Come Mantenere Livelli di Idratazione Ottimali in Gravidanza

Scritto in collaborazione con: Sarah Gehrke, RN

In questo Articolo:Idratarsi Bevendo di PiùIdratarsi MangiandoSapere che cosa Fare in caso di DisidratazioneScoprire Perché Bisogna Bere di Più21 Riferimenti

Idratarsi correttamente durante la gravidanza è importante perché ciò influisce sulla crescita e sulla salute del feto. Puoi usare diversi trucchetti per spronarti a bere di più. L'idratazione può anche essere favorita aumentando il consumo di cibi ricchi di acqua. Ad ogni modo, è fondamentale affinché il bambino cresca forte e sano.

Parte 1
Idratarsi Bevendo di Più

  1. 1
    Misurare l'acqua al mattino è un buon trucchetto per assicurarsi di bere abbastanza. Prendi diverse bottiglie di plastica, caraffe o brocche e riempile calcolando la quantità di acqua che devi bere nell'arco della giornata (10 bicchieri). Avrai in questo modo un ottimo promemoria visivo [1].
  2. 2
    Per idratarsi non è necessario bere solo ed esclusivamente acqua. Vanno bene anche latte, succhi di frutta e tisane. In ogni caso, ricorda che il latte e i succhi incidono sull'apporto calorico totale. Inoltre, è bene evitare alcuni tipi di tisane durante la gestazione. A tal proposito consulta il tuo ginecologo per sapere quali infusi puoi sorseggiare in tutta tranquillità [2].
    • Puoi anche bere dei succhi vegetali, preferendo le versioni a basso contenuto di sodio [3].
  3. 3
    Prova l'acqua gassata aromatizzata. Avendo un sapore gradevole, può stimolarti a bere di più. Se vuoi evitare gli edulcoranti artificiali, opta per un'acqua aromatizzata a cui non siano state aggiunte sostanze dolcificanti. È un prodotto facilmente reperibile al supermercato [4].
  4. 4
    Prova a fare dell'acqua aromatizzata in casa: è un altro trucchetto efficace per stimolarti a bere di più. Metti dei pezzetti di frutta (o verdura) in un bicchiere d'acqua. Usa per esempio un paio di spicchi d'arancia. Scegli la frutta che preferisci. Puoi anche provare a utilizzare qualche fetta di cetriolo o combinare della menta e una manciata di more. L'acqua aromatizzata può spronarti a bere di più.
  5. 5
    Diminuisci il consumo di caffeina. Non è necessario escluderla totalmente durante la gestazione, ma non dovresti assumerne più di 200 mg al giorno, che corrispondono a circa 2 tazze di caffè [5]. Tuttavia, dato che la caffeina ha proprietà diuretiche, quindi stimola la minzione, in alcuni casi conviene eliminarla del tutto, in quanto potrebbe acuire la disidratazione [6].
    • Nel dubbio consulta sempre il tuo ginecologo. Solo il tuo medico conosce la tua cartella clinica e gli effetti delle sostanze stimolanti sul tuo corpo.
  6. 6
    Prova a misurare digitalmente l'acqua che bevi. Alcune bottiglie sono dotate di dispositivi che permettono di rilevare le quantità di acqua assunte. In alternativa, prova ad attaccare un misuratore alla bottiglia per esaminare quanto bevi e ricordarti di farlo qualora fosse necessario. La maggior parte di questi dispositivi può essere associata allo smartphone, facilitando il monitoraggio [7].

Parte 2
Idratarsi Mangiando

  1. 1
    Mangia verdure ricche di acqua. Il cibo ti permette di assumere parzialmente la quantità di liquidi che dovresti consumare. Verdure a foglia come spinaci e lattuga, tanto per fare un esempio, offrono una buona quantità di acqua. Lo stesso vale con ortaggi quali cetrioli e pomodori. Aumentarne il consumo aiuta a idratarsi di più [8].
  2. 2
    Mangia frutta ricca di acqua per promuovere una maggiore idratazione. L'anguria, il melone di Cantalupo e altri tipi di melone sono ottimi. Anche frutti come fragole e arance presentano un buon contenuto d'acqua [9].
  3. 3
    Prova a bere un frullato: oltre a consentirti di mangiare frutta e verdura, favorisce l'idratazione [10]. Per fare il pieno di nutrienti, prepara un frullato a base di frutta e verdura. Puoi anche aggiungere una fonte di proteine come lo yogurt [11].
    • Le proporzioni dovrebbero essere le seguenti: una parte di verdure, una parte di liquido (come latte vaccino o di mandorla) e una parte e mezza di frutta. Puoi per esempio mescolare una tazza di spinaci, una tazza di latte, una tazza e mezza di mango e mirtilli. Frulla bene aggiungendo del ghiaccio. Puoi anche arricchirlo con semi di lino o del burro di frutta secca.
  4. 4
    Abituati a mangiare zuppe e brodi. Anche queste pietanze sono ricche di acqua, specialmente il brodo di pollo, la zuppa di miso e la zuppa di cipolla. Puoi inoltre sorseggiare del brodo vegetale prima di cenare. Assicurati solo di tenere d'occhio il contenuto di sale, in quanto le zuppe e i brodi confezionati possono contenere quantità significative di sodio [12].

Parte 3
Sapere che cosa Fare in caso di Disidratazione

  1. 1
    Combatti la nausea. Durante la gestazione è normale vomitare a causa delle nausee mattutine. Può dunque essere difficile mangiare e digerire il cibo senza difficoltà. Combinati con l'esigenza di bere più acqua, questi problemi possono causare disidratazione [13].
    • In caso di nausea o vomito acuto, disturbo chiamato "vomito gravidico", parlane con il tuo ginecologo. Solitamente viene diagnosticato quando si presentano i seguenti sintomi: vomito persistente (più di 4 volte al giorno), disidratazione, perdita di peso e/o vertigini/capogiri.
    • Può esserti consigliato di assumere dei medicinali antinausea per combattere il disturbo.
    • Cerca anche di fare pasti piccoli e leggeri, in modo da scongiurare il rischio di vomitare. Per esempio, prepara una zuppa d'avena.
    • Puoi anche usare metodi alternativi come un bracciale antinausea. Portarlo al polso può essere efficace per combattere il disturbo. Inoltre, chiedi al tuo ginecologo se puoi attenuare la nausea assumendo della vitamina B6 o mangiando dello zenzero.
  2. 2
    Osserva se si manifestano i primi campanelli d'allarme tipicamente associati alla disidratazione, come spossatezza e vertigini. L'urina diventa più scura ed è anche possibile che si abbiano difficoltà a defecare. Il mal di testa, la sete eccessiva, la gola secca e la xerostomia sono altri sintomi comuni [14].
    • Se dovessi osservare questi sintomi, sforzati di reintegrare i liquidi bevendo più acqua.
  3. 3
    Rivolgiti a un medico qualora fosse necessario. Se si manifestano sintomi acuti, vai subito dal medico. Se trascurati, la disidratazione può nuocere sia a te sia al bambino [15].
    • Se non urini da 8 ore, chiama il tuo medico o vai al pronto soccorso. Il battito cardiaco accelerato o debole è un altro sintomo grave, così come lo sono la presenza di sangue nelle feci e lo svenimento.
    • Può essere necessario somministrare i liquidi per via endovenosa.

Parte 4
Scoprire Perché Bisogna Bere di Più

  1. 1
    Durante la gestazione ti servono maggiori quantità di acqua. Dal momento che il corpo si espande e dentro di te sta crescendo un'altra persona, devi assicurarti di bere più acqua del normale. L'Istituto di Medicina degli Stati Uniti raccomanda di bere almeno 10 bicchieri d'acqua al giorno durante la gravidanza [16].
  2. 2
    L'acqua permette al feto di ricevere tutti i nutrienti che gli servono. Uno dei motivi per cui devi bere di più? L'acqua ti aiuta ad assorbire i nutrienti e a trasportarli alle cellule ematiche del bambino. Se non ne assumi a sufficienza, il feto non riceverà tutti i nutrienti necessari [17].
    • L'acqua favorisce anche la digestione e aiuta a espellere i materiali di scarto extra prodotti dal feto [18].
  3. 3
    Giocando un ruolo fondamentale nella formazione della placenta, l'acqua consente di creare un legame solido fra te e il feto, favorendo gli scambi metabolici. Di conseguenza, è importante assumerne abbastanza per favorire questo processo [19].
    • L'acqua contribuisce anche alla formazione del sacco amniotico, dove cresce il bambino.

Consigli

  • Osserva l'urina. Non è il massimo, ma ti aiuta a monitorare il tuo livello di idratazione. Se è trasparente o giallo chiaro, sei ben idratata. Se è scura, devi bere di più [20].
  • Fai attenzione alle caldane. Se non bevi abbastanza acqua, sei più predisposta a soffrirne. Se hai notato di avere spesso delle vampate di calore, può essere necessario consumare più acqua per attenuare questo sintomo [21].

Riferimenti

  1. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/drink-enough-water/
  2. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/water/art-20044256?pg=2
  3. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/drink-enough-water/
  4. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/drink-enough-water/
  5. http://www.nhs.uk/chq/pages/limit-caffeine-during-pregnancy.aspx?categoryid=54&subcategoryid=130
  6. http://americanpregnancy.org/pregnancy-complications/dehydration-pregnancy/
  7. https://gigaom.com/2013/10/24/drink-up-a-connected-water-bottle-tracks-your-h2o-intake/
  8. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/water/art-20044256?pg=2
  9. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/drink-enough-water/
Mostra altro ... (12)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Sarah Gehrke, RN. Sarah Gehrke lavora come Infermiera Registrata in Texas. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Phoenix nel 2013.

Categorie: Salute Donna

In altre lingue:

Português: se Manter Hidratada Durante a Gravidez, Español: mantenerte hidratada durante el embarazo, Deutsch: Ausreichend Flüssigkeit während der Schwangerschaft zu sich nehmen

Questa pagina è stata letta 282 volte.
Hai trovato utile questo articolo?