I miglioramenti tecnologici hanno permesso di costruire orologi efficienti che richiedono una manutenzione minima; quelli più diffusi sul mercato sono quelli al quarzo, che sfruttano appunto un piccolo cristallo di quarzo e l'energia elettrica per muoversi a tempo. Non è difficile prendersene cura, di solito basta sostituire le batterie quando si esauriscono; se l'orologio presenta dei problemi nonostante la nuova batteria, dovresti ispezionarlo per verificare che le lancette non colpiscano altre parti del meccanismo. Oltre a questo, sappi che cambiare il movimento (l'insieme dei meccanismi che segna il tempo) è una procedura più semplice e rapida rispetto alla sua riparazione.

Metodo 1 di 3:
Sostituire la Batteria

  1. 1
    Apri lo scompartimento della batteria. Puoi trovarlo sul retro dell'orologio. La piccola scatola nera, nota come "movimento", contiene anche la batteria; usa un cacciavite per premere la clip o togliere la vite.[1]
  2. 2
    Estrai la vecchia batteria. Fai leva a un'estremità usando le dita; in questo modo dovresti riuscire a toglierla dal suo alloggiamento. Ricorda di smaltirla nella maniera corretta.[2]
  3. 3
    Pulisci i terminali. Elimina ogni traccia di corrosione usando un cotton fioc o un batuffolo di cotone inumidito.[3]
  4. 4
    Asciugali. Puoi usare della carta da cucina o un panno pulito di cotone per strofinarli delicatamente; se non hai alcuno straccio, puoi aspettare che l'umidità evapori all'aria.[4]
  5. 5
    Inserisci la batteria nuova. Leggi le istruzioni presenti nell'alloggiamento per sapere quale tipo di pila utilizzare; ricorda di allineare il polo positivo e quello negativo con i rispettivi terminali, che sono identificati con delle etichette.[5]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Ridurre l'Attrito

  1. 1
    Esamina le lancette senza aprire il quadrante. Presta attenzione al ticchettio dell'orologio, con il passare del tempo, e valuta se le lancette devono essere regolate; ricorda che non dovresti toccarle direttamente. Puoi capire che devono essere aggiustate se si incastrano l'una nell'altra mentre ruotano nel quadrante.[6]
  2. 2
    Togli il cristallo del quadrante. Procedi con cura per accedere alle lancette e apportare le dovute modifiche; dovresti riuscire a staccare semplicemente il cristallo che è inserito a pressione.[7]
    • Se non c'è alcun cristallo, ignora questo passaggio.
  3. 3
    Assicurati che le lancette non entrino in contatto fra loro. In caso contrario, piegale delicatamente per allontanarle, ma senza esagerare; modificale quanto basta affinché l'una passi sopra l'altra senza toccarla.[8]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Sostituire il Meccanismo

  1. 1
    Togli il cristallo del quadrante. Se l'orologio è dotato di questa protezione, rimuovila con cura; in genere, basta tirarla delicatamente dal telaio.[9]
    • Questo passaggio non è necessario se l'orologio non possiede un cristallo.
  2. 2
    Solleva la lancetta dei secondi. Rimuovila con estrema delicatezza, avendo cura di non danneggiarla o piegarla durante l'operazione.[10]
  3. 3
    Togli quella dei minuti. Passa poi alla lancetta che indica i minuti; procedi sempre con grande scrupolo per evitare qualsiasi danno o deformità.[11]
  4. 4
    Estrai la lancetta delle ore. È l'ultima che devi sfilare con cautela per non danneggiarla mentre la sollevi dal quadrante.[12]
  5. 5
    Stacca il movimento. Si tratta della scatola nera e quadrata che si trova sul retro dell'orologio; smontalo delicatamente dalla sua sede senza danneggiare il quadrante.[13]
  6. 6
    Inserisci il nuovo movimento. Innestalo esattamente nel punto in cui si trovava quello vecchio; anche in questo caso, stai attento a non rovinare il quadrante mentre fai scivolare il meccanismo nel foro apposito.[14]
  7. 7
    Rimetti le lancette al loro posto. Inizia da quella delle ore, passa poi a quella dei minuti e infine innesta quella dei secondi. Lavora con calma per non piegarle mentre le inserisci sul quadrante; se entrano in contatto fra loro, piegale delicatamente per allontanarle le une dalle altre.[15]
  8. 8
    Monta il cristallo. Una volta assemblati tutti i pezzi dell'orologio, dovresti appoggiare il cristallo in sede. Dovrebbe inserirsi semplicemente a pressione sul telaio.[16]
    Pubblicità

Consigli

  • Procedi con delicatezza per evitare di graffiare o danneggiare il quadrante dell'orologio.
  • Cerca di non piegare le lancette quando le rimuovi.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se pieghi le lancette, non riusciranno a muoversi correttamente e seguire il giusto ritmo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Alzare il pH di una Piscina

Come

Calcolare le Ore Necessarie al Filtraggio della Piscina

Come

Diagnosticare e Pulire l'Acqua Torbida in una Piscina

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Sbarazzarsi dell'Acqua Verde in Piscina

Come

Usare un Deumidificatore

Come

Eliminare e Prevenire le Alghe Verdi in una Piscina

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Uccidere una Vespa

Come

Potare la Menta

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 13 319 volte
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 13 319 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità