Hai bisogno del parrucchiere ogni volta che vuoi lisciare i capelli? In realtà, con i prodotti giusti ed un po' di tecnica, è facile e veloce farlo in casa. Le piastre di ceramica non danneggiano, o quasi, i capelli; quelle professionali producono gli ioni negativi e generano il calore ad infrarossi, che non fanno perdere l'idratazione durante la stiratura. Ecco come ottenere una chioma liscia da fare invidia al tuo hair stylist e non causare danni al tuo fusto.

Parte 1 di 3:
Preparare i Capelli al Calore

  1. 1
    Usa shampoo e balsami formulati per lisciare e/o idratare i capelli. Non è necessario spendere tanto; qualsiasi prodotto che trovi al supermercato va bene.
    • Puoi cercare prodotti ancora più specifici per creare acconciature con i capelli lisci (controlla le etichette).
  2. 2
    Tampona i capelli appena uscita dalla doccia. Usa l'asciugamano per assorbire l'acqua spremendoli con delicatezza una sezione alla volta invece di arruffarli per asciugarli. Questo ti permetterà di prevenire l'effetto crespo che può verificarsi dopo aver fatto la doccia.
  3. 3
    Spalma un siero o un trattamento per proteggerli dal calore mentre sono ancora bagnati, così potrai stenderlo uniformemente senza creare nodi. Passa un pettine a denti larghi ad applicazione ultimata.
    • Opta per i prodotti contenenti la bacca Obliphica, per l'olio d'Argan, per il Moroccan Oil e per l'olio di cocco, che aiuteranno i capelli a rimanere lisci per tutto il giorno.
    • Anche i prodotti contenenti siliconi agiscono a questo scopo, ma non sono indicati per chi ama l'ecobio.
  4. 4
    Asciuga i capelli prima di piastrarli: il risultato finale sarà migliore e non farai spezzare il fusto.
    • Punta il phon dall'alto verso il basso mentre li asciughi, così li farai stare dritti.
    • Settalo alla temperatura più bassa. Se hai i capelli particolarmente crespi, asciugarli in questa maniera, e per più tempo, farà evitare che si gonfino.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Imparare la Tecnica

  1. 1
    Inserisci la spina della piastra nella presa di corrente ed accendila. Adesso, determina la temperatura: più i capelli sono spessi e crespi, maggiore dovrà essere. Se, invece, sono sottili e fragili, assicurati di usare quella più bassa per evitare di farli danneggiare.
  2. 2
    Separa i capelli in diverse sezioni. Il loro numero dipenderà dalla foltezza della chioma. La chiave è formare ciocche spesse 2.5-5 cm in modo da passare con facilità la piastra.
    • Blocca ogni ciocca di capelli con dei fermagli o clip in modo che non intralcino mentre procedi con la piastra.
    • Un metodo semplice per farlo è di usare delle pinze per fermare in cima alla testa o dietro le spalle i capelli che liscerai in un secondo momento. Poi, sciogli una sezione alla volta e piastrala.
  3. 3
    Avvicina la piastra quanto più possibile alle radici di ogni sezione cercando di non bruciarti. In linea di massima, dovrai iniziare a lisciarli a circa 2.5 cm dallo scalpo.
    • Procedi lentamente per evitare di ustionarti.
  4. 4
    Stringi la piastra affinché i suoi lati caldi stirino i capelli. Ma non stringerla troppo, o si creerà una piccola onda nella parte superiore della ciocca. Sempre per questo motivo, non tenerla ferma nello stesso punto troppo a lungo.
  5. 5
    Fai scorrere la piastra sulla lunghezza di ogni sezione. Il movimento dovrebbe essere fluido e fermo dalle radici alle punte. L'importante è non lasciarla troppo a lungo su una sola parte della sezione: potresti danneggiarla e creare delle pieghe ben poco estetiche.
  6. 6
    Fai scorrere la piastra sulla sezione per varie volte fino a tre volte. Fermarti non appena i capelli sono dritti, ma non ripetere per più di 3 volte, altrimenti li danneggeresti. Se hai i capelli spessi, probabilmente basterà farlo una sola volta, altrimenti dovrai ripetere il movimento.
    • Lavorare su piccole ciocche ti permetterà di ottenere il risultato con meno passate. Cerca di mantenere le sezioni non più grandi di circa 1,5 cm.
    • La temperatura della piastra determinerà anche per quante volte dovrai passarla su una singola sezione.
    • Più bassa è la temperatura, più volte dovrai passarla su ogni ciocca.
    • Non allarmarti se vedi uscire del vapore dalla piastra: si verifica quando la ceramica bollente entra a contatto con gli eventuali residui di acqua nei capelli. Senti puzza di bruciato? Spegnila subito e aspetta che la chioma sia completamente asciutta.
  7. 7
    Sciogli una sezione alla volta e lisciala. Ti conviene seguire una direzione prestabilita invece di afferrare delle ciocche in maniera casuale: sarà più facile separare quelle piastrate dalle altre. Prima di lisciare i capelli, spazzolali per sciogliere i nodi eventualmente formatisi mentre erano legati.
    • Se i tuoi capelli tendono ad incresparsi, applica uno spray o un siero su ogni sezione subito dopo averla piastrata.
    • Non spruzzare alcun prodotto sulle sezioni di capelli non ancora lisciate: può interferire negativamente nel processo, danneggiando il fusto o la piastra.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mantenere i Capelli Lisci

  1. 1
    Imposta il phon alla temperatura più bassa e puntalo in direzione dei capelli per un altro minuto. Se ha la funzione dell'aria fredda, usala a questo scopo. Puoi utilizzare anche una spazzola con le setole fitte per metterli meglio in piega.
  2. 2
    Applica una lacca apposita per fissarli per tutto il giorno. Puoi anche scegliere un siero anti-frizz contenente siliconi.
  3. 3
    Portati dietro un ombrello, specialmente se vivi in un posto dove piove spesso. L'umidità fa increspare i capelli, dunque, oltre a piastrarli, usa dei prodotti specifici per mantenerli lisci.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di non toccare troppo i capelli per non farli sporcare.
  • Assicurati che i capelli siano puliti, asciutti e ben spazzolati prima di passare la piastra.
  • Quando avrai acquisito un po' di pratica, tieni in mano anche un pettine durante il procedimento, da usare su ogni ciocca tra una passata di piastra e l'altra.
  • Sottoponiti alla stiratura definitiva se ami l'effetto liscio ma non hai tempo e pazienza di piastrare i capelli.

Pubblicità

Avvertenze

  • Spegni sempre la piastra dopo averla usata: se la lasci accesa, può rompersi o causare danni.
  • Le piastre sono molto calde. Attenta a non scottarti e tienila lontana dai bambini e dagli animali domestici.
  • Attenta a non scottarti il collo e le orecchie.
  • Non fermarla a lungo su una sola parte di una sezione: muovila in modo fluido mentre lisci i capelli per evitare che si spezzino o di ottenere un risultato poco soddisfacente.
  • Spazzolare i capelli da bagnati può causare doppie punte e danneggiarli.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Idratare Profondamente i Capelli

Come

Volumizzare i Capelli Ricci

Come

Applicare l'Olio di Ricino sui Capelli

Come

Far Crescere i Capelli in una Settimana

Come

Accelerare la Crescita dei Capelli

Come

Fare un Taglio Scalato

Come

Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco

Come

Schiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata

Come

Schiarire i Capelli Naturalmente

Come

Far Crescere i Capelli (Ragazzi)

Come

Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli

Come

Tingere i Capelli

Come

Far Tornare i Capelli Castani dopo Averli Tinti di Nero

Come

Fare la Treccia alla Francese
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 31 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 240 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 13 240 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità