Hai visto con la coda dell'occhio una piccola creatura pelosa sgattaiolare da qualche parte, o hai sentito dei graffi provenire da dentro le pareti quando cerchi di addormentarti di notte? Trovare un topo in casa non è raro, ed esistono molti modi per risolvere questo problema. A prescindere dal metodo che sceglierai, combatti l'infestazione subito, o i topi si moltiplicheranno prima che tu te ne accorga.

Metodo 1 di 3:
Determinare l'Estensione del tuoi Problema con i Topi

  1. 1
    Fai attenzione ai movimenti improvvisi. I topi sono creature intelligenti che non si fanno vedere facilmente durante le ore diurne. Potresti notare un piccolo movimento con la coda dell'occhio e non realizzare che si trattasse di un topo. La prossima volta che noti un movimento, prendilo come un segno che dovresti investigare più a fondo.
  2. 2
    Cerca di notare rumori di graffi. E' più facile sentire un topo di notte, quando la casa è tranquilla. Potresti sentire dei piccoli passi o graffi che sembrano provenire dalle pareti.
    • Se senti i passi dei topi che corrono lungo i muri, significa che dovrai occuparti di più di una creatura.
    • Se senti degli squittii, potresti avere a che fare con una tana di topo piena di cuccioli.
  3. 3
    Cerca escrementi. Gli escrementi di topi sono piccoli, scuri e a forma di seme. I nuovi escrementi sono umidi e neri, mentre quelli più vecchi saranno secchi e avranno un colore grigio più chiaro.
    • Nota in quale stanza vedi gli escrementi. La presenza di escrementi in una stanza indica che qualcosa nella stanza attira i topi.
    • La presenza di escrementi può indicare anche che è presente una crepa o un foro nella stanza attraverso i quali possono entrare i topi.
  4. 4
    Cerca la tana. Probabilmente ne troverai una nello stesso posto in cui hai trovato gli escrementi. Le tane sono costruite solitamente negli spigoli degli armadi o degli sgabuzzini. Cerca in punti poco visibili che non vengono frequentati spesso.
    • I topi rodono le scatole di cartone e i capi di vestiario per ottenere il materiale per costruire le loro tane. Cerca dei piccoli fori nella pila di vestiti che hai lasciato in fondo all'armadio.
    • Un odore di stantio indica la presenza di una tana di topi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Catturare i Topi

  1. 1
    Prova delle trappole che catturano i topi vivi. I topi sono attirati in queste trappole di plastica dall'odore dell'esca piazzata al loro interno, solitamente burro d'arachidi o formaggio. Entrano in un piccolo foro e rimangono intrappolati. Quando il topo è stato catturato, puoi portare la trappola in un parco o in un bosco e liberarlo.
    • Piazza le trappole nella stanza in cui hai trovato gli escrementi o la tana. Le trappole che catturano i topi vivi sono più costose delle altre, perciò inizia con il comprarne solo una o due.
    • Se hai un'infestazione più estesa, potrebbe non essere pratico catturare i topi con queste trappole, perché dovresti fare molti viaggi nel bosco per liberarli.
  2. 2
    Usa trappole adesive. Questo tipo di trappole sembrano piccole casette di cartone. Il fondo è coperto da una sostanza appiccicosa che attira i topi, poi intrappola le loro zampette in modo che non possano scappare. Le trappole vengono poi gettate nella spazzatura insieme al topo.
    • Acquista numerose trappole adesive e piazzale nella stanza in cui hai trovato gli escrementi o la tana. Non dimenticare di metterne alcune nell'armadio o nel ripostiglio.
    • Le trappole adesive più grandi possono intrappolare più di un topo alla volta.
    • I topi non moriranno subito nelle trappole adesive, e sfortunatamente, potresti essere costretto a sentire i loro squittii lamentosi finché non te ne sarai sbarazzato. Tieni presente questo aspetto quando decidi che trappola comprare.
  3. 3
    Considera le tradizionali trappole per topi. Le trappole per topi sono accompagnate da un esca di burro d'arachidi o formaggio. Quando il topo cammina sulla trappola per mangiare l'esca, il suo peso provocherà lo scatto della trappola che lo schiaccerà.
    • Le trappole a scatto sono economiche, perciò potrai comprarne molte e piazzarle dove pensi possano essere presenti dei topi. Metti un foglio di giornale sotto ogni trappola per facilitare le operazioni di pulizia.
    • Le trappole a scatto eliminano i topi all'istante, perciò sono più "umane" di quelle adesive. Possono però essere meno piacevoli da pulire. Assicurati di gettarle non appena catturano un topo, e disinfetta l'area successivamente.
  4. 4
    Sguinzaglia un gatto. I gatti sono predatori naturali dei topi, e sono efficaci nel catturare i topi come le trappole. Lascia che il tuo gatto passi del tempo nella stanza dove sono presenti i topi. Non dovrebbe servire molto tempo al tuo gatto per occuparsi del problema.
    • Alcune persone prendono in prestito il gatto di un amico per questo scopo.
    • Far circolare un gatto sulla tua proprietà è un ottimo deterrente contro i topi, e potrebbe prevenirne la presenza.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Impedire ai Topi di Ritornare

  1. 1
    Pulisci la casa. Strofina ogni anfratto e crepa per liberarti delle tane dei topi e dei materiali che possono essere usati dai topi per costruirle. Getta le vecchie scatole, sacche, libri, riviste e tutti gli altri materiali di carta o stoffa che hai lasciato in giro.
    • Disinfetta tutte le zone in cui hai trovato degli escrementi, una tana o dove hai catturato un topo.
    • Non conservare le cose in scatole di cartone da tenere in terra, perché i topi possono roderle.
    • Rimuovi le pile e le cataste, soprattutto negli angoli della casa che non sono usati frequentemente.
  2. 2
    Rimuovi il cibo per topi. Potresti non ritenere che si tratti del "loro" cibo, ma i topi sono attirati da tutti i tipi di sostanze commestibili che possono trovare per terra, sui banconi e negli armadi.
    • Se gli alberi del tuo giardino fanno cadere frutti e bacche commestibili, assicurati di raccoglierli con frequenza regolare.
    • Rimuovi il mangime per uccelli che fuoriesce da una mangiatoia alcune volte a settimana.
    • Assicurati che il cestino della spazzatura esterno abbia un coperchio stretto, e tienilo sempre coperto.
    • Non lasciare fuori per tutto il giorno il cibo per cani e per gatti; rimuovilo non appena il tuo animale ha finito di mangiare.
  3. 3
    Conserva il cibo in modo diverso. Assicurati che tutti i cereali, la frutta secca e gli altri alimenti secchi siano sigillati in contenitori di plastica, vetro o metallo.
    • Le scatole aperte di cibo attirano i topi; conserva gli alimenti aperti in un contenitore sigillato e ricicla la scatola.
    • Non lasciare il pane o la frutta sul bancone della cucina per più di un giorno o due.
    • Pulisci spesso la dispensa e gli armadietti. Assicurati di non lasciare sul pavimento della cucina briciole, macchie di succo di frutta e altri pezzi di cibo.
  4. 4
    Sigilla i punti di accesso. Assicurati che lo spazio sotto la tua porta non offra un punto d'accesso conveniente per i topi. Puoi acquistare materiali per sigillare le aperture a un ferramenta o a un negozio di articoli per la casa e per il giardino.
    • Tieni le finestre chiuse o con una rete.
    • Sigilla le crepe e i fori che trovi nelle pareti, soprattutto in quelle esterne. La lana d'acciaio è un materiale economico che puoi infilare nelle crepe per tenere lontani i topi.
  5. 5
    Usa un repellente per topi. Metti una sostanza in grado di tenerli lontani, negli angoli della casa e vicino a porte, crepe e altri punti di accesso per i topi.
    • La menta piperita e le piante della famiglia della menta tengono lontani i topi. Spargi dell'olio di menta piperita per la casa, o pianta della menta vicino a porte e finestre.
    • Anche le foglie di alloro allontanano i topi. Pestale e spargile per la casa, o metti delle foglie intere negli angoli delle dispense e degli armadietti.
    • La naftalina e il veleno per topi sono repellenti efficaci, ma queste sostanze sono velenose per uomini e animali. Se le usi, assicurati che i bambini e gli animali domestici ne stiano lontani.
    Pubblicità

Consigli

  • Spargi del borotalco nelle zone in cui sospetti la presenza di topi. Se un topo ci passa sopra, potrai seguirne le tracce fino alla tana.
  • Se non riesci a catturare i topi con le tue trappole, prova a spostarle in una nuova posizione dopo qualche giorno.

Pubblicità

Avvertenze

  • I topi sono portatori di malattie, perciò non maneggiarli senza indossare guanti. Getta le trappole per topi non appena hanno catturato un topo, e disinfetta l'area in seguito.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Far Uscire un Topo da Casa

Come

Posizionare una Trappola per Topi

Come

Liberarsi dei Topi in Maniera Naturale

Come

Liberarsi Naturalmente delle Cimici

Come

Liberarsi dei Pesciolini d'Argento

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Uccidere una Cimice

Come

Liberarti dei Calabroni

Come

Identificare un Ragno Violino

Come

Liberarsi delle Cimici da Letto

Come

Uccidere le Pulci in Casa

Come

Liberarsi di un Nido di Vespe

Come

Liberarsi delle Tarme del Cibo

Come

Sbarazzarti degli Scorpioni
Pubblicità

Video
Quando usi questo servizio alcune informazioni potrebbero essere condivise con YouTube.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 97 806 volte
Categorie: Disinfestazione
Sommario dell'ArticoloX

Per catturare i topi e liberartene, acquista delle trappole per la cattura di animali vivi e indossa i guanti per metterci dentro un'esca, come il burro di arachidi o il formaggio. Piazza le trappole vicino agli escrementi che hai trovato o al nido stesso e, una volta catturati i topi, liberali in un bosco o in un ambiente lontano dal centro abitato. Se vuoi una soluzione più ecologica e naturale, prova a posizionare negli angoli di casa tua delle foglie tritate di alloro o menta, oppure una spugna impregnata di olio di menta piperita. Questi odori tengono lontani i topi, quindi mettili nei posti dove li hai già visti. Per ucciderli, piazza invece delle trappole a scatto assicurandoti di buttarli via in maniera corretta e di disinfettare l'area dopo la cattura. Per fare in modo che i topi non tornino, disinfetta la casa e mantieni puliti gli angoli, dove i topi potrebbero fare il nido.

Questa pagina è stata letta 97 806 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità