Come Mangiare i Semi di Acero

Se possiedi un acero, molto probabilmente una volta all'anno disponi di una sovrabbondanza di semi. La notizia incredibile è che possono essere mangiati.[1] Una volta cotti, assumono un sapore descrivibile come a metà tra i piselli e il nixtamal.[2] Possono essere gustati anche crudi o essiccati e aggiunti in un'insalata. Segui i consigli della guida per trarne il maggior gusto possibile.

Passaggi

  1. 1
    Cogliere i semi. Dovrebbero essere raccolti in primavera, quando sono pieni, ma ancora verdi. Fai scorrere le mani lungo un ramo dell'albero e raccogline i semi.[2] Tutti i semi di acero sono buoni da mangiare, sebbene alcuni siano più amari di altri (la regola dice: piccoli e dolci, grandi e amari).[3] In seguito, quando avranno assunto una colorazione marrone, saranno leggermente più amari, ma comunque buoni.
  2. 2
    Sbuccia i semi. Rimuovine la buccia esterna, quella che trasforma il seme in un'elica naturale. Tagliane l'estremità con l'unghia del pollice. Spremi per estrarre il seme, avrà l'aspetto di un piccolo legume.
  3. 3
    Risciacqua per eliminare i tannini. Assaggia qualche seme crudo, se fossero troppo amari, sarà necessario bollirli in acqua, scolarli e ripetere il processo fino a eliminare il gusto amaro.[4]
  4. 4
    Cuoci i semi. Nel caso tu li abbia già bolliti, condiscili semplicemente con burro, sale e pepe. Gusta i tuoi semi.[2] In alternativa alla bollitura, puoi optare per:
    • Semi arrostiti - trasferiscili in una teglia e cospargili con il sale. Cuocili in forno a 175°C per 8 - 10 minuti.
    • Semi essiccati - esponili in un luogo asciutto e assolato o usa un essiccatore. Dovranno diventare croccanti. Se lo desideri potrai macinarli per trasformarli in farina.[5]

Consigli

  • Se l'idea di accrescere le tue conoscenze in merito alle piante selvatiche commestibili ti affascina, esegui delle ricerche online o tra le pagine dei libri della biblioteca locale. Sii sempre molto cauto perché alcune specie potrebbero rivelarsi nocive e perfino letali.
  • Cerca di cogliere i frutti, i semi e ogni altro prodotto della natura dalle piante più giovani. Normalmente ognuna delle parti di una pianta più vecchia ha un sapore più amaro.

Avvertenze

  • Fai attenzione alle allergie alimentari. Al primo assaggio dei semi di acero, mangiane solo un numero esiguo e attendi diverse ore.[6] In assenza di reazioni indesiderate, potrai mangiarne altri.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Eat Maple Seeds, Español: comer semillas de arce, Русский: кушать семена клена, Deutsch: Ahornsamen essen, Français: manger les graines d'un érable, Nederlands: Esdoornzaadjes eten

Questa pagina è stata letta 1 547 volte.
Hai trovato utile questo articolo?