Come Leggere un Libro quando sei Agitato o Stanco

2 Parti:Rimanere ConcentratoLeggere Attentamente

Alcune volte persino i lettori più accaniti fanno fatica a concentrarsi, perché non sono nello stato d'animo giusto o perché quello che leggono non è così avvincente. Tuttavia, per superare questi momenti di difficoltà, esistono varie soluzioni che permettono di migliorare l'attenzione e calarsi nel testo scritto.

Parte 1
Rimanere Concentrato

  1. 1
    Spegni tutti i dispositivi. Uno dei peggiori fattori che compromette la concentrazione è la costante tentazione di navigare e inviare messaggi. Le notifiche del telefono possono distrarti da quello che stai leggendo, farti perdere il filo o addirittura dimenticare la trama del libro. Spegni telefono e computer e vai in un posto in cui non sarai tentato di usarli.[1]
  2. 2
    Usa le cuffie per non sentire i rumori. Siamo programmati biologicamente affinché i rumori e le luci forti attirino la nostra attenzione: si tratta di un retaggio del passato, quando dovevamo essere costantemente vigili contro i predatori. Per evitare queste distrazioni, dovremmo cercare di limitare i rumori indesiderati. I tappi per le orecchie possono aiutarci, ma la maggior parte delle persone preferisce usare le cuffie.
    • Se usi le cuffie, è importante che la musica che ascolti non ti distragga. La scelta varia da persona a persona, ma spesso le canzoni più adatte a questo scopo sono lente, strumentali e abbastanza ripetitive.[2]
  3. 3
    Medita. È stato dimostrato che la meditazione stimola le zone del cervello preposte alla concentrazione della mente.[3] Quando mediti, concentrati su qualcosa, preferibilmente sulla respirazione, e cerca di chiuderti al resto del mondo esterno. Fai questo esercizio per qualche minuto al giorno in modo da migliorare la tua attenzione ed eventualmente anche un minuto prima di cominciare a leggere, così sarai più concentrato.[4]
  4. 4
    Siediti. Potresti sdraiarti quando leggi, ma certamente questa posizione non ti aiuterà a rimanere sveglio. Esercitati a mantenere una buona postura. Siediti tenendo le ginocchia parallele ai fianchi e appoggiando i piedi sul pavimento.[5]
    • Secondo alcune ricerche, chi studia stando seduto riesce a impegnarsi meglio durante gli esami rispetto a chi assume una posa scomposta. Una buona postura può aiutare a concentrarsi, ma anche a prevenire i dolori che insorgono quando si resta curvi sui libri.[6]
  5. 5
    Assumi caffeina. La caffeina può aiutarti a rimanere concentrato su quello che stai facendo, darti una carica di energia e mantenerti sveglio.[7] Contribuisce anche ad alleviare i problemi di concentrazione causati dal disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).[8] Se non sei abituato agli effetti della caffeina, prova il tè verde in modo da assumerne in quantità minore. In caso contrario, una tazza di caffè dovrebbe aiutarti.
    • La caffeina è più efficace se presa con moderazione. L'ideale sarebbe consumarne una dose al giorno ogni volta che senti il bisogno di concentrarti.[9]
  6. 6
    Consulta uno psicologo. Se fai fatica a leggere, forse soffri del disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Quindi, recati da uno psicologo e descrivigli onestamente tutti i tuoi sintomi. Se ritiene che si tratti di ADHD, probabilmente ti prescriverà dei farmaci che favoriscono la concentrazione.[10]
    • Non cercare di fare una diagnosi prima di andare dallo psicologo. Il potere della suggestione è forte: potresti convincerti di avere i sintomi dell'ADHD e dare allo psicologo una visione distorta di quello che ti sta succedendo.

Parte 2
Leggere Attentamente

  1. 1
    Tieni presente il motivo per cui stai leggendo. Individuando uno scopo, ti concentrerai più facilmente. Individua se c'è una domanda in particolare alla quale vorresti rispondere. Se stai leggendo un romanzo, domandati qual è il tema principale del libro. Se si tratta di un argomento storico, chiediti che rapporto ha col presente. Se stai studiando, pensa a quello che l'insegnante vorrà sapere. Prova a rispondere a queste domande man mano che leggi.[11]
  2. 2
    Sottolinea o evidenzia. Una volta che avrai ben chiaro in mente che cosa stai cercando, prendine nota quanto lo trovi. Sottolinea o evidenzia le parti fondamentali. In questo modo non ti sfuggiranno, ma sarai anche indotto a domandarti quali sono i passaggi più importanti del libro.
    • Fai una selezione. Se evidenzi tutto, vuol dire che non ti stai impegnando a trovare i punti nodali del testo.[12]
  3. 3
    Prendi nota. Quando ti imbatti in un concetto importante, scrivi una breve nota a margine. Ti obbligherà a riflettere su questo passaggio e avrai un appunto per quando ripasserai l'argomento. Di solito per rielaborare il testo senza sprecare troppo tempo, è sufficiente annotare poche parole.[13]
  4. 4
    Riformula i titoli. I titoli riassumono l'argomento che verrà trattato nel testo, perciò tienine conto. Rielaborali sotto forma di domande e prova a dare una risposta mentre leggi il capitolo.
    • Per esempio, se il titolo recita: "L'atteggiamento dei Padri Fondatori verso il governo", chiediti quale sia questo atteggiamento a cui si riferisce.
  5. 5
    Fermati e rifletti al termine di ogni capitolo. La maggior parte delle persone riesce a mantenere la concentrazione per 50 minuti all'incirca, il che vuol dire che è importante fare qualche pausa.[14] Pertanto, fermati alla fine di ogni capitolo, perché è solitamente in questi punti che si concludono i concetti fondamentali. Prendi qualche appunto, descrivendo le idee e/o gli eventi principali di quanto hai letto e rilassati per 5-10 minuti.
    • Fai qualcosa di piacevole durante le pause: potresti bere una tazza di cioccolata calda oppure fare una partita a un gioco poco impegnativo. In questo modo ti ricaricherai e terminerai il capitolo.
  6. 6
    Usa il dito. Per mantenere il segno e non perdere la concentrazione, mentre leggi scorri col dito lungo il testo. Tienilo direttamente sotto le parole che stai leggendo. Fallo solo se ti perdi facilmente durante la lettura.[15]
  7. 7
    Leggi ad alta voce. Se ti distrai facilmente, prova a leggere ad alta voce. Questo esercizio di obbligherà a elaborare il testo, impedendoti di perdere la concentrazione o addormentarti.[16]

Consigli

  • Prova a leggere libri di generi diversi. Non fossilizzarti sullo stesso genere di lettura, ma cerca di variare la scelta dei testi. Lasciati sorprendere da ciò che più ti incuriosisce. Se hai dubbi su che cosa scegliere, informati sui bestseller per sapere quali libri hanno riscosso maggiore successo.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Tecniche di Apprendimento

In altre lingue:

English: Read a Book when You Are Restless or Tired, Español: leer un libro cuando estás intranquilo o cansado, Русский: прочитать книгу в состоянии беспокойства или усталости, Français: lire un livre quand vous êtes fatigué ou nerveux, Bahasa Indonesia: Membaca Buku Saat Gelisah atau Lelah, Português: Ler um Livro quando Você Está Agitado ou Cansado

Questa pagina è stata letta 553 volte.

Hai trovato utile questo articolo?