Scarica PDF Scarica PDF

L'oro è un bellissimo metallo prezioso, ma non molto duro, deve quindi essere utilizzato in maniera delicata. Si dovrebbe lucidare solo una o due volte all'anno, poiché se si esagera c'è il rischio di danneggiarlo; tuttavia, con adeguate attenzioni e il giusto impegno, è possibile riportarlo al suo splendore originale.

Metodo 1 di 3:
Lucidatura di Routine

  1. 1
    Immergi l'oro in una soluzione di acqua, bicarbonato di sodio e detersivo per i piatti. Diluisci i due prodotti detergenti nell'acqua e inserisci l'oro nel liquido lasciandolo completamente immerso per alcuni minuti.[1]
  2. 2
    Strofinalo con uno spazzolino da denti a setole morbide. L'ideale sarebbe utilizzare uno spazzolino piccolo, per bambini, con setole morbide; sfregalo delicatamente sul metallo, ma non applicare troppa pressione. Assicurati di raggiungere ogni fessura e rientranza, se presenti.[2]
  3. 3
    Risciacqualo. Dopo aver utilizzato lo spazzolino, metti l'oro sotto l'acqua corrente calda e assicurati di eliminare ogni traccia di bicarbonato e sapone; esamina l'oggetto per valutare se hai ottenuto l'effetto desiderato.[3]
  4. 4
    Asciuga l'oro con un panno. Usa un telo morbido per asciugarlo con cura; evita prodotti abrasivi, come gli asciugamani di carta, perché potrebbero graffiare l'oro. In alternativa, puoi farlo asciugare lasciandolo semplicemente all'aria fresca.[4]
  5. 5
    Usa un panno specifico per completare il processo di lucidatura. Strofina delicatamente la superficie del gioiello, avendo cura di rimuovere ogni residuo di sporcizia. Se non c'è più alcuna traccia di polvere o altra incrostazione, ripassa l'oro alcune volte per renderlo ancora più brillante.[5]
    • Puoi acquistare questo tipo di panni per gioielliere presso i negozi specializzati oppure in alcuni grandi supermercati.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Rimuovere i Graffi dall'Oro

  1. 1
    Pulisci l'oro con una miscela di acqua e detersivo per i piatti. La prima cosa da fare è pulire il gioiello; quindi, bagna un canovaccio con questa miscela saponata e strofina delicatamente la superficie. Al termine, risciacqua l'oro con acqua e lascialo asciugare all'aria fresca.[6]
  2. 2
    Prepara una miscela di acqua e ammoniaca. Versa una parte di ammoniaca in sei parti di acqua dentro una ciotola. Puoi acquistare l'ammoniaca in qualunque negozio di prodotti per la pulizia, di casalinghi e al supermercato; assicurati di indossare dei guanti e copri bene la pelle quando maneggi questa sostanza.[7]
  3. 3
    Immergi l'oro nella miscela a base di ammoniaca. Lascia l'oggetto sommerso in acqua e ammoniaca per un minuto al massimo, ma non oltre.[8]
  4. 4
    Usa un fazzoletto per asciugarlo. Trascorso il minuto, estrai l'oro dalla soluzione con ammoniaca ed esaminalo per verificare se i graffi sono spariti quasi completamente; asciugalo con il fazzoletto o lascialo all'aria fresca. Se necessario, ripeti tutto il procedimento.[9]
    Consiglio dell'Esperto
    Kennon Young

    Kennon Young

    Perito Gemmologo Autorevole
    Kennon Young è un Gemmologo con Diploma GIA (Gemological Institute of America), un Perito Gemmologo con Certificazione ASA (American Society of Appraisers) e un Orafo con Certificazione JA (Jewelers of America). Nel 2016 è stato nominato "ASA Master Gemologist Appraiser", che è il titolo più prestigioso in assoluto nell'industria della valutazione di gioielli.
    Kennon Young
    Kennon Young
    Perito Gemmologo Autorevole

    Porta il gioiello da un gioielliere per un risultato ottimale. Se vi sono graffi evidenti, è necessario ricorrere a una lucidatura professionale. Al giorno d'oggi è possibile eliminare anche i solchi più profondi con il laser. Si usa un procedimento che riempie letteralmente i graffi, dopodiché l'oro può essere carteggiato e lucidato in modo che non si noti più alcun difetto.

    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Proteggere l'Oro

  1. 1
    Evita di indossare gioielli in oro quando svolgi attività faticose. Non devi metterlo quando ti stai impegnando in esercizi o altre attività che ti fanno sudare; il sudore è acido, quindi può rovinare questo prezioso metallo. Se non ti è possibile toglierlo in tali circostanze, assicurati di pulirlo quanto prima con un panno morbido.[10]
  2. 2
    Non applicare lozioni mentre indossi l'oro. Alcuni cosmetici, come appunto le creme per il corpo, possono danneggiarlo, ma esistono anche altre sostanze nocive, come le lacche e i profumi. Puoi utilizzare tali prodotti mentre indossi l'oro, ma devi evitare che i due elementi entrino in contatto tra loro.[11]
  3. 3
    Presta attenzione ai tuoi movimenti. Non devi restare completamente immobile quando indossi questo metallo, ma è importante che tu sia consapevole di cosa stai facendo. Evita possibilmente di urtare oggetti e di battere l'oro contro altri elementi; essere attento ti permette di evitare graffi e danni sulla sua superficie.[12]
  4. 4
    Indossa l'oro delicato con minore frequenza. Potresti avere la tentazione di sfoggiare i tuoi preziosi gioielli il maggior numero di volte possibile, ma cerca di limitarne l'uso. Evita di mettere ogni giorno i monili più preziosi e poco resistenti, magari riservali solo per le occasioni speciali; ricorda che indossandoli raramente ne prolunghi la vita.[13]
    Pubblicità

Consigli

  • Conserva i gioielli in oro in una scatolina rivestita di cotone e a temperatura moderata.[14]
  • Porta l'oro presso un professionista se non sei soddisfatto dei risultati; un gioielliere sa come utilizzare materiali abrasivi nella maniera appropriata per rimuovere il primo strato di metallo.[15]
  • Se vuoi lucidare un gioiello placcato in oro, evita il bicarbonato e utilizza soltanto acqua e detersivo per un'opzione più delicata.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare prodotti abrasivi quando lucidi l'oro, altrimenti potresti graffiarlo.[16]
  • Non utilizzare neppure detersivi (a meno che non si tratti di un sapone neutro per i piatti) o cloro.[17]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Detersivo neutro per i piatti
  • Spazzolino da denti a setole morbide
  • Bicarbonato di sodio
  • Fazzoletto
  • Ciotola (in cui immergere l'oro)

wikiHow Correlati

Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Far Tornare Bianchi i Capi BianchiFar Tornare Bianchi i Capi Bianchi
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Pulire le Converse Bianche
Sturare un WCSturare un WC
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Fare il Bucato a Mano
Pulire il FornoPulire il Forno
Allargare i Vestiti Ristretti
Restringere i Jeans
Pulire la Tua CameraPulire la Tua Camera
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 9 223 volte
Categorie: Pulizia
In altre lingue
Questa pagina è stata letta 9 223 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità