Come Liberarsi dell'Onicomicosi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Rimedi CasalinghiTrattamenti MediciPrevenire l'OnicomicosiRiferimenti

L'onicomicosi capita quando un fungo infetta uno o più unghie. I primi segni sono macchie bianche o gialle sotto alla punta delle unghie di mani o piedi. Appena il fungo si diffonde, le unghie si possono scolorire, ispessire e diventare friabili ai bordi — un problema antiestetico e potenzialmente doloroso. Queste infezioni solitamente si sviluppano in unghie esposte ad ambienti caldi e umidi come scarpe nelle quali si suda molto, o il pavimento della doccia. Le unghie sono continuamente esposte a queste condizioni ideali per lo sviluppo e la crescita dei funghi. Ci sono persone geneticamente sensibili all'onicomicosi, ma azioni come nuotare e sudare sono spesso, in linea di massima, la causa in quanto creano l'ambiente ideale per la prolificazione del fungo. In casi estremi, l'onicomicosi può diventare dolorosa e pregiudicare la capacità di utilizzo di mani e piedi. Segui questi passaggi per imparare a trattare efficacemente l'onicomicosi a casa, o tramite aiuto medico.

1
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Massaggia le unghie con olio di melaleuca. L'olio di melaleuca è usato come antisettico da secoli. Versane qualche goccia direttamente sulle unghie o su un batuffolo di cotone e sfregalo sulle aree interessate.
    • Usa uno spazzolino per grattare delicatamente le unghie. Una volta utilizzato, buttalo.
    • Per strofinare le unghie mescola l'olio di oliva a quello di melaleuca. Puoi applicarlo così, oppure puro ogni volta che lo ritieni necessario. Due volte al giorno di solito è l'ideale per casi di onicomicosi moderata.
  2. 2
    Mescola bicarbonato, acqua ossigenata, aceto bianco e sale. Tutti questi ingredienti sono facilmente reperibili al supermercato. Immergi direttamente le unghie o impregna un batuffolo di cotone e tienilo sulle unghie per circa 10 minuti. Ripeti due volte al giorno.
  3. 3
    Usa olio di arancio puro. Come quello di melaleuca, l'olio di arancio si usa come fungicida e serve per eliminare l'onicomicosi. Controlla che l'olio penetri bene anche sotto l'unghia. Attenzione: fai un test prima per scoprire eventuali allergie a questo tipo di olio.
  4. 4
    Mescola aglio fresco tritato e aceto bianco. Usato crudo, l'aglio ha un grosso potere antimicotico. Pestalo bene per far uscire tutta l'allicina, la sostanza che contiene le proprietà curative. Immergi le unghie nella soluzione per tanto tempo quanto riesci. Anche mangiare l'aglio fresco aiuta in questo caso.
  5. 5
    Usa l'aceto di mele per le sue proprietà anti-batteriche. L'acidità infatti fermerà la diffusione del fungo uccidendo i batteri al tempo stesso. Diluisci l'aceto di mele in ugual parti di acqua e metti a mollo le unghie anche per 30 minuti. Ripeti ogni giorno, ma ricorda di asciugare bene le unghie dopo il pediluvio.
  6. 6
    Immergi le unghie colpite in un collutorio anti-batterico. L'alcool agirà da antisettico mentre i componenti germicidi rimuoveranno il fungo. Fai un pediluvio quotidiano di un quarto d'ora.
  7. 7
    Applica del Vick's VapoRub. Copri le unghie malate con un po' di decongestionante e un calzino o dei guanti di cotone a seconda di dov'è il fungo, prima di andare a dormire. Prima di applicare il Vick's asciuga bene le unghie.[1]
  8. 8
    Copri l'area con olio di lavanda. La lavanda ha proprietà antisettiche e aiuta a dare sollievo alla pelle irritata. Riscalda l'olio di lavanda ad una temperatura che ti aggradi. Impregna un batuffolo di cotone e copri le unghie malate per qualche minuto più volte al giorno.
  9. 9
    Prova l'olio di origano che ha proprietà antisettiche, antibatteriche, antiparassitarie, antivirali, analgesiche e antimicotiche. L'olio di origano può fare meraviglie per l'onicomicosi. Versane qualche goccia sulle unghie un paio di volte al giorno.
  10. 10
    Versa del succo di limone attorno all'unghia. L'acido citrico previene la diffusione del fungo. Mantieni l'unghia bagnata di succo per 15 minuti poi risciacqua scrupolosamente con l'acqua.[2]

2
Trattamenti Medici

  1. 1
    Assumi qualcosa per via orale. Vai dal medico perché ti prescriva qualcosa se nessuno dei rimedi appena descritti ti fosse d'aiuto. Due cure solitamente usate per la loro efficacia sono il terbinafine (Lamisil) e l'itraconazole (Sporanox). Chiedi al dottore quale sia meglio per te.
    • Se sei a rischio di cellulite o il fungo ti provoca dolori, probabilmente ti verrà prescritto un farmaco da prendere per via orale.
    • Gli antisettici orali permettono all'unghia di crescere nuova e senza fungo ma richiedono tempo. Di solito ci voglio da 6 a 12 settimane perché facciano effetto, anche se dovrai aspettare anche qualche mese prima di esserti liberata del tutto del problema.
    • Ricorda che le cure per via orale possono avere effetti indesiderati compresi sfoghi cutanei e problemi al fegato.
  2. 2
    Applica uno smalto antimicotico. Se hai un infezione leggera che non richiede medicine per bocca, il dottore potrebbe prescriverti uno smalto topico. L'aspetto è quello di un normale smalto trasparente e si usa sulla superficie dell'unghia malata. Il più comune si chiama ciclopirox (Penlac).
    • Applicalo sull'area infetta una volta al giorno per una settimana. Pulisci sempre la zona con alcool prima di passare lo smalto.
    • L'aspetto negativo di questa cura è che ci impiega tantissimo tempo per curare l'infezione. Ci può volere anche un anno per debellare il fungo.
  3. 3
    Prova un gel o una crema. In alternativa, il medico ti prescriverà gel o creme con proprietà antimicotiche che contengono urea, la quale serve ad assorbire l'eccesso di sudore. Alcuni di questi trattamenti sono disponibili solo dietro prescrizione mentre altri anche da banco.
  4. 4
    Rimuovi l'unghia chirurgicamente. Nei casi di infezione più grave, può essere necessario rimuovere chirurgicamente parte o tutta l'unghia infetta. Non preoccuparti, l'unghia alla fine ricrescerà; ci vuole solo un po' di tempo e può essere leggermente doloroso a volte.
  5. 5
    Fai un trattamento laser. Oggi i medici sono in grado di trattare l'onicomicosi con un laser o una terapia fotodinamica. Il laser è un trattamento recente e può non essere disponibile in alcune aree. In più è una tecnica costosa.[3]

3
Prevenire l'Onicomicosi

  1. 1
    Pratica una buona igiene. Fai in modo che le tue unghie prendano aria. Evitando scarpe strette, calzini e calze che creano un ambiente umido, le tue unghie rimarranno asciutte. Scegli scarpe aperte davanti.
  2. 2
    Tieni le unghie corte, asciutte e pulite. Usa un kit da manicure/pedicure spesso. Tenendo le unghie corte i batteri non rimarranno intrappolati al di sotto.
  3. 3
    Indossa calzini traspiranti. Evita quelli di cotone e lana se sudi. Meglio quelli sintetici che evitano l'accumulo di umidità.
  4. 4
    Quando lavi i piatti o fai le pulizie, indossa guanti di gomma. In questo modo non solo previeni la formazione di funghi e lo sviluppo di batteri, ma le mani rimarranno anche asciutte. Ai batteri piacciono gli ambienti umidi e caldi perciò non fare in modo di ricreare il loro ambiente ideale.
  5. 5
    Indossa sempre le scarpe nei luoghi pubblici. È particolarmente importante in palestra e piscina. Se fai la doccia in questi posti, indossa sempre le ciabattine. I pavimenti perennemente bagnati sono una zona di crescita ideale per i funghi.
  6. 6
    Evita i saloni estetici di dubbia parvenza. Accertati di fare le unghie in posti puliti, dove gli strumenti sono ben sterilizzati dopo ogni uso.
    • Se non vuoi chiedere ai proprietari e non sei certa della loro veridicità, portati il tuo kit personale e domanda loro di usare quello per farti mani e piedi.
    • Puoi anche optare per non usare più smalto e unghie finte. Lo smalto intrappola l'umidità sotto alle unghie e può lasciare piccolissime crepe in grado di attrarre i batteri.[4]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura di Mani & Piedi

In altre lingue:

English: Get Rid of Nail Fungus, Português: Se Livrar de Fungos nas Unhas, Deutsch: Eine Nagelpilzinfektion los werden, 中文: 摆脱灰指甲, Русский: избавиться от грибка ногтя, Español: eliminar los hongos de las uñas, Français: se débarrasser d'une mycose de l'ongle, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Jamur Kuku, Nederlands: Van kalknagels afkomen, Čeština: Jak se zbavit nehtové plísně, العربية: علاج فطريات الأظافر, Tiếng Việt: Điều trị nấm móng, 한국어: 손발톱 무좀 없애는 방법, Türkçe: Tırnak Mantarından Nasıl Kurtulunur, 日本語: 爪のカビ(爪白癬)を治す, ไทย: กำจัดเชื้อราที่เล็บ

Questa pagina è stata letta 36 129 volte.
Hai trovato utile questo articolo?