Come Lenire i Sintomi di una Puntura di Zanzara

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

In questo Articolo:Usare i Rimedi CasalinghiUsare un Farmaco da BancoCapire quando è Necessario Andare dal MedicoPrevenzione19 Riferimenti

Le punture di zanzara rendono la pelle gonfia e arrossata. Alcune sostanze contenute nella saliva dell'insetto causano l'insorgere di un fastidioso prurito. In pratica, mentre la zanzara preleva il sangue si scatena una reazione allergica che provoca l'apparizione dei classici ponfi infiammati e pruriginosi.[1] Fortunatamente ci sono molti modi per alleviare i sintomi di una puntura usufruendo di alcuni rimedi casalinghi o di un farmaco da banco. Con le cure appropriate, la puntura di zanzara smetterà presto di essere una seccatura.

Parte 1
Usare i Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Usa il calore. Puoi utilizzarlo per snaturare le proteine contenute nella saliva della zanzara rimasta nella pelle, evitando così che l'infiammazione si espanda nell'area circostante. Il prurito dovrebbe diminuire dandoti sollievo.
    • Scalda un cucchiaio nell'acqua bollente. Deve essere molto caldo, ma non fino al punto di scottarti la pelle.
    • Appoggia il dorso del cucchiaio caldo sulla puntura e premilo lentamente contro la pelle. Lascialo in posa per 15 secondi per dare il tempo al calore di alterare le proteine. Dovrebbe essere sufficiente per provare sollievo.
    • Fai attenzione a non bruciarti. Se senti che il cucchiaio scotta, lascialo raffreddare per qualche istante.
  2. 2
    Anestetizza la pelle usando una compressa fredda. Il freddo ridurrà il gonfiore e intorpidirà i nervi.[2]
    • Se non hai a disposizione dei cubetti di ghiaccio, puoi creare una compressa fredda usando una confezione di verdure surgelate. In entrambi i casi avvolgi la compressa in un panno sottile per evitare il contatto diretto con la pelle.
    • Tieni la compressa a contatto con la puntura di zanzara per 15-20 minuti, quindi lascia che la pelle torni alla sua temperatura naturale.
  3. 3
    Usa l'aloe vera. Se la pelle è calda e pruriginosa perché non hai resistito alla tentazione di grattarti, l'aloe saprà donarle sollievo e una piacevole sensazione di freschezza. È ottima anche per promuoverne la guarigione e per mantenerla idratata.
    • Se in casa hai il gel di aloe vera, spalmalo liberamente sulla puntura in modo che la pelle lo assorba. L'ideale è usare un prodotto puro al 100%.
    • Puoi anche estrarre il gel direttamente da una foglia della pianta se ce l'hai in giardino o in casa. Incidi la foglia e strofinane il contenuto viscoso direttamente sulla pelle.
  4. 4
    Prova a usare gli oli essenziali. Questi metodi non sono stati scientificamente testati, ma l'esperienza di molti suggerisce che siano in grado di alleviare il prurito.[3]
    • L'olio di melaleuca ha proprietà antibatteriche, quindi puoi usarlo per prevenire che si sviluppi un'infezione e al contempo alleviare il prurito, il gonfiore e il dolore. Usalo in modo diluito, miscelando una parte di olio con cinque parti di acqua.[4] Una volta pronta, versa una goccia della soluzione sul dito o su un batuffolo di cotone, quindi strofinala direttamente sulla puntura di zanzara.
    • Sono molti gli oli essenziali utili per lenire i sintomi delle punture di zanzara. Per esempio, puoi usare quello di lavanda o di cocco: hanno un buon profumo e sono in grado di placare il prurito.
  5. 5
    Usa il succo di un frutto acido o l'aceto per uccidere i batteri ed evitare che si sviluppi un'infezione. Così facendo favorirai una guarigione più rapida della pelle.
    • Il succo di limone (o di lime) e l'aceto di mele sono un'ottima opzione dato il livello di acidità elevato.
    • Usa un batuffolo di cotone sterile per applicare il succo o l'aceto direttamente sulla puntura.
  6. 6
    Usa una sostanza in grado di ammorbidire la pelle per ridurre il prurito. Servirà ad alterare le proteine contenute nella saliva che la zanzara ha iniettato nella pelle al fine di ridurre il prurito.[5]
    • Puoi usare un enzima naturale della frutta, per esempio la bromelina che si estrae dall'ananas o la papaina che si ricava dalla papaya. Miscela la sostanza selezionata con un po' d'acqua, quanto basta perché si dissolva.
    • Tampona la puntura di zanzara con un batuffolo di cotone sterile imbevuto della soluzione. Cerca di applicarla direttamente sul morso.
    • Dovresti avvertire sollievo entro pochi secondi.
  7. 7
    Prova a usare il miele grezzo. È un antinfiammatorio naturale ed essendo appiccicoso ti farà passare la voglia di grattarti la pelle.
    • Spalma una piccola quantità di miele direttamente sulla puntura e lascialo agire.
    • Copri la puntura con un cerotto per evitare di sporcarti gli indumenti con il miele o che vi si attacchi lo sporco, rischiando di venire a contatto con la pelle infiammata.
  8. 8
    Usa il bicarbonato o il dentifricio per far defluire i liquidi e le tossine che si sono accumulati sotto la pelle, causando il gonfiore. Entrambi possono contribuire a ridurre l'infiammazione e promuovere la guarigione della pelle.
    • Prepara una pasta densa miscelando acqua e bicarbonato. Inizia con una proporzione di 2:1, quindi aggiungi gradualmente dell'altro bicarbonato in base alle necessità. L'obiettivo è ottenere una pasta densa, ma umida. Applicane una quantità generosa direttamente sulla puntura e lasciala asciugare. Mentre si seccherà attirerà le tossine verso la superficie della pelle.
    • Copri la puntura con il dentifricio e lascialo seccare completamente. Non rimuoverlo finché non si indurisce e si sbriciola se lo tocchi. Grazie alle sue proprietà astringenti attrarrà i liquidi fuori dalla pelle.
  9. 9
    Solleva la parte del corpo dove sei stato punto oltre il cuore se il gonfiore è intenso. Se la puntura si trova su un braccio o una gamba, solleva semplicemente l'arto oltre il cuore per favorire il drenaggio dei liquidi verso il basso.
    • Rimani con la parte sollevata per mezzora per dare il tempo al corpo di ridurre il gonfiore.

Parte 2
Usare un Farmaco da Banco

  1. 1
    Usa un antistaminico per ridurre la reazione allergica del corpo alla puntura. Quando una zanzara ti punge, una piccola quantità della sua saliva viene iniettata sotto pelle. Le sostanze anticoagulanti che contiene impediscono al sangue di coagulare mentre l'insetto si nutre. Il prurito deriva dalla reazione autoimmune del corpo contro gli anticoagulanti.[6]
    • Spalma una crema antistaminica sulla puntura, seguendo le indicazioni della casa farmaceutica.
    • L'antistaminico per uso orale Zyrtec si è dimostrato utile per prevenire il prurito provocato dalle punture di zanzara.
  2. 2
    Prova a usare una pomata a base di idrocortisone. Spalmala nel punto in cui la pelle è arrossata, gonfia e pruriginosa. Potrebbe volerci un po' di tempo prima che i sintomi spariscano del tutto, ma dopo poco dovrebbe iniziare a darti sollievo.[7]
    • Le pomate che contengono l'0,1% di idrocortisone si possono acquistare anche senza ricetta medica.
    • Trattandosi di pomate steroidee, è indispensabile consultare il medico prima di usarle sui bambini.
  3. 3
    Usa una crema alla calamina. Favorirà l'espulsione dei liquidi che si sono accumulati intorno alla puntura, placando così il gonfiore.[8]
    • Riapplica la crema in base alle necessità, ma non più spesso di quanto è prescritto sul foglietto illustrativo del farmaco. La calamina seccherà la puntura, incluse le sostanze chimiche contenute nella saliva della zanzara che provocano il prurito.
  4. 4
    Usa un antidolorifico se è necessario. Generalmente le punture di zanzara non provocano dolore, ma se ti sei grattato a lungo potresti sentire bruciore o un leggero male.
    • In tal caso una pomata ad azione anestetica locale dovrebbe essere sufficiente per placare il fastidio. Anche un gel che contenga lidocaina al 2% può essere efficace nel trattamento delle punture di insetto.[9]
    • Se il dolore non si placa, puoi provare ad assumere un farmaco antidolorifico da banco a base di paracetamolo o ibuprofene. Tuttavia dato che è insolito che le punture di zanzare provochino dolore, sarebbe meglio farti visitare da un medico per verificare le tue condizioni.[10]

Parte 3
Capire quando è Necessario Andare dal Medico

  1. 1
    Vai dal tuo medico curante se ti senti male dopo che sei stato punto. Alcune zanzare sono portatrici di malattie serie e quando pungono possono trasferire il virus o il parassita al corpo attraverso la saliva.[11] Vai a farti visitare nel caso insorga uno qualunque dei seguenti sintomi:[12]
    • Febbre;
    • Mal di testa;
    • Vertigini;
    • Dolore ai muscoli e alle articolazioni;
    • Vomito.
  2. 2
    Informa il medico se sei stato punto mentre eri in viaggio. Questa informazione potrebbe aiutarlo a capire se il tuo malessere deriva dalla puntura di zanzara.[13]
    • Patologie come la malaria e la febbre gialla che si trasmettono tramite le punture di specifiche zanzare affliggono perlopiù i Paesi tropicali.[14]
    • I virus del Nilo occidentale e dell'encefalite vengono trasmessi dalle zanzare e sono presenti in molti Paesi del mondo, inclusi quelli europei. Anche la febbre dengue si diffonde tramite le zanzare ed è presente in America Centrale, Meridionale e anche nel Sudest Asiatico.[15]
  3. 3
    Chiama immediatamente un medico in caso di risposta allergica sistemica. Si tratta di una reazione inusuale alle punture di zanzara, ma se si manifesta, è importantissimo intervenire subito.[16] I sintomi includono:
    • Difficoltà a respirare o affanno;
    • Difficoltà a inghiottire;
    • Vertigini;
    • Vomito;
    • Tachicardia;
    • Irritazione cutanea diffusa oltre la zona interessata dalla puntura;
    • Prurito o gonfiore in altre parti del corpo oltre a quella in cui sei stato punto;
    • Il medico potrebbe prescriverti un farmaco che appartiene alla categoria dei glucocorticoidi per uso orale per contrastare la reazione allergica.
  4. 4
    Nota se il gonfiore provoca dolore. Alcune persone possono sviluppare una reazione allergica alle proteine contenute nella saliva delle zanzare. La risposta dell'organismo provoca prurito, arrossamento e gonfiore cutanei che talvolta sono accompagnati da dolore, lividi e vescicole, questa forma di allergia alle punture di zanzara è nota come la "sindrome di Skeeter".[17]
    • Le probabilità di sviluppare questa sindrome aumenta se si viene punti spesso, dato che l'organismo diventa ipersensibile alla saliva delle zanzare.
    • Non esiste un esame in grado di diagnosticare la sindrome di Skeeter. Se sei stato punto e i sintomi vanno oltre la normalità, vai dal medico.

Parte 4
Prevenzione

  1. 1
    Indossa i pantaloni lunghi e una camicia o una maglietta con le maniche lunghe per ridurre la quantità di pelle esposta alle punture di zanzara. In questo modo dovresti diventare un bersaglio meno attraente. Anche se le zanzare talvolta sono in grado di pungere attraverso i vestiti, dovresti riuscire a contenere il numero di punture.
  2. 2
    Applica un repellente contro gli insetti sulla pelle esposta e sui vestiti. I prodotti più efficaci contengono un principio attivo chiamato DEET (dietiltoluamide), puoi trovarli facilmente in qualunque supermercato.[18]
    • Copriti gli occhi prima di applicare il repellente sul viso;
    • Fai attenzione a non inalare il prodotto;
    • Non applicare il repellente sulle ferite aperte, altrimenti sentirai un intenso bruciore;
    • Se sei incinta, consulta il medico prima di usare un qualunque repellente contro gli insetti;
    • Chiedi consiglio al medico prima di utilizzarlo sui neonati;
    • Fai la doccia per lavare via il repellente dalla pelle quando non è più necessario;
    • Non usare un repellente che contenga il principio attivo DEET se hai addosso un microinfusore di insulina o un qualunque apparecchio sanitario in plastica perché potrebbero danneggiarsi gravemente.
  3. 3
    Monta una rete anti-zanzare sopra al letto se non hai le zanzariere alle finestre. Ti proteggerà dalle punture mentre dormi.
    • Controlla che non ci siano dei buchi e riparali se è necessario. Infila la rete sotto il materasso per non lasciare alcuno spazio di ingresso alle zanzare.
  4. 4
    Spruzza la permetrina sugli abiti, sulla rete anti-zanzare che ti protegge mentre dormi e sull'attrezzatura da campeggio. Si tratta di una sostanza antiparassitaria che dovrebbe offrirti una protezione prolungata e resistere anche a diversi lavaggi.[19]
    • Consulta il medico se sei incinta o prima di usare il prodotto sugli abiti dei bambini.
  5. 5
    Non lasciare ristagnare l'acqua intorno alla casa. Le zanzare si riproducono nell'acqua stagnante, quindi avendo cura di eliminarla riuscirai a ridurne il numero.
    • Cambia frequentemente l'acqua nella ciotola dei tuoi animali domestici.

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/mosquito-bites/basics/causes/con-20032350
  2. http://www.scientificamerican.com/podcast/episode/ice-is-nice-for-insect-bites-12-04-16/
  3. http://www.womenshealthmag.com/health/bug-bite-relief
  4. http://www.mayoclinic.org/drugs-supplements/tea-tree-oil/dosing/hrb-20060086
  5. http://www.growyouthful.com/remedy/meat-tenderiser.php
  6. Karppinen A, Kautiainen H, Petman L, et al. Comparison of cetirizine, ebastine and loratadine in the treatment of immediate mosquito-bite allergy. Allergy 2002; 57:534.
  7. http://www.traveldoctor.co.uk/stings.htm
  8. http://www.mayoclinic.org/drugs-supplements/calamine-topical-route/description/drg-20062463
  9. http://www.traveldoctor.co.uk/stings.htm
Mostra altro ... (10)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.

Categorie: Punture, Morsi e Bruciature

In altre lingue:

English: Soothe a Mosquito Bite, Español: aliviar una picadura de mosquito, Deutsch: Einen juckenden Mückenstich beruhigen, Русский: уменьшить зуд от укуса комара, Français: soulager une piqure de moustique, Bahasa Indonesia: Meredakan Gigitan Nyamuk, Nederlands: Een muggenbeet verzachten, Tiếng Việt: Làm dịu vết muỗi đốt, العربية: تخفيف لدغة البعوض, Čeština: Jak zmírnit projevy komářího štípnutí, 한국어: 모기 물린 자리 진정시키기, ไทย: บรรเทาแผลยุงกัด

Questa pagina è stata letta 4 939 volte.
Hai trovato utile questo articolo?