Come Liberarsi del Catarro

Scritto in collaborazione con: Luba Lee, FNP-BC

In questo Articolo:Rimedi CasalinghiChiedere Aiuto al MedicoPrevenire una Ricaduta

Il catarro si forma quando c'è un accumulo di muco nel naso, nella gola o nei bronchi, causato da un'infiammazione della membrana mucosa. Tale massa di muco è la risposta del sistema immunitario a un'infezione. Le cause della presenza di catarro sono varie, ma generalmente è possibile curarsi in casa. Per esempio potresti combatterlo facendo dei lavaggi nasali o i fumenti. Se tuttavia non noti alcun miglioramento, è necessario andare dal medico perché il catarro potrebbe essere causato da una patologia più seria; in tal caso è importante diagnosticarla, curarla ed evitare che il problema si ripresenti.

Parte 1
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Sorseggia dell'acqua calda o fredda. La disidratazione può aggravare il problema del catarro, quindi dovresti bere regolarmente durante tutta la giornata. L'acqua può contribuire a diluire il muco presente in gola, alleviando i sintomi. Bevila fredda se senti la necessità di dare sollievo alla gola perché è irritata.[1]
    • Sorseggiare dell'acqua può servire ad attenuare alcuni sintomi, come il prurito, che altrimenti potresti cercare di sopprimere schiarendoti la gola. Devi sapere che quando ti schiarisci la gola la situazione del catarro può peggiorare, quindi è molto meglio bere un po' d'acqua quando senti un fastidioso prurito.
    • Tieni a portata di mano una bottiglia di acqua fredda. In questo modo potrai berne qualche sorso ogni volta che hai la tentazione di schiarirti la gola.
    • Tieni una bottiglia d'acqua a portata di mano anche mentre sei a scuola o al lavoro. Inoltre ricordati di bere durante i pasti.[2]
  2. 2
    Usa una soluzione salina formulata per la salute del naso. Puoi trovare diversi prodotti per la pulizia delle cavità nasali in qualunque farmacia. Se preferisci, puoi anche preparare la soluzione salina in casa; in tal caso aggiungi mezzo cucchiaino di sale a mezzo litro d'acqua, portala a bollore e poi utilizzala non appena si raffredda.[3]
    • Solitamente si tratta di prodotti spray, il cui flacone è dotato di un beccuccio erogatore da posizionare all'imbocco delle narici per favorire l'ingresso della soluzione salina nella cavità nasale. In genere sono sufficienti pochi spruzzi per ogni narice da ripetere più volte al giorno, secondo le necessità. Ricordati di pulire sempre l'erogatore dopo l'uso.[4]
    • Dopo aver spruzzato la soluzione salina, inspira attraverso la bocca. Il liquido dovrebbe fuoriuscire dalla narice opposta. Puoi soffiarti il naso per liberarti degli eventuali residui.
    • Questo metodo non è sempre efficace. Se i sintomi peggiorano dopo aver utilizzato uno spray decongestionante, consulta il medico per valutare altre possibili soluzioni.
  3. 3
    Fai i fumenti. Porta dell'acqua a ebollizione e poi inspira il vapore caldo per sciogliere il muco presente in gola. Può servire aggiungere qualche cristallo di mentolo o alcune gocce di olio essenziale di eucalipto. Fai attenzione a non avvicinare troppo la faccia all'acqua bollente per non rischiare di scottarti.[5]
    • Questo metodo non è adatto ai bambini perché potrebbero scottarsi gravemente.
  4. 4
    Prova la pratica ayurvedica dell'oil-pulling con l'olio di cocco. L'oil-pulling è un rimedio tradizionale indiano che serve a mantenere il cavo orale in salute e a liberarsi del catarro. Metti in bocca un cucchiaio di olio di cocco e fallo passare accuratamente tra i denti, sulle gengive, sotto la lingua e in generale in tutte le parti della cavità orale per circa 10-15 minuti. Al termine, sputalo l'olio nel lavandino. Il metodo va ripetuto una volta al giorno.[6]
  5. 5
    Fai i gargarismi con l'acqua salata. Sciogli da 1/4 a 1/2 cucchiaino di sale in 250 ml di acqua, dopodiché usala per fare i gargarismi per alcuni secondi. Sputa l'acqua salata nel lavandino quando hai finito. Questa pratica è utile per alleviare i sintomi del catarro.[7]
  6. 6
    Adatta la tua alimentazione in maniera da eliminare i cibi che promuovono l'infiammazione. Alcuni alimenti possono peggiorare la situazione, ma eliminarne il consumo permette di migliorarla. Consulta il medico in merito a passare a una dieta anti-infiammatoria che possa aiutarti a combattere il catarro, dal momento che molte malattie sono il risultato di un'infiammazione.
    • Tra gli alimenti che causano infiammazioni troviamo glutine, latticini e zucchero. Potresti quindi cominciare eliminando proprio questi.

Parte 2
Chiedere Aiuto al Medico

  1. 1
    Chiedi al farmacista di consigliarti un farmaco da banco. Esistono numerosi prodotti che possono attenuare il catarro. Decongestionanti, antistaminici e spray nasali steroidei possono servire a eliminare il catarro se la situazione non migliora utilizzando dei rimedi casalinghi.[8]
    • Non usare i farmaci da banco senza aver prima chiesto consiglio al farmacista, in special modo se soffri di qualche patologia o se stai già assumendo dei medicinali. Alcuni farmaci non sono adatti a tutti.
    • Puoi provare a usare un farmaco a base di guaifenesina per sciogliere il muco. In tal caso ricordati di bere molta acqua durante l'intero periodo di somministrazione.
  2. 2
    Vai dal medico per valutare meglio la situazione. Generalmente il problema del catarro passa da solo senza bisogno di intervenire, ma se dura a lungo non è facile convivere con i suoi sintomi. Se il catarro è molto e la situazione non migliora con nessun trattamento, prendi appuntamento con il tuo medico curante. La causa potrebbe essere una malattia che non ti è stata ancora diagnosticata e che è necessario curare.[9]
  3. 3
    Escludi e cura le patologie che potrebbero aver causato il catarro. È il caso per esempio delle allergie o dei polipi nasali. Se il medico sospetta che tu sia affetto da uno di questi disturbi, saprà indirizzarti da uno specialista per una visita approfondita.[10]
    • Potresti dover fare delle prove allergiche per escludere la possibilità che tu soffra di qualche allergia;
    • Il tipo di cura dipende dalla causa che ha provocato il catarro. Per esempio i polipi nasali si possono trattare con gli spray nasali steroidei.[11]
  4. 4
    Chiedi al medico di darti informazioni riguardo alle tecniche di auto-aiuto. Talvolta la causa del catarro cronico può non essere chiara. Se il medico non riesce a determinare il problema con precisione, potrebbe consigliarti delle tecniche di auto-aiuto specifiche. Questi metodi saranno conformi alle tue condizioni di salute. Considera le diverse possibilità e poni al medico tutte le domande che ritieni necessarie. Dovrai seguire scrupolosamente le sue indicazioni per liberarti dal catarro.[12]

Parte 3
Prevenire una Ricaduta

  1. 1
    Evita gli elementi che scatenano i sintomi. Il catarro, specialmente quando la causa è un'allergia, può formarsi per ragioni ambientali. Cerca di minimizzare l'esposizione a quegli elementi che tendono a scatenare il problema.[13]
    • Se sai di essere sensibile ad alcuni allergeni, per esempio al polline, minimizza l'esposizione a tali elementi durante la giornata.
    • I luoghi pieni di fumo tendono a scatenare il catarro, quindi evita le aree riservate ai fumatori.
  2. 2
    Evita gli ambienti in cui sono presenti sistemi per il raffreddamento e il riscaldamento dell'aria. Entrambi agiscono anche da deumidificatori e l'aria secca può fare aumentare il catarro o farlo tornare di nuovo dopo che sei guarito. Cerca di evitare gli ambienti climatizzati artificialmente.[14]
    • Se lavori in un ufficio climatizzato, chiedi di poterti sedere lontano dai diffusori dell'aria fredda o calda per evitare che si formi il catarro.
  3. 3
    Usa un umidificatore in casa tua. L'aria secca può favorire la formazione del catarro. Acquista un umidificatore per aumentare il livello di umidità nell'aria del tuo appartamento. È un buon modo per evitare di ammalarti di nuovo.[15]
    • Puoi comprare un umidificatore online o in un negozio di elettrodomestici.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Get Rid of Catarrh, Español: deshacerse del catarro, Русский: вылечить насморк, Português: Se Livrar do Catarro, Français: se débarrasser d'un catarrhe, Deutsch: Einen Katarrh loswerden, Bahasa Indonesia: Menyembuhkan Catarrh, Nederlands: Van catarre afkomen, Čeština: Jak se zbavit kataru, العربية: التخلّص من النزلة التنفّسية, Tiếng Việt: Loại bỏ đờm, 한국어: 카타르 치료하는 방법, 日本語: 鼻かぜを治療する

Questa pagina è stata letta 10 873 volte.
Hai trovato utile questo articolo?