Come Mantenere la Calma Durante una Rapina

Non si vorrebbe mai assistere a una rapina, ma allo stesso tempo è facile restarne coinvolti mentre ci si trova in una banca, in un negozio oppure in un’altra attività commerciale che maneggia denaro, e che potrebbe sembrare un facile bersaglio per un rapinatore. Mentre i dipendenti solitamente sono stati addestrati sul comportamento da assumere in caso di rapina, tu, in qualità di cliente o passante, potresti non sapere cosa fare e la tua reazione probabilmente metterebbe a rischio la tua incolumità, a meno che non sappia con certezza come reagire. In questo articolo imparerai come rimanere calmo e con la testa sulle spalle durante una rapina, in modo tale da uscirne incolume.

Passaggi

  1. 1
    Acquisisci consapevolezza di ciò che accade intorno a te. Ogni qualvolta in cui ti trovi in un luogo potenzialmente a rischio, come una banca o un negozio, stai attento. Se noti dei movimenti sospetti, non avvicinarti, anzi allontanati e rivolgiti alle autorità competenti in tempo utile. Cercare di tenersi alla larga da situazioni pericolose è il sistema migliore per restare calmi.
  2. 2
    Collabora. Prima di qualsiasi altra cosa, segnala ai rapinatori la tua intenzione di voler cooperare. Non è il momento adatto per compiere atti eroici o di sfida. Rendi palese che acconsenti, rispondendo immediatamente alle loro richieste e non controbattendo a nessuna delle loro domande. La collaborazione ti aiuterà a mantenere la calma perché le tue possibilità di sopravvivere all’accaduto aumenteranno non facendo niente che possa urtare la suscettibilità dei rapinatori.
    • Ricordati che tutto avrà fine più velocemente se tu ti attieni alle loro richieste.
    • Fai una ricerca in rete per sapere come comportarti durante una rapina per accrescere le probabilità di rimanere illeso.
  3. 3
    Impegnati a restare calmo. Se senti che il panico sta iniziando ad aumentare, è importante rallentare i tuoi pensieri e concentrarti per cercare di riprenderti. I segnali di panico includono il polso irregolare, le vertigini, il sudore e i crampi alle mani e ai piedi; spesso evolvono verso l’iperventilazione (difficoltà respiratorie), che potrebbe durare per parecchie ore. [1] Questi sintomi potrebbero annebbiarti i sensi e in tal caso i segnali lanciati dal tuo corpo inizierebbero a compromettere tua capacità d’intendere. Se avverti che il panico sta aumentando prova con i metodi seguenti:
    • Cerca di rallentare la frequenza del respiro. Concentrati su respiri più profondi e più lenti.
    • Rilassa i muscoli. Tendi e rilassa progressivamente ogni gruppo muscolare. Puoi farlo senza che si noti, stando in piedi, seduto oppure disteso per terra.
    • Ritorna a concentrarti sulla respirazione.
  4. 4
    Ascolta con attenzione. Se ascolterai attentamente ciò che dicono i rapinatori, oltre a cogliere alcuni dettagli utili, riuscirai a mantenere la calma, perché sarai più consapevole di ciò che intendono fare. Cerca anche di guardare i loro movimenti, se ciò non ti mette in pericolo, poiché il loro linguaggio del corpo potrebbe aiutarti ad afferrare quello che faranno in seguito.
  5. 5
    Tieniti pronto a imprecazioni, urla e ad altre azioni e reazioni minacciose. Se sei preparato ad atteggiamenti impauriti e folli da parte dei rapinatori, almeno sarai pronto al peggio e puoi provare a concentrarti per proteggere te stesso, cercando delle valide vie di fuga o dei sistemi per essere al sicuro (e non notato).
    • Evita qualsiasi movimento brusco; la maggior parte dei rapinatori sono nervosi quanto te e potrebbero scattare per niente. Se hai bisogno di muoverti o di cambiare posizione, avvisali in modo tale che non restino sorpresi dai tuoi movimenti.
  6. 6
    Concentrati su coloro che sono nella tua stessa situazione. Un buon sistema per restare calmi è quello di assumersi la responsabilità di aiutare le persone a calmarsi. Mentre sarai impegnato a sostenerle e a dar loro coraggio, probabilmente non cederai a reazioni di panico e paura.
  7. 7
    Passa il tempo a cercare delle vie d’uscita. Valuta se è possibile la fuga o meno (la maggior parte delle volte è preferibile aspettare). Considera se vale la pena parlare con i rapinatori. Eleborare alcune strategie per superare l’episodio può essere utile per tranquillizzarti perché avvertirai che hai almeno un po’ di controllo su ciò che ti sta accadendo.
    • Non cercare di fare il furbo con il rapinatore. Esponigli sempre con calma le tue esigenze, come dover passare a prendere il bambino da scuola, ecc. Aiuta il rapinatore a risponderti in maniera consona.
  8. 8
    Penetra in te stesso e costruisci una barriera di protezione. I minuti della rapina potrebbero sembrarti un’eternità. Può esserti utile scavare nelle tue risorse interiori per restare calmo e concentrarti sul momento in cui tutto sarà terminato. Se sei credente, trai forza dalla luce della fede. Se non lo sei, puoi comunque contare sulle tue riserve di forza e convincerti che supererai questo incidente e presto tutto sarà solo un brutto ricordo. Visualizza il momento in cui sarà tutto finito e sarai nuovamente libero.
  9. 9
    Prova a restare calmo e a cercare aiuto dopo la rapina. Non chiamare soltanto la polizia appena sarai al sicuro, ma anche il tuo psicoterapeuta, oppure cerca di parlare dell’accaduto con la polizia. Hai bisogno di parlare dell’esperienza vissuta oppure di sfogarti con qualcuno comprensivo. Se ti fossi impegnato a fondo per rimanere calmo durante la rapina, è probabile che molte emozioni siano state frenate e di conseguenza adesso ti senta molto confuso e irrequieto, quindi non esitare a chiedere aiuto per elaborare le tue paure e il tuo trauma.
    • Resta calmo dopo l’accaduto per cercare di scrivere tutte le cose che ricordi a proposito dei rapinatori e della rapina. Potresti dimenticare cose importanti man mano che passa il tempo e devi essere preparato ad affrontare il seguito; questo è un processo naturale della mente che cerca di sanare un’esperienza negativa, pertanto non aspettarti di essere in grado di ricordare tutto.

Consigli

  • Evita il contatto visivo diretto con il rapinatore. Assumi un atteggiamento di deferenza. Cosa vale maggiormante – la tua salute / vita oppure la tua dignità, in questo momento?
  • Cerca di stare il più lontano possibile dai rapinatori.
  • Considera sempre la possibilità che il rapinatore possa essere armato, pertanto non cercare di lottare. Rimanendo calmo, dai a te stesso l’opportunità di riflettere chiaramente e non rappresenti una minaccia per un rapinatore nervoso o esaltato, specialmente perché è meno probabile che tu compia movimenti inaspettati.

Avvertenze

  • Non lasciarti cogliere di sorpresa dal rapinatore – potrebbe aggredirti in qualsiasi momento. Se non ti attieni alle sue richieste, le probabilità di essere ammazzato aumenteranno. È necessario chiamare il 911. Ricordati che questa è una situazione pericolosa.

Cose che ti Serviranno

  • Concentrazione

Riferimenti


  1. Rosie Garthwaite, How to avoid being killed in a war zone, p. 140, (2011), ISBN 978-1-60819-585-5
  2. http://www.police.act.gov.au/community-safety/for-act-businesses/robbery-and-theft/reducing-the-risk-of-armed-robbery.aspx – research source
  3. http://www.1st-diy-home-surveillance-guide.com/Surviving-armed-robbery.html – research source

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Stay Calm During a Robbery, Español: permanecer calmado durante un robo, Português: Ficar Calmo Durante um Assalto, Русский: сохранять спокойствие во время ограбления, Français: rester calme pendant un vol, Bahasa Indonesia: Menjaga Ketenangan saat Perampokan, Deutsch: Während eines Raubüberfalls ruhig bleiben

Questa pagina è stata letta 6 768 volte.
Hai trovato utile questo articolo?