Scarica PDF Scarica PDF

Viviamo in un mondo frenetico in cui sembra che ogni ora del giorno debba avere uno scopo preciso. Per sfruttare al meglio il tempo a nostra disposizione è importante lavorare velocemente, efficacemente e mantenere alta la qualità. Che si tratti di lavoro, compiti scolastici o lavori di casa, questi consigli possono aiutarti a lavorare più velocemente e, in generale, ad essere più produttivo.

Parte 1 di 3:
Stabilire un Piano

  1. 1
    Organizza un piano giornaliero. Il passo più importante che puoi compiere per lavorare più efficacemente è quello di avere già un piano prima di iniziare la giornata.[1]
    • Pianifica la giornata la sera prima; prepara tutto il materiale di studio sulla scrivania oppure scrivi una lista di tutto quello che desideri fare e ottenere. Così, il mattino quando ti svegli sai già con precisione cosa ti aspetta per la giornata.
    • Annota il piano su un quaderno, al computer oppure sul calendario. Avere una lista dei compiti da svolgere si rivela molto più efficace che ricordarsi ogni singolo punto a memoria ed è un ottimo strumento per raggiungere i tuoi obiettivi.
    • Scrivere quello che vuoi portare a termine può anche aiutarti a non accettare più lavoro di quello che riesci a completare in un determinato periodo. Essere ambiziosi è un'ottima cosa, ma è altrettanto importante impostare un piano giornaliero realistico e semplice da svolgere.
  2. 2
    Dai un tema a ogni giorno. Se ti capita spesso di passare da un compito all'altro senza averlo concluso oppure di iniziare più progetti contemporaneamente, prova a dare un tema alle tue giornate e concentrarti su uno alla volta.[2]
    • Se sei uno studente, puoi decidere di dedicare giornate intere a soggetti specifici: potresti riservare i lunedì per lo studio delle materie scientifiche e dedicare i martedì alla matematica o alle discipline umanistiche.
    • In ufficio, stabilisci compiti specifici per i diversi giorni della settimana: i lunedì possono essere dedicati alle attività amministrative, mentre il martedì puoi concentrarti su progetti più creativi.
  3. 3
    Dividi le ore della giornata. Dividere la tua giornata lavorativa in sezioni più gestibili ti permette di rimanere più organizzato e pianificare di svolgere determinati compiti durante un determinato periodo.[3]
    • Prova a dedicare la prima ora del giorno a rispondere alle chiamate e alle e-mail ricevute.
    • Imposta una sveglia con intervalli regolari per ricordarti di svolgere il compito successivo sulla lista e rimanere concentrato durante tutto il giorno.
    • Sfrutta la pausa pranzo per lavorare, soprattutto se mangi direttamente in ufficio oppure porti il computer in mensa o al ristorante. Puoi approfittare di questo periodo per rispondere alle e-mail mentre mangi uno spuntino. Così, riesci a fare più cose contemporaneamente!
  4. 4
    Impara a fare più cose contemporaneamente con le tecniche corrette. Il multitasking può rivelarsi un'arma a doppio taglio: è una strategia utile per fare di più in meno tempo, ma rischia anche di diminuire la qualità del lavoro se non viene prestata adeguata attenzione.[4] Per godere dei benefici del multitasking ed evitarne le difficoltà, segui le seguenti strategie:
    • Svolgi tutti i compiti simili allo stesso tempo. Svolgendo contemporaneamente più attività dello stesso tipo riduci lo sforzo mentale necessario per passare da un compito all'altro. Prova a rispondere a tutti i tuoi messaggi insieme: e-mail, messaggi vocali e lettere.
    • Compila una lista dei compiti da svolgere. Avere una lista dei compiti in sospeso diminuisce le distrazioni e la confusione quando è essenziale essere concentrati.[5]
    • Alla fine di ogni compito prenditi un po' di tempo per analizzarlo singolarmente. Concentrarsi nel dettaglio su ogni attività rende più semplice trovare eventuali errori e assicurarsi di averla portata a termine correttamente.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fissare degli Obiettivi

  1. 1
    Fissa obiettivi gestibili. Stabilire traguardi giornalieri di dimensioni adeguate ti aiuta a rimanere motivato, concentrato ed efficiente durante il corso della giornata.[6]
    • È consigliato iniziare con i compiti di minore importanza, come andare a fare la spesa o svolgere le commissioni, per essere più concentrato durante il resto della giornata nel caso dovessero presentarsi lavori che richiedono maggiore attenzione da parte tua.
    • Se hai obiettivi a lungo termine o progetti importanti, suddividili in sezioni più ridotte: sarà più semplice fare progressi e affrontare singolarmente ogni problema. Questo è un ottimo metodo per lavorare di più e rimanere motivato a continuare a lungo.
  2. 2
    Dai una priorità ai compiti. Dare una priorità non significa fare una lista delle cose da fare. Piuttosto, si tratta di categorizzare i compiti e dare una priorità a quelli più piccoli e gestibili o quelli più importanti e urgenti.[7]
    • Fai una lista in ordine cronologico di quando devi svolgere o consegnare tutti i tuoi progetti. Inizia con quelli che devi finire il prima possibile.
    • Dopo aver dato la priorità ai compiti in cima alla lista, prendi una boccata d'aria e inizia a valutare quali sono quelli meno incombenti.
  3. 3
    Pianifica in anticipo. Dopo aver imparato come organizzare un piano giornaliero a breve termine, puoi iniziare a crearne uno più lungo che comprende i tuoi compiti e lavori futuri.
    • Sapere in anticipo quali traguardi ti sei prefissato, che si tratti di una buon voto al prossimo esame scolastico o una conferenza davanti a un pubblico internazionale, ti aiuta a prepararti meglio in vista dell'evento ed essere più concentrato.[8]
    • Fai un calendario mensile personale o creane uno per l'intero semestre scolastico.
    • Annota ogni scadenza importante e aggiungi alcuni promemoria durante le settimane precedenti. Questo ti aiuterà a lavorare più efficacemente e prenderti cura di obiettivi sempre più grandi.
    • Questo metodo di pianificazione ti permette di organizzare la tua giornata lavorativa come pure gli hobby, le pause e addirittura le vacanze. Avere sempre sott'occhio le tue scadenze ti permette di pianificare la tua giornata in modo più preciso e assicurarti di avere abbastanza tempo sia per lavorare che per rilassarti durante il tempo libero.
  4. 4
    Smetti di procrastinare. Procrastinare e rimandare sono due aspetti condivisi da molte persone, ma possono avere un impatto negativo sulla produttività come pure sulla qualità del lavoro.
    • Non credere nel falso concetto secondo cui "si lavora meglio sotto pressione". Diversi studi di psicologia hanno dimostrato che non è assolutamente così![9] Spesso, procrastinare fino all'ultimo minuto causa semplicemente un numero maggiore di errori.
    • Smetti di procrastinare diminuendo le distrazioni. Spegni la connessione internet mentre lavori per non rischiare di cadere nella tentazione di aprire il tuo sito web preferito, il tuo profilo Facebook o farti distrarre dalla miriade di immagini di gatti.[10]
    • Fatti un regalo ogni volta che porti a termine un lavoro: vai a cena al tuo ristorante preferito o a fare shopping con la tua ragazza. Sapere che ti aspetta una piccola ricompensa ti aiuterà a rimanere motivato e, probabilmente, a lavorare anche meglio.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Gestire il Lavoro e il Tempo Libero

  1. 1
    Usa un cronometro mentre lavori. Esiste un concetto chiamato "Legge di Parkinson" che afferma che "il lavoro si espande fino a occupare tutto il tempo disponibile".[11] In altre parole, se non definisci la durata di un determinato compito, sarà quasi sicuramente necessario più tempo del dovuto per completarlo.
    • Usa un cronometro o un altro tipo di timer per tenere traccia del tempo che dedichi a ogni singolo compito.
    • Fissa degli obiettivi e prova a trattarli come se fosse un gioco; provando a rimanere nei tempi prefissati lavorerai molto più velocemente.
    • Prova a non dedicare più di dieci minuti ai compiti meno importanti. Seguire questo semplice consiglio può aiutare a liberare fino a 90 minuti ogni giorno. Sarai sorpreso di quanto tempo viene sprecato con incarichi di minore importanza come scrivere e-mail![12]
    • Lavorare in questo modo può aiutarti a sviluppare un "flusso" di lavoro che, secondo gli psicologi comportamentali, migliora la produttività, la felicità e la soddisfazione personale.
  2. 2
    Dedica il mattino o il fine settimana a te stesso. Di primo acchito potrebbe sembrare un controsenso, ma dedicare del tempo a se stessi può aumentare la produttività durante la giornata e la settimana lavorativa.[13]
    • Sfrutta le prime ore della giornata per fare qualcosa che ti piace: giocare con i tuoi figli, portare il cane a fare una passeggiata, meditare, eccetera. Queste attività rilassano la mente, mettono di buon umore, aumentano la concentrazione e nel complesso ti permettono di lavorare più velocemente.
    • Diversi studi hanno dimostrato che la mente raggiunge il suo potenziale massimo 2-4 ore dopo il risveglio; dedica quindi le prime ore ad attività che non hanno a che fare con il lavoro per rimanere più concentrato durante il resto della giornata.
  3. 3
    Lavora da casa. La scuola e l'ufficio possono rivelarsi luoghi non adatti per lavorare a causa del rumore e delle eccessive distrazioni. Prova a portare un po' di lavoro a casa per finirlo comodamente senza venire disturbato.[14]
  4. 4
    Disconnettiti durante il tempo libero. La nostra mente può continuare a essere al lavoro anche se siamo sdraiati sul divano a guardare un film e non è raro che questo possa causare un esaurimento. Però, la produttività e la qualità del lavoro sono gli aspetti che vengono maggiormente colpiti da una mancanza di riposo adeguato.[15]
    • Crea un'e-mail personale e una per il lavoro o la scuola e limita la frequenza con cui controlli quest'ultime durante il fine settimana.
    • Spegni il telefonino e il computer quando ti rilassi sul divano di casa e prova a non aprire le e-mail fuori dagli orari che ti sei imposto.
    • Fai del tuo meglio per trovare un momento in cui puoi staccare la spina dai problemi del lavoro, soprattutto durante il fine settimana. Così, puoi presentarti riposato il lunedì e lavorare in modo più veloce e efficace.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

StudiareStudiare
Trovare la Motivazione per StudiareTrovare la Motivazione per Studiare
Prendere Voti AltiPrendere Voti Alti
Prendere Sempre il Massimo dei Voti senza Studiare MoltoPrendere Sempre il Massimo dei Voti senza Studiare Molto
Presentare i Numeri ai Bambini della Scuola dell'InfanziaPresentare i Numeri ai Bambini della Scuola dell'Infanzia
Arricchire il proprio VocabolarioArricchire il proprio Vocabolario
Prendere Appunti con il Metodo CornellPrendere Appunti con il Metodo Cornell
Migliorare la MemoriaMigliorare la Memoria
Memorizzare Velocemente una PoesiaMemorizzare Velocemente una Poesia
Studiare BeneStudiare Bene
Concentrarsi sullo StudioConcentrarsi sullo Studio
Ricordare Meglio le Cose che StudiRicordare Meglio le Cose che Studi
Studiare in un GiornoStudiare in un Giorno
Imparare un Testo a MemoriaImparare un Testo a Memoria
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 986 volte
Questa pagina è stata letta 3 986 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità