Come Liberare la Gola

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:Pulire la GolaUsare Farmaci e Rimedi CasalinghiMangiare e Bere per Liberare la GolaPrendersi Cura della Gola32 Riferimenti

Se hai la gola ostruita da muco e catarro, sappi che esistono alcuni metodi per liberarla e poter respirare, mangiare e bere con facilità. Farmaci e rimedi casalinghi, oltre ad alcuni cibi e bevande, possono ridurre i sintomi del disagio.

Parte 1
Pulire la Gola

  1. 1
    Fai dei risciacqui. Usa un collutorio ogni giorno per liberare la parte posteriore della gola ed evitare l'accumulo di batteri responsabili dell'alito cattivo, che possono provocare una varietà di malattie della bocca.
    • I collutori contengono dei composti antimicrobici che aiutano a prevenire malattie, il fluoro che riduce il rischio di carie e delle sostanze che neutralizzano gli odori per combattere l'alitosi.[1]
    • Alcuni di questi prodotti sono solo dei rimedi cosmetici; questo significa che cercano di eliminare l'alito cattivo, ma non sono altrettanto efficaci per uccidere i batteri quanto i collutori di altre marche. Assicurati di acquistarne uno dalle proprietà terapeutiche, realizzato specificamente per pulire la bocca e la gola, oltre che per eliminare l'alitosi.[2]
    • Segui sempre le istruzioni che leggi sulla confezione, quando usi i collutori. Generalmente, è necessario fare degli sciacqui o dei gargarismi con il liquido per diversi secondi prima di sputare la soluzione nel lavandino e risciacquare la bocca con acqua.[3]
  2. 2
    Prenditi cura delle tonsille. Si tratta di piccole protuberanze di tessuto linfatico presenti nella parte posteriore della gola, che spesso causano infezioni e alitosi. Ad alcune persone vengono rimosse per evitare che possano sorgere problemi infettivi, ma se le hai ancora, non devi trascurarle, per evitare che possano accumularsi dei batteri. A volte si formano i calcoli tonsillari, causati dall'accumulo di particelle di cibo che si solidificano e si depositano nelle pieghe delle tonsille stesse, provocando alito cattivo. Potrebbero anche provocare una sensazione di soffocamento o farti sentire la necessità di schiarire costantemente la gola.
    • Se sei preoccupato di avere i calcoli tonsillari, dovresti irrigare regolarmente le tonsille, usando dei dispositivi specifici che puoi acquistare nelle farmacie. Questi strumenti funzionano un po' come gli irrigatori nasali o per le orecchie; sono costituiti in genere da una siringa a bulbo per spruzzare l'acqua e un farmaco apposito in fondo alla gola, in modo da rimuovere qualunque residuo. Fai in modo che il liquido non esca a pressione troppo elevata, perché potresti irritare le tonsille o provocare del sanguinamento.[4]
    • Nelle principali farmacie trovi anche degli spray per le tonsille. Si tratta di medicinali da spruzzare nella parte posteriore della gola per pulire questi tessuti linfatici e prevenire le carie.[5]
    • Se le tonsille si sono ingrossate al punto da creare disagio, prendi dei probiotici per uso orale, in modo da ostacolarne lo sviluppo. Tuttavia, devi consultare il medico prima di provare qualunque nuovo farmaco.[6]
    • Se non riesci a eliminare i calcoli tonsillari con dei rimedi casalinghi o se iniziano a crearti dei problemi, devi farti visitare dal medico.
  3. 3
    Spazzola la lingua. Quando lavi i denti ogni giorno, assicurati di dedicare qualche minuto anche a strofinare la lingua con lo spazzolino da denti. In questo modo, puoi pulire meglio la gola e la bocca, oltre ai denti, limitando l'accumulo di batteri responsabili di malattie del cavo orale e di alitosi.

Parte 2
Usare Farmaci e Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Prova i farmaci da banco. La maniera più veloce per sbarazzarti del catarro e di altre secrezioni indesiderate presenti in gola è semplicemente quella di assumere dei medicinali, che puoi acquistare nelle farmacie e parafarmacie senza bisogno di ricetta.
    • I farmaci classificati come "espettoranti" sono specifici per liberare la gola e il petto da muco e catarro. Puoi prendere il farmaco dal nome Actigrip oppure un generico a base di guaifenesina.[7]
    • Controlla sempre gli effetti collaterali di ogni nuovo farmaco che assumi. Molti espettoranti provocano sonnolenza e a volte puoi leggere sul bugiardino che è sconsigliato manovrare macchinari pesanti o guidare automobili durante la terapia.[8]
    • Devi sempre consultare il medico quando decidi di prendere un nuovo medicinale, anche se è da banco, in modo da essere certo che sia sicuro in base alla tua storia medica e che non interferisca con eventuali altre terapie che stai seguendo.[9]
    • Se questi farmaci in libera vendita non ti aiutano, vai dal medico. Se lo riterrà necessario, costui potrà inviarti a un otorinolaringoiatra, lo specialista di orecchie, naso e gola, in modo da trovare un farmaco su prescrizione più adatto per il tuo problema.
  2. 2
    Usa una soluzione salina per liberare i passaggi nasali. L'acqua salata è in grado di aprire la gola in maniera efficace per un breve periodo, evitando il gocciolamento retronasale, riducendo gli starnuti ed eliminando il muco presente nel naso.[10] Puoi acquistare una soluzione salina sterile nelle farmacie oppure puoi prepararne una tu stesso a casa.
    • Mescola un pizzico di bicarbonato di sodio e altrettanto di sale in 250 ml di acqua distillata a temperatura ambiente. Se usi l'acqua di rubinetto, falla bollire prima per sterilizzarla e poi aspetta che si raffreddi.[11]
    • Fai sciogliere il bicarbonato e il sale nell'acqua.[12]
    • Procurati una siringa di gomma. Puoi usare un modello per le orecchie, una a bulbo o anche una normale senza ago. Spruzza la soluzione all'interno del naso e lascia che raggiunga la parte posteriore della gola. Al termine, assicurati di sputarla nel lavandino.[13]
    • Non preoccuparti se accidentalmente ne ingerisci un po', non è pericolosa per la salute.[14]
    • Questo rimedio aiuta a liberare i passaggi nasali, riducendo a sua volta l'accumulo di catarro in gola. Ripetilo, se i sintomi persistono.[15]
    • Assicurati di mantenere sterile la siringa lavandola con acqua e sapone dopo averla usata. Prepara una nuova soluzione salina ogni pochi giorni.
  3. 3
    Prova una miscela di miele e limone. Entrambi questi alimenti hanno proprietà antibatteriche che aiutano a fluidificare ed eliminare il catarro, il muco e altri batteri.
    • Unisci i due prodotti in parti uguali e mescola accuratamente per amalgamarli.[16]
    • Puoi mangiare una cucchiaiata di questa miscela pura, ma molte persone la trovano troppo dolce. Se è così anche per te, aggiungila nel tè, caffè o semplicemente in una tazza di acqua calda per riuscire a ingerirla più facilmente.[17]
    • Non dare il miele ai bambini sotto l'anno di età, perché può contenere le spore di botulino, responsabili di gravi infezioni nei neonati.[18]
  4. 4
    Usa l'olio di eucalipto. Può essere utilizzato per uso topico per alleviare la congestione nasale e liberare la gola.
    • È disponibile nelle principali farmacie, supermercati e negozi di prodotti naturali. Ricorda che è solo per uso esterno e non devi mai ingerirlo. Prima di utilizzarlo, diluiscilo sempre con un olio vettore, come quello di cocco, di oliva o di colza.[19]
    • Massaggialo delicatamente sul petto e sul collo; per alleviare la congestione devi lasciarlo in posizione alcune ore; in questo modo, aiuti anche a liberare la gola.[20]

Parte 3
Mangiare e Bere per Liberare la Gola

  1. 1
    Prova lo zenzero e l'aglio. Quando vengono consumati crudi, si dimostrano entrambi estremamente utili per liberarti della congestione e pulire la gola.
    • Queste piante hanno delle proprietà antibatteriche che aiutano a sbarazzarti delle infezioni che portano alla formazione di muco e catarro in gola. L'aglio è in grado di distruggere una serie di batteri presenti nel catarro.[21]
    • Per ottenere i risultati migliori, dovresti consumare l'aglio e lo zenzero crudi. Se non riesci a sopportare l'idea di masticarli così, puoi sempre tritarli e assumerli con l'acqua, come se fossero delle pastiglie.
  2. 2
    Bevi una tisana. Si sono dimostrate utili per eliminare l'irritazione in gola causata dal catarro associato alle infezioni. Il tè verde, la tisana di zenzero, la camomilla oppure la semplice acqua calda con limone e miele sono ottime opzioni. Se possibile, scegli le varietà decaffeinate.[22]
    • Le tisane aiutano a fluidificare il muco in gola, rendendola così pulita e libera da qualunque ostruzione.[23]
  3. 3
    Mangia cibi piccanti. Questi potrebbero potenzialmente irritare la gola se è già dolente, quindi segui questo metodo con molta cautela. L'obiettivo è di sciogliere il muco e facilitarne l'espulsione attraverso la tosse o soffiando il naso. Il peperoncino, i peperoni, il wasabi e il rafano sono tutte valide scelte. Tuttavia, se soffri di qualche disturbo, come il reflusso esofageo, dovuto ai cibi piccanti mangiati in passato, dovresti trovare delle soluzioni alternative.[24]
  4. 4
    Evita determinati alimenti. Se hai la gola ostruita o congestionata, non devi mangiare alcuni alimenti, perché potrebbero aggravare la situazione.
    • I prodotti lattiero-caseari come il formaggio, lo yogurt e il latte possono stimolare la produzione di muco nel corpo. Dovresti evitare anche le pietanze ricche di sale e olio.[25]
    • Gli zuccheri raffinati e altri dolcificanti artificiali possono irritare la gola e peggiorare il disagio; dovresti evitarli mentre cerchi di guarire dalla congestione.[26]
    • Altri alimenti che aumentano la produzione di catarro sono i derivati della soia, come il tofu e il latte di soia. Pertanto, non devi sostituire il latte e il formaggio con queste alternative, perché non risolveresti il tuo problema.[27]

Parte 4
Prendersi Cura della Gola

  1. 1
    Bevi molta acqua. Un'adeguata idratazione aiuta a fluidificare il muco e a liberare la gola più facilmente.
    • Prefiggiti di bere circa 8 bicchieri di acqua al giorno, sebbene durante il raffreddore dovresti bere anche un po' di più, dato che tendi a produrre più muco durante la malattia.[28]
    • L'acqua mantiene lubrificata la gola, riducendo così la formazione di catarro. Durante i pasti dovresti bere l'acqua ed evitare altre bevande; inoltre, tieni sempre una bottiglia d'acqua a portata di mano quando sei al lavoro o ti rilassi a casa e sorseggiala ogni tanto.[29]
  2. 2
    Evita di fumare. Il fumo non solo crea una serie di altri problemi di salute, ma è molto nocivo per la gola. Irrita infatti le corde vocali e l'uso del tabacco in genere espone maggiormente l'organismo al rischio di infezioni; di conseguenza, si verificano più raffreddori e influenze che portano a una maggiore produzione di muco. Getta le sigarette quando stai cercando di pulire la gola e cerca dei programmi e dei metodi per smettere nel lungo termine.[30]
  3. 3
    Bevi gli alcolici e le bibite analcoliche con moderazione. Se il catarro ti sta bloccando la gola, devi evitare questo genere di bevande.
    • Le bibite carbonate, anche l'acqua frizzante, possono irritare la gola e indurre a una maggiore produzione di catarro inutile.[31]
    • L'alcool, oltre a essere irritante, abbassa le difese immunitarie e può prolungare il corso del raffreddore o dell'influenza; ciò significa che anche la gola impiegherà più tempo per liberarsi.[32]

Riferimenti

  1. http://www.ada.org/en/science-research/ada-seal-of-acceptance/product-category-information/mouthrinses
  2. http://www.ada.org/en/science-research/ada-seal-of-acceptance/product-category-information/mouthrinses
  3. http://www.ada.org/en/science-research/ada-seal-of-acceptance/product-category-information/mouthrinses
  4. http://www.breathmd.com/tonsil-stones.php
  5. http://www.breathmd.com/tonsil-stones.php
  6. http://www.breathmd.com/tonsil-stones.php
  7. http://www.newhealthguide.org/How-To-Get-Phlegm-Out-Of-Your-Throat.html
  8. http://www.newhealthguide.org/How-To-Get-Phlegm-Out-Of-Your-Throat.html
  9. http://www.newhealthguide.org/How-To-Get-Phlegm-Out-Of-Your-Throat.html
Mostra altro ... (23)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Clean Your Throat, Español: limpiar la garganta, Русский: очистить горло, Português: Limpar sua Garganta, Nederlands: Je keel schoonmaken, Français: nettoyer sa gorge, Tiếng Việt: Làm sạch Cổ họng, 한국어: 목구멍 청결하게 유지하는 법, ไทย: ทำความสะอาดภายในลำคอ, Bahasa Indonesia: Membersihkan Tenggorokan, Deutsch: Deinen Hals frei bekommen, 日本語: 喉の通りをよくする, 中文: 清嗓子, العربية: تنظيف حلقك

Questa pagina è stata letta 7 482 volte.
Hai trovato utile questo articolo?