Come Mantenere il Coniglio Domestico al Fresco

2 Metodi:Creare un Ambiente FrescoTrattare un Coniglio Surriscaldato

Le persone sudano, i maiali sguazzano nel fango e i cani ansimano, ma i conigli non fanno nulla di tutto questo quando hanno troppo caldo. In natura, si nascondono nei cespugli e scavano tane nella terra per evitare il sole. Tutto il loro corpo è ricoperto di pelliccia, a esclusione degli occhi; questo significa che per restare al fresco la loro unica possibilità è ripararsi all'ombra. Se hai preso un coniglio come animale domestico, assicurati che il suo ambiente sia relativamente fresco; la temperatura ambiente va bene, ma se è anche solo un po' più alta, il tuo piccolo amico peloso potrebbe surriscaldarsi.

1
Creare un Ambiente Fresco

  1. 1
    Monitora la temperatura. Quella ideale per il coniglio è compresa tra i 12 e i 21 °C, ma se fosse assolutamente necessario, potrebbe tollerare anche un livello più alto, fino a 30 °C; tuttavia, qualsiasi temperatura maggiore aumenta il rischio di un colpo di calore.[1]
    • Se tieni il tuo piccolo amico all'aperto, presta attenzione alla temperatura. Il periodo estivo è il momento più "critico" dell'anno da questo punto di vista; se lasci il coniglio fuori casa in un recinto o in una gabbia nei mesi estivi, il suo pelo intrappola il calore del sole, surriscaldandolo rapidamente.[2]
    • Non lasciare la gabbia alla luce solare diretta.[3] Chiudi le finestre con delle tende o tendine, se necessario; se però ti accorgi che non apporta alcun beneficio, valuta di spostare la gabbia in una zona più fresca di casa, come nel seminterrato. Se hai un'unità del condizionatore d'aria collegato a una finestra, puoi chiudere la porta della stanza e tenere lì il coniglio; se hai invece un impianto di condizionamento centralizzato, dovresti chiudere alcuni condotti di ventilazione e far confluire l'aria fresca nella stanza in cui si trova l'animaletto; questo metodo permette anche di risparmiare sulla bolletta dell'elettricità. Puoi anche scegliere di acquistare dei condizionatori portatili da installare in un singolo ambiente di casa.[4]
  2. 2
    Mantieni la gabbia ben ventilata. Usa dei ventilatori per rinfrescare il coniglio; mettine uno oscillante in modo che soffi l'aria verso la gabbia senza creare un flusso diretto contro l'animale. Così facendo, si genera una piacevole brezza che tiene il tuo piccolo amico al fresco, ma assicurati che possa allontanarsi dall'aria, se lo desidera; a tale scopo, puoi costruire un nascondiglio con una scatola di cartone, in cui l'animale possa rifugiarsi.[5]
    • Fai attenzione che non mastichi il cavo, altrimenti potrebbe essere molto pericoloso.
    • Una gabbia di rete metallica permette all'aria di circolare liberamente su tutti i lati. Se l'animale è in un recinto all'aperto, tienilo all'ombra cercando una copertura che non comprometta la ventilazione. Il substrato dovrebbe essere di materiale assorbente e atossico, come paglia, trucioli di pioppo, carta riciclata o a base di grano; sono elementi traspiranti e non trattengono il calore.[6]
    • Un ventilatore a soffitto è un'ottima soluzione; una combinazione di ventilatori a terra e unità a soffitto è l'ideale per creare un'aerazione appropriata nello spazio circostante.
  3. 3
    Stendi un asciugamano umido sul coperchio della gabbia. Questo si dimostra particolarmente efficace in combinazione con un ventilatore acceso; l'asciugamano infatti non solo fornisce ombra, ma anche una fresca umidità.
    • Prendi un normale asciugamano di circa 70x100 cm e bagnalo con acqua fredda; strizzalo per eliminare il liquido in eccesso e mettilo sulla superficie della gabbia, cercando di coprirla completamente senza impedire la circolazione dell'aria. Verifica però che non sia troppo inzuppato d'acqua, per evitare di "lavare" il coniglio.[7]
  4. 4
    Usa il ghiaccio per rinfrescare la gabbia. Metti alcuni impacchi freddi sotto la base del contenitore per raffreddarne il fondo; puoi anche congelare una bottiglia d'acqua e metterla all'interno della gabbia per creare una zona fresca su cui il coniglio possa sdraiarsi quando ha troppo caldo. Evita però di mettere il ghiaccio direttamente a contatto con il corpo dell'animale, altrimenti la sua temperatura interna si abbassa troppo velocemente.[8]
  5. 5
    Limita i momenti di attività fisica alle ore del mattino e della sera, quando la temperatura interna ed esterna è minore. I conigli hanno bisogno di almeno un paio d'ore di gioco fuori dalla gabbia ogni giorno; il tuo piccolo amico non avrà certo voglia di correre e giocare se soffre troppo il caldo.

2
Trattare un Coniglio Surriscaldato

  1. 1
    Cerca i segni tipici di un colpo di calore. Devi prestare particolare attenzione alle sue orecchie; quando la temperatura corporea dell'animale è troppo elevata, i vasi sanguigni nelle orecchie si gonfiano, conferendo loro un aspetto arrossato in generale. Questo è un ottimo indicatore di un colpo di calore nei conigli e può essere accompagnato anche da uno o più dei seguenti sintomi:[9]
    • Pelliccia umida sotto il naso;
    • Respiro affannoso e accelerato;
    • Narici dilatate;
    • L'animale si distende sul pavimento;
    • Orecchie e piedi caldi;
    • Non è attivo e vigile come al solito (letargico);
    • Occhi socchiusi.[10]
  2. 2
    Spazzolagli il pelo. I conigli ne perdono molto; solitamente, sono in grado di pulirselo da soli eliminando tutti i peli e la forfora in eccesso. Se ti accorgi che ne disperde parecchio ma non procede con una toeletta appropriata, questa pelliccia in più diventa un ulteriore strato isolante che trattiene il calore; in inverno è perfetta, ma nei mesi estivi può portare l'animale a soffrire di un colpo di calore.
    • Spazzolalo dalla testa all'area posteriore, muovendoti in modo delicato; non devi rimuovere troppo pelo o ferire l'animale. Dovresti procedere regolarmente con questo trattamento durante i mesi più caldi.[11]
  3. 3
    Mantieni l'animale idratato. Metti alcuni cubetti di ghiaccio nel beverino per abbassare la temperatura dell'acqua. Se hai lasciato per molto tempo il coniglio in un ambiente torrido, questo è un buon sollievo per lui; l'acqua rimane fresca per molto tempo durante il corso della giornata, dato che contiene i cubetti di ghiaccio, oltre al fatto che la disidratazione può innescare più velocemente un colpo di calore. Se il tuo piccolo amico è surriscaldato, cercherà dei modi per rinfrescarsi da solo; se l'acqua è più fresca del solito, l'animale ne è attirato ed è più invogliato a berne di più per rinfrescarsi.[12]
    • Dagli delle verdure per aiutarlo a mantenere l'idratazione. Metti in ammollo piccole carote, bastoncini di sedano e altre verdure che gli piacciono e ponile nella gabbia; in tal modo il coniglio ottiene ulteriori liquidi attraverso questi alimenti.[13]
  4. 4
    Non immergere il coniglio nell'acqua ghiacciata. Puoi tenergli le zampe in ammollo, ma non devi inzupparlo completamente, in quanto non è un grande nuotatore per natura. Potresti pensare che bagnarlo velocemente sia una maniera per rinfrescarlo, ma in realtà potresti aggravare la situazione; lo shock provocato potrebbe innescare dell'ansia aumentando la temperatura interna.[14]
    • Puoi spruzzarlo con dell'acqua nebulizzata, ma non inzupparlo eccessivamente (leggi il prossimo passaggio).[15]
  5. 5
    Bagnalo delicatamente con dell'acqua o con una soluzione di acqua/alcol denaturato. Mescola una parte di alcol al 50% e tre parti d'acqua in una bottiglia spray e diffondila sul lato esterno delle orecchie e sulla parte superiore delle zampe del coniglio; inzuppale bene, l'evaporazione lo rinfresca moltissimo (l'alcol serve semplicemente per accelerare il processo).
  6. 6
    Rivolgiti al veterinario. Contattalo quanto prima e fatti dare dei suggerimenti per trovare diverse misure per rinfrescare l'animaletto, prima di portarlo al suo ambulatorio per un controllo. Probabilmente, ti indicherà molti dei consigli descritti in questo articolo; se li hai già provati tutti, informane il medico e procedi quindi a portare il coniglio presso la clinica veterinaria.[16]

Cose che ti Serviranno

  • Condizionatore d'aria (facoltativo)
  • Ventilatore
  • Asciugamani umidi
  • Piccoli cubetti di ghiaccio
  • Impacchi di ghiaccio
  • Bottiglie d'acqua congelata (quelle del Gatorade o delle bibite riempite con acqua funzionano bene)
  • Bottiglie a spruzzo riempite con acqua fredda
  • Alcol denaturato
  • Spazzola per conigli

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Keep Pet Rabbits Cool, Deutsch: Kaninchen abkühlen, Русский: защитить кролика от перегрева в жаркое время, Bahasa Indonesia: Menjaga Kelinci agar Tetap Sejuk, Português: Deixar a Temperatura Agradável para seu Coelho de Estimação, Français: garder son lapin au frais, Español: mantener fresco a un conejo

Questa pagina è stata letta 264 volte.

Hai trovato utile questo articolo?