Come Liberarsi dell’Eroina con il Suboxone

E così hai preso la decisione di uscire dall'eroina. Ci sono tre modi per farlo: tutto d’un colpo, che è estremamente sgradevole; con il metadone, che è quello che crea più dipendenza ed è più tossico dell’eroina stessa; e c'è il Suboxone / Subutex / buprenorfina, che è quello che hai scelto.

Passaggi

  1. 1
    Scegli un metodo di disintossicazione:
    • Disintossicazione rapida: alcuni programmi iniziano con una determinata dose di farmaco per poi alzarla per tre giorni, ma non è ciò che desideri o che serve, dato che l’emivita[1] della buprenorfina è di circa 72 ore e si accumula comunque nell’organismo. Parla con il tuo dottore per sapere di quanta ne hai bisogno. Ovviamente questo dipende dalla dose che eri solito consumare.
    • Comincia con 10 mg o 12 mg e riduci di 1 mg ogni giorno o a giorni alterni. Non devi mantenere sempre la stessa dose. Se hai sempre fatto uso di modeste quantità di eroina è meglio partire da 6 mg. Puoi anche scegliere di ridurre alle quantità che desideri ogni giorno o ogni due. A parità di quantità, il suboxone è più efficace del metadone: 2 mg di buprenorfina equivalgono a circa 20 mg di metadone, quindi te ne servirà molto meno di quanto pensi. (La dose massima di suboxone è poco più di 30 mg al giorno. Se stai assumendo questa dose, il medico è un irresponsabile e tu stai cercando solo lo sballo. In entrambi i casi smetti immediatamente.)
  2. 2
    Riduci la dose gradualmente e lentamente, ma costantemente. Se il farmacista è abituato a trattare con questo farmaco potrà esserti d’aiuto. Riduci la dose ad 1 mg e poi dimezzala. Prendi 0,5 mg per un giorno o due e poi comincia a seguire un ritmo a giorni alterni. Alla fine interrompi l’assunzione. Soffrirai sicuramente di astinenza, ma sarà molto più tollerabile di quella da eroina o da metadone.
  3. 3
    Se hai seguito un programma di recupero, fai ciò che è stato descritto sopra, ma riduci su base settimanale. Ad esempio, se eri abituato ad una dose di 10 mg, puoi ridurre a 8 senza troppi problemi. In generale, ti accorgerai che il problema maggiore inizia verso la fine della disintossicazione, quando arrivi a dimezzare la dose efficace. Passare da 10 mg a 8 è molto più facile che saltare da 2 mg a 1 mg. Quando arrivi a questo quantitativo, è il momento di parlare con il farmacista per poi passare a dosi da mezzo milligrammo.
  4. 4
    Dopo una settimana puoi provare a scendere a 7-6 mg, se te la senti. Ricorda che puoi sempre concordare la riduzione con il tuo farmacista anche verbalmente (a meno che non sia un burocrate pignolo); se invece hai bisogno di aumentare i quantitativi, devi rivolgerti rapidamente al medico. Per evitare questa spiacevole situazione, fai con calma e riduci le dosi di un milligrammo, o anche solo di mezzo. L’obiettivo è quello di farti gestire in autonomia le riduzioni, se il farmacista è d’accordo. (Chiedigli di darti il farmaco in dosi da mezzo milligrammo, così puoi ridurre la quantità gradatamente fino ad arrivare a zero.) Il passaggio da mezzo milligrammo a zero sarà meno problematico.
  5. 5
    Ricorda che si tratta soprattutto di forza di volontà, e una volta che l’intenzione di smettere è ben chiara, puoi riuscirci!
    Pubblicità

Consigli

  • Non dovresti assumere il suboxone per più di 30-60 giorni. Più a lungo lo prendi, e maggiori sono le probabilità di diventarne dipendente. Per disintossicarti completamente non dovresti usare alcun farmaco; non devi usare una medicina per sostituire una droga. Prendila solo per superare il periodo di astinenza, e poi interrompi.
  • Se il farmacista di dà una quantità di farmaco che puoi gestire in autonomia, puoi cercare di ridurlo gradatamente da solo. Quando viene concesso in questo modo, viene venduto sotto forma di capsule o compresse frantumate, che sono anche più efficaci rispetto alla formulazione in polvere. Cerca di assumere per via sublinguale una pastiglia da 2 mg quando ti svegli di notte per andare in bagno, e poi torna a dormire. Assorbirai tutto il farmaco e ti sveglierai bene. Il farmacista di solito schiaccia le compresse per evitare che tu le possa sputare e rivendere. (Non dare peso a questa cosa, passa oltre. Ricordati che dovresti essere incoraggiato per il tuo tentativo di uscire dal tuo problema, ma per molte persone resterai sempre un drogato inaffidabile. Lasciati tutto questo alle spalle!)
  • Non devi necessariamente fare sempre uso di suboxone. Se assumi per via sublinguale il naloxone (Narcan) non viene assorbito, e anche sei hai avuto una ricaduta il giorno prima, prendendolo non avrai problemi.

Pubblicità

Avvertenze

  • Il suboxone può, in rari casi, causare danni al fegato. Quindi, più rapidamente diminuisci le dosi, e meglio è.
  • Non è consigliabile passare da una dose di suboxone bassa ad una più alta, perché ti causerà maggiori problemi di astinenza, e sarà come assumere in una sola volta la dose di eroina di una intera giornata.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Dipendenza
Questa pagina è stata letta 4 372 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità