizzazione di abiti e altri oggetti. Quando lavata correttamente, la canapa si ammorbidisce diventando più comoda e migliorando costantemente con il tempo. Le fibre della canapa assorbono l’umidità velocemente rendendola un tessuto fresco e comodo da usare per l’abbigliamento. Per prenderti cura correttamente dei capi in canapa dovrai imparare a lavarla a mano e in lavatrice nel modo giusto, evitando errori comuni che la danneggerebbero.

Parte 1
Lavare a Mano la Canapa

  1. 1
    Lava a mano la canapa. La canapa è un tessuto durevole e resistente. Per lavarla nel modo più efficiente è meglio farlo a mano. La lavatrice, e ancora di più l’asciugatrice, tende a indebolire più velocemente la canapa facendole perdere la sua consistenza e resistenza, qualità molto apprezzate da persone che usano abiti o altri oggetti di canapa.
    • Se decidi di lavare i tessuti di canapa a mano, usa un detersivo completamente naturale e delicato e assicurati di risciacquare con cura.
    • I residui di sapone possono lasciare della cellulosa, la quale ossida e lascia delle grosse macchie marroni sulla canapa. Per questo motivo, è molto importante immergere meticolosamente i capi in acqua pulita dopo il lavaggio.
  2. 2
    Lava diverse volte i capi, se devi ammorbidirli. La canapa tende ad ammorbidirsi in seguito a lavaggi e usi frequenti. Se vuoi ammorbidirla più velocemente puoi usare un ammorbidente commerciale, o semplicemente immergerla nell’acqua per far ammorbidire le fibre con il tempo.
    • Per ammorbidire la canapa più velocemente, puoi metterla nella lavatrice e nell’asciugatrice. Usa acqua calda per far aprire lentamente le fibre e usa diverse volte l’asciugatrice per farla diventare morbida rapidamente. Al termine del ciclo, la canapa dovrebbe essere morbida e soffice proprio come gli altri tessuti.
  3. 3
    Stendi o lascia asciugare all’aria i vestiti di canapa. Per far durare più a lungo la canapa, è consigliabile stendere o lasciare asciugare all’aria il capo il più spesso possibile. Se vuoi ammorbidirla velocemente, va bene usare qualche volta il calore dell’asciugatrice impostandola a un ciclo delicato, tuttavia, per il futuro, è consigliabile lasciarla asciugare all’aria. I capi di canapa sono tra i più resistenti e durevoli che ci siano, se trattati correttamente e asciugati delicatamente all’aria.[1]
  4. 4
    Elimina le pieghe che si sono formate dopo il lavaggio passando il ferro da stiro caldo. Quando il capo è asciutto, usa il ferro da stiro caldo per stirare eventuali pieghe o grinze. È consigliabile stirare il capo quando è ancora leggermente umido, quindi puoi toglierlo dallo stendibiancheria prima che sia completamente asciutto.
    • Distendi il capo per farlo ritornare della sua forma e dimensioni originali e poi stiralo come al solito. Stira al rovescio, se il tessuto di canapa è colorato.

Parte 2
Lavare la Canapa in Lavatrice

  1. 1
    Imposta un ciclo per capi delicati. Inserisci biancheria e abiti di canapa nella lavatrice e imposta un programma per capi delicati. Usa un detersivo delicato e completamente naturale. I capi delicati possono essere messi in un sacchettino a rete salvabiancheria prima di metterli nel cestello, per proteggerli.
  2. 2
    Lava la canapa a qualunque temperatura. Se hai già lavato il capo in precedenza, puoi impostare la temperatura che preferisci. Se il capo è stato prima tinto, è consigliabile lavarlo in acqua fredda per evitare che il colore sbiadisca.
    • Aggiungi circa 250 ml di aceto bianco nel ciclo di risciacquo per aiutare a rimuovere tutte le tracce di sapone e per ammorbidire la canapa. L’aceto elimina anche gli odori, lasciando un piacevole profumo di pulito (l’odore di aceto svanirà dal capo una volta asciutto).
  3. 3
    Stendi o lascia asciugare all’aria il capo. Dopo il lavaggio, è consigliabile asciugare il capo all’aria. Se vuoi usare il calore, evita temperature elevate e togli l’articolo dall’asciugatrice prima che sia completamente asciutto.
    • Stendere il capo al sole tende a far schiarire leggermente la canapa, un effetto che magari desideri ottenere per alcuni articoli, mentre per altri potresti preferire di lasciare il colore naturale della canapa. In base alle tue intenzioni, valuta per quanto tempo lasciarlo sotto il sole.

Parte 3
Evitare di Fare Errori con la Canapa

  1. 1
    Non usare la candeggina sulla canapa. Il cloro contenuto nella candeggina macchierà immediatamente il tessuto di canapa. Se devi eliminare una macchia, lavora solo su quel punto usando un sapone naturale delicato e lasciando il capo asciutto al sole, che candeggerà la macchia.
    • L’effetto sbiancante del sole aiuta a rimuovere macchie o le zone scolorite dalla canapa. Lava con cura il capo e poi lascialo asciugare sotto il sole per molto tempo per far "candeggiare" naturalmente la macchia.
  2. 2
    Evita le temperature elevate. Asciugare i capi in canapa a temperature elevate (ad esempio nell’asciugatrice a temperature molto alte) li restringerà molto rapidamente. A volte è possibile usare l’asciugatrice, tuttavia è importante evitare troppo calore. È consigliabile asciugare il capo sullo stendino.
    • In genere, i capi in canapa si asciugano molto più velocemente rispetto ad altri tessuti. Spesso non è necessario aspettare a lungo prima che il capo si asciughi, soprattutto se le temperature sono elevate.
  3. 3
    Non lavare a secco la canapa. Lavare a secco drappeggi, tappezzeria, fodere e altri articoli in canapa restringerà e rovinerà il tessuto. Anche se è generalmente consigliabile lavare a secco i tessuti usati per l’arredamento di casa e indumenti di lusso, lo stesso discorso non vale per la canapa. Lava la tappezzeria in canapa come faresti con abiti e altri oggetti seguendo le istruzioni dell’articolo.[2]

Consigli

  • Se hai un pezzo semplice di tessuto di canapa è consigliabile cucire a sopraffilo i bordi prima di metterlo nella lavatrice, per evitare che si sfilacci.

Avvertenze

  • Non usare la candeggina sulla canapa, altrimenti le fibre si indeboliranno.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Wash Hemp, Русский: стирать пеньковую мешковину, Français: laver le chanvre, Português: Lavar Tecido de Cânhamo, Español: lavar tela de cáñamo, Deutsch: Hanffasertextilien waschen, Bahasa Indonesia: Mencuci Kain Serat Rami

Questa pagina è stata letta 5 718 volte.
Hai trovato utile questo articolo?