Come Liberarsi della Tosse Secca

Scritto in collaborazione con: Joshua Batt, DO

In questo Articolo:Mantenersi IdratatoConsumare Alimenti LenitiviUsare l’Umidità a Proprio VantaggioAssumere FarmaciTrattare il Problema di Fondo

Ci sono poche cose più fastidiose di una tosse secca e persistente. La tosse può creare disagi nella vita quotidiana e irritare le altre persone, quando ti trovi in gruppo o in una situazione sociale. Tuttavia, ci sono alcune misure che puoi adottare comodamente da casa per ridurla o eliminarla. Puoi cercare di sbarazzartene da solo, ma tieni presente che se persiste per tre o più settimane, dovresti consultare il medico.

1
Mantenersi Idratato

  1. 1
    Mantieni la gola umida. La tosse spesso è causata da un gocciolamento rinofaringeo, che si verifica quando il naso gocciola nella parte posteriore della gola, soprattutto quando si ha un raffreddore o un virus come l'influenza. Pertanto bevi dei liquidi, così da sciogliere il muco provocato dal raffreddore.
  2. 2
    Fai dei gargarismi con acqua salata tiepida. Ciò contribuisce ad alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione. Cerca di farli prima di dormire e in altre occasioni durante la giornata quando provi un disagio in gola.
  3. 3
    Bevi molta acqua tiepida. Anche se l'acqua bollente potrebbe sembrare il rimedio più indicato per la gola, in realtà è più adatta l'acqua tiepida, perché reidrata meglio i tessuti, mentre quella bollente può essere irritante per la gola già infiammata. Bere tè caldo è un ottimo modo per mantenere l’idratazione e nel contempo riscaldare e lenire la gola.
    • Il tè di anice è noto per alleviare il fastidio alla gola e ridurre la tosse. Aggiungi la cannella se vuoi ottenere un maggior sollievo.
    • Fai bollire lo zenzero con le foglie di tè. Aggiungi un pizzico di pepe e diverse foglie di basilico per alleviare la congestione. Questa combinazione di erbe permette di intorpidire e lenire la gola, aiutando i tessuti a rilassarsi dopo una crisi di tosse.
  4. 4
    Bevi del latte caldo con miele e cannella prima di dormire. La cannella e il miele, insieme, possono combattere le infezioni e ridurre il gonfiore, senza contare le loro proprietà antiossidanti che aiutano a curare il mal di gola.
    • Per preparare il latte con la cannella, mescola ½ cucchiaino di spezia con 1 cucchiaio di zucchero in una casseruola. Quindi aggiungi un pizzico di bicarbonato di sodio, 240 ml di latte e mescola accuratamente. Scalda il composto fino quasi all’ebollizione. A questo punto lascialo raffreddare un po’ e aggiungi 1 cucchiaio di miele mescolando finché si scioglie. Sorseggia la bevanda mentre è ancora calda.
  5. 5
    Bevi il succo di ananas. Si tratta di una bevanda 5 volte più efficace dello sciroppo per la tosse, come è stato dimostrato in uno studio effettuato nel 2010. Il succo ammorbidisce la laringe senza lasciare residui che potrebbero provocare ulteriori colpi di tosse. Scegli questo succo anziché quello d'arancia o di limone.
    • Anche il succo d'uva è ottimo per curare la tosse. Mescola un cucchiaino di miele in una tazza di succo d'uva. Questo frutto agisce come un espettorante, aiutando quindi a sciogliere il muco e farlo uscire dalle vie aree, eliminando così la tosse.
  6. 6
    Usa l'origano per ridurre l'intensità della tosse. Fai bollire un cucchiaio di foglie di origano in una tazza d'acqua. Quando l’acqua ha raggiunto il bollore, togli le foglie e sorseggia il tè.
    • Se hai un infusore per il tè, puoi inserirvi all’interno l'origano, in modo da poterlo poi estrarre più facilmente.

2
Consumare Alimenti Lenitivi

  1. 1
    Allevia il disagio alla gola con il miele. La consistenza densa del miele inumidisce le tonsille, riducendo l’irritazione alla gola (e di conseguenza il bisogno di tossire). Un miele di buona qualità può essere altrettanto efficace di una medicina per la tosse!
    • Anche un infuso a base di acqua di rose è un'ottima alternativa al miele. L'essenza di rose facilita lo scioglimento del muco.
  2. 2
    Usa gli oli essenziali per calmare la tosse. Questi sono oli forti e potenti che possono essere usati comodamente a casa per trattare una vasta gamma di disturbi. Esistono diversi oli essenziali che aiutano a ridurre una tosse persistente.
    • Quelli di eucalipto, menta, rosmarino, salvia, melaleuca, legno di sandalo, legno di cedro, incenso e issopo sono i migliori per sbarazzarti di una congestione.
      • Per lenire il raffreddore, metti 1-2 gocce di olio essenziale sulle mani, strofinale tra loro e mettile a coppa sul naso facendo 4-6 respiri profondi. Eventualmente puoi anche metterne 2-4 gocce su un batuffolo di cotone chiuso in un sacchetto ermetico da portare sempre con te.
    • Gli oli essenziali di melaleuca, salvia, eucalipto, menta, rosmarino, limone, aglio e zenzero sono i più indicati per lenire il mal di gola.
      • Se vuoi usarli per alleviare il disagio alla gola, aggiungine 1-2 gocce in mezzo bicchiere di acqua tiepida e fai i gargarismi per qualche minuto, quindi sputa. Assicurati di non ingerire la miscela.
  3. 3
    Prepara in casa uno sciroppo per la tosse. Puoi fare vari differenti sciroppi casalinghi per la tosse che si dimostrano molto più efficaci di quelli che trovi in farmacia.
    • Prepara uno sciroppo a base di erbe. Unisci circa 50 g di una miscela di erbe in un litro d'acqua. Quelle più indicate sono finocchio, liquirizia, corteccia di olmo, cannella, zenzero e buccia d'arancia. Fai bollire la miscela lentamente finché si riduce della metà (circa mezzo litro). Scola le erbe e aggiungi una tazza di miele nel liquido rimanente. Mescola bene finché il miele si è sciolto completamente.
    • Prepara uno sciroppo a base di cipolla. Le proprietà di questo ortaggio permettono di sciogliere il catarro responsabile dei colpi di tosse. Trita finemente la cipolla ed estraine il succo. Mescola in parti uguali il succo di cipolla con il miele. Lascia riposare il composto per 4-5 ore e, una volta stabilizzato, avrai uno sciroppo per la tosse che puoi prendere due volte al giorno.
    • Prepara uno sciroppo di sambuco. Questa è un’ottima soluzione perché il sambuco calma la tosse, ma è delicato sullo stomaco. Se hai uno stomaco piuttosto sensibile, questo sciroppo fa per te. Unisci un litro di succo di sambuco con due tazze di miele e due bastoncini di cannella in una pentola e fai bollire il composto per 10 minuti. Questa preparazione permette di ottenere circa 1,5 l di sciroppo.
      • Se vuoi preparare tu stesso il succo di sambuco, fai bollire le bacche secche o fresche in un litro di acqua per circa 45 minuti, quindi filtrale e segui la procedura descritta prima.
  4. 4
    Mangia una zuppa calda di pollo. Il vapore della zuppa aiuta ad aprire le membrane delle vie respiratorie superiori, mentre il calore allevia il mal di gola; inoltre il brodo di pollo è ricco di proteine e aiuta a rinforzare l’organismo. Oltretutto, cosa c'è di più confortante di una scodella di zuppa calda?
  5. 5
    Succhia una caramella balsamica. Assicurati di prendere quelle contenenti il mentolo, perché questo componente è in grado di intorpidire la zona posteriore della gola e allevia la tosse. Il mentolo è un derivato della pianta della menta, che crea una sensazione anestetizzante e lenisce il mal di gola. Queste caramelle sono ottime quando devi recarti in un luogo pubblico, ad esempio al cinema, o se partecipi a delle lezioni e non vuoi disturbare gli altri con la tosse.
    • Se non riesci a procurarti delle caramelle balsamiche, cerca almeno di succhiare qualche caramella dura. Il solo succhiare una caramella dura o un lecca-lecca aumenta la produzione di saliva e riduce la tosse secca. Anche la gomma da masticare può risultare efficace momentaneamente, ma le caramelle alla menta sono le migliori, perché hanno una proprietà anestetizzante grazie al mentolo.

3
Usare l’Umidità a Proprio Vantaggio

  1. 1
    Accendi un umidificatore. L’aria secca tende ad asciugare le secrezioni nel naso e crea disagio che spesso provoca la tosse, ma l’uso di un umidificatore può evitare tutto ciò.
    • Sii cauto con l'umidificatore, però, perché se non è pulito può diffondere nell’aria funghi e muffe e di conseguenza peggiorare la tosse anziché ridurla.
  2. 2
    Fai delle docce calde con molto vapore. Chiudi tutte le finestre in bagno e spegni il condizionatore. In questo modo crei un ambiente pieno di vapore che aiuta a sciogliere le secrezioni nasali. Il vapore lenisce la tosse causata da raffreddore, allergie e asma.
  3. 3
    Respira il vapore da una pentola di acqua bollente. Fai bollire una pentola d'acqua, toglila dal piano cottura e appoggiala su una superficie resistente alle alte temperature. Quindi metti il viso sopra l'acqua e respira. Puoi tenere un asciugamano sulla testa per intrappolare il vapore.
    • Prova ad aggiungere delle foglie di timo nell'acqua per ottenere un maggiore sollievo.

4
Assumere Farmaci

  1. 1
    Prendi un decongestionante. Se la tosse è causata dal gocciolamento retronasale, valuta di assumere un decongestionante che restringe il tessuto nasale che si è gonfiato, e riduce il muco. Puoi trovare questo farmaco in forma di spray nasale, in compresse o in forma liquida.
    • Cerca di non usare lo spray nasale per più di tre giorni, altrimenti rischi l’effetto rebound.
    • Gli spray nasali possono anche contenere ossimetazolina che è un decongestionante ma, se preso per più di tre giorni, può danneggiare le vie nasali.
  2. 2
    Prendi un antistaminico. Questo tipo di farmaco limita il rilascio di istamina nel corpo, che può provocare rinorrea e irritazione della gola causando una tosse persistente. Gli antistaminici sono particolarmente efficaci durante la stagione dei pollini o quando la tosse è dovuta a una lieve reazione allergica a qualche sostanza presente nell’ambiente, come i peli di animali domestici o la muffa.
  3. 3
    Valuta i sedativi della tosse. Sono farmaci dai principi attivi come la canfora, il destrometorfano, l’olio di eucalipto e il mentolo, che sono in grado di alleviare la tosse per un breve periodo di tempo, ma non di curarla. Se hai difficoltà a dormire a causa della tosse o comunque continui a tossire al punto da provare dolori muscolari o al torace, puoi valutare di prendere un sedativo per la notte. Ricorda però che non si tratta di un farmaco che cura il problema, ma semplicemente lenisce i sintomi.

5
Trattare il Problema di Fondo

  1. 1
    Fatti visitare dal medico se pensi di avere un'infezione. Se hai un’infezione batterica, il medico può prescriverti degli antibiotici. Se però hai una malattia virale, gli antibiotici non sono in grado di combattere l’agente patogeno e sarà necessario un altro tipo di trattamento.
  2. 2
    Presta attenzione all’ambiente circostante, se sono presenti delle sostanze irritanti. Se ultimamente hai cambiato deodorante spray o detergente per il bagno, questa potrebbe essere la causa dell’irritazione ai seni nasali che ti provoca la tosse. Anche il fumo può influire notevolmente.
  3. 3
    Evita di irritare lo stomaco. Se soffri di reflusso gastroesofageo (MRGE) o di frequenti bruciori di stomaco, dovresti adottare delle misure per ridurre al minimo gli effetti. Non sdraiarti per almeno 3 ore dopo i pasti ed evita i cibi piccanti o altri alimenti che possono scatenare il disturbo.
  4. 4
    Presta attenzione ai farmaci che assumi. Alcune medicine, come gli ACE-inibitori, possono causare una tosse cronica. Se temi che siano i farmaci i responsabili della tua tosse, valuta con il medico di trovare soluzioni diverse per trattare il tuo problema di salute.
  5. 5
    Evita gli ambienti polverosi e altri allergeni. Se non riesci a eliminare la polvere o gli allergeni presenti nell'ambiente con una pulizia adeguata o i filtri nei condizionatori, probabilmente l’unica soluzione possibile è l’assunzione di farmaci antiallergici per trattare questo genere di tosse cronica.

Consigli

  • La prima cosa per evitare di tossire è di praticare una buona igiene. Lavarti regolarmente le mani con acqua e sapone è uno dei modi migliori per prevenire le infezioni.
  • Evita di bere o mangiare qualunque prodotto o sostanza troppo freddi.
  • Non gridare o urlare per non sforzare la voce.
  • Dormi adeguatamente, soprattutto se il mal di gola è correlato ai sintomi del raffreddore.
  • Bevi del tè caldo con miele e limone.

Avvertenze

  • Se la tosse persiste e diventa un problema, rivolgiti al medico per trovare delle cure adeguate.
  • In caso di gravidanza, contatta il medico prima di considerare eventuali trattamenti casalinghi.
  • Molti di questi rimedi, soprattutto quelli che prevedono l’uso dell'acqua bollente, non sono adatti per i bambini.
  • I rimedi casalinghi non sempre sono indicati per i bambini. Sappi che quelli sotto un anno di età non dovrebbero ingerire il miele.
  • Contatta il medico se si verifica uno dei questi sintomi con il mal di gola:
    • Febbre.
    • Brividi.
    • Tosse cronica e prolungata.
    • Dispnea.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Joshua Batt, DO. Il Dottor Batt lavora come Medico Specializzato in Medicina di Emergenza al Riverside Community Hospital, in California. Ha ricevuto il titolo di Medico Osteopata al Touro University Nevada College of Osteopathic Medicine nel 2012.

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Get Rid of a Dry Cough, Português: se Livrar de uma Tosse Seca, Deutsch: Einen trockenen Husten loswerden, Русский: избавиться от сухого кашля, 中文: 避免干咳, Español: acabar con la tos seca, Français: se débarrasser d'une toux sèche, Nederlands: Droge hoest verhelpen, Bahasa Indonesia: Mengatasi Batuk Kering, Čeština: Jak se zbavit suchého kašle, العربية: التخلص من السعال الجاف, हिन्दी: सूखी खांसी से छुटकारा पायें, Tiếng Việt: Trị Ho khan, 한국어: 마른 기침 없애는 방법, ไทย: รักษาอาการไอแห้งๆ, 日本語: 空咳を止める

Questa pagina è stata letta 51 061 volte.
Hai trovato utile questo articolo?