Come Liberarsi dai Moscerini con dei Rimedi Casalinghi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Anche se i moscerini non sono assolutamente nocivi per la salute, sono senz'altro fastidiosi. Fortunatamente, esistono diversi metodi per intrappolare e sterminare questi parassiti senza l'impiego di prodotti costosi. Puoi gestire un'infestazione preesistente usando aceto di mele, sapone, zucchero e candeggina. Dopodiché cerca di mantenere la cucina quanto più pulita possibile per evitare che ne arrivino altri. Se sono presenti in ambienti esterni, puoi ricorrere ad alcuni semplici rimedi per tenerli a distanza.

Metodo 1 di 3:
Gestire un'Infestazione di Moscerini

  1. 1
    Intrappolali con una miscela a base di aceto di mele, acqua, zucchero e detersivo per piatti. Prendi 2 cucchiai (30 ml) di aceto di mele, 1 cucchiaio di zucchero (12 g), mezzo cucchiaino (2,5 ml) di detersivo per piatti e 120 ml di acqua calda. Combina il tutto in un piccolo recipiente e posizionalo nell'ambiente infestato. Lascialo agire durante la notte e svuotalo al mattino. Ripeti il procedimento tutte le volte necessarie.[1]
    • L'odore dello zucchero e dell'aceto di mele attira i moscerini nel recipiente. Quando si avvicinano, la schiuma del detersivo li intrappolerà trascinandoli nell'acqua.

    Consiglio: puoi ottenere lo stesso risultato usando in alternativa vino rosso e detersivo per i piatti. I moscerini verranno attratti dall'odore del vino e resteranno invischiati nel sapone all'interno del recipiente.

  2. 2
    Attirali utilizzando una ciotola piena di purè di banane coperta con la pellicola di plastica trasparente. I moscerini adorano la frutta marcia, quindi puoi usarla per intrappolarli. Ti basta schiacciare una banana, metterla in una ciotola, coprire il contenitore con la pellicola trasparente e praticare dei forellini nella plastica con i denti di una forchetta. I moscerini entreranno attraverso i buchi per raggiungere la banana, ma non saranno più in grado di uscire.[2]
    • Dal momento che questo metodo non ti permette di ucciderli, non dimenticare di buttare la banana e la pellicola trasparente all'esterno. Probabilmente ti conviene adoperare un recipiente monouso in modo da gettare via tutta la trappola che hai creato.
  3. 3
    Diluisci la candeggina e versala nello scarico del lavandino se i moscerini si raccolgono in quel punto. Combina 120 ml di candeggina in quasi 4 l di acqua e versa lentamente la soluzione nello scarico. Dovrebbe uccidere tutti i moscerini che proliferano all'interno. Ripeti il trattamento tutti i giorni finché non resta nessun insetto.[3]

    Avvertenza: usa una maschera e un paio di guanti protettivi quando maneggi la candeggina. Inoltre, ti conviene indossare indumenti vecchi in caso di schizzi accidentali.

  4. 4
    Prepara una miscela a base di acqua, aceto e detersivo per piatti. Mescola 240 ml di acqua, 1 cucchiaio (15 ml) di aceto e 1,2 ml di detersivo per piatti in un flacone spray pulito. Nebulizza la soluzione ogni volta che vedi i moscerini volare in giro.[4]
    • È un ottimo metodo atossico per trattare questo problema. Non dovrebbe rovinare né mobili né suppellettili e non è nocivo per le piante, gli animali domestici e i bambini.
  5. 5
    Sterminali con una candela e l'acqua saponata. Metti una candela in un recipiente o su un vassoio parzialmente riempito con una soluzione a base di acqua e sapone – circa ½ cucchiaino (2,5 ml) di detersivo per piatti dovrebbe bastare. Accendi la candela, chiudi le tende e spegni tutte le luci. I moscerini saranno attirati dalla candela o dal riverbero della luce nell'acqua. La fiamma brucerà le loro ali, mentre l'acqua saponata li intrappolerà.[5]

    Avvertenza: non lasciare mai incustodita una candela accesa e non usare questa trappola nei punti in cui potrebbe rovesciarsi facilmente o dove c'è il rischio che tende, tappezzeria e indumenti si agitino al vento.

    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Eliminare le Cose che Attirano i Moscerini

  1. 1
    Butta la frutta che comincia a marcire o tieni i prodotti freschi in frigorifero. I moscerini adorano la frutta che comincia a maturarsi: il profumo dolce li attira a frotte. Quando puoi, mettila in frigorifero. Se noti che quella all'esterno comincia a marcire o ad attirare insetti, buttala fuori o utilizzala per fare il compost.[6]
    • Allo stesso modo, non lasciare scoperto il secchio o il recipiente in cucina se hai l'abitudine di raccogliere gli avanzi di cibo per il concime. Adopera un contenitore richiudibile oppure porta subito fuori gli avanzi nel mucchio che stai creando per il compost.
  2. 2
    Mantieni il lavandino pulito e lava i piatti sporchi. I moscerini adorano le zone umide, specialmente se trovano pezzi di cibo in giro. Quindi, cerca di lavare i piatti o metterli nella lavastoviglie subito dopo i pasti. Almeno, assicurati di lavare stoviglie e lavello a fine giornata per evitare che i piatti sporchi attirino questi parassiti.[7]
    • Non lasciare le pietanze cotte sul ripiano della cucina per più di mezz'ora. Conserva gli alimenti in contenitori riutilizzabili e mettili in frigorifero il prima possibile.
    • Se hai il tritarifiuti, assicurati di accenderlo dopo aver sciacquato i piatti per evitare che si accumulino avanzi di cibo nello scarico.
  3. 3
    Butta tutti i giorni l'immondizia. Se contiene cibo, cerca di sbarazzartene quotidianamente, altrimenti non è necessario. Tuttavia, considera che l'abitudine di portare fuori la spazzatura a fine giornata può sicuramente contribuire a tenere lontani i moscerini in cucina.[8]
    • Allo stesso modo, se all'esterno hai bidoni della spazzatura aperti, assicurati che non si trovino nei pressi delle finestre. I moscerini potrebbero essere attirati dall'immondizia e introdursi in casa quando apri le finestre.

    Consiglio: compra una pattumiera con chiusura ermetica. Un cestino aperto è un invito per questi parassiti, mentre un bidone con coperchio che si chiude saldamente può tenerli lontani cibo e rifiuti.

  4. 4
    Porta fuori le piante che attirano i moscerini. Se noti insetti che svolazzano intorno alla tua pianta d'appartamento preferita, probabilmente il terreno è troppo umido e, quindi, deve asciugarsi un po'. Mettila fuori, in garage o in veranda per qualche giorno finché non inizia a seccarsi. Se non funziona, probabilmente dovresti rinvasarla con terriccio nuovo.[9]
    • D'altro canto, esistono piante che respingono i moscerini. Puoi metterle in un vaso e tenerle in casa oppure puoi piantarle all'esterno se l'infestazione interessa l'ambiente esterno. I migliori repellenti naturali sono il geranio, il timo limone, la lavanda e la calendula.[10]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Tenere i Moscerini Lontani dal Corpo

  1. 1
    Tieni in tasca un foglio per l'asciugatrice per respingere i moscerini quando sei all'aperto. Opta per quelli profumati: la lavanda e la melissa sono ottime opzioni. Ti basta metterne uno in tasca o avvolgerlo attorno a un passante della cintura per allontanare in modo naturale questi insetti.[11]
    • Oltre a tenere a distanza questi parassiti, i fogli per l'asciugatrice ti aiutano anche a respingere le zanzare.
    • Se non hai tasche né passanti per la cintura, puoi attaccarlo ai vestiti con una spilla. Potrebbe sembrare un po' strano, ma dovrebbe proteggerti!
  2. 2
    Applica qualche goccia di estratto di vaniglia prima di uscire. Si è scoperto che i moscerini detestano l'odore della vaniglia! Quindi, mescola mezzo cucchiaino (2,5 ml) di estratto di vaniglia e mezzo cucchiaino (2,5 ml) di acqua. Metti la soluzione su un batuffolo di cotone e strofinala su collo, polsi, clavicole e caviglie.[12]
    • Se prevedi di stare all'aperto per molto tempo, porta con te un piccolo contenitore pieno di estratto in modo da applicarlo più volte durante il giorno.
  3. 3
    Adopera una crema a base di menta per respingere i moscerini in modo naturale. In un contenitore pulito di piccole dimensioni unisci 120 ml di burro di karitè e 4-6 gocce di olio essenziale di menta. Passa la crema su mani, collo, gambe, braccia e qualsiasi altra superficie di pelle esposta.[13]
    • Se non hai il burro di karité, usa un'altra crema idratante che non contenga profumi aggiunti.

    Consiglio: l'olio di rosmarino, cedro e geranio sono altrettanto efficaci.

  4. 4
    Porta gli occhiali da sole e una bandana quando cammini nelle aree infestate. A volte, anche se stai attento, potresti ritrovarti a camminare in zone infestate da moscerini. Per tenerli lontani da occhi, naso e bocca, metti un paio di occhiali da sole e copri il viso con una bandana. Una volta lontano, puoi togliere tutto.
    • I moscerini non sono nocivi, non mordono né trasmettono malattie, ma sono fastidiosi e possono rovinare una bella giornata. Quindi, preparati quando devi stare all'aria aperta, soprattutto se sai di avvicinarti a zone in cui vi sono acque ferme e stagnanti.
    Pubblicità

Consigli

  • Il modo migliore per gestire questo problema è evitare che si verifichi. Tuttavia, se succede, dovrebbero bastarti 2-3 giorni per liberarti completamente dei moscerini in casa.
  • Se il tuo amico peloso è infastidito dai moscerini, prova a nebulizzare sul pelo una soluzione a base di acqua e aceto di mele. Assicurati di coprire gli occhi per evitare che si irritino!

Pubblicità

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità