Scarica PDF Scarica PDF

Le trecce in stile afro (o "corncrows", come vengono chiamate oltreoceano) sono un'antica acconciatura africana che risale almeno al 500 a.C. e che oggi si è diffusa in tutto il mondo.[1] Sono facili da mantenere, specialmente per chi ha i capelli ricci.[2] Anche se non si scompigliano facilmente, talvolta risulta complicato lavare i capelli senza scioglierle. Fortunatamente, ricorrendo ad alcune tecniche, è possibile assicurarsi che conservino a lungo un aspetto pulito e meraviglioso.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Fare lo Shampoo

  1. 1
    Mescola in un flacone spray uno shampoo senza solfati, olio e acqua calda. Unisci 60 ml di shampoo con altri 60 ml di acqua e aggiungi 2-4 cucchiai di olio. Lo shampoo senza solfati impedisce al cuoio capelluto di irritarsi ed evita che i capelli si increspino, spezzandosi facilmente. Con questa acconciatura è importante conservare il grasso naturale del capello per prevenire l'effetto crespo.
    • Agita il flacone prima di applicare la soluzione.
    • Puoi utilizzare l'olio di semi d'uva, jojoba, cocco o d'oliva a seconda del tipo di capelli.[3]
    • Se non hai un flacone spray, puoi adoperare una ciotola di piccole dimensioni.
  2. 2
    Metti la testa sotto l'acqua calda. In questo modo, le cuticole si dilateranno e potrai eliminare il primo strato di sporco dai capelli.[4]
    • Se usi la doccetta, questa operazione ti risulterà più facile.[5]
  3. 3
    Spruzza la soluzione a base di shampoo sulle trecce e sul cuoio capelluto. Agitala e applicala in quantità generose sulla testa e sui capelli. Se utilizzi la ciotola, prendi un po' di shampoo e crea la miscela nel palmo delle mani. Una volta che avrà prodotto la schiuma, applicala sulla tua chioma.
    • Non trascurare il cuoio capelluto. Questa zona può raccogliere molta sporcizia e residui dei prodotti applicati in passato sui capelli.[6]
  4. 4
    Friziona il cuoio capelluto e le trecce con lo shampoo. Usa le dita per massaggiare delicatamente ogni treccia fino a ricoprile tutte di schiuma.
    • Dovresti lavare le treccine ogni 7-10 giorni.[7]
    • Lavandole, eviterai che i capelli si spezzino quando le scioglierai.[8]
  5. 5
    Risciacqua. Passa i capelli sotto l'acqua fredda o a temperatura ambiente. Elimina i residui di sapone.
    • Se restano tracce di shampoo, c'è il rischio che si accumulino residui di sostanze chimiche nei capelli.[9]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Usare il Balsamo

  1. 1
    Mescola in un flacone spray un balsamo alle proteine, olio e acqua calda. Il balsamo con estratto proteico contiene cheratina, che aiuta a riparare le cuticole danneggiate o la cui integrità è stata gravemente compromessa.[10]
    • Usa l'olio d'oliva se il cuoio capelluto tende a produrre forfora o se hai i capelli secchi.[11]
    • L'olio di argan va bene per i capelli ribelli;
    • In caso di capelli grassi, l'olio di semi d'uva e quello di jojoba sono più leggeri.[12]
    • Puoi anche utilizzare un olio profumato se desideri che i capelli abbiano un buon odore.
  2. 2
    Applica la soluzione a base di balsamo. Spruzzala sulle trecce. Assicurati di diffonderla uniformemente su tutta la testa.
  3. 3
    Indossa un cuffia e aspetta 20 minuti. Coprendo la testa con una cuffia di plastica, permetterai ai capelli di mantenersi idratati ed eviterai di disperdere l'acqua che normalmente evapora durante questa operazione.[13]
    • Se non hai la cuffia, puoi utilizzare un sacchetto per alimenti.
    • Non lasciare il prodotto sulla testa per più di 20 minuti.
  4. 4
    Sciacqua via il balsamo con l'acqua fredda o a temperatura ambiente. L'acqua calda può increspare i capelli.[14] Un risciacquo abbondante eliminerà del tutto gli ultimi residui di sporco.
    • Non devi farti la doccia quando vuoi applicare solo il balsamo. Ti basta bagnare solo la testa.
    • Risciacqua i capelli per 2 o 3 minuti in maniera da eliminare tutto il prodotto.
  5. 5
    Tampona le trecce con un asciugamano e indossa una cuffia. Utilizza un telo di cotone morbido e metti la cuffia fino a quando i capelli non si saranno asciugati. Non strofinarli, altrimenti rovinerai l'acconciatura.
    • Puoi anche strizzare le punte delle treccine per eliminare l'umidità in eccesso.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Idratare le Trecce

  1. 1
    Mischia in un flacone spray un balsamo senza risciacquo, olio e acqua. Trova un balsamo adatto alla tua tipologia di capelli. Se tendono a incresparsi o sono secchi, scegline uno appositamente studiato per gestire lo spiacevole effetto crespo. Se invece sono grassi, cerca qualche soluzione più leggera.[15] Mescola 60 ml di balsamo senza risciacquo e 60 ml di acqua con 2-4 cucchiai di olio.
    • L'olio di cocco può lasciare un odore poco piacevole fra i capelli.[16]
  2. 2
    Agita il flacone e spruzza la soluzione idratante sulle trecce. Se hai capelli secchi soggetti a spezzarsi, dovresti idratare il cuoio capelluto tutti i giorni.[17] Spruzza delicatamente la miscela che hai preparato sulla parte superiore della testa in modo da ricoprire la tua chioma con sostanze idratanti.
    • Se hai i capelli grassi, assicurati di distribuirla solo alle punte.
  3. 3
    Friziona delicatamente le trecce con la crema idratante. Massaggia ogni treccia singolarmente e ricorda di idratare anche il cuoio capelluto. Con questa miscela eviterai che i capelli si secchino e si spezzino.
    • Se preferisci utilizzare un prodotto diverso per idratare le tue trecce, il burro di karité è un'altra valida opzione.[18]
  4. 4
    Avvolgi i capelli in un foulard di raso o seta. In questo modo, eviterai che si secchino e, al tempo stesso, li aiuterai a mantenere il volume. A differenza del cotone, queste fibre non assorbono il grasso naturale dei capelli e diminuiranno l'attrito tra la testa e il cuscino mentre dormi.[19]
    • In alternativa al foulard, puoi utilizzare una federa di raso o seta.
    • Un'altra possibilità è la cuffia da notte in raso.
    • Puoi trovare uno scialle di raso o seta presso i negozi di abbigliamento e accessori di un centro commerciale o acquistarlo su Internet.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Fare una Treccia con i Capelli
Fare la Doppia Treccia Francese
Fare la Treccia alla Francese
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Fare le Treccine Colorate
Sfilare i Capelli
Rimuovere le Treccine dai CapelliRimuovere le Treccine dai Capelli
Fare lo Chignon
Fare la Treccia a Spina di Pesce
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Fare uno Chignon Alto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Laura Martin
Co-redatto da:
Parrucchiera Professionista
Questo articolo è stato co-redatto da Laura Martin. Laura Martin è una Cosmetologa Qualificata che vive in Georgia (USA). Lavora come parrucchiera dal 2007 e insegna cosmetologia dal 2013. Questo articolo è stato visualizzato 43 213 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 43 213 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità