Le insalate sono piatti deliziosi che permettono di integrare la dieta con parecchie verdure; ne esistono di diversi tipi e ci sono così tanti modi per mangiarle che perfino le persone più schizzinose sono in grado di trovarne una di loro gradimento. Sono pietanze saporite, soddisfacenti e ricche di nutrienti, ma possono essere difficili da mangiare. Un'insalata con grandi pezzi di verdura e foglie di lattuga, soprattutto se ricca di germogli, condimenti cremosi e ortaggi sottili, può causare un po' di imbarazzo specialmente durante le cene raffinate. Per rendere le cose ancora più complicate, esistono centinaia di tipi di insalate e diverse norme di galateo da seguire al momento del pasto. La buona notizia è che esistono dei punti fermi elementari per facilitare questo compito che ti aiutano a mangiare educatamente qualsiasi tipo di insalata.

Parte 1 di 4:
Mettere in Pratica le Norme Elementari del Galateo

  1. 1
    Resta seduto e fermo mentre vieni servito. L'etichetta a tavola è molto importante nelle situazioni formali, ad esempio quando hai un colloquio o una riunione, cerchi di fare buona impressione su qualcuno, ceni in un ristorante di lusso o in tutte le altre circostanze in cui ci si aspetta che venga rispettato il galateo.
    • Durante i pasti formali viene spesso servita un'insalata prima del primo piatto (servizio all'americana) o dopo quello principale (servizio all'europea).
    • In queste circostanze si tratta di un piatto a base di verdura a foglia o una Caesar salad che prevede una combinazione di lattuga, verdure, crostini, condimenti e a volte carne o formaggio.
    • Quando il cameriere ti serve, non allontanarti e non spostarti di lato mentre appoggia il piatto davanti a te.[1]
  2. 2
    Valuta se vuoi dei formaggi o del pepe. Qualcuno potrebbe avvicinarsi per offrirti del formaggio appena grattugiato o del pepe macinato; puoi serenamente accettare o rifiutare entrambi, ma ricorda di indicare al cameriere quando fermarsi.
    • Non aggiungere mai del sale o del pepe alla tua insalata (o a qualsiasi altro piatto) senza prima averla assaggiata.[2]
  3. 3
    Scegli le posate. La tavola viene apparecchiata con una serie di utensili in base ai piatti che verranno serviti. Se hai dei dubbi in merito a quale posata dovresti usare per ciascuna pietanza, segui questa semplice regola: prendi quella più esterna e muoviti gradualmente verso l'interno.[3]
    • Quando viene servita l'insalata, usa il coltello e la forchetta che si trovano alle estremità dell'apparecchiatura. Terminato di consumare questo piatto, gli utensili usati vengono portati via e puoi passare alla coppia successiva di posate.
  4. 4
    Mangia l'insalata con coltello e forchetta. Quando la lattuga e gli ortaggi non sono tagliati in bocconi, puoi usare queste posate; in alternativa, se gli ingredienti sono già sminuzzati correttamente, puoi limitarti alla sola forchetta.
    • In questo secondo caso puoi usarne il bordo laterale per rompere in pezzi più piccoli le foglie di lattuga o gli ortaggi prima di portarli alla bocca.[4]
  5. 5
    Taglia e mangia un boccone alla volta. Non tagliare tutta l'insalata in una sola volta, ma sminuzza solo quella che stai per mangiare.[5] Assicurati che siano bocconi piccoli per evitare di ritrovarti con una quantità eccessiva o di non riuscire a infilare la forchetta in bocca.
  6. 6
    Non chinarti in avanti per prendere il boccone. Quando sei pronto a mangiare, porta la forchetta alla bocca e china leggermente la testa per afferrare il cibo; abbassa immediatamente la posata lasciandola sul piatto e fai lo stesso con il coltello.[6]
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Stile Americano

  1. 1
    Comprendi le regole del galateo americano a tavola. In questo contesto dovresti sempre eseguire i tagli e le funzioni principali con la mano destra, il che significa che devi trasferire costantemente la forchetta e il coltello da una mano all'altra.[7]
    • Per tagliare un boccone, sorreggi il coltello con la mano destra e la forchetta con la sinistra; tieni fermo il cibo con quest'ultima e pratica il taglio con il coltello.
    • Appoggia il coltello sul piatto, trasferisci la forchetta nella mano destra e porta il cibo alla bocca.
    • Quando sei pronto per mangiare ancora, afferra la forchetta con la mano sinistra, prendi il coltello e ripeti la sequenza.
  2. 2
    Usa la comunicazione silenziosa con il tovagliolo. Questo "codice silenzioso" è un metodo di comunicazione non verbale usato dai commensali, dai camerieri e che sfrutta la posizione del tovagliolo e delle posate per indicare determinate situazioni durante il pasto.[8]
    • Per indicare che lasci momentaneamente il tavolo e che ritornerai a mangiare, metti il tovagliolo sulla sedia; se hai finito e non torni a mangiare, appoggialo invece sul tavolo a sinistra del piatto.[9] Questa regola è valida sia per il servizio all'americana sia per quello europeo.
  3. 3
    Usa la comunicazione silenziosa con le posate. Quando fai semplicemente una pausa o vuoi indicare che hai finito con quella pietanza, appoggia il coltello e la forchetta l'uno di fianco all'altra in modo che indichino le ore 10 e 4; se il piatto fosse un orologio, le punte delle posate indicano le ore 10:00 e le altre estremità le ore 4:00.
    • Se stai solo facendo una pausa, i rebbi della forchetta vanno rivolti verso il basso; se invece hai finito, mettili verso l'alto.[10]
    • Quando termini di mangiare una pietanza, ricorda di appoggiare le posate sul piatto anche se non hai usato il coltello destinato a quella portata.[11]
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Stile Europeo

  1. 1
    Impara le tecniche corrette per tagliare e mangiare il cibo. Quando ti trovi a una cena in stile europeo, non devi spostare le posate da una mano all'altra per tagliare le pietanze e mangiare; dovresti tenere sempre il coltello nella mano destra e la forchetta nella sinistra per tutta la durata del pasto.[12]
    • Usa la forchetta per tenere fermo il boccone e taglialo con il coltello.
    • Usa il coltello per spingere delicatamente i pezzi di insalata verso la forchetta, ad esempio le verdure o il formaggio, prima di mangiare il boccone. Se possibile, infila qualcosa come un crostino o un fagiolo per "fissare" il cibo sulla forchetta.[13]
    • Quando porti il cibo alla bocca, appoggia il polso della mano destra al bordo del tavolo e fai lo stesso con la mano sinistra una volta preso il boccone. Lascia le braccia in questa posizione finché non hai finito di masticare e non sei pronto per un altro pezzo di cibo.
  2. 2
    Indica quando vuoi fare una pausa. Durante una cena in stile europeo incrocia le punte della forchetta e del coltello sul piatto per comunicare al cameriere che vuoi continuare a mangiare ma che fai una pausa per chiacchierare o bere.
  3. 3
    Comunica che hai finito la pietanza. Per informare il cameriere che hai terminato di mangiare, metti la forchetta e il coltello l'una di fianco all'altro in modo che indichino le ore 10:00 e 4:00; accertati che i rebbi della forchetta siano rivolti verso il basso.[14]
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Mangiare Insalate non Tradizionali

  1. 1
    Prova una taco salad. È un piatto della cucina messicana o Tex-Mex; viene preparato con lattuga, fagioli, mais, pomodori, formaggio, spezie e altri ingredienti tipici dei tacos. Si serve con delle patatine di mais come piatto di contorno o all'interno di una ciotola commestibile di tortilla;[15] è piuttosto raro che venga servito durante una cena formale o raffinata, sentiti quindi libero di mangiarlo come preferisci.
    • Un metodo consiste nello sbriciolare le patatine di mais o la ciotola di tortilla e mescolarle all'insalata per poi mangiare il tutto con la forchetta.
    • Puoi usare le chips di mais per raccogliere i bocconi o i pezzi di tortilla come se fossero un cucchiaio commestibile.
  2. 2
    Prepara un'insalata mista. Quella a base di tonno, uova o pollo è davvero cremosa grazie alla maionese; puoi aggiungere altri ingredienti, come spezie, sedano, frutta secca e cipolle. Questo tipo di insalata può essere consumato da solo con una forchetta o utilizzato per farcire un panino.[16]
    • Prendi due fette di pane al naturale o tostate, in base alle tue preferenze.
    • Aggiungi uno strato di insalata di tonno, uova o pollo su una fetta e chiudi il tutto con un altro pezzo di pane; guarnisci con lattuga, pomodori o sottaceti, se ti piacciono.
    • Puoi sostituire il pane con i cracker; usa un coltello per spalmare una piccola quantità di insalata sui singoli cracker.
  3. 3
    Consuma un'insalata di pasta o di patate. Sebbene quella di tuberi venga arricchita con la maionese proprio come quella di tonno o uova, nell'insalata di pasta si usa in genere solo un condimento a base d'olio. Entrambe possono essere servite calde o fredde e vengono gustate con la forchetta.
    • L'insalata di patate si prepara appunto con le patate lessate, tagliate a bocconi e mescolate con maionese o un'altra salsa cremosa; il piatto viene arricchito con cipolle o erba cipollina, uova, pancetta e spezie.
    • Per le insalate di pasta devi utilizzare della pasta lessata, come le farfalle o le penne, condita con olio, spezie, verdure e fagiolini.
  4. 4
    Prova una caprese. Questa insalata tipica della tradizione italiana si prepara con mozzarella fresca, fette di pomodoro crudo, basilico fresco e un condimento semplice a base di olio d'oliva o aceto balsamico.[17] Le fette di formaggio e di pomodoro vengono in genere disposte a strati e puoi mangiarle con coltello e forchetta. Usa il coltello per tagliare un piccolo boccone che contenga la mozzarella, il pomodoro e il basilico; puoi intingerlo nel condimento prima di mangiarlo.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 5 273 volte
Categorie: Galateo
Questa pagina è stata letta 5 273 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità