Come Lavare la Tua Vagina

2 Parti:L'Igiene QuotidianaMantieni la Zona Fresca e Pulita

Quasi tutte le donne si preoccupano dei cattivi odori che, a volte, provengono dalle zone intime. In realtà, ogni persona possiede un odore particolare che ci caratterizza, un po' come il colore degli occhi o la forma del naso e, generalmente, il partner non dovrebbe esserne infastidito. In ogni caso, se ti senti un po' insicura, non devi fare altro che curare la tua igiene intima per avere una sensazione di freschezza e pulito durante tutta la giornata.

Parte 1
L'Igiene Quotidiana

  1. 1
    Versa un po' di acqua e un detergente intimo delicato a pH neutro su un asciugamano morbido o direttamente sulle mani. Evita prodotti profumati, perché tendono a irritare la pelle sensibile.
  2. 2
    Pulisci la pelle intorno al clitoride. Con le dita, tira la pelle che ricopre il clitoride e, molto delicatamente, lava entrambi i lati. Attenzione a non esagerare. È una zona molto sensibile!
  3. 3
    Pulisci la vulva e l'apertura vaginale. Non dimenticare anche la zona circostante, fino alla linea del bikini.
  4. 4
    Lava la zona anale per ultima. Dopo aver pulito l'ano, tieni lontana la salvietta dalla vagina. In tal modo, eviterai che i germi presenti nella zona anale contaminino la vagina. Questi germi possono causare infezioni.
  5. 5
    Lava le tue parti intime almeno una volta al giorno.

Parte 2
Mantieni la Zona Fresca e Pulita

  1. 1
    Se vuoi, accorcia i peli pubici, non eliminarli completamente con la depilazione o la ceretta perché questo provoca irritazione o fastidi. Se lo fai, la zona ti sembrerà sicuramente più "pulita" e ti renderà più "sexy" con il tuo partner, ma è un sacrificio che si può evitare. I peli sono naturali e servono per proteggere la zona pubica. Inoltre, le creme e la cera utilizzati per la depilazione contengono agenti irritanti che destabilizzano l'equilibrio della flora batterica vaginale.
  2. 2
    Mantieni le parti intime ben pulite durante le mestruazioni. Cambia l'assorbente ogni 4 ore al massimo e non tenere a lungo il tampone interno, regolati in base alle indicazioni del prodotto. Lava la vagina anche tre volte al giorno.
  3. 3
    Indossa biancheria intima di cotone. Il tessuto traspirante combatte l'insorgere di cattivi odori nella zona vaginale.
  4. 4
    Prova un salvaslip riutilizzabile. Può sembrare strano, ma i salvaslip lavabili di cotone favoriscono la traspirazione e assorbono le perdite eccessive. Se ti trovi bene, potresti provare anche gli assorbenti di cotone che sono lavabili e riutilizzabili, oppure la coppa mestruale.
  5. 5
    Inserisci un bagno caldo tra i preliminari. Oppure tu e il tuo partner potete fare insieme una doccia o un bagno caldo prima di spingervi oltre. Lascia che lavi la tua vagina e poi chissà come andrà, magari sarà un'esperienza da ripetere.

Consigli

  • Fai attenzione quando lavi la zona vaginale. Non avere fretta, non è una gara. Procedi lentamente e con delicatezza per non irritare la pelle.
  • Se continui ad avvertire dei cattivi odori, forti e persistenti, vai dal ginecologo. Ti farà dei test specifici per individuare eventuali infezioni e poi ti prescriverà la terapia più adatta. Se hai dubbi sull'igiene intima, parlane con il ginecologo.
  • Sii delicata! Si tratta di una zona molto sensibile, soggetta a infezioni e screpolature.
  • Pulisciti sempre partendo dalla zona anteriore e spostandoti verso la zona anale per evitare che l'e.coli o altri batteri infettino la vagina.
  • Per prevenire i cattivi odori, pulisci sempre la zona che circonda il clitoride con la carta igienica dopo aver urinato. In quel punto si accumulano secrezioni vaginali e urina, causando i cattivi odori.
  • Evita assolutamente i profumi!
  • La vagina non deve profumare di talco né di fiori. Se hai dubbi sul tuo odore, parlane con il tuo partner. Scoprirai probabilmente che è del tutto normale.

Avvertenze

  • Non lavare la parte interna della vagina ed evita anche le lavande, perché rischi di rovinare l'equilibrio del pH vaginale. Inoltre, non devi eliminare tutte le secrezioni perché svolgono una funzione importante per l'equilibrio della flora batterica vaginale.
  • Evita l'uso di lavande e deodoranti intimi, perché irritano la pelle e sconvolgono l'equilibrio della flora vaginale.

Cose che ti Serviranno

  • Salvietta morbida o spugna
  • Detergente intimo delicato e non profumato


Informazioni sull'Articolo

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Wash Your Vagina, Français: laver votre vagin, Español: hacerte una limpieza vaginal, Deutsch: Seine Vagina reinigen, Português: Lavar Sua Vagina, 中文: 清洗阴部, Русский: подмывать вагину, Nederlands: Je vagina wassen, Bahasa Indonesia: Membersihkan Vagina, Čeština: Jak si umýt vagínu, हिन्दी: योनि को धोएँ, ไทย: ล้างน้องสาวให้สะอาด, العربية: غسل مهبلِك, Tiếng Việt: Vệ sinh Vùng kín, 한국어: 질을 씻는 올바른 방법

Questa pagina è stata letta 151 111 volte.

Hai trovato utile questo articolo?