Come Mangiare il Frutto della Passione

In questo Articolo:Scegliere il Perfetto Frutto della PassioneLavare e Tagliare il Frutto della PassioneCosa Fare con il Frutto della Passione

Il frutto della passione è uno fra i più deliziosi sulla faccia del pianeta. La cosa fantastica è che è contenuto nel suo baccello e quindi lo puoi portare con te in una escursione, al lavoro o in giro per casa fino a quando non ti verrà voglia di uno spuntino (assicurati solo di avere un coltello a portata di mano). Segui questi consigli per imparare a scegliere, preparare e gustare il frutto della passione.

Parte 1
Scegliere il Perfetto Frutto della Passione

  1. 1
    Valuta la consistenza della buccia. Deve essere un po' raggrinzita e di colore viola intenso, in questo modo il frutto è maturo e molto dolce. Ricorda di comprare dei frutti puliti anche se mangi solo la polpa interna. Più è morbida la buccia e più maturo è il frutto.
  2. 2
    Agitalo. Afferrane uno e agitalo per valutare la quantità di liquido e semi (cioè tanta dolcezza da mangiare). Confrontane alcuni per trovare quelli che hanno più polpa.
  3. 3
    Annusalo. Puoi determinarne il sapore dal profumo, se ha un aroma “tropicale” sarà sicuramente ottimo. Se non percepisci alcun odore probabilmente sarà acerbo e insapore.

Parte 2
Lavare e Tagliare il Frutto della Passione

  1. 1
    Lava il frutto. Quando hai acquistato quello giusto, puliscilo anche se non hai intenzione di mangiare la buccia: questo è un passaggio importante per eliminare i residui di agenti chimici, batteri o insetti che sono rimasti all'esterno. Se tagli il frutto senza lavarlo trasferirai questa sporcizia nella polpa.
  2. 2
    Taglialo. Una volta lavato, mettilo su un tagliere. Dividilo a metà con un coltello. Usane uno seghettato per un taglio preciso e senza sforzo e cerca di non far uscire troppo succo (è delizioso).
  3. 3
    Sappi cosa mangiare e cosa evitare. Dovresti vedere della polpa arancio separata dalla buccia bianca. Toglila con un cucchiaio o una forchetta. Cerca di non grattare troppo forte la buccia perché è amara, e non mangiarla.
  4. 4
    Butta la buccia e conserva la polpa. Puoi usare gli scarti per fare del compost. Se non mangi tutto il frutto, metti gli avanzi in una piccola ciotola (o lasciali in metà buccia) e sigillala con della pellicola trasparente. Riponili in frigorifero.

Parte 3
Cosa Fare con il Frutto della Passione

  1. 1
    Prepara un succo. Si pensa che il succo del frutto della passione sia ciò che gli antichi chiamavano 'il nettare degli dei.'
  2. 2
    Fai un margarita o un martini al frutto della passione. Perché fermarti al solo frutto, se puoi preparare dei cocktail fantastici e deliziosi? Bevi responsabilmente.
  3. 3
    Fai una marmellata. Svegliarsi al mattino e spalmare un po' di marmellata di frutto della passione sul toast è una maniera sicura per iniziare al meglio la giornata. Una colazione di questo tipo potrà solo portare cose buone durante il giorno.
  4. 4
    Prepara un cordiale [1]. Basta con i vecchi infusi al lampone! Prova qualcosa che ti faccia sentire come su una calda spiaggia tropicale, anche se è pieno inverno!
  5. 5
    Aggiungi il frutto della passione allo yogurt. Perché non essere coraggioso e non provarlo con lo yogurt greco? Non solo lo renderà dolce, ma ti farà ballare di gioia.

Consigli

  • Più la buccia è increspata, e più il frutto della passione è dolce. Assicurati solo che non sia diventata marrone (significa che sta marcendo).

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Eat Passionfruit, Русский: есть маракуйю, Français: manger un fruit de la passion, Deutsch: Maracuja essen, Português: Comer Maracujá, Español: comer maracuyá, 中文: 享用百香果, Bahasa Indonesia: Menyantap Buah Markisa, Nederlands: Een passievrucht eten, Čeština: Jak jíst maracuju (mučenku jedlou), ไทย: รับประทานเสาวรส, العربية: تناول فاكهة الآلام, Tiếng Việt: Ăn quả chanh dây

Questa pagina è stata letta 64 496 volte.
Hai trovato utile questo articolo?