Come Mantenere i Broccoli Freschi

In questo Articolo:Conservare a Breve TermineCongelare a Lungo TermineScegliere i Broccoli Freschi

Anche se sono deliziosi e nutrienti, i broccoli hanno, giustamente, la fama di essere piuttosto difficili da conservare freschi. Se li riponi in maniera impropria, in un giorno o due possono passare da una verdura croccante e fresca a qualcosa di ben poco appetitoso. Tuttavia, con qualche tecnica appropriata, puoi mantenerne tutto il gusto fino a 5-7 giorni (e se decidi di congelarli, anche di più). Per cominciare a ottenere il massimo dai tuoi broccoli e diminuire gli sprechi in cucina, continua a leggere!

1
Conservare a Breve Termine

  1. 1
    Prepara un bouquet. Una maniera non convenzionale e sorprendentemente efficace per mantenere freschi i broccoli è simile alla tecnica che si utilizza per conservare i bouquet di fiori. Semplicemente metti il cespo con il gambo verso il basso in una ciotola con un paio di centimetri di acqua sul fondo. Conserva in frigo. La parte “cespugliosa” dell’ortaggio dovrà essere rivolta verso l’alto e sporgere dalla terrina. Questo ti consente di mantenere il broccolo fresco per 5-7 giorni.
    • Per ottenere il massimo della freschezza, copri i broccoli (senza sigillare) con un sacchetto di plastica su cui avrai praticato dei fori per consentire il passaggio dell’aria. Cambia l’acqua ogni giorno.
  2. 2
    Avvolgi la verdura in carta da cucina inumidita. Questo metodo mima l’effetto dei nebulizzatori automatici che puoi avere visto al supermercato, nella sezione frutta&verdura. Riempi una bottiglia spray pulita (che non sia mai stata riempita con candeggina o altri detersivi per la casa) con acqua fredda e spruzza delicatamente il cespo di verdura. Avvolgi la parte alta del broccolo con della carta da cucina in modo che questa assorba l’umidità. Tieni il broccolo nel frigorifero, dovrebbe rimanere fresco per tre giorni.
    • Non avvolgere le verdure troppo strette con la carta e non usare un contenitore ermetico, i broccoli hanno bisogno di respirare.
  3. 3
    Riponili in sacchetti ventilati. Se non hai né il tempo né la pazienza per i metodi prima descritti, non preoccuparti; puoi mantenere i broccoli ragionevolmente freschi semplicemente con un normale sacchetto di plastica. È sufficiente sigillare i broccoli nel sacchetto e poi praticare numerosi fori vicino alla testa dell’ortaggio per garantire un’adeguata ventilazione. Riponi in frigorifero. Con questa tecnica il broccolo rimane fresco 2 giorni.
  4. 4
    Lava i broccoli che coltivi nel tuo orto ma non quelli che compri al supermercato. Durante il processo di conservazione, un po’ di umidità può essere di aiuto ma, se troppa, potrebbe rivelarsi un danno. L’umidità favorisce la crescita di muffa in pochi giorni rendendo la verdura del tutto immangiabile. Per questa ragione non lavare i broccoli freschi che hai comprato al negozio, dato che sono già stati lavati, asciugati e non hanno bisogno di ulteriore pulizia. Tuttavia devi pulire quelli che coltivi, per eliminare i piccoli insetti e i detriti dell’orto. Una volta lavati, asciugali accuratamente per evitare le muffe.
    • Per lavarli mescola qualche cucchiaio di aceto bianco con acqua tiepida (non calda) in una ciotola capiente. Immergi i broccoli per 15 minuti così da uccidere ogni piccolo insetto e rimuovere lo sporco annidato fra i ciuffetti che crescono strettamente uniti gli uni agli altri. Scolali dall’acqua e asciugali accuratamente prima di trasferirli in frigorifero.
  5. 5
    Mettili in frigo il prima possibile. A prescindere dalla tecnica di conservazione, la regola principale rimane sempre la stessa: riponili al freddo prima che puoi. Alcuni sostengono che, una volta acquistati in negozio, devono essere trasferiti nel frigorifero entro 30 minuti. Prima i broccoli entreranno in frigo e minori saranno le probabilità che perdano la loro consistenza croccante, inoltre dureranno di più.

2
Congelare a Lungo Termine

  1. 1
    Prepara sia dell’acqua bollente che un bagno ghiacciato. I metodi spiegati nella sezione precedente sono ottimi per conservare i broccoli a breve termine ma, se ne hai davvero molti, non sei sicuro di riuscire a consumarli in tempo oppure vuoi mangiarli in seguito, allora valuta l’idea di congelarli. I broccoli surgelati si conservano per un anno, avrai quindi tutto il tempo di aggiungerli a varie ricette e preparazioni. Tuttavia non puoi limitarti a mettere la verdura, così com’è in freezer, devi prima sbianchirla. Per cominciare, prepara una grande pentola di acqua bollente e un altro recipiente simile pieno di acqua e ghiaccio.
  2. 2
    Taglia i broccoli in pezzi piccoli. Mentre aspetti che l’acqua raggiunga il bollore, approfitta per tagliare le verdure in pezzetti di uguali dimensioni. Per questa operazione usa un coltello da cucina o delle forbici. I vari pezzetti non devono essere più grandi di 2,5 cm circa. Questo passaggio è molto importante, se lo salti l’acqua bollente non sarà in grado di sbianchirli in maniera uniforme: la parte esterna risulterà “più cotta” di quella interna.
    • Puoi anche spezzettare l’ortaggio a mani nude. Semplicemente afferra ogni fiore e staccalo dal resto in modo da ottenere diversi “fiorellini” e il gambo separati. Se queste porzioni risultano comunque più grandi di 2,5 cm, dividile ulteriormente.
  3. 3
    Fai bollire i broccoli per 3 minuti. Una volta che li hai suddivisi in bocconi, buttali in acqua bollente per sbianchirli. Non devono lessare per troppo tempo, tre minuti sono più che sufficienti. Mescola di tanto in tanto per garantire una cottura uniforme.
    • Lo scopo di questa operazione è quello di conservare la verdura prima di congelarla. Tutti i vegetali contengono degli enzimi e batteri che ne causano il degrado del colore, della consistenza e del sapore anche se congelati. Questa breve cottura uccide i batteri e neutralizza gli enzimi, il che significa che i broccoli manterranno meglio le loro deliziose proprietà anche da congelati.
  4. 4
    Raffredda le verdure per tre minuti. Non appena i broccoli hanno bollito per 3 minuti, scolali con uno scolapasta o una schiumarola. Quando l’eccesso di acqua è refluito e non c’è pericolo di ustione, metti le verdure nel bagno ghiacciato. Lasciale in ammollo per altri 3 minuti mescolando di tanto in tatto per consentire un raffreddamento uniforme.
    • Lo scopo del bagno di ghiaccio è quello di raffreddare la verdura immediatamente per fermare la cottura. I broccoli infatti vengono fatti bollire per scottarli non per cuocerli; se lasci che il calore continui la sua azione, la verdura diventerà troppo morbida e poco piacevole al palato. Mettere i broccoli bollenti direttamente in freezer non è un metodo altrettanto rapido come il contatto diretto con l’acqua ghiacciata.
  5. 5
    Scola e asciuga. Una volta che i broccoli sono diventati freddi al tatto, versali in uno scolapasta e lasciali riposare brevemente. Durante questo periodo di tempo, agitali ogni tanto per scolare tutta l’acqua che può essere rimasta intrappolata.
  6. 6
    Riponi le verdure in sacchetti sigillabili. Etichettali per conoscere la data di congelamento. Elimina dai contenitori l’eccesso di aria, chiudi i sacchetti e mettili nel congelatore. Fatto! Una volta congelati i broccoli si conservano per un anno.
    • Per estendere al massimo la vita dei tuoi ortaggi congelati, usa un congelatore a basse temperature e non un “frigo zero gradi” che raggiunge temperature prossime allo zero perché quest’ultimo, periodicamente, si sbrina automaticamente e questa fluttuazione interferisce con la conservazione dei broccoli.
    • Affidati anche a una macchina per il sottovuoto per conservare le verdure congelate. Eliminare l’aria dai sacchetti estende la vita degli ortaggi e li mantiene più freschi rispetto ai metodi tradizionali. Tuttavia questi dispositivi possono costare anche più di 100 euro.
    • Per molte ricette, soprattutto al forno, non è necessario scongelare le verdure prima di cuocerle, dato che questo processo farebbe fuoriuscire tutta l’umidità. Tuttavia, se la ricetta che stai seguendo richiede dei broccoli decongelati, devi immergerli in acqua a temperatura ambiente per qualche minuto.

3
Scegliere i Broccoli Freschi

  1. 1
    Scegli quelli dal colore verde scuro. Se desideri un cespo fresco, croccante e delizioso che si conservi tale, devi iniziare da una materia prima freschissima. Che tu abbia deciso di acquistarlo al supermercato o di raccoglierlo nel tuo orto, devi sapere come distinguere gli esemplari freschi e sani per ottenere il meglio. Per cominciare, esamina i piccoli fiori che formano tutto il cespo. I migliori dovrebbero essere di un verde scuro e profondo.
    • Controlla l’eventuale presenza di macchie o fiori ingialliti, questo è segno che l’ortaggio non è fresco e che sarà duro e legnoso.
  2. 2
    Cerca i fiori dalle dimensioni della capocchia di un fiammifero. Un’altra cosa da tenere in considerazione durante l’acquisto dei broccoli è la dimensione dei singoli fiori. Sono piccoli e praticamente indistinguibili gli uni dagli altri oppure sono grandi e pieni? In via teorica dovresti vedere dei fiori che sono appena più piccoli della capocchia del fiammifero; questo significa che sono stati colti da una pianta matura ma non troppo.
    • Non per questo devi temere i cespi con piccoli fiori. Questi ortaggi non ti faranno male e il sapore non è cattivo, ad esempio i broccoli surgelati che puoi acquistare al supermercato solitamente hanno dei fiori piccoli.
  3. 3
    Tasta la verdura alla ricerca di un cespo sodo e compatto. La consistenza dei broccoli è fondamentale, non c’è nulla di più soddisfacente di un cespo di broccoli croccante in una calda giornata estiva e niente di più deprimente di uno molliccio e gommoso. Non avere paura di usare le mani quando scegli la tua verdura. Schiacciala leggermente o torcila, un buon cespo deve essere sodo e duro ma un po’ flessibile.
  4. 4
    Se provengono dal tuo orto, cerca di raccoglierli al mattino e di raffreddarli subito. Quando li compri al negozio, gli ortaggi sono già pronti e quindi non hai il controllo del tempo in cui sono stati colti. Tuttavia, quelli che hai coltivato tu ti garantiscono di avere il massimo controllo sui tempi e modalità di raccolto quindi approfitta di tali opportunità. Come regola generale, per un sapore migliore e più fresco, i broccoli vanno raccolti nella parte più fresca della giornata (il mattino). Taglia l’ortaggio dallo stelo della pianta e trasferiscilo subito in frigo.
    • In questo modo rendi minimo il tempo di riscaldamento degli ortaggi, più questi stanno al freddo e migliore sarà la consistenza e il sapore.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Keep Broccoli Fresh, Português: Manter os Brócolis Frescos, Español: mantener fresco el brócoli, Français: conserver la fraicheur des brocolis, Deutsch: Brokkoli frisch halten, Русский: сохранить капусту брокколи свежей, 中文: 保鲜西兰花, Bahasa Indonesia: Menjaga Kesegaran Brokoli, Nederlands: Broccoli vers houden

Questa pagina è stata letta 9 374 volte.
Hai trovato utile questo articolo?