Come Liberare la Mente e Pensare

Scritto in collaborazione con: Nataša Pantović Nuit

Quando diciamo "mente" pensiamo a: coscienza, consapevolezza, pensiero cognitivo, ragionamento, percezione; ma anche all'intuizione, al linguaggio segreto del subconscio o allo strato inconscio che influenza le nostre vite e il nostro modo di comportarci. La natura della mente o la fonte dei diversi schemi che si formano intorno a un'anima sono strettamente collegati al concetto buddistico di karma. Libera la mente e inizia a pensare!

Passaggi

  1. 1
    Svegliati. Diventa consapevole di come il tuo cervello viene influenzato da ciò che ti circonda. Un cervello sano ha circa 200 miliardi di neuroni. La mente cosciente lo controlla solo per il 5% del tempo durante una giornata; in tutti gli altri momenti è la mente subconscia a detenere il comando dei pensieri. "Gli uomini vivono in uno stato di profondo sonno e in quello stesso stato muoiono" furono le parole di Gurdjieff mentre incoraggiava i suoi allievi a svegliarsi e a raggiungere uno stato di coscienza superiore.
  2. 2
    Diventa consapevole. La consapevolezza è la coscienza piena e costante dei propri pensieri, corpo, emozioni, azioni e intenzioni. Attraverso l'attenzione consapevole, impariamo a vedere le cose così come sono realmente, senza giudizi e preconcetti. La consapevolezza ci rende coscienti del momento presente, dell'adesso. Possiamo diventare consapevoli di tutto ciò che circonda il processo o l'azione che compiamo. I buddisti usano la consapevolezza come uno dei principali strumenti di sviluppo spirituale. I seguenti esercizi ti aiuteranno a diventare più consapevole:
    • Mangia in modo consapevole. Presta attenzione a ogni boccone: all'odore, alla consistenza e al sapore del cibo. Nota le sensazioni che ti trasmette il tuo corpo quando ha fame. Mastica lentamente, osservandoti mentre mangi.
    • Cammina in modo consapevole. Senti come si muove il tuo corpo nell'aria; nota il momento in cui i tuoi piedi toccano terra, come si muovono le tue mani, e ascolta il suono del tuo respiro. Osservati mentre cammini. Rimani "sveglio" durante il processo.
    • Parla in modo consapevole. Sii cosciente di ogni parola che dici e del modo in cui le pronunci. Presta attenzione alle emozioni che si scatenano quando usi determinate parole. Assumi coscientemente un punto di vista differente dal solito quando discuti di un tema ricorrente con gli amici. Questo cambio di ruoli ti aiuterà a riconoscere il peso e il potere delle parole.
    • Lava i piatti in modo consapevole. Scegli un'attività che svolgi ogni giorno, come quella di "lavare i piatti", e svolgila al meglio delle tue possibilità, prestando cura a ogni minimo dettaglio per svolgere un lavoro perfetto. Questa ricerca della perfezione mentre svolgi un semplice compito di routine allenerà la tua consapevolezza.
  3. 3
    Medita. Ferma i pensieri; normalmente un cervello umano ne elabora circa 70.000 al giorno. Allenati a rimanere in silenzio, in quel modo cercherai di addestrare quella strepitosa macchina chiamata cervello. Dirigerai la sua forza in concentrazione, ispirazione e innovazione invece di sprecare tempo ed energie in chiacchiere inutili. La meditazione è uno dei principali strumenti di risveglio in molte filosofie.
  4. 4
    Comprendi il tuo corpo e prenditene cura. Un'alimentazione sana, esercizio fisico regolare e il contatto con la natura e l'aria fresca rendono lo stile di vita meno stressante, fattore necessario per mantenere in equilibrio gli ormoni e le sostanze chimiche all'interno dell'organismo. Nell'Induismo, per "liberare" la mente si consiglia di seguire una dieta a base di cibo "senziente" che non disturbi in alcun modo il corpo o la mente. Tra le altre cose, gli induisti sono completamente vegetariani, non bevono alcolici e non assumono droghe, non mangiano cibi speziati, eccetera.
  5. 5
    Comprendi e trasforma i tuoi sentimenti. Il potere di cambiare noi stessi risiede nel nostro corpo e nei nostri sentimenti. Capire e trasformare le tue sensazioni da negative in positive ti conferisce la forza e la motivazione per vivere una vita più felice e appagante.
    • Distingui i sentimenti e i pensieri che non sono tuoi, ma bensì il prodotto del marketing di massa e di norme socialmente consolidate.
    • Chiedi a te stesso: "Che cosa mi rende veramente felice?" Spesso rispondere a questa domanda consente di entrare in contatto più intimo con la propria anima e con i propri sentimenti e bisogni reali.
    • Allenati a essere comprensivo, compassionevole, calmo e cordiale. Sono qualità che ti aiuteranno a liberare la mente.
  6. 6
    Sfida le tue credenze più profonde. Sono quelle che determinano il modo in cui percepisci te stesso e il mondo che ti circonda. Le credenze profonde sono rigide, rigorose e inflessibili. Si tratta di frasi e parole che sono state ripetute così tante volte da essere diventate una verità. Sono alla radice della tua felicità o infelicità, della stima che hai in te stesso (o del disprezzo), del tuo destino. Se riusciamo a cambiare le nostre credenze, possiamo sperare di modificare anche la nostra realtà. Spesso facciamo del nostro meglio per piacere agli altri osservando le norme correnti, ma un simile comportamento può costringerci a essere disonesti nei confronti dei nostri veri sentimenti e pensieri. Scegli uno dei seguenti esercizi che ti aiuteranno a rompere le "catene" che i media e la società ti hanno intrecciato abilmente intorno:
    • Cammina all'indietro;
    • Fermati accanto a un artista di strada e inizia a ballare e a cantare insieme a lui;
    • Vai in una spiaggia per nudisti;
    • Fermati a parlare con uno sconosciuto;
    • Quando ti trovi in una strada affollata, fermati e osserva le persone che si muovono intorno a te.
  7. 7
    Leggi libri di carattere spirituale e motivazionale. Trova dei testi stimolanti che ti aiutino a crescere e a migliorare come persona. Leggi poesie, testi di filosofia o le biografie delle persone che ammiri. Lasciati ispirare da diversi guru e dai mistici del passato.
  8. 8
    Pensa in modo libero e creativo. Per sviluppare la tua creatività devi imparare a sfidare ciò che è noto e a fidarti di un'idea. La creatività è un ingrediente essenziale per il tuo sviluppo personale.
  9. 9
    Fatti delle domande. Poniti dei quesiti sul significato e sullo scopo della vita, sull'ambiente e sul modo in cui viviamo sul pianeta Terra insieme alle altre creature viventi. Domandati che cosa può essere fatto meglio e qual è il tuo ruolo in questo quadro stupefacente.

Consigli

  • Un detto buddista dice: "Prima dell'illuminazione egli tagliava la legna e portava l'acqua; dopo l'illuminazione egli tagliava la legna e portava l'acqua". La differenza è che dopo l'illuminazione lo faceva in modo trasformato, più consapevole.
  • "Siamo ciò che facciamo ripetutamente. Pertanto l'eccellenza non è un'azione, ma un'abitudine". Aristotele

Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Nataša Pantović Nuit, un membro fidato della comunità wikiHow. Nataša Pantović Nuit lavora come consulente aziendale nel Regno Unito e a Malta. Ha una laurea di Primo Livello in Economia, ma ha anche scritto diversi libri sulla mindfulness e svariati articoli su argomenti relazionati alla crescita personale per il quotidiano The Times of Malta. Ha oltre 25 anni di esperienza lavorativa indipendente e con grandi società di consulenza aziendale nell'assistenza a varie organizzazioni governative maltesi e a clienti di spicco come Vodafone, Barclays Bank e Safeway UK.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Free Your Mind and Think, Español: despejar tu mente y pensar, Русский: очистить свой разум, Português: Libertar Sua Mente e Pensar, Français: libérer son esprit et réfléchir, Deutsch: Den Geist befreien und denken, Bahasa Indonesia: Membebaskan Pikiran dan Berpikir

Questa pagina è stata letta 542 volte.
Hai trovato utile questo articolo?