Ti vergogni a indossare il costume da bagno o le magliette scollate perché hai dell'acne sul petto? I brufoli e i punti neri in questa zona del corpo sono causati dalla produzione delle ghiandole sebacee e dipendono da vari fattori. Segui questi consigli per liberartene. Tratta l'acne sul petto come tratteresti quella sul viso o su qualsiasi altra parte del corpo. Se in seguito ai trattamenti avrai ancora qualche macchia sul petto, potrai camuffarla con qualche trucchetto veloce ed efficace.

Parte 1 di 3:
Trattamenti

  1. 1
    Scegli un sapone anti-acne che contenga acido salicilico o zolfo e, con l'aiuto di una spugna di luffa, detergi l'area sotto la doccia.
    • I saponi di questo tipo sono astringenti, ti aiuteranno quindi a ridurre l'acne nella zona trattata.
    • Per non aggredire la produzione naturale di sebo, e peggiorare la situazione, esegui uno scrub delicato della zona, per eliminare le cellule morte.
    • Fai la doccia quotidianamente. Se non tieni pulita la pelle, inviterai sebo e batteri ad accumularsi sulla sua superficie, causando l'acne.
  2. 2
    Applica una crema che contenga una percentuale di acido salicilico compresa tra lo 0,5 e il 2%; asciugherà i brufoli. Spalma la crema direttamente sull'acne per asciugare e trattare la parte più velocemente.
  3. 3
    Usa il perossido di benzoile. Il perossido di benzoile combatte i batteri che causano l'acne, e favorisce il seccarsi e il rigenerarsi della pelle, promuovendo la rimozione degli strati più vecchi.
  4. 4
    Non dimenticare di esfoliare. Esfoliare significa rimuovere gli strati di pelle morta dall'epidermide, o gli strati più superficiali. L'esfoliazione può aiutare a ridurre la presenza di acne sul petto. Acquista uno scrub per il corpo oppure preparalo da te, applicalo sulla pelle del petto e osserva l'acne che se ne va.
    • Spesso, l'acne sul petto è il risultato di follicoli e di pori intasati, che causano lo sviluppo di sebo. Con il tempo, infatti, si forma l'acne. Normalmente, gli uomini hanno il petto ricoperto di peli, mentre le donne sono solite indossare reggiseni e top attillati. Entrambe le situazioni possono contribuire all'acne sul petto, rendendo l'esfoliazione un processo davvero importante.
  5. 5
    Applica una maschera a base di argilla, carbone o di acido mandelico.
    • Se opti per una maschera a base di argilla o di carbone, spalmala sul petto una volta alla settimana e risciacquala dopo averla lasciata agire; pulirà l'area e libererà i pori.
    • Se scegli la maschera all'acido mandelico, applicala 10 o 15 minuti prima della doccia e risciacquala con un detergente antiacne.
    • Prova anche una maschera che contenga olio di melaleuca. Molte persone sostengono che l'olio di melaleuca sia efficace per trattare diverse patologie della pelle.
  6. 6
    Prepara una pasta di aspirina. Di fatto, l'aspirina contiene acido salicilico, che secca l'acne oltre a ridurne l'infiammazione. Queste due caratteristiche la rendono un candidato perfetto per la creazione di una pasta efficace.
    • Frantuma 2 aspirine e combinale con 1 cucchiaino di acqua e 1 di miele. Applica la pasta sul petto, o dove necessario, e lasciala seccare per 10 minuti. Eliminala con l'acqua fredda.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Prevenzione

  1. 1
    Indossa maglie di cotone o di lino, tessuti che consentono alla pelle di respirare e che fanno evaporare il sudore invece di favorire la formazione di batteri che occludono i pori.
    Consiglio dell'Esperto
    Kimberly Tan

    Kimberly Tan

    Estetista e Specialista Acne in Età Adulta
    Kimberly Tan è Fondatrice e Amministratrice Delegata di Skin Salvation, una clinica di San Francisco specializzata nella cura dell'acne. Esperta in teorie e tecniche di cura della pelle tradizionali, olistiche e mediche, lavora come estetista qualificata da più di 15 anni. Ha lavorato a stretto contatto con Laura Cooksey presso la Face Reality Acne Clinic e ha studiato personalmente con il Dottor James E. Fulton, co-creatore di Retin-A e pioniere nel settore delle ricerche sull'acne. La sua iniziativa imprenditoriale offre trattamenti cutanei, prodotti efficaci, formazione nel campo della salute e della sostenibilità olistica.
    Kimberly Tan
    Kimberly Tan
    Estetista e Specialista Acne in Età Adulta

    Trovare la causa della tua acne può aiutarti a prevenirla in futuro. Kimberly Tan, estetista, afferma: "Anche se avere l'acne è spiacevole, la cosa positiva è che è un segno sicuro che sta succedendo qualcosa nel tuo corpo che devi affrontare. Se hai altri problemi cronici, il tuo corpo potrebbe non mostrarne sintomi visibili fino a quando non si tratta di un grosso problema. Tramite l'acne puoi capire che qualcosa sta attaccando il tuo corpo".

  2. 2
    Cambia la tua dieta. Ogni giorno, consuma una manciata di noci per ridurre l'infiammazione della pelle ed assumi più frutta e verdura. Assumi delle proteine magre, come il petto di pollo o la soia, ed aggiungi alla tua dieta dei cereali integrali e degli acidi grassi omega-3.
    • Le persone che assumono molta frutta e verdura, e pochi zuccheri e latticini, tendono ad avere meno acne. Quotidianamente, è importante assumere 5 – 9 porzioni di frutta e verdura (in particolar modo a foglia verde).
    • I grassi sani, come gli omega-3, aiutano a combattere l'infiammazione ed incentivano le cellule sane. Gli omega-3 vengono danneggiati dall'ossigeno, quindi, se decidi di mangiare dei cibi che li contengano, cerca di non cuocerli. I cibi ricchi di omega-3 includono:
      • Pesce, in particolare salmone, sardine e aringhe.
      • Semi e noci, specialmente i semi di lino.
      • Verdure a foglia verde come spinaci e rucola.
  3. 3
    Bevi molta acqua. La tua pelle è l'organo più vasto del tuo corpo. Così come gli altri organi, ha bisogno di molta acqua per rimanere idratata e per funzionare al meglio. Molti dottori suggeriscono di bere tra i 9 e i 12 bicchieri (240 ml) d'acqua al giorno, la quantità esatta consigliata varia in base al sesso.
    • Elimina dalla tua dieta dolci e bevande zuccherate (come quelle gasate) e rinuncia anche a succhi e frullati con l'aggiunta di zucchero. Per decine di anni gli esperti hanno discusso sull'argomento, ma dagli ultimi studi sembra che la dieta abbia un sostanziale impatto sull'acne, e che lo zucchero sia una delle cause scatenanti. Gli zuccheri causano un picco nell'insulina, che a sua volta stimola degli ormoni che causano i brufoli.
    • Il tè verde non zuccherato è un'ottima alternativa. Il tè verde contiene antiossidanti che combattono i radicali liberi; i radicali liberi agiscono sulle cellule che possono essere responsabili dei segni di invecchiamento. Per una salutare alternativa all'acqua, preparati del gustoso e sano tè verde.
  4. 4
    Evita i latticini: contengono ormoni che stimolano la produzione di sebo. Se vuoi continuare a bere il latte, compra quello scremato, dal momento che questi ormoni si concentrano nella parte grassa. Potresti anche provare a sostituirlo con il latte di soia o il latte di mandorle.
  5. 5
    Usa una lozione per il corpo non comedogenica, per prevenire ulteriori sfoghi di acne. Leggi le indicazioni poste sull'etichetta alla ricerca della scritta "non comedogenico" o "privo di oli". Gli ingredienti comedogenici tendono a occludere i pori.
    • Gli ingredienti comedogenici includono il burro di cacao, i pigmenti, i coloranti, il catrame minerale e l'isopropil miristato.
    • Se hai la pelle grassa, dovresti sempre utilizzare lozioni e detergenti non comedogenici.
  6. 6
    Lavati le mani dopo essere andato in bagno. Avendo dei germi nascosti tra le mani, e toccandoti il petto, potresti trasferire i batteri che causano l'occlusione dei pori. Quindi lavale con attenzione. Non solo preverrai l'acne, ma anche numerose altre patologie.
  7. 7
    Fai il possibile per rimuovere lo stress dannoso dalla tua vita. I dottori, pur non conoscendone bene i motivi, sanno che esiste un legame tra lo stress e i disordini della pelle, e in modo specifico tra lo stress e l'acne. A volte, le cellule produttrici di sebo, ovvero la sostanza causa dell'acne, si comportano in modo irregolare in presenza di un elevato livello di stress.
    • Riposati a sufficienza. I dottori riconoscono che, meno dormi, più stress ti troverai ad affrontare durante la giornata. E maggiore sarà lo stress che affronterai, peggiori saranno le condizioni della tua acne.
  8. 8
    Muoviti. Il movimento è una panacea dagli effetti quasi universali. In questo caso specifico, l'esercizio fisico favorisce la circolazione sanguigna e aiuta a rilasciare lo stress. Cerca una scusa per correre — o per camminare — intorno all'isolato, iscriviti a un team sportivo o fai la cyclette.
    • Fai la doccia dopo ogni allenamento. È molto importante. Dopo l'esercizio fisico, i tuoi pori potrebbero essere otturati dal sudore. Lavati la pelle con cura, con buona probabilità riuscirai a eliminare quella parte di acne sul petto causata da della semplice negligenza.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Nascondere le imperfezioni

  1. 1
    Metti un po' di perossido di idrogeno su un batuffolo di cotone e tampona l'imperfezione.
    • In alternativa, tamponala con un cotton fioc imbevuto di collirio (usato per alleviare il rossore degli occhi). Il collirio può favorire la riduzione dell'infiammazione e della visibilità del rossore. Per un sollievo extra, prima dell'applicazione, metti il cotton fioc imbevuto nel congelatore per circa 30 - 60 minuti.
  2. 2
    Applica un correttore che contenga acido salicilico e scegline uno di un tono più scuro rispetto alla tua carnagione.
  3. 3
    Applica uno strato di fondotinta, sceglilo di una tonalità simile a quella della tua pelle.
  4. 4
    Completa con della cipria fissante. Dovresti essere pronto per uscire.
  5. 5
    Prova la lozione alla calamina, se non vuoi truccarti. Il suo colore rosa maschererà le imperfezioni e ti darà sollievo.
    Pubblicità

Consigli

  • Se possibile, mangia meno cibo fritta ed evita le bevande gassate; in questo modo il tuo corpo produrrà minori quantità di zucchero e di sebo.
  • Non spruzzare il profumo sul petto, o contribuirai all'occlusione dei pori.
  • Applica una lozione adatta alla cura dell'eczema. È idratante e non occlude i pori!
  • I trattamenti iniziano a fare effetto dopo circa 6 settimane. Non arrenderti se non vedi risultati immediati.
  • L'acne può essere aggravata dallo stress. Ritaglia dei momenti da dedicare al relax.
  • Se niente sembra funzionare, rivolgiti a un dermatologo, che ti prescriverà un trattamento orale o topico.
  • Se necessario, indossa una canottiera sotto alla camicia, per nascondere le piccole imperfezioni della pelle. Preferisci dei tessuti in cotone ed evita l'uso dell'ammorbidente per non creare irritazioni e per non favorire l'occlusione dei porti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non toccare o schiacciare i brufoli, o irriterai ancora di più la pelle e rischierai di ritrovarti delle brutte cicatrici.
  • Parla con il tuo dottore prima di assumere farmaci per via orale (questo vale soprattutto per le donne incinte).
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Eliminare le Cicatrici Lasciate dall'Acne

Come

Sbarazzarti di un Brufolo in una Notte

Come

Eliminare un Brufolo Sottopelle

Come

Eliminare l'Arrossamento di un Brufolo

Come

Rimuovere un Fibroma Pendulo dal Collo

Come

Sbarazzarsi di uno Sfogo Cutaneo Sotto il Seno

Come

Sbarazzarsi del Prurito della Pelle con Rimedi Casalinghi

Come

Curare una Bolla di Sangue Sottopelle

Come

Trattare l'Eczema Attorno agli Occhi

Come

Far Sparire un Succhiotto

Come

Riconoscere uno Sfogo Cutaneo da HIV

Come

Eliminare i Fibromi Penduli

Come

Eliminare le Verruche

Come

Togliere dei Punti di Sutura
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 75 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 95 518 volte
Questa pagina è stata letta 95 518 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità