Vuoi mangiare un kiwi? Questo frutto è ricco di vitamina C e antiossidanti. Una volta che saprai come determinare se un kiwi è maturo, sbucciarlo e prepararlo sarà facilissimo. Puoi mangiarlo da solo o provare a usarlo come ingrediente per fare macedonie, frullati e altro.

Parte 1 di 3:
Scegliere un Kiwi

  1. 1
    Controlla il kiwi per vedere se ha macchie o altre imperfezioni. Il kiwi è caratterizzato da una buccia verde oliva o marrone ricoperta da una leggera peluria. Ispeziona l'intera superficie per assicurarti che abbia un colore omogeneo. È possibile che sia andato a male nel caso in cui presenti chiazze scure o nere [1] .
  2. 2
    Osserva se il kiwi cede leggermente al tatto. I kiwi maturi sono prevalentemente compatti. Tuttavia, premendoli con il pollice, tendono a cedere leggermente. Questi segnali indicano che il frutto ha raggiunto l'apice della maturazione.
    • Se il kiwi è duro come una pietra, allora non è abbastanza maturo. Dovrebbe cedere leggermente quando lo premi.
    • Se invece cede più del dovuto, è troppo maturo. Ricorda che il kiwi non dovrebbe risultare eccessivamente molliccio.
  3. 3
    Annusa il kiwi per determinare se è maturo. I kiwi maturi hanno un odore fruttato e intenso. Dovrebbe essere dolce, ma non stucchevole. Se ha un odore eccessivamente dolce, è probabile che sia troppo maturo. Non emana alcun odore? Allora ancora è acerbo.
  4. 4
    Scopri come far maturare un kiwi. Se l'unico kiwi che hai a disposizione è duro e acerbo, puoi farlo maturare in casa. Basta metterlo in un sacchetto di plastica e tenerlo sul bancone della cucina a temperatura ambiente. Dovrebbe essere pronto per essere mangiato dopo 1 o 2 giorni.
    • I kiwi rilasciano un enzima che promuove la maturazione. Conservarli a temperatura ambiente in un sacchetto di carta accelera questo processo. È possibile aggiungere una mela o una banana matura per velocizzarlo ulteriormente.
    • Non provare a eseguire questa procedura con un sacchetto di plastica. È importante che nella busta circoli un po' di aria per evitare che il kiwi finisca con l'avere un sapore sgradevole o vada a male.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Sbucciare e Mangiare un Kiwi

  1. 1
    Lava il kiwi. Lavalo sotto il getto dell'acqua di rubinetto per eliminare tutti i residui di sporco e terra. Pur non presentando tracce di sporcizia visibili, è bene lavarlo nel caso in cui sia stato trattato con pesticidi. Asciugalo dopo il lavaggio.
  2. 2
    Taglia il kiwi a metà in lunghezza. Appoggia il frutto su un'estremità. Taglialo a metà con un coltellino da cucina per ottenere 2 parti uguali.
  3. 3
    Preleva la polpa con un cucchiaio. Se il kiwi è maturo, la polpa sarà facile da rimuovere. Infila il cucchiaio al di sotto della polpa per avvicinarlo alla buccia e separarla bene. Esegui la stessa procedura con entrambe le metà.
    • Se non riesci a rimuoverla facilmente, dovrai sbucciare il kiwi con un coltellino. Puoi anche usare un pela-verdure.
    • Sbuccia il kiwi anche nel caso in cui tu preferisca mantenerlo intero, in modo da poterlo tagliare a rondelle.
  4. 4
    Mangia il kiwi. Le 2 metà possono essere mangiate direttamente o essere tagliate in pezzetti più piccoli. Il kiwi fresco e maturo ha un sapore delizioso con un retrogusto che ricorda sia quello delle fragole sia degli agrumi. A molte persone piace mangiarlo da solo, ma ricorda che si sposa bene con tanti altri sapori nel caso in cui ti interessi provare una ricetta con kiwi [2] .
  5. 5
    Conserva gli avanzi in frigo o congelali. Se il kiwi viene coperto, è possibile conservarlo per 1 o 2 giorni nel frigorifero, dopodiché comincerà ad andare in decomposizione e a perdere il suo sapore delicato. Congelarlo è il metodo migliore in assoluto per conservarlo più a lungo.
    • Distribuisci le metà o le fette sbucciate su una teglia da forno. Coprila con un foglio di pellicola alimentare e congelala per un'ora.
    • Sposta i pezzi di kiwi in un contenitore adatto al congelatore. Puoi congelarlo fino a un anno prima di mangiarlo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Provare una Ricetta con Kiwi

  1. 1
    Usa il kiwi per fare una macedonia di frutta. Il kiwi è ottimo per arricchire qualsiasi macedonia. Taglialo a fette o pezzettini, quindi mescolalo con la frutta che preferisci per preparare una macedonia gustosa e colorata. Ecco alcune combinazioni che si sposano benissimo con il kiwi:
    • Macedonia di frutta tropicale: mescola i pezzetti di kiwi con ananas, mango e banane spezzettate. Spremi del succo di lime e rimescola.
    • Macedonia ai frutti di bosco: mescola il kiwi con fragole tagliate a fette, lamponi e more intere. Spremi del succo di limone e rimescola.
    • Macedonia di agrumi: mescola il kiwi con spicchi di mandarino e pezzi di pompelmo.
  2. 2
    Prepara un frullato al kiwi. Aggiungere il kiwi a un frullato permette di renderlo ancora più nutriente e gustoso. Grazie al suo colore vivace, il kiwi è particolarmente indicato per i frullati verdi. Segui questi passaggi per prepararne uno:
    • Sbuccia 2 kiwi maturi;
    • Mettili nella caraffa di un frullatore con ½ tazza di ghiaccio, 1 tazza di yogurt, 1 banana piccola e 1 tazza di spinaci;
    • Aggiungi 2 cucchiai di miele se preferisci i frullati dolci;
    • Frulla fino a ottenere una bevanda omogenea e servi.
  3. 3
    Prepara una salsa al kiwi. Proprio come il mango, il kiwi permette di preparare una salsa saporita e diversa dal solito. La salsa al kiwi si sposa benissimo con le tortilla chips o per guarnire i piatti a base di pesce. Segui questi semplici passaggi per prepararla [3] :
    • Sbuccia e taglia 2 kiwi maturi;
    • Mescolali con 1 avocado spezzettato, ½ cipolla bianca tagliata a dadini e 1 peperone giallo tagliato a dadini. Aggiungi 1 cucchiaio (15 ml) di succo di lime e rimescola per rivestire gli ingredienti;
    • Condisci con sale e pepe di Cayenna quanto basta.
  4. 4
    Prova il gelato al kiwi. Questo gelato combina il gusto aspro del kiwi con la consistenza ricca e golosa della crema ai marshmallow e della panna. Richiedendo solo 3 ingredienti, si tratta di un gelato facile da preparare perfetto per le calde giornate estive [4] :
    • Sbuccia e taglia 4 kiwi;
    • Mettili in un robot da cucina con 1 tazza di panna e 170 g di crema ai marshmallow. Lavora gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo;
    • Prepara il gelato con la gelatiera seguendo le istruzioni indicate dal manuale;
    • Metti il gelato nel congelatore per diverse ore per farlo solidificare.
    Pubblicità

Consigli

  • Lascia il kiwi a temperatura ambiente per un paio di giorni al fine di farlo maturare prima. Se invece vuoi conservarlo, tienilo in frigo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non mangiare il kiwi nel caso in cui risulti particolarmente molliccio e viscoso al tatto. È probabile che sia eccessivamente maturo e che stia andando a male.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 484 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità