Scarica PDF Scarica PDF

Le ortensie fanno fiori blu (anziché rosa) quando sono coltivate in un terreno acido. A volte le ortensie cambiano colore nel tempo man mano che i livelli di acidità nel suolo variano. Per questo motivo, se vuoi conservare il colore blu dei fiori, dovrai monitorare il livello di pH del terreno e conservarne l'acidità. Questo si può fare abbastanza facilmente, continua a leggere.

Parte 1 di 3:
Comprendere la Scienza

  1. 1
    Sappi che le ortensie blu crescono in un terreno acido, mentre quelle rosa crescono in un terreno alcalino. Le ortensie sono piante abbastanza uniche grazie alla loro abilità di cambiare colore a seconda del livello di pH del terreno. Questo significa che il colore delle ortensie del tuo giardino dipenderà dalla tipologia di terreno, acido o alcalino.
    • Il motivo scientifico è che diversi livelli di alluminio diventano disponibili alla pianta a seconda dei livelli di acidità del terreno (conosciuti anche come pH). I terreni acidi hanno un alto contenuto di alluminio, facendo così colorare i fiori di blu.
    • Un terreno alcalino produrrà fiori rosa; un terreno acido invece farà produrre alla stessa pianta fiori blu. L'eccezione sono le ortensie bianche o verdi, che sono varietà uniche e non cambiano colore. Non riuscirai mai a cambiare un'ortensia bianca in una blu o rosa!
  2. 2
    Misura il livello di pH del tuo terreno. Per sapere se il terreno nel tuo giardino è alcalino o acido, dovrai misurare i livelli di pH. Questo ti aiuterà a capire le probabilità di ottenere delle ortensie blu.
    • Il terreno con un pH inferiore a 5,5 darà dei fiori blu brillanti.
    • Se il pH è tra 5,5 e 6,5 i fiori saranno di uno strano color violetto.
    • Il terreno con un pH superiore a 6,5 darà dei fiori rosa.
  3. 3
    Usa l'aceto bianco per verificare se il terreno è alcalino o acido. Potresti ottenere un'indicazione piuttosto certa sul pH del tuo terreno usando l'aceto bianco distillato. Prendi una manciata di terreno, versa sopra l'aceto e aspetta la reazione.
    • Se l'aceto sibila e produce delle bolle quando va a contatto con il terreno, significa che il terreno è alcalino e renderà le ortensie rosa. Più intenso è il sibilo, più alcalino il terreno.
    • Se non accade niente quando l'aceto entra a contatto con il terreno significa che il terreno è neutro oppure acido, e hai molte più probabilità di avere ortensie blu.[1]
  4. 4
    Misura il pH del terreno in modo scientifico. Se vuoi scoprire il pH esatto del terreno, puoi misurarlo usando un kit di misurazione casalingo. Sono ampiamente disponibili nei vivai oppure online – segui le istruzioni sulla confezione.
    • In alternativa, prendi un campione del terreno e portalo presso un vivaio locale dove misureranno il pH per te.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rendere il Terreno Più Acido

  1. 1
    Cospargi dello zolfo sul terreno. Per ottenere ortensie blu, dovresti spargere lo zolfo sul terreno intorno alla pianta, per abbassare il pH sotto il 5,5. La quantità esatta di zolfo varia a seconda del tipo di terreno e di quanto è necessario correggere il pH.
    • Un terreno argilloso e argilloso-limoso richiede circa 300 g di zolfo per abbassare il pH del terreno in un'area di circa 2000 mq. In altre parole, ci vogliono 300 g di zolfo per abbassare il pH da 6 a 5. Un terreno sabbioso o limoso, invece, richiede meno di 113 g di zolfo per abbassare il pH di un punto.
    • Inizia a cospargere lo zolfo oltre 60 cm oltre la linea di scolo della siepe o il bordo esterno. Spargilo uniformemente sul terreno fino a 1,80 m di distanza dagli steli. In questa zona cresce la maggior parte delle radici, e qui vengono assorbiti acqua e nutrienti.
    • Usa un piccolo rastrello per mescolare lo zolfo nei primi 60 cm di terreno, poi annaffia la zona abbondantemente, per far scorrere lo zolfo nel terreno. Lo zolfo dovrà forse essere riapplicato ogni tanto, per mantenere le ortensie blu.
  2. 2
    Usa il concime acido e la polvere di solfato di alluminio. Per piantare le ortensie in un giardino con terreno alcalino e ottenere dei fiori blu, dovrai incorporare concime acido e solfato di alluminio nel terreno e continuare ad applicarli regolarmente durante la vita della pianta.
    • Puoi comprare il concime acido nei vivai. Il solfato di alluminio è disponibile in polvere nei vivai o nei negozi online. Attenzione a non applicare la polvere direttamente sulle radici della pianta, potrebbe bruciarne i tessuti.
    • Aggiungi invece un cucchiaio di solfato di alluminio a 3,7 l di acqua e usa questa soluzione per annaffiare le ortensie durante la stagione della crescita. Non aggiungere una concentrazione più forte, potrebbe bruciare le radici.[2]
  3. 3
    Applica un fertilizzante con poco fosforo e molto potassio. Tutte le ortensie hanno bisogno di fertilizzanti. Per produrre o mantenere i fiori blu in un cespuglio di ortensie, usa un fertilizzante con poco fosforo e molto potassio.
    • Questo fertilizzante potrebbe essere uno specifico per azalee, camelie e rododendri.[3]
    • Evita di usare fertilizzanti come la farina d'ossa, perché renderebbe il terreno ancora più alcalino, vanificando tutto il tuo lavoro.
  4. 4
    Usa la materia organica per aumentare l'acidità del terreno. Se non ti va di usare composti chimici nel tuo giardino, applicando alcune materie organiche come sfalci d'erba, frutta, residui di verdure o fondi di caffè potresti rendere il terreno leggermente acido.
    • I fondi del caffè sono particolarmente efficaci – assicurati che siano completamente freddi prima di aggiungerli al terreno intorno alla base della pianta.[4]
    • Puoi anche incorporare i fondi del caffè quando pianti una nuova ortensia – potresti chiedere al bar della zona se te ne vogliono dare un po', di solito lo fanno volentieri.
    • Ricorda che la materia organica cambia l'acidità del terreno più lentamente rispetto ai composti chimici e ai fertilizzanti, quindi dovrai essere paziente se decidi di usare questo metodo.
  5. 5
    Annaffia le ortensie con acqua piovana. Cerca di usare acqua piovana (al posto di quella del rubinetto) per annaffiare le ortensie. Se usi l'acqua dura del rubinetto sulle ortensie blu, questa contrasterà l'acidità del terreno e i fiori diventeranno gradualmente rosa.
  6. 6
    Valuta se coltivare le ortensie in un vaso separato. Anziché cercare di cambiare l'acidità del terreno del giardino, potrebbe essere più semplice piantare le nuove ortensie in un vaso che contenga terreno acido.
    • Puoi incoraggiare un bocciolo blu annaffiando l'ortensia in vaso con una soluzione di solfato di alluminio, come descritto sopra.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Sapere Cosa Evitare

  1. 1
    Evita di piantare le ortensie in un terreno calcareo. Alterare il pH del terreno funzionerà solo se hai un terreno non calcareo. Sai di avere un terreno calcareo se puoi vedere piccoli pezzi di calcare o di selce. Scoprirai che l'acqua viene assorbita facilmente e non forma pozze. Il terreno sarà anche molto secco in estate, perché l'acqua non viene mantenuta.
    • Se hai un terreno calcareo, non andrà bene alterare il pH del terreno, è meglio far crescere le ortensie in vaso, usando del concime anziché il terreno del tuo giardino.
  2. 2
    Non piantare le ortensie vicino a strutture in cemento. Scoprirai che il cemento vicino alle aiuole può influenzare il pH del terreno. Il cemento fa diventare il terreno più alcalino, ostacolando la crescita di fiori blu. Se puoi, pianta le ortensie ben lontano dalle strutture in cemento, per mantenere il colore blu.
    Pubblicità

Consigli

  • Se cambi idea e desideri far tornare le ortensie da blu a rosa, dovrai incorporare calce dolomitica nel terreno, oppure usare un fertilizzante con alti livelli di fosforo. Dovresti farlo regolarmente per tutta la durata della pianta.
  • Se la tua ortensia non riesce a decidere che colore vuole essere (un misto tra rosa e blu) oppure è viola, allora probabilmente il terreno del tuo giardino è piuttosto neutro. Per far virare il colore verso il blu, applica solfato di alluminio come descritto sopra con la concentrazione di un cucchiaio per 3,7 litri. Gradualmente il colore virerà al blu.
Pubblicità

Avvertenze

  • Sfortunatamente non è molto facile cambiare l'intensità del colore delle ortensie. L'intensità del colore dipende da molti fattori quali la temperatura, l'umidità e la salute generale della pianta. Perciò l'unico modo per aiutare la pianta a crescere e mantenere un bel colore intenso è fertilizzandola regolarmente per la sua salute generale.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 45 940 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 45 940 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità