Come Liberarti dei Calabroni

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 19 Riferimenti

In questo Articolo:Individuare il NidoApplicare l'InsetticidaPrevenire l'Arrivo dei Calabroni

Se hai notato dei calabroni ronzare in giardino e vuoi liberartene, tienili d'occhio per risalire al nido. Di notte, nebulizza un insetticida spray formulato appositamente per vespe e calabroni. Quando decidi di intervenire, assicurati di indossare indumenti protettivi piuttosto consistenti ed evita di avvicinarti troppo al nido. Se è abbastanza lontano da casa, considera di lasciarlo perdere. I calabroni mangiano altri insetti e impollinano i fiori, quindi svolgono un ruolo molto importante per l'ecosistema.

Parte 1
Individuare il Nido

  1. 1
    Vai in cerca di piccoli nidi all'inizio della primavera. Il nido di calabrone è piccolo e facile da rimuovere quando incomincia la primavera. Se ha le dimensioni di una pallina da ping-pong, probabilmente contiene solo la regina e delle uova non ancora schiuse, quindi puoi semplicemente spruzzare dell'acqua con un tubo da giardino.[1]
    • Se è più grande, avrai bisogno di un insetticida per sbarazzartene. Durante l'estate i nidi di questi insetti possono raggiungere le dimensioni di un pallone da basket e contenere migliaia di calabroni.
  2. 2
    Indossa indumenti protettivi quando vai in cerca del nido per distruggerlo. Indossa almeno una maglia a maniche lunghe, un paio di pantaloni, guanti di cuoio o gomma resistenti e stivali. Considera che una tuta da lavoro potrebbe essere un'ulteriore difesa e che il casco da apicoltore munito di rete ti preserva la testa e il viso.[2]
    • Se non riesci a trovare il casco, procurati un paio di occhiali protettivi e un cappello in grado di coprire le orecchie.
    • Per evitare che i calabroni entrino nei vestiti, usa degli elastici o del nastro adesivo per fissare le maniche all'altezza dei guanti e i pantaloni agli stivali.
  3. 3
    Attira e segui i calabroni se non conosci la posizione del nido. Se li hai visti ronzare, ma non sai dove si trova il nido, osserva la direzione in cui volano. Quando trovano il cibo, raccolgono quello che possono e lo portano nel loro rifugio.[3]
    • Prova a utilizzare un'esca composta, ad esempio, da qualche pezzo di frutta o carne e tienila d'occhio dall'interno della casa. Quando i calabroni arrivano, osserva la direzione in cui volano via e seguili. In questo modo, sarai in grado di rintracciare il nido.
  4. 4
    Metti un segno a 4-6 m dal nido. I nidi di calabrone sono grigi o beige, hanno la forma di una grossa lacrima arrotondata e possono essere grandi quanto un pallone da basket. In genere, pendono dagli alberi, ma potresti trovarli anche a terra. Una volta individuato, mantieniti a distanza di sicurezza e segna il punto in cui è situato in modo da poterlo rintracciare in un secondo momento.[4]
    • Quando sei nei paraggi, vedi se riesci a scorgere l'apertura. Solitamente, i nidi di calabrone hanno un piccolo foro nella parte inferiore. Ti conviene usare il binocolo per individuarlo senza avvicinarti troppo.
    • Dal momento che dovrai applicare un'insetticida di notte, segna il posto con una bandiera dai colori vivaci per poterla vedere al buio.

Parte 2
Applicare l'Insetticida

  1. 1
    Acquista un insetticida spray con getto della lunghezza di 4-6 m. Comprane uno formulato appositamente per vespe e calabroni presso un negozio di articoli per la casa o di giardinaggio. Leggi la modalità d'uso e assicurati che produca un getto continuo della lunghezza di almeno 4 m.[5]
    • Avrai bisogno di un insetticida con nebulizzatore a lungo raggio in modo da poterlo direzionare verso il nido senza avvicinarti troppo.
    • Leggi l'etichetta e utilizza il prodotto seguendo le istruzioni.
  2. 2
    Applica l'insetticida nottetempo. Il momento migliore per distruggere un nido di calabroni è circa due ore dopo il tramonto. Questi insetti sono meno attivi al buio e la maggior parte dei calabroni operai rientra al crepuscolo.[6]
    • I calabroni europei sono un'eccezione a questa regola perché sono attivi anche dopo il tramonto. Pertanto, il momento migliore per ucciderli è poco prima dell'alba, quando è ancora buio.
    • I calabroni europei possono raggiungere la lunghezza di 2,5 cm e hanno la testa e il torace (la parte centrale del corpo) di colore bruno-rossastro. Altre vespe e calabroni non hanno queste sfumature.[7]
  3. 3
    Usa una torcia con un filtro rosso per trovare il nido. I calabroni hanno difficoltà a vedere la luce rossa, quindi attacca una pellicola di plastica di questo colore sulla tua torcia adoperando un elastico. In questo modo, sarai in grado di vedere in quale direzione muoverti senza disturbare gli insetti nel nido.[8]
    • Se utilizzi una luce normale, attirerai la loro attenzione.
    • Ricorda di indossare degli indumenti protettivi quando ti avvicini al nido. Tieni sempre presente che è pericoloso distruggere un nido di vespe o calabroni e che l'abbigliamento di protezione non ti rende invulnerabile.
  4. 4
    Punta l'erogatore dell'insetticida verso l'apertura del nido. Una volta localizzato il segno che avevi posizionato e individuato il nido, cerca di trovare l'apertura. Ancora una volta, il binocolo può aiutarti ad avere una buona visuale senza avvicinarti troppo. Quando identifichi il foro di ingresso, nebulizza l'insetticida per almeno 5-10 secondi.[9]
    • Il tuo obiettivo è quello di mantenere intatto il nido mentre spruzzi. In questo modo, tutti i calabroni che tenteranno di uscire per attaccarti entreranno in contatto con l'insetticida.
    • Fai del tuo meglio per mantenere il getto per svariati secondi, ma non restare nei paraggi più del necessario. Se si innervosiscono, copri la testa con le mani e corri a ripararti.
  5. 5
    Controlla il nido dopo almeno un giorno e applica nuovamente l'insetticida se necessario. Aspetta 24-48 ore, quindi torna sul posto per verificare i risultati. Se vedi qualche calabrone ancora in attività, torna quando è buio e applica un'altra dose di insetticida.[10]
    • Se il nido è grande, potrebbe richiedere 2 o 3 applicazioni. Quando sei sicuro che è vuoto, fallo cadere se è appeso su un ramo o coprilo con la terra se si trova sul suolo.

Parte 3
Prevenire l'Arrivo dei Calabroni

  1. 1
    Sigilla le fessure in casa. Nel tardo inverno o all'inizio della primavera, ispeziona la tua abitazione e qualsiasi altro immobile della tua proprietà, come i capannoni. Controlla l'eventuale presenza di crepe negli infissi, sul tetto, lungo le grondaie e i soffitti. Chiudi quelle che trovi con un sigillante impermeabile.[11]
    • Utilizza una rete metallica di 3 mm di diametro per coprire le aperture e i condotti dell'aria.
  2. 2
    Elimina le fonti di cibo e acqua. Non lasciare all'esterno pietanze o contenitori che contengono cibo, soprattutto carne e altri alimenti proteici, frutta e bevande zuccherate. Assicurati che i tubi e le condutture dell'acqua non abbiano perdite e rimuovi prontamente eventuali pozzanghere formate in giardino.[12]
    • Inoltre, se hai animali domestici, non lasciare fuori le ciotole. Acqua e cibo attirano i calabroni.
  3. 3
    Tieni chiusi i bidoni per l'immondizia e i rifiuti riciclabili. È particolarmente importante tenere la spazzatura e i raccoglitori per il riciclo ben coperti se contengono rifiuti alimentari o vuoti di bibite zuccherate. Dovresti anche controllare regolarmente le pareti esterne dei contenitori dell'umido. Puliscili accuratamente se noti residui.[13]
  4. 4
    Riempi di terra le tane e le aperture costruite dai roditori. Tane e altre fessure possono attrarre calabroni e vespe che nidificano a terra. Controlla il giardino all'inizio della primavera e riempi tutti i buchi che trovi.[14]
    • Effettua un altro controllo nel corso della primavera e all'inizio dell'estate.

Consigli

  • Se il nido è dentro o vicino casa, non puoi fare a meno di eliminarlo. Tuttavia, se si trova abbastanza lontano, ti conviene lasciar perdere. I calabroni contengono la proliferazione di insetti parassiti, impollinano i fiori e svolgono una funzione preziosa all'interno dell'ecosistema.[15]
  • Se decidi di non distruggere il nido, metti al corrente la tua famiglia e gli ospiti che vengono a trovarti. Scoraggiali ad avvicinarsi e avvertili di non fare niente che possa innervosire i calabroni.
  • Le trappole non costituiscono un metodo efficace per eliminare i calabroni, specialmente se la colonia è numerosa.[16]

Avvertenze

  • Chiama un professionista se devi distruggere un nido appeso su un ramo troppo alto o all'interno di un muro o in soffitta. Inoltre, non tentare mai di rimuoverlo se sei allergico alle punture di api, vespe e calabroni.[17]
  • Alcuni sterminatori di insetti usano le buste di plastica per avvolgere i nidi e rimuoverli dai rami. È meglio lasciare questo metodo ai professionisti. Non provarlo.[18]
  • Non salire mai su una scala nel tentativo di togliere un nido. Se i calabroni ti attaccano, potresti cadere e farti molto male.[19]
  • I calabroni possono diventare aggressivi quando il loro nido viene minacciato. Pianifica una via di fuga nel caso in cui dovessero innervosirsi quando spruzzi l'insetticida.

Cose che ti Serviranno

  • Abbigliamento protettivo
  • Bandiera dai colori vivaci o un altro segnale
  • Torcia coperta con una pellicola di plastica rossa
  • Insetticida spray formulato appositamente per vespe e calabroni
  • Binocolo (facoltativo)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Disinfestazione

In altre lingue:

English: Get Rid of Hornets, Español: eliminar avispones, Português: Se Livrar de Vespas, Français: se débarrasser des frelons, Русский: избавиться от шершней, 中文: 摆脱大黄蜂, Nederlands: Van hoornaars afkomen, Čeština: Jak se zbavit sršní, Bahasa Indonesia: Mengusir Tawon, 日本語: オオスズメバチを駆除する, हिन्दी: ततैयों से छुटकारा पायें, العربية: التخلص من الزنابير, ไทย: กำจัดต่อ แตน, Tiếng Việt: Loại bỏ ong vò vẽ

Questa pagina è stata letta 198 929 volte.
Hai trovato utile questo articolo?