Come Lavare una Persona Costretta a Letto

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Prepararsi a Fare il BagnoLavare la Testa, il Petto e le GambeLavare la Schiena e le Parti IntimeRiferimenti

I bagni - o spugnature - a letto vengono fatti per garantire l'igiene dei pazienti che sono allettati o incapaci di lavarsi da soli a causa delle condizioni di salute. La procedura prevede di lavare, risciacquare e asciugare tutto il corpo, una sezione alla volta, mentre la persona resta a letto. È importante riunire tutto il materiale necessario prima di iniziare, in modo da non lasciare il malato incustodito. Un bagno ben eseguito fa sentire il paziente pulito e a proprio agio.

Parte 1
Prepararsi a Fare il Bagno

  1. 1
    Riempi due bacinelle o tinozze di acqua calda. Una viene usata per lavare e l'altra per il risciacquo. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di 45 °C o anche meno, dovrebbe essere confortevole al tatto ma non troppo calda.
  2. 2
    Scegli un sapone facile da risciacquare. Vanno bene quasi tutti i tipi di saponette. Anche i docciaschiuma sono accettabili, purché non lascino troppi residui. Puoi aggiungere il detergente in uno dei due contenitori per creare una ciotola di acqua calda saponata per il lavaggio oppure tenerlo separato e applicarlo direttamente sulla pelle del paziente.
    • Non usare prodotti con microgranuli esfolianti o altre sostanze che potrebbero restare sull'epidermide del malato e causare irritazione.
    • Nei supermercati puoi trovare dei detergenti che non devono essere risciacquati. Si tratta di una soluzione comoda per un lavaggio rapido, ma ricorda che lascia dei residui e ogni tanto dovrai risciacquare il corpo del paziente.
  3. 3
    Prepara tutto il materiale per i capelli. Se hai deciso di lavare i capelli della persona, hai bisogno di uno shampoo facile da risciacquare (come quello per i bambini) e una vaschetta speciale studiata proprio per questa procedura. Puoi acquistarla in un negozio di articoli sanitari e ortopedia; è di grande aiuto per lavare i capelli a una persona costretta a letto senza spargere acqua ovunque.
    • Se non hai questa bacinella apposita, puoi mettere uno o due asciugamani in più sotto la testa del malato, per evitare che il letto si bagni eccessivamente.
  4. 4
    Prepara parecchi asciugamani puliti e delle pezzuole per lavare il paziente. Come minimo, ti serviranno tre grandi asciugamani e due pezzuole, ma vale la pena tenerne altri a portata di mano, nel caso si sporcassero.[1]
    • Risulta molto comodo appoggiare gli asciugamani, le pezzuole, il sapone e le bacinelle su un carrello portatile, come quello della TV, per avere sempre tutto il materiale vicino al letto.
  5. 5
    Metti due asciugamani sotto il paziente. In questo modo, eviti di bagnare il letto e permetti al malato di sentirsi a proprio agio durante la procedura. Fallo rotolare su un fianco e infila l'asciugamano sotto il suo corpo, riportalo poi delicatamente supino sul letto e ripeti dall'altra parte.
  6. 6
    Coprilo con un asciugamano o un lenzuolo pulito. Questo dettaglio aiuta il paziente a restare al caldo e gli garantisce un po' di intimità. Il lenzuolo o l'asciugamano devono coprirgli il corpo per tutto il tempo.
    • Ricorda di regolare la temperatura, se necessario, per evitare che la persona abbia i brividi.
  7. 7
    Spoglia il paziente. Piega l'asciugamano o il lenzuolo scoprendo la parte superiore del corpo per togliere la camicia, poi ricoprila. Piega il lenzuolo all'indietro scoprendo le gambe per togliere i pantaloni e la biancheria intima; copri quindi nuovamente il paziente.[2]
    • Tienilo coperto il più possibile mentre gli togli i vestiti.
    • Ricorda che questa procedura può essere imbarazzante per molte persone, cerca pertanto di muoverti rapidamente e con un atteggiamento deciso.

Parte 2
Lavare la Testa, il Petto e le Gambe

  1. 1
    Usa lo stesso metodo di lavaggio e risciacquo per tutto il corpo. Per prima cosa, applica il sapone o l'acqua saponata sul corpo del paziente. Strofinalo delicatamente con una pezzuola di spugna per rimuovere i batteri e la sporcizia. Al termine, metti la pezzuola nella vaschetta con l'acqua saponata. Bagna un secondo asciugamano piccolo nel contenitore di sola acqua e utilizzalo per risciacquare il malato. Tampona poi la zona con un panno asciutto.
    • Ricorda di usare alternativamente le due pezzuole: una per insaponare e l'altra per risciacquare. Se si sporcano, prendine due nuove.
    • Se necessario, cambia l'acqua delle bacinelle.
  2. 2
    Inizia dal viso. Lava delicatamente la faccia, le orecchie e il collo del paziente usando l'acqua saponata. Elimina i residui di detergente con un altro panno. Asciuga la pelle appena pulita con un panno.
  3. 3
    Lava i capelli. Sollevagli delicatamente la testa, in modo da adagiarla sulla bacinella specifica per lo shampoo. Bagna i capelli versando un po' d'acqua, prestando attenzione a non farla entrare negli occhi. Applica lo shampoo e poi risciacqua. Infine, tampona i capelli per asciugarli con un panno pulito.
  4. 4
    Lava il braccio e la spalla sinistri. Piega all'indietro il lenzuolo, solo sul lato sinistro del corpo e solo fino al bacino. Metti un asciugamano sotto il braccio appena esposto, lava e risciacqua la spalla, l'ascella, il braccio e la mano. Asciuga la zona con un panno.
    • Asciuga accuratamente tutta la pelle che hai lavato, soprattutto la zona dell'ascella, per evitare le screpolature e la proliferazione dei batteri.
    • Copri di nuovo il malato con il lenzuolo per non fargli prendere freddo.
  5. 5
    Lava il braccio e la spalla destri. Piega il lenzuolo all'indietro per scoprire il lato destro. Metti un asciugamano sotto il braccio e ripeti la stessa operazione del passaggio precedente.
    • Asciuga accuratamente tutta la pelle che hai lavato, soprattutto la zona dell'ascella, per evitare le screpolature e la proliferazione dei batteri.
    • Copri di nuovo il malato con il lenzuolo per tenerlo al caldo.
  6. 6
    Lava il busto. Piega il lenzuolo all'indietro fino alla vita, lava e risciacqua delicatamente il petto, l'addome e i fianchi del paziente. Fai attenzione a lavare con cura le pieghe della pelle, dato che i batteri tendono a rimanervi intrappolati. Asciuga accuratamente il torso, soprattutto fra le pieghe cutanee.
    • Copri quindi ancora una volta il malato con il lenzuolo per non raffreddarlo.
  7. 7
    Lava le gambe. Scoprigli prima la destra fino alla vita; lava, risciacqua e asciuga la gamba e il piede. Copri quindi la gamba destra, scopri la sinistra e ripeti la stessa operazione. Al termine, ricopri la parte inferiore che hai appena pulito.

Parte 3
Lavare la Schiena e le Parti Intime

  1. 1
    Svuota le vaschette e riempile con acqua pulita. Dato che a questo punto hai pulito circa la metà del corpo del paziente, è giunto il momento di cambiare l'acqua.
  2. 2
    Chiedigli di rotolare su un fianco, se è in grado di farlo. Potrebbe essere necessario il tuo aiuto. Accertati che non si avvicini troppo al bordo del letto.
  3. 3
    Lava la schiena e il sedere. Piega il lenzuolo all'indietro per scoprirgli tutta la parte posteriore del corpo. Lava, risciacqua e asciuga la schiena, il sedere e le porzioni delle gambe che non sei riuscito a pulire in precedenza.
  4. 4
    Lava i genitali e l'ano. Indossa dei guanti di lattice, se lo desideri. Solleva una gamba del malato e strofina l'area dal davanti verso la parte posteriore. Usa un panno pulito per il risciacquo. Ricorda di pulire con attenzione le pieghe della pelle e di asciugarle scrupolosamente.
    • Se il paziente è maschio, dovresti lavare la porzione dietro i testicoli; se è una femmina, lava le labbra, ma non la vagina.[3]
    • Queste zone andrebbero lavate ogni giorno, anche quando non esegui un bagno completo.
  5. 5
    Rivesti il malato. Al termine, mettigli degli abiti puliti o una vestaglia. Per prima cosa, aiutalo a mettersi la camicia, tenendogli il lenzuolo sulle gambe, togli poi il lenzuolo, fagli indossare la biancheria intima e i pantaloni.
    • La pelle delle persone anziane tende a seccarsi, vale quindi la pena spalmare una lozione idratante sulle braccia e sulle gambe prima di rivestire il malato.
    • Pettina i capelli e applica i cosmetici sulle altre parti del corpo, in base alle preferenze del paziente.

Consigli

  • Non è necessario lavare ogni giorno i capelli di una persona allettata. Tuttavia, se il paziente lo desidera, si possono usare degli shampoo a secco.
  • Se il paziente ha delle piaghe aperte, dovresti indossare i guanti per tutta la durata della procedura.

Cose che ti Serviranno

  • Bacinella o tinozza
  • Acqua calda
  • Lenzuolo
  • Coperta
  • Sapone neutro
  • 6 panni (due per il viso, due per il corpo e due per la pulizia perianale)
  • 2 asciugamani grandi (uno per il corpo e uno per la zona perianale)
  • Guanti monouso
  • Prodotti per l'igiene come il deodorante e la crema idratante

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Give a Sponge Bath, Español: dar un baño de cama (aseo en cama), Русский: делать водяную постель, Português: Dar um Banho no Leito, Deutsch: So bereitest du ein Schwammbad, Français: donner un bain à l'éponge, Bahasa Indonesia: Memandikan dengan Spons, 中文: 为病人擦澡, Čeština: Jak poskytnout koupel pomocí mycí houbičky

Questa pagina è stata letta 30 619 volte.
Hai trovato utile questo articolo?