I semi di fieno greco hanno importanti proprietà per la salute, per esempio sono utili per perdere peso, prevenire il diabete, abbassare il colesterolo e favorire la produzione di latte dopo la gravidanza. Si possono inserire nella dieta in molti modi e oltre ai semi si possono mangiare anche i germogli di fieno greco. Se preferisci macinarli, potrai usarli per aggiungere una nota che è al contempo dolce e amara ai tuoi piatti preferiti.

Metodo 1 di 3:
Lasciarli in Ammollo

  1. 1
    Versa 250 ml di acqua calda sui semi. Innanzitutto mettili in una zuppiera o in un contenitore a tua scelta, quindi sommergili con l'acqua calda, ma non bollente. Se il luogo in cui vivi lo consente, puoi usare indistintamente l'acqua minerale o quella del rubinetto.[1]
    • Molte persone consumano i semi di fieno greco per aumentare le probabilità di successo della propria dieta dimagrante, dato che si presuppone che facilitino la digestione.
  2. 2
    Lascia i semi in ammollo per tutta la notte. Puoi lasciare la zuppiera a temperatura ambiente sul bancone della cucina. Se vuoi proteggere i semi dagli insetti o dalla polvere, copri il recipiente con un coperchio o con la pellicola per alimenti.[2]
  3. 3
    Scola i semi dall'acqua in eccesso. Versali lentamente in un colino e lasciali scolare per qualche istante. Se la quantità supera quella della tua porzione giornaliera, puoi trasferire i semi di troppo in un contenitore che si possa chiudere in modo ermetico e conservarli in frigorifero per un massimo di 5 giorni.[3]
  4. 4
    Mangia i semi a stomaco vuoto se stai cercando di dimagrire. Se hai fatto ricorso ai semi di fieno greco per riuscire a perdere perso più facilmente, è meglio consumarli a stomaco vuoto non appena ti svegli al mattino. Mangiali tutti i giorni dopo averli lasciati in ammollo e scolati per favorire la digestione e la perdita dei chili superflui. Generalmente la dose quotidiana raccomandata equivale all'incirca a una tazza.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Mangiare i Germogli

  1. 1
    Metti i semi a bagno in 250 ml di acqua calda (non bollente). Lasciali in ammollo fino al mattino seguente, dopodiché scolali versandoli in un colino a maglia fine.[5]
  2. 2
    Avvolgi i semi in un panno umido. Il tessuto migliore è la mussola, ma in alternativa può andare bene anche il cotone o il lino. Inumidisci il panno con l'acqua calda prima di avvolgerlo intorno ai semi, dopodiché sistema il fagotto in un luogo in cui non venga disturbato.[6]
  3. 3
    Attendi 3-4 giorni perché i semi germoglino. Controllali quotidianamente, dopo un paio di giorni dovresti notare che iniziano a germogliare. Il terzo giorno puoi usare i semi se sono completamente germogliati, altrimenti attendi altre 12-24 ore. Se preferisci, sciacquali sotto l'acqua prima di mangiarli.[7]
    • I germogli di fieno greco si possono conservare in frigorifero fino a una settimana.
  4. 4
    Mangia i germogli da soli o aggiungili all'insalata. Se vuoi usarli per riuscire a perdere peso più facilmente, è meglio consumarli a stomaco vuoto non appena ti svegli. Se l'idea di mangiarli da soli non ti entusiasma, puoi aggiungerli ad altri ingredienti freschi e preparare un'insalata per pranzo.[8]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Incorporare il Fieno Greco alla Dieta

  1. 1
    Usa la polvere di semi di fieno greco per dare sapore alle verdure. Puoi macinare i semi usando un macinino o il robot da cucina. Dopo averli ridotti in una polvere sottile, puoi utilizzarli per insaporire i tuoi contorni preferiti. Cospargi la polvere sul piatto come fai con il sale per aggiungere una nota che è al contempo dolciastra e amara alle verdure.[9]
    • I semi macinati sono adatti a insaporire anche la carne.
    • Conserva la polvere di semi di fieno greco in un contenitore a chiusura ermetica, durerà fino a un anno.
  2. 2
    Prepara una pasta con i semi per aggiungerla ai piatti con il curry. Macina i semi usando un macinaspezie o il robot da cucina finché non ottieni una polvere molto sottile, quindi aggiungi gradualmente un po' d'acqua per creare una pasta. Una volta pronta, potrai usarla per dare una nota dolce ai tuoi curry.[10]
  3. 3
    Tosta i semi e usali per aggiungere una nota croccante ai piatti. Versa i semi di fieno greco in padella e tostali a fuoco medio-alto per 1-2 minuti mescolandoli spesso. Al termine, lasciali raffreddare e poi spargine un cucchiaio per esempio sulle verdure saltate in padella.[11]
    • Puoi aggiungere i semi tostati anche all'insalata o alla pasta condita con un sugo di verdure.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi acquistare i semi di fieno greco online oppure nei negozi specializzati in alimenti biologici e naturali.
  • Un'altra valida opzione è quella di usarli per preparare una tisana.[12]

Pubblicità

Avvertenze

  • I semi di fieno greco possono provocare effetti collaterali indesiderati, tra cui mal di stomaco, flatulenza e dissenteria.[13]
  • Applicati sulla pelle, i semi di fieno greco possono causare una lieve irritazione.[14]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

in Ammollo

  • Semi di fieno greco
  • Zuppiera
  • Acqua calda
  • Colino

Far Germogliare i Semi di Fieno Greco

  • Semi di fieno greco
  • Zuppiera
  • Acqua calda
  • Colino
  • Panno (preferibilmente in mussola)
  • Contenitore a chiusura ermetica

Incorporare il Fieno Greco nella Dieta

  • Padella
  • Macinino o robot da cucina
  • Acqua

wikiHow Correlati

Come

Mangiare i Cachi

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Usare una Pietra Refrattaria

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Preriscaldare il Forno

Come

Essiccare la Salvia

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Attivare il Lievito Secco

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Aprire un Barattolo Sottovuoto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 5 066 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 5 066 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità