Come Mantenere il Buon Odore della Vagina

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Praticare una Buona IgieneSoluzioni RapideCapire le Cause

Sebbene a molte donne non piaccia l'odore della propria vagina, il fatto è che una vagina sana non deve avere un cattivo odore (molti uomini e donne ti diranno in realtà che ha un ottimo odore!). La vagina contiene naturalmente un'infinità di batteri "buoni" che la mantengono sana e pulita, proprio come gli altri organi interni. Se l'odore vaginale è davvero cattivo, probabilmente si tratta di un'infezione batterica o di qualche squilibrio ormonale e dovresti farti visitare da un ginecologo per risolvere questo problema. Leggi questo tutorial se vuoi sapere come mantenere fresca e sana la tua vagina e conoscere alcuni semplici modi per eliminare l'odore in un attimo.

Parte 1
Praticare una Buona Igiene

  1. 1
    Lavati regolarmente. Devi fare la doccia regolarmente se vuoi avere un buon odore. Quante volte devi lavarti dipende dal tuo corpo, in quanto ognuno è diverso. Tuttavia, è necessario almeno ogni due o tre giorni. La doccia aiuta a sbarazzarti dell'accumulo di batteri sulla pelle, che sono i primi responsabili del cattivo odore in qualunque parte del corpo.
  2. 2
    Usa un detergente adeguato. La vagina è molto sensibile. Se usi un tipo sbagliato di sapone puoi provocare irritazione e cattivo odore. Evita i prodotti troppo profumati, quelli che contengono troppi ingredienti artificiali o che hanno proprietà antibatteriche. Questi sconvolgono l'equilibrio naturale del corpo. Usa invece i saponi naturali che indicano chiaramente di essere privi di profumo.
  3. 3
    Non fare le irrigazioni vaginali. L'unica volta che dovresti davvero farle (lavare la vagina) è quando te le prescrive il medico. Le irrigazioni infatti creano un terribile squilibrio tra i batteri naturali e quasi sicuramente ti ritroveresti con qualche tipo di infezione. L'unica pulizia che devi fare è con un sapone naturale e acqua nella zona esterna della vagina.
  4. 4
    Pulisciti con cura quando vai in bagno. Se non ti pulisci correttamente dopo avere usato la toilette potresti provocarti delle infezioni. Pulisciti seguendo la direzione corretta (dal lato anteriore a quello posteriore verso l'ano) e assicurati che sia una pulizia accurata. È facile dimenticare di pulire la zona vaginale e questo potrebbe lasciare dei residui di sporco che causano infezioni o proliferazioni batteriche.
  5. 5
    Usa i prodotti intimi con attenzione. Presta attenzione ai prodotti che usi nella zona vaginale. Se usi dei lubrificanti che non sono a base di acqua o silicone puoi causare infezioni e comunque dovresti sempre risciacquarti bene una volta finito di usarli. Tutto ciò che contiene profumi e fragranze forti può causare facilmente delle infezioni, quindi fai in modo di evitare i prodotti femminili che mirano a rendere l'odore della tua vagina come se fosse un fiore. Tra questi ci cono anche le lozioni.
  6. 6
    Indossa biancheria intima pulita e fresca che si adatti correttamente al corpo. Questo è un aspetto molto importante per mantenere la vagina pulita e sana. Se indossi la stessa biancheria intima per oltre 24 ore puoi creare rapidamente uno squilibrio batterico. Assicurati anche di indossare il giusto tipo di biancheria intima. Devi prendere indumenti che permettano alla pelle di respirare, in quanto un ambiente troppo umido provoca l'accumulo di batteri. L'ideale sarebbe il cotone.

Parte 2
Soluzioni Rapide

  1. 1
    Usa un profumo. A dire il vero mettere del profumo troppo vicino alla zona vaginale è una cattiva idea. Tuttavia, metterne una piccola quantità all'interno di ciascuna coscia, a circa 15 centimetri dalla zona della vulva, è una tecnica da sempre utilizzata per profumare la zona nel caso qualcuno si avvicinasse con la testa.
    • Il partner associa l'odore muschiato con il sesso (poiché questo è il tipo di odore che hai naturalmente), quindi cerca di procurarti un profumo che abbia un vago odore muschiato. Il sandalo e la vaniglia sono i tipici odori "sexy".
  2. 2
    Controlla la dieta. L'alimentazione può influire notevolmente sull'odore del corpo. Alcuni alimenti tendono a influenzarlo in un certo modo, alterandone l'equilibrio di zuccheri, batteri e componenti chimici. Quindi, proprio come la pelle espelle l'odore di aglio per diversi giorni quando esageri con questa spezia, anche la vagina è influenzata dall'alimentazione e puoi intervenire mangiando determinati alimenti per conferirle un odore e un sapore migliore.
    • Per prima cosa dovresti ridurre il consumo di zuccheri. Un picco di zuccheri nel sangue può causare infezioni e accumuli di lieviti, che causano un cattivo odore.
    • Prova a mangiare l'ananas. Anche se non ci sono prove scientifiche, molte persone affermano che l'ananas migliora sia il gusto che l'odore di entrambi i sessi.
    • Lo yogurt è considerato un ottimo modo per aiutare le donne a mantenere una vagina sana, in quanto contiene i batteri naturalmente presenti nel corpo che mantengono il giusto equilibrio.
  3. 3
    Prova a rasare o ad accorciare i peli del pube. Non si tratta necessariamente di una fonte che causa odore vaginale, ma può creare un habitat favorevole ai batteri, se non è adeguatamente pulito. Se vuoi ridurre le probabilità di avere questo problema, puoi radere i peli pubici o tenerli molto corti. Se li tieni corti probabilmente è meglio, perché quando il pelo è incolto può causare irritazioni alla pelle e facilitare le infezioni (oltre al fatto che crea prurito e disagio).
  4. 4
    Prova a usare delle salviettine umidificate. A volte potresti non riuscire a pulirti bene con la carta asciutta. Alcune piccole quantità di residui, sia di feci che della carta igienica stessa, e batteri potrebbero rimanere presenti. Di tanto in tanto puoi usare una salvietta bagnata o una umidificata per bambini per pulire la vulva, se noti che i metodi igienici di base non sono abbastanza efficaci.
    • Assicurati che le salviettine umidificate siano senza profumo. Quelle per bambini in genere sono le migliori perché contengono meno prodotti chimici e spesso sono presenti in commercio anche le versioni inodori.
    • Ricordati di pulire solo la vulva. Non mettere salviettine umidificate, asciugamani e sapone all'interno della vagina.

Parte 3
Capire le Cause

  1. 1
    Presta attenzione a eventuali infezioni e malattie. Queste sono le principali cause di un forte odore vaginale. Alcuni esempi potrebbero essere un'infezione da lievito o batterica (le cause più comuni), delle malattie o infezioni sessualmente trasmissibili oppure dei virus come l'herpes. Anche i problemi ben più gravi come alcuni tipi di cancro o delle rotture interne possono provocare odore vaginale. Dovrai tenere controllato il tuo corpo per verificare altri segni di malattia e, se pensi davvero che il tuo odore vaginale sia innaturale, dovresti consultare il medico.
    • Una cosa da controllare è la presenza di perdite insolite dalla vagina. Se sono marroni, verdi o hai abbondanti perdite bianche dovresti farti controllare dal medico il più presto possibile perché potrebbe essere in atto un'infezione. Sappi che alcune perdite sono normali e sane, ma non dovrebbero avere odore.
  2. 2
    Sii consapevole del fatto che alcuni comportamenti sessuali provocano odore vaginale. L'eventuale introduzione di batteri estranei può sconvolgere il delicato equilibrio, quindi tieni presente che certe pratiche sessuali possono influire. Alcune in particolare, possono innescare una reazione, come per esempio fare sesso anale prima del rapporto vaginale, fare sesso orale, usare degli oggetti o del cibo come metodi penetranti.
    • Se pensi di seguire queste pratiche, usa almeno una protezione (come un preservativo) e cambialo tra diverse attività.
  3. 3
    Verifica gli oggetti estranei. Dei corpi estranei presenti in vagina provocano una risposta immunitaria del corpo che aggredisce l'oggetto che non riconosce. Anche questo può provocare un cattivo odore. Se tieni un assorbente interno per troppo tempo, rimane un pezzo di preservativo rotto o qualche oggetto usato per dei giochi sessuali, sappi che sono tutti fattori che possono causare cattivo odore.
  4. 4
    Fai attenzione e pratica una corretta igiene. Un'igiene inadeguata e poco accurata può causare un accumulo di batteri nella vagina e sulla vulva. Questo può provocare cattivo odore, anche se non si tratta necessariamente di un'infezione. Se vuoi ridurre l'odore, devi mantenere il corpo e l'abbigliamento pulito.
  5. 5
    Evita i bagni caldi e le vasche idromassaggio. Troppa acqua calda nella zona vaginale uccide molti batteri naturali che preservano il delicato equilibrio della vagina. Evita di sederti in acqua molto calda troppo spesso o troppo a lungo.

Consigli

  • Anche se non ti piace molto il tuo odore o in genere quello delle donne, ai ragazzi e alla maggioranza delle donne di solito piace. Il cervello degli uomini generalmente associa quell'odore all'idea di vederti nuda e fare sesso. Quindi non è davvero nel tuo interesse profumare come un fiore.

Avvertenze

  • Ricorda che le persone a volte mentono per arrivare a ottenere ciò che vogliono. Se un ragazzo dice che non gli piace il tuo odore (o che sente un odore davvero spiacevole), potrebbe solo cercare di evitare di fare del sesso orale. Se pratichi una corretta igiene e non hai infezioni, non dovresti avere un cattivo odore, quindi o il ragazzo mente oppure è davvero molto sensibile. Considera entrambe queste possibilità prima di ricorrere a qualsiasi metodo che possa causare più problemi di quanti ne risolva.
  • Non fare mai lavaggi vaginali. Inserire prodotti detergenti o anche solo fare un lavaggio interno con acqua può provocare facilmente un'infezione.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Make Your Vagina Smell Good, Français: éviter les mauvaises odeurs à votre vagin, Español: hacer que tu vagina huela bien, Deutsch: Eine saubere und gut riechende Vagina haben, Português: Evitar Mau Cheiro na Região Genital Feminina, Nederlands: Je vagina lekker laten ruiken, Русский: сделать так, чтобы влагалище хорошо пахло, 中文: 让私处无异味, Čeština: Jak se zbavit zápachu z pochvy, Bahasa Indonesia: Membuat Vagina Berbau Wangi, 日本語: あそこの匂いをなくす, ไทย: ทำให้จุดซ่อนเร้นมีกลิ่นดี, العربية: تحسين رائحة المهبل, Tiếng Việt: Vùng kín luôn Thơm tho, 한국어: 질 냄새를 좋게 하는 법

Questa pagina è stata letta 151 826 volte.
Hai trovato utile questo articolo?