La lana merino è una fra le più pregiate, nota per la sua incredibile morbidezza. Si ottiene dalle pecore merino che hanno un vello composto di fibre molto sottili, l'ideale per realizzare i capi a maglia elastici e traspiranti che si usano per lo sport e nei mesi invernali. Sebbene questo materiale abbia il vantaggio di essere molto resistente alle grinze, alle macchie e agli odori, deve comunque essere lavato di tanto in tanto, soprattutto se si è sporcato o si è impregnato di sudore. Continua a leggere per imparare a proteggere questa fibra naturale raffinata lavandola, asciugandola e rimuovendone le macchie in maniera delicata.[1]

Metodo 1 di 4:
Lavare a Mano

  1. 1
    Prendi un detersivo specifico per la lana. Quella merino deve essere lavata con un detergente liquido molto delicato, per evitare che rilasci il colore o che si danneggi; scegli un sapone liquido, un detergente o un sapone solido specifico per la lana come il Woolite.[2]
    • Non utilizzare mai gli ammorbidenti o i prodotti che contengono candeggina per lavare la lana.
    • In pratica, puoi usare qualunque sapone con pH neutro, ad esempio un sapone per i piatti incolore, liquido e formulato per la pelle sensibile.
  2. 2
    Riempi una vaschetta con acqua calda e sapone. Misura una quantità di detersivo rispettando le istruzioni che trovi sulla confezione; versalo nel recipiente e aggiungi acqua calda a sufficienza per sommergere l'indumento.[3]
    • L'acqua dovrebbe avere una temperatura compresa fra 30 e 40 °C.
    • Se il capo di abbigliamento è molto grande, valuta di lavarlo nella vasca oppure imposta la funzione "ammollo" della lavatrice per sfruttarla come recipiente.
  3. 3
    Lascia la lana a bagno per 3-5 minuti. Immergi completamente il tessuto nell'acqua e lascia che si impregni per 3-5 minuti; in seguito, agitalo lentamente per un altro minuto circa.[4]
    • Non tenere il capo di abbigliamento in ammollo per più di qualche minuto, dato che l'acqua potrebbe deformare le fibre.
  4. 4
    Risciacqua con acqua calda. Procedi diverse volte usando un flusso delicato di acqua calda per eliminare tutto il detersivo; continua in questo modo finché l'acqua non scorre quasi senza traccia di schiuma.[5]
    • Fai in modo che l'acqua abbia la stessa temperatura di quella che hai usato per l'ammollo.
  5. 5
    Spremi il capo per eliminare l'acqua in eccesso. Prendi il tessuto e schiaccialo per eliminare la maggiore quantità possibile di liquido.[6]
    • Non torcere e non strizzare la lana merino per questa operazione.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Usare la Lavatrice

  1. 1
    Lava i capi di abbigliamento di piccole dimensioni nella lavatrice. È meglio evitare questo metodo con i vestiti grandi come i maglioni o i legging; tuttavia, gli oggetti piccoli come i cappelli, i calzini o i guanti non si deformano con questo lavaggio.[7]
  2. 2
    Lava i capi di colore e tessuto simili. Per evitare di causare qualunque tipo di danno dovuto al trasferimento di tinta, lava i vestiti analoghi per colore, ad esempio quelli scuri, quelli chiari e i colorati. Vale la pena suddividere il bucato anche in base al peso o alla resistenza dei tessuti, come la tela e il denim, per ridurre al minimo la formazione di palline di lana sulle fibre.[8]
    • Per una sicurezza assoluta, valuta di lavare la lana merino da sola; mantenendola separata dal resto della biancheria, ne prolunghi la vita, oltre a quella degli altri capi.
  3. 3
    Metti i vestiti al rovescio. Così facendo, eviti che il lato esterno si riempia di palline di fibre o si rovini.[9]
  4. 4
    Usa un detersivo specifico per la lana. Quella merino deve essere lavata con un detergente molto delicato per ridurre al minimo il rischio di perdita di colore e di danno alle fibre; usa un sapone o uno shampoo specifico oppure opta per un prodotto neutro senza candeggina o ammorbidente.[10]
  5. 5
    Scegli il programma corretto. Devi impostare un ciclo delicato o specifico per i capi in lana, in modo che la rotazione del cestello non danneggi le fibre o deformi il vestito.[11]
    • Nota: se non puoi regolare la velocità o la temperatura della lavatrice, limitati a lavare la lana merino a mano.
  6. 6
    Imposta la temperatura adatta. Questo tipo di lana deve essere lavato a una temperatura calda (ma non elevata) costante oppure in acqua fredda; in genere, l'acqua calda (non oltre i 30 °C) è la soluzione migliore, ma controlla le istruzioni riportate sull'etichetta per conoscere le linee guida specifiche per il capo in tuo possesso.[12]
    • Non modificare mai la temperatura per il ciclo di risciacquo. Per evitare che il tessuto si infeltrisca e si ritiri, devi mantenere la temperatura costante per tutto il lavaggio; usa solo acqua calda o solo acqua fredda, non alternarle mai.
    • Non selezionare mai un ciclo ad acqua molto calda, perché farebbe rimpicciolire tantissimo il tessuto.
  7. 7
    Togli immediatamente l'indumento dalla lavatrice. Non appena il ciclo di lavaggio è terminato, togli il tessuto e fallo asciugare secondo le istruzioni riportate sull'etichetta; lasciandolo bagnato in lavatrice con il resto del bucato, le fibre si allungano e si deformano.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Asciugare e Stirare la Lana Merino

  1. 1
    Non usare l'asciugatrice. A meno che l'etichetta del prodotto non indichi specificatamente che puoi farlo, non usare l'elettrodomestico per asciugare la lana merino; nel caso fosse consentito, imposta un ciclo delicato di asciugatura a bassa temperatura.[13]
  2. 2
    Non strizzare mai questo materiale. Torcendole, le fibre si allungano considerevolmente e di conseguenza il capo si deforma; premi invece il tessuto per eliminare l'acqua in eccesso senza strizzarlo.[14]
  3. 3
    Arrotola il vestito in un asciugamano. Fai uscire l'umidità dalla lana appoggiandola su un asciugamano pulito e arrotolandola; premi delicatamente il tutto per eliminare la maggiore quantità possibile di acqua residua.[15]
  4. 4
    Appoggia la lana per asciugarla. Il modo migliore per conservare la forma e la consistenza del capo di abbigliamento in lana merino consiste nel rimodellarlo mentre è ancora bagnato e distenderlo su una superficie piana.[16]
    • Per questa operazione puoi usare uno stendibiancheria piano. Alcuni modelli sono dotati di una rete metallica studiata appositamente per quei vestiti che non vanno appesi; in alternativa, puoi appoggiare il tessuto su un asciugamano sopra una superficie piana come il pavimento o il letto.
    • Non appendere il vestito al filo stendibiancheria, a una gruccia o a un gancio, perché il peso delle fibre bagnate allunga e stira le maglie.
  5. 5
    Tieni la lana al riparo dal calore. Non farla asciugare vicino a una fonte di calore, come un calorifero, o alla luce solare diretta; dovresti mettere l'abito all'aria aperta, ma lontano dal calore per evitare che rimpicciolisca.[17]
  6. 6
    Se necessario, usa un ferro da stiro a vapore impostato alla temperatura corretta per la lana. La lana merino in genere non si stropiccia, ma se devi stirarla, aspetta finché non è completamente asciutta; usa poi un ferro da stiro impostato alla temperatura adeguata per eliminare le grinze.[18]
    • Non muovere il ferro lungo il tessuto; appoggialo sula zona sgualcita applicando pressione per alcuni secondi e poi sollevalo. Ripeti la procedura finché non hai eliminato tutte le pieghe.
    • Se la maglia è particolarmente delicata, coprila con un canovaccio umido e pulito prima di stirarla; in questo modo proteggi le fibre.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Rimuovere le Macchie

  1. 1
    Spazzola il tessuto. Usa una spazzola a setole morbide per rimuovere delicatamente ogni traccia superficiale di polvere, sporcizia o terra che potrebbero lasciare una macchia; in questo modo, previeni l'accumulo di materiale che potrebbe opacizzare il colore del vestito e alterarne la consistenza.[19]
  2. 2
    Pulisci immediatamente le macchie. Risciacqua la zona con acqua fredda e/o frizzante per evitare che la sporcizia si depositi; tampona il tessuto con un panno morbido, pulito e asciutto.[20]
    • Non strofinare le fibre macchiate con un panno, altrimenti fai penetrare la sporcizia nel tessuto.
    • Se devi trattare delle chiazze particolarmente ostinate, usa un sapone specifico per la lana; applica un po' di detersivo delicato sulla zona, aspetta che si assorba per qualche minuto e poi risciacqua il tessuto con acqua fredda.[21]
  3. 3
    Usa l'acquaragia per le macchie di grasso. Rimuovi l'eccesso di materiale unto con un cucchiaio di metallo; bagna con l'acquaragia una sezione di un panno pulito e morbido e usala per tamponare l'area da trattare finché la macchia di grasso non scompare.[22]
    Pubblicità

Consigli

  • Se durante il risciacquo noti che il tessuto perde parecchio colore, aggiungi circa 5 g di sale che agisce come fissante.
  • Puoi far lavare a secco i capi di lana merino solo in rare occasioni. I prodotti chimici utilizzati durante il processo sono aggressivi e, con il passare del tempo, danneggiano il tessuto. La soluzione migliore è il lavaggio a mano, ma affidati a un lavasecco quando è necessario rimuovere delle macchie oleose ostinate.

Pubblicità

Avvertenze

  • Controlla sempre le istruzioni sulle etichette degli abiti e dei prodotti confezionati con la lana e rispettale scrupolosamente; in certi casi è necessario usare acqua fredda, mentre in altri bisogna seguire delle procedure speciali per il lavaggio e l'asciugatura.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere i Pelucchi dagli Indumenti

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Sturare un WC

Come

Allargare i Vestiti Ristretti

Come

Usare una Lavatrice

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Pulire la Custodia di un Cellulare

Come

Rimuovere i Residui di Colla

Come

Eliminare i Cattivi Odori da Cuoio e Pelle

Come

Rimuovere la Cera dai Tessuti
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 19 878 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 19 878 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità