Come Mangiare con le Bacchette

In questo Articolo:Il MovimentoIl Galateo delle Bacchette

Adori il cibo asiatico, e vorresti viverlo a pieno riuscendo a mangiare come un vero esperto, utilizzando le bacchette? Alcuni giurano che il gusto delle pietanze sia addirittura più buono, e tu vuoi verificare questa teoria senza sembrare un imbranato. Altri ancora la fanno apparire come una pratica semplicissima, ma quando ci provi tu finisci inevitabilmente per chiedere al cameriere una forchetta. È arrivato il momento di mettere da parte quella forchetta una volta per tutte e iniziare a destreggiarsi con le bacchette.

Parte 1
Il Movimento

  1. 1
    Prendi in mano la prima bacchetta e posizionala tra pollice e medio. Tieni la mano rigida per avere una presa migliore. Lascia che la parte finale della bacchetta si appoggi tra pollice e indice. Appoggia poi la parte anteriore e sottile della bacchetta sull'estremità del tuo anulare e tienila ferma con il dito medio. Dovrebbe risultare virtualmente immobile. Assomiglia molto al modo in cui impugni una penna, ma leggermente più in basso.
    • Qualcuno potrebbe preferire tenere la bacchetta con l'anulare, e tenerla ferma con la punta dell'indice.
  2. 2
    Con il dito indice e il pollice tieni ferma la seconda bacchetta. Questa è la bacchetta che si muove. Appoggia il pollice sul lato della seconda bacchetta, cosicché possa rimanere posizionato sulla prima. Cerca di trovare una posizione confortevole e sufficientemente rilassata. Assicurati che le due estremità più sottili delle bacchette risultino alla stessa altezza per evitare che si incrocino e per riuscire ad avere una buona presa sul cibo.
    • Per mantenerle allineate, puoi utilizzare la superficie del tavolo come base di appoggio. Se le bacchette non sono pari, risulteranno difficili da gestire.
  3. 3
    Fai pratica, aprendo e chiudendo le bacchette tentando di raccogliere dei piccoli oggetti. Assicurati che le punte non si incrocino troppo spesso, se non vuoi rischiare di rimanere a stomaco vuoto. È solo la bacchetta superiore che si sta muovendo? Perfetto!
    • Se ti è di aiuto, puoi provare a far scorrere la tua mano lungo la bacchetta per sperimentare diversi tipi di presa, ricordando però di mantenere la stessa posizione delle dita. Alcuni trovano più facile un'impugnatura vicina alla base, altri invece preferiscono una presa più alta.
  4. 4
    Inizia ad afferrare del cibo! Un angolo di circa 45° tra il piatto e le bacchette potrebbe essere l'ideale, al momento. Dopo aver assicurato il boccone tra le bacchette, sollevale lentamente, e se ti sembra instabile rimettilo nel piatto e fai un nuovo tentativo.
    • Una volta preso confidenza con un particolare tipo di cibo, prova a spostare la tua attenzione su qualcosa di dimensioni e consistenza diverse. Quando ti sentirai davvero un esperto, fai pratica con i noodle!

Parte 2
Il Galateo delle Bacchette

  1. 1
    Impara le regole per pietanze condivise. Quando siedi a un tavolo asiatico (a casa o al ristorante), spesso dovrai spartire grandi piatti condivisi con gli altri commensali. Non è affatto consigliabile affondare le tue bacchette nel vassoio comune dopo averle precedentemente portate alla bocca! Ti rimangono due opzioni:
    • Utilizzare un paio di bacchette di servizio che verranno a contatto soltanto con i piatti condivisi.
    • Prendere il cibo utilizzando le estremità posteriori delle tue bacchette che normalmente non vengono portate alla bocca.
  2. 2
    Sappi come utilizzarle quando non si sta mangiando. Sfortunatamente le regole riguardanti le bacchette non si esauriscono una volta che sei riuscito a far arrivare il cibo nella tua bocca. Ogni società prevede alcune variazioni, ma in generale:
    • Evita di conficcare le bacchette nel tuo cibo in posizione verticale. È visto come un cattivo presagio, e rievoca l'incenso utilizzato durante i funerali.
    • Non infilzare le pietanze con la punta delle bacchette. Potrà sembrarti la miglior alternativa nel caso tutte le altre tecniche falliscano, ma sappi che è visto come un gesto di maleducazione.
    • Evita di passare del cibo da bacchetta a bacchetta. Anche questo gesto viene associato al protocollo funebre, e comunque considerato un cattivo comportamento a tavola (a volte addirittura infausto).
    • Non incrociare le bacchette. Se hai finito di mangiare, posizionale distese alla sinistra del tuo piatto.
    • Non indicare le altre persone con le tue bacchette. Il fatto di puntare il dito contro gli altri è già di per sé un atteggiamento sbagliato nella cultura asiatica, e la stessa cosa vale in questo ambito.
      • Se fosse necessario elencare tutte le regole, questa pagina non avrebbe più fine. Quelle riportate sono semplicemente quelle di base.
  3. 3
    Quando mangi il riso, stai pronto a tuffartici. Se ti capita di avere davanti una scodella con del riso e tutto quello che hai a disposizione sono due bastoncini di bambù, potresti sentirti leggermente disarmato senza un bel cucchiaio. Ma non preoccuparti, perché è perfettamente normale avvicinare la scodella di riso alla tua bocca, e iniziare a mangiare da lì. Non sembrerai uno sciocco, verrai piuttosto considerato una persona navigata!
    • Forse potresti sentirti un po' come "la bestia" durante la cena con la sua "bella", ma è proprio così che ci si comporta. Non abbuffarti sul riso come un uomo delle caverne, ma alza educatamente la scodella per avvicinarla alla tua bocca, al fine di evitare che la tua postazione si trasformi in una risaia.
      • Il Giappone ha regole particolarmente severe su quest'ultimo punto. Se invece ti trovi in Cina o Vietnam, per esempio, potresti essere perdonato se getti il riso in bocca come se stessi spalando la neve.

Consigli

  • L'educazione a tavola spesso riflette l'educazione negli altri aspetti della vita. Osservare una persona impugnare le bacchette ti farà conoscere molto di lei. Ricorda di non avvicinare in modo eccessivo le dita all'estremità anteriore delle bacchette, rischieresti di venire a contatto con il cibo. Non usare mai le bacchette come se fossero forchette: infilzare il cibo è considerato un insulto verso chi lo ha preparato.
  • Inizia tenendo le bacchette nel mezzo, o leggermente più vicino alle estremità anteriori: tenerle allineate tra loro risulterà più semplice. Non appena avrai acquisito maggior confidenza sposta la presa verso l'esterno, così facendo aumenterai la distanza tra te e il cibo.
  • Sebbene impugnare le bacchette nella loro parte anteriore possa sembrarti più agevole, solo spostandoti verso l'esterno riuscirai a utilizzarle al meglio. Potrai tenerle parallele, per esempio, e raccogliere il riso con più facilità oppure scegliere di raccogliere bocconi più grossi.
  • Il metodo qui illustrato è quello più corretto; in ogni caso, almeno inizialmente puoi decidere di personalizzare l'uso delle tue bacchette. L'importante è che tu riesca ad alimentarti.
  • Alcune persone preferiscono tenere la prima bacchetta appoggiata sulla punta dell'anulare e del mignolo bloccando la posizione con il pollice. Muovere la seconda bacchetta permetterà di raccogliere il boccone.
  • Acquista delle bacchette per fare pratica e prova a raccogliere una nocciolina o un piccolo frutto o a usarle durante i pasti.
  • Cibi morbidi come salumi e formaggi sono ideali per fare pratica e ti permetteranno di capire quanta pressione esercitare per avere una presa efficace.
  • Applicare la giusta pressione infatti è il segreto del mangiare con le bacchette. Esercitati e scoprirai come evitare di perdere il cibo portandolo alla bocca, spappolarlo o lanciarlo e come non incrociare continuamente le bacchette.
  • Sii paziente. Concediti il giusto tempo per imparare a usare correttamente le bacchette. Le prime volte potrai alternarne l'uso con quello di un cucchiaio o di una forchetta evitando di frustrarti eccessivamente.
  • Bacchette in legno o in bambù sono ideali per i principianti perché permettono una presa più stabile, quelle in plastica potrebbero essere scivolose. Le bacchette in metallo coreane sono le più difficili da usare. Inizia dalle più semplici, poi sali di livello. I tuoi amici non crederanno ai loro occhi.

Avvertenze

  • Evita di lasciare le bacchette nel riso. È un gesto molto offensivo nella cultura orientale. Posiziona le bacchette sopra alla tua ciotola o accanto. Le bacchette infilate nel riso ricordano molto il modo in cui il riso viene offerto ai propri cari defunti.
  • Evita di passare il cibo agli altri commensali usando le bacchette; ponilo in un piattino e porgilo. Come nel punto precedente, passarsi il cibo con le bacchette ricorda un'usanza tipica funeraria nella cultura giapponese.
  • Alcune culture permettono di portarsi la ciotola di riso davanti alla bocca per facilitare l'uso delle bacchette — quella cinese, per esempio. Lo stesso gesto però è considerato di cattivo gusto in altre culture, per esempio in Korea. Assicurati sempre di conoscere e rispettare le regole del buon costume.
  • Non usare le tue bacchette come stuzzicadenti, anche se non hai altro con cui pulirti i denti. Sforzati di tenerle sempre parallele tra loro.
  • Ricorda che la passione è un ottimo insegnante; metti il giusto impegno nel tentativo di imparare a usare le bacchette.
  • Colpire la ciotola o il piatto con le bacchette è di cattivo gusto nella cultura cinese.
  • Non giocare con il cibo e cerca di non soffermarti troppo a lungo nella scelta del boccone, è considerato molto scortese.

Cose che ti serviranno

  • Bacchette
  • Cibo e bevande


Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cucina

In altre lingue:

English: Eat with Chopsticks, Español: comer con palillos, Português: Comer com Hashis, Deutsch: Mit Stäbchen essen, Français: manger avec des baguettes, Русский: есть палочками, 中文: 使用筷子吃东西, Nederlands: Met stokjes eten, Čeština: Jak jíst hůlkami, Bahasa Indonesia: Makan Menggunakan Sumpit, ไทย: ใช้ตะเกียบทานอาหาร, हिन्दी: चौपस्टिक्स का प्रयोग करें खाने में, العربية: تناول الطعام باستخدام عيدان الأكل, 한국어: 젓가락 사용하는 법

Questa pagina è stata letta 100 083 volte.
Hai trovato utile questo articolo?