Come Liberarsi dei Ratti

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Eliminare i Ratti UccidendoliPrevenire le InfestazioniLiberarsi dei Ratti con Metodi Non CrudeliSbarazzarsi dei Ratti in Modo Professionale6 Riferimenti

I ratti sono piccoli roditori a sangue caldo presenti quasi ovunque nel mondo. I loro grandi incisivi sono in grado di masticare pressoché qualsiasi cosa; queste creature possono essere molto pericolose quando si insediano in casa, perché diffondono malattie e parassiti. La maggior parte dei ratti costruisce il proprio nido nelle soffitte, nelle cantine, nei porticati, sotto i pavimenti di cemento, dietro le pareti e si riproduce con una velocità sorprendente. Puoi sbarazzartene chiamando un disinfestatore professionista o in maniera autonoma usando delle trappole e trovando altri metodi di prevenzione.

1
Eliminare i Ratti Uccidendoli

  1. 1
    Prendi un gatto. È un ottimo cacciatore e predatore naturale dei ratti. Rappresenta una forma indiretta di uccidere questi roditori senza causare grandi sofferenze; si tratta solo di un modo di ristabilire il ciclo naturale. Un buon gatto è in grado di liberarti dall'infestazione nell'arco di qualche settimana; ricorda però che non può cacciarli se si sono nascosti nel sottotetto o dietro i muri.[1]
  2. 2
    Individua i luoghi in cui mangiano e si rifugiano. Puoi capire la sede del loro nido osservando i loro escrementi o i fori rosicchiati nei muri, nelle scatole dei cibi, nello strato di isolante e in altri spazi della casa; queste sono le zone in cui dovrai installare le trappole.
  3. 3
    Metti del veleno o le tipiche trappole a scatto nelle aree infestate. Se decidi di ucciderli, puoi acquistare entrambi i dispositivi presso i negozi di ferramenta o in altri centri per casalinghi. Tieni però presente che il veleno non li uccide immediatamente — ci vorrà circa una settimana prima che faccia effetto; sii consapevole del fatto che in questa fase i roditori soffriranno terribilmente.
    • Leggi le indicazioni e le avvertenze con molta cautela. La maggior parte dei veleni per topi contiene il warfarin, che provoca emorragie interne, e altri tipi di farmaci che uccidono sì i ratti, ma sono pericolosi anche per le persone.
    • Controlla le trappole con frequenza regolare. I cadaveri di topo emettono un odore sgradevole se non te ne sbarazzi immediatamente. Le tradizionali trappole a scatto sono molto meno crudeli del veleno e dovrebbero uccidere i roditori immediatamente; tuttavia, a volte li feriscono solamente e in questo caso dovresti intervenire per porre fine alla loro agonia.
  4. 4
    Usa delle tavolette di colla. Si tratta di pezzetti di legno piatti e con un lato adesivo che intrappolano i ratti finché non li togli. Anche in questo caso, assicurati di installare tali trappole solo se intendi uccidere gli animali, dato che non sono in grado di sopravvivere a questo dispositivo e non riescono a staccarsi dalla colla. Alcuni esemplari arrivano a rosicchiarsi le zampe per scappare e altri potrebbero avere la testa intrappolata nella colla e soffocare. Non è certo la maniera meno crudele per liberartene, ma funziona. Se trovi un ratto bloccato nella colla che non è ancora morto, dovresti colpirlo con uno stivale per porre fine alle sue sofferenze; in alternativa, puoi usare qualche oggetto duro, come una mazza. Fai quello che il tuo "stomaco" riesce a reggere e poi getta l'animale in un secchio della spazzatura esterno.

2
Prevenire le Infestazioni

  1. 1
    Tieni tutti i secchi dei rifiuti sigillati e portali fuori ogni volta che vi getti del cibo. Non fornire ai ratti un motivo per restare dentro casa; assicurati di gettarli in un bidone della spazzatura e non limitarti a lasciare il sacco in giro. Quando porti l'immondizia fuori casa, gettala nel cassonetto o in un bidone ben sigillato; se la lasci in giro attorno all'abitazione, diventa un richiamo per i ratti.[2]
  2. 2
    Tieni tutti gli alimenti ben chiusi e riponili in contenitori ermetici. Se li lasci esposti all'aperto, attirano i topi e altri animali infestanti. Cerca di mantenere la casa pulita nel suo complesso e presta attenzione a dove lasci il cibo. Se vivi in un'area particolarmente soggetta al problema dei topi, per esempio in città, devi prendere maggiori precauzioni.[3]
  3. 3
    Blocca ogni via d'accesso per i ratti, sigillando tutti i fori nei muri, nelle porte e nelle zanzariere. Controlla anche la porta del garage, il camino, l'impianto del condizionatore, le ventole, le bocchette dell'aria e i vespai ventilati, per assicurarti che siano opportunamente sigillati e impediscano il passaggio dall'esterno. Se un ratto trova il modo di entrare in casa, può stabilirsi e iniziare a riprodursi; la cosa migliore da fare è prendere misure preventive.
  4. 4
    Chiudi qualunque tubo o piccolo foro che collega la casa con l'esterno usando della lana d'acciaio o di bronzo. In questo modo, blocchi un facile passaggio ai topi; puoi anche decidere di chiudere completamente un'entrata, se quel tubo o accesso non ha alcuna utilità.[4]
  5. 5
    Non vale la pena usare dei prodotti che vengono commercializzati con la dicitura "repellente per topi", in quanto spesso non sono efficaci. Inoltre, gli esperti mettono in guardia contro gli apparati elettrici a onde sonore fraudolenti che vengono pubblicizzati come in grado di eliminare ratti e altri roditori.

3
Liberarsi dei Ratti con Metodi Non Crudeli

  1. 1
    Individua le aree in cui i ratti mangiano e si rifugiano. Identificali osservando i punti in cui si trovano gli escrementi e gli oggetti rosicchiati; se i ratti frequentavano quella zona, è probabile che vi ritornino ancora. Se si sono insediati in soffitta, trova le fessure che hanno usato per entrare e installa lì vicino le trappole.
  2. 2
    Usa una gabbia di ferro non letale per intrappolare il roditore e rilasciarlo senza ucciderlo. Gli esperti ritengono che questo sia il metodo meno crudele per sbarazzarsi dei ratti.[5] Predisponi la gabbia mettendo un po' di cibo all'interno; la molla fa chiudere la porta che intrappola il topo non appena entra nella gabbia. Una volta catturato l'animale, porta la gabbia all'esterno e libera il topo da qualche parte.
  3. 3
    Rilascialo lontano da casa. Portalo in un bosco a una certa distanza da casa. Devi fare in modo che non sia in grado di trovare la strada di ritorno; potrà stabilire la sua nuova dimora altrove, sperando che non sia la casa di qualche altra persona.

4
Sbarazzarsi dei Ratti in Modo Professionale

  1. 1
    Contatta un disinfestatore locale per ottenere una valutazione del livello di infestazione. Puoi trovare un'azienda qualificata nella tua zona facendo una ricerca online, cercando sulle pagine gialle o chiedendo qualche nome di aziende affidabili ad amici o vicini.
  2. 2
    Descrivi il problema al professionista. I metodi che potrebbe proporti per liberartene possono includere del veleno o delle trappole.[6] Assicurati di descrivere bene l'infestazione in modo che l'azienda possa preparare un preventivo accurato.
  3. 3
    Valuta attentamente i veleni o le altre sostanze chimiche che il disinfestatore potrebbe usare. Alcuni di questi possono essere pericolosi per gli animali domestici e per le persone che vivono nella casa, soprattutto i bambini piccoli. Se un animale o un bambino dovesse entrare in contatto con queste sostanze, potrebbe subire gravi conseguenze e forse anche morire.
  4. 4
    Chiedi all'azienda disinfestatrice di rimuovere qualunque topo morto presente in casa a causa del veleno. Le carcasse emettono un odore terribile se rimangono dietro i muri o nel sottotetto. La maggior parte dei disinfestatori esegue questo compito senza ulteriori costi aggiuntivi, ma se ti senti a disagio nel vedere i corpi inermi dei ratti, è meglio che tu chieda la conferma che venga effettivamente svolto anche tale servizio. Fortunatamente, le aziende specializzate gestiscono l'intero trattamento di disinfestazione dall'inizio alla fine.
  5. 5
    Confronta i preventivi e i metodi di due o tre aziende diverse. Scegli quella che ti sembra la soluzione migliore per le tue esigenze; i prezzi possono variare notevolmente tra le diverse compagnie; cerca quindi di trovare la soluzione migliore e il disinfestatore che ti trasmette maggior fiducia, in modo da rendere la procedura molto più semplice.
  6. 6
    Informati in merito alle garanzie. Non devi ritrovarti a chiamare ancora il disinfestatore uno o due mesi dopo l'intervento, perché i topi sono tornati o non sono stati eliminati in modo appropriato. Cerca un'azienda che offra un servizio "soddisfatto o rimborsato", in modo che possa restituirti il denaro speso nel caso il lavoro non sia stato eseguito a regola d'arte. In alternativa, il disinfestatore può tornare a casa tua e completare la disinfestazione senza alcun costo aggiuntivo.

Consigli

  • Se decidi di uccidere i ratti, rimuovi i cadaveri rapidamente.
  • Tieni sempre gli animali domestici e i bambini piccoli lontani dal veleno.
  • Cerca prima di tutto di prevenire il problema a monte, rendendo la casa o l'appartamento "inospitale" per i ratti.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Disinfestazione

In altre lingue:

English: Get Rid of Rats, Español: deshacerte de las ratas, Русский: избавиться от крыс, 中文: 除去老鼠, Deutsch: Ratten loswerden, Français: se débarrasser des rats, Nederlands: Ratten bestrijden, Bahasa Indonesia: Menyingkirkan Tikus, Čeština: Jak se zbavit krys, ไทย: กำจัดหนู, العربية: التخلص من الفئران, हिन्दी: चूहों से छुटकारा पाएँ, Tiếng Việt: Diệt chuột, 한국어: 쥐 퇴치하는 법, 日本語: ネズミを駆除する

Questa pagina è stata letta 8 638 volte.
Hai trovato utile questo articolo?