Scarica PDF Scarica PDF

I maglioni di cotone sono ideali per la primavera, l'autunno e l'inverno. Sono resistenti e disponibili in vari gradi di pesantezza. A differenza della lana, del cashmere e di altri tessuti, si possono lavare in lavatrice. Tuttavia, affinché si mantengano in buone condizioni, è necessario seguire alcune indicazioni, per esempio lavandoli con il programma per i delicati e mettendoli correttamente ad asciugare.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Usare la Lavatrice

  1. 1
    Leggi l'etichetta per le istruzioni di lavaggio. L'azienda che ha prodotto il tuo maglione conosce bene il filato e le modalità per prendersene cura. Prima di tutto, controlla l'etichetta per vedere se sono previste istruzioni particolari. Puoi trovarla sulla cucitura interna laterale del maglione o sotto l'etichetta della taglia nella parte posteriore del collo.[1]
  2. 2
    Applica uno spray antimacchia. Considera di usare uno smacchiatore come OxiClean Versatile su tutte le macchie che vedi, prima di mettere il capo in lavatrice.[2] Segui le indicazioni riportate sulla confezione. A volte, per esempio, è necessario lasciar agire il prodotto sulla macchia per una decina minuti prima di procedere al lavaggio.
    • Tieni conto che ogni smacchiatore è efficace su particolari tipi di macchie, quindi valuta attentamente il prodotto più indicato per le tue esigenze.[3]
  3. 3
    Metti il maglione in lavatrice. Lavalo con altri capi dello stesso colore. Se è bianco, lavalo con altri indumenti bianchi. Se è scuro, lavalo con altri indumenti scuri. Se ha un colore piuttosto vivo e non lo hai mai messo nell'acqua, la prima volta lavalo separatamente per essere sicuro che il colore non si trasferisca su altri vestiti.[4]
  4. 4
    Versa il detersivo per il bucato. Leggi le istruzioni per conoscere la quantità da usare in relazione al carico di indumenti da lavare. Nella maggior parte dei casi il normale detersivo per bucato o un prodotto per capi delicati è indicato anche per i maglioni di cotone.
    • In genere i detersivi liquidi sono più efficaci contro le macchie di grasso e olio. Quelli in polvere, invece, sono perfetti per rimuovere lo sporco o il fango.[5]
  5. 5
    Scegli il programma per i delicati. Ruota la manopola della lavatrice o premi il pulsante per selezionare il ciclo "lana", "lavaggio a mano" o "delicati". In alternativa, scegli il programma più breve. In questo modo eviterai di rovinare il maglione con un lavaggio più aggressivo.[6]
  6. 6
    Scegli la temperatura dell'acqua. Seleziona l'acqua fredda se il capo ha colori vivaci, oppure l'acqua calda se è chiaro. Le basse temperature mantengono inalterate le tinte quindi, in caso di dubbi, seleziona l'acqua fredda. Evita quella calda, a meno che le istruzioni per il lavaggio non indichino questa opzione.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Asciugare il Maglione di Cotone

  1. 1
    Asciugalo a basse temperature solo per 5-10 minuti. Dopo averlo lavato, mettilo nell'asciugatrice per qualche minuto in modo da ammorbidire le fibre. Scegli un programma a temperatura bassa per ridurre il rischio che si restringa. Toglilo dopo 5-10 minuti.[7]
  2. 2
    Mettilo su un asciugamano o uno stendino per maglioni. Adagialo dandogli la forma che prende sul tuo corpo. In altre parole, la parte del busto deve essere stesa in posizione orizzontale su una superficie, mentre le braccia e le spalle devono seguire la forma che assumono quando lo indossi. Non appenderlo, altrimenti potrebbe allungarsi o deformarsi nella zona delle spalle. Tuttavia, se non puoi farne a meno, procedi nel modo corretto.
    • Se puoi, asciugalo mettendo un asciugamano sul pavimento – purché sia di piastrelle, non di moquette altrimenti si inumidisce man mano che l'asciugamano si impregna d'acqua.
  3. 3
    Stiralo, se necessario. Il cotone è resistente al calore, quindi tollera l'uso ripetuto del ferro da stiro. Leggi l'etichetta del maglione per vedere se sono riportate istruzioni particolari in merito alla stiratura.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Mantenere il Maglione in Buone Condizioni

  1. 1
    Lavalo a mano. Se l'etichetta ti consiglia di lavarlo a mano, è meglio seguire questa indicazione, anche nel caso in cui la lavatrice non dovesse avere il programma per i delicati. Per procedere, riempi il lavandino o la vasca da bagno con acqua fredda, versa il detersivo per il bucato, immergi il maglione e lascialo in ammollo. Strofinalo delicatamente un paio di volte al massimo, quindi risciacqualo fino a eliminare tutta la schiuma.
    • Il lavaggio a mano contribuisce a prolungare la vita e la qualità del maglione perché è più delicato rispetto a quello in lavatrice.
  2. 2
    Giralo alla rovescia. In questo modo la probabilità che si rovini o si formino pelucchi quando lo lavi in lavatrice è più bassa. Ti basta infilare la mano all'interno del maglione e tirare delicatamente le maniche in modo da rovesciare l'interno verso l'esterno.
  3. 3
    Chiudilo in una federa con cerniera o in un sacchetto per il bucato, se particolarmente pregiato. Con questo sistema lo proteggerai dai danni che potrebbero verificarsi durante il lavaggio in lavatrice. Ti basta prendere una federa pulita munita di cerniera e inserire il maglione al suo interno. Quindi metti tutto nel cestello, scegli il programma per capi delicati e aziona la macchina.[8]
    Pubblicità

Consigli

  • Se il maglione si macchia, prova a eliminare immediatamente lo sporco. Consulta un'apposita guida per conoscere il procedimento migliore per rimuovere quel tipo di macchia. Segui le indicazioni con il metodo di lavaggio sopra indicato.[9]
Pubblicità

Avvertenze

  • I maglioni di cotone possono perdere la forma originale se usati e lavati ripetutamente.
  • I maglioni in misto cotone tendono a produrre pelucchi, quindi evita di metterli nell'asciugatrice. Puoi adagiarli in posizione orizzontale per asciugarli.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Lavatrice con programma per capi delicati
  • Detersivo per il bucato
  • Asciugatrice
  • Stendino per maglioni o asciugamano
  • Ferro da stiro (facoltativo)
  • Smacchiatore (facoltativo)
  • Federa munita di cerniera (facoltativa)

wikiHow Correlati

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Pulire le Converse Bianche
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Fare il Bucato a Mano
Allargare i Vestiti Ristretti
Stirare
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Piegare una Maglietta
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Rimuovere il Sapone per i Piatti dalla LavastoviglieRimuovere il Sapone per i Piatti dalla Lavastoviglie
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Usare un Ferro da Stiro
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Susan Stocker
Co-redatto da:
Esperta di Pulizie Ecologiche
Questo articolo è stato co-redatto da Susan Stocker. Susan Stocker gestisce e possiede Susan's Green Cleaning, l'impresa di pulizie ecologiche numero 1 a Seattle. È molto conosciuta nella zona per offrire un servizio clienti eccelso, che nel 2017 le ha permesso di aggiudicarsi il premio Better Business Torch Award per l'Etica e l'Integrità. È inoltra nota per il veemente sostegno nei confronti di salari equi, benefici per i dipendenti e pratiche di pulizia ecologica. Questo articolo è stato visualizzato 14 542 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 14 542 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità