Come Limare il Metallo

Le lime per metalli sono attrezzi relativamente poco costosi ed efficaci per rimodellare o levigare metalli e plastiche dure e ridotare la lega delle sue potenzialità per un uso preciso e durevole nel tempo.

Questo articolo affronta le tecniche comuni di limatura incrociata e di sbieco, insieme alle procedure di manutenzione.

Passaggi

  1. 1
    Procurati il pezzo di metallo su cui lavorare, pianifica l’operazione e segna delle linee per indicare dove asportare il materiale in eccesso. È importante assicurarsi che il materiale da limare sia più tenero della lima stessa, quindi non cercare di limare l’acciaio temprato, rovinerai la lima (anche se in acciaio temprato) in fretta. Allo stesso modo, le lime diamantate non dovrebbero venire usate su materiali teneri (inclusi molti acciai teneri), per evitare di veder volare via i diamanti.
  2. 2
    Scegli la lima più adeguata. I numerosi tipi di lime differiscono per forma, dimensioni, gradi di ruvidità e geometrie della dentatura.
  3. 3
    Pulisci la lima. Non dovrà rimanere alcun residuo (di metallo limato) sulla dentatura; in caso ce ne siano, puliscila con una spazzola di ferro dura o, se necessario, con un pezzo sottile di fil di ferro o di lamiera. In aggiunta puoi usare anche olio o grasso per lubrificare la lima e rendere il taglio più agevole (a causa della perdita di frizione dovuta allo sfregamento di metallo contro metallo) eliminando la formazione di residui e scheggie nella dentatura. L’olio e il grasso limitano anche la formazione di polvere di metallo (facendo pulizia e lasciando respirare la porzione dove un notevole carico di lavoro potrà essere svolto con più facilità) e proteggono dalla ruggine sia il pezzo sia la lima stessa. Tuttavia, ricordati di aver unto il pezzo di metallo se ne hai bisogno per un lavoro che richiede una superficie pulita.
  4. 4
    Cospargi di gesso o di grasso la lima: strofina del gesso in maniera abbondante o dell’olio/grasso in piccole quantità sulla dentatura della lima. La renderà meno incline a otturarsi di residui in futuro.
  5. 5
    Stringi il pezzo da lavorare in una morsa. Dovrà sporgere in fuori abbastanza da non farti strofinare la lima sulle mascelle in acciaio temprato della morsa, ma non molto di più. Se il pezzo sporge troppo lontano dalle mascelle infatti, vibrerà durante la limatura, aumentando la durata del lavoro e producendo risultati scadenti.
  6. 6
    A questo punto, per la limatura vera e propria, puoi seguire 3 metodi differenti (i passaggi elencati qui sotto non vanno seguiti in ordine ma, al contrario, ne può essere scelto uno a tutti gli effetti):
    Pubblicità

Consigli

  • Se limi la ghisa, assicurati di rimuovere prima le incrostazioni! Sono molto dure e rovinano la lima molto rapidamente.
  • Il passaggio di pulizia e ingrassatura della lima può venire ripetuto secondo necessità per assicurare una buona superficie rifinita mantenendo la lima pulita da residui.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 6 647 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità