Come Mantenere un Tappeto Pulito

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 12 Riferimenti

In questo Articolo:Pulire RegolarmentePrevenire Macchie e VersamentiEvitare gli Errori più Comuni

Tappeti e moquette sono prodotti costosi, quindi è importante prendersene cura. Necessitano di attenzione e manutenzione continua. Pertanto, la pulizia regolare è un processo fondamentale che richiede tempo e dedizione, ma ti permette di mantenerli integri nel corso degli anni. Per tenerli puliti, è essenziale usare l'aspirapolvere, usufruire di servizi di pulizia professionali e prevenire le macchie, ad esempio togliendo le scarpe prima di entrare in casa. Inoltre, per evitare danni, cerca di perdere determinate abitudini, come sfregare sulle macchie e applicare detergenti in polvere.

Parte 1
Pulire Regolarmente

  1. 1
    Passa regolarmente l'aspirapolvere. La sporcizia e i detriti rimangono facilmente incastrati nelle fibre e possono causare danni se lasciati per molto tempo. Uno dei migliori strumenti di pulizia per tappeti e moquette è, appunto, l'aspirapolvere. Comprane uno di qualità e passalo regolarmente in tutta la casa.[1]
    • Usalo una volta alla settimana. Aspira tutte le aree tappezzate del pavimento, anche sotto mobili e tappeti.
  2. 2
    Applica il bicarbonato prima di passare l'aspirapolvere. Aiuta ad assorbire i cattivi odori rinfrescando tappeti e moquette, oltre a mantenerli puliti. Quindi, spargilo prima di accendere l'aspirapolvere. Presta attenzione soprattutto alle zone più maleodoranti.[2]
  3. 3
    Pulisci immediatamente le macchie. Non esitare: trattale appena le vedi. Indipendentemente dal liquido versato, agisci rapidamente prima che penetri nelle fibre. Applica il detergente e tampona delicatamente con un panno pulito. Continua fino ad assorbire ogni traccia, dopodiché passa l'aspirapolvere.[3]
    • Utilizza un asciugamano bianco o neutro per pulire la macchia. In questo modo, il tappeto o la moquette non assorbirà il colore.
    • Se non vuoi utilizzare un detergente a base di sostanze chimiche, una miscela di aceto e acqua frizzante è altrettanto efficace. Mescola i due ingredienti in parti uguali e applica la soluzione sulla macchia.[4]
  4. 4
    Rivolgiti a una ditta di pulizie. Pur adoperando l'aspirapolvere tutte le settimane, tappeti e moquette tendono a sporcarsi col passare del tempo. Ogni tanto è necessaria una pulizia professionale. Anche se costosa, ne vale la pena per mantenerli in buone condizioni. Chiama una ditta per farli pulire un paio di volte all'anno.[5]
    • Puoi trovarla su Internet o sulle pagine gialle.
    • Prima di scegliere, leggi sempre le recensioni per assicurarti che sia un'azienda seria e affidabile.

Parte 2
Prevenire Macchie e Versamenti

  1. 1
    Usa tappeti e passatoie. La moquette è inevitabilmente esposta a sporco e agenti contaminanti. Per proteggerla, utilizza tappeti e passatoie. Non devi coprirla interamente, ma tieni conto che con questo metodo puoi preservarla dai danni nei punti in cui è più soggetta a macchiarsi.[6]
    • Ad esempio, puoi mettere un tappeto sotto il tavolo da pranzo. Se hai bambini piccoli, posizionalo nell'ambiente in cui sono soliti giocare.
  2. 2
    Educa il tuo animale domestico e usa un repellente. L'urina degli animali domestici emana un odore sgradevole che, a lungo andare, peggiora e diventa difficile da trattare. Quindi, educa il tuo amico a quattro zampe a urinare all'aperto e adopera un repellente. Agisce efficacemente tenendo lontani gli animali da tappeti e moquette.
    • Puoi comprarlo in negozio oppure usare come agenti repellenti l'aceto bianco, il succo di limone e l'alcol denaturato.
  3. 3
    Togli le scarpe quando entri in casa. Non dovresti mai camminare su tappeti e moquette con le scarpe, altrimenti lo sporco dall'esterno si diffonde in casa. Toglile sempre prima di entrare.[7]
    • Invita gli ospiti a fare altrettanto. Verso l'ingresso prepara un posto in cui possono lasciare le scarpe lontano da moquette e tappeti.
  4. 4
    Tieni lontano qualsiasi cosa possa macchiare. Evita di portare vino, cibo e altre bevande nelle stanze rivestite con tappeti e moquette. Mangia e bevi negli ambienti in cui il pavimento è in piastrelle o parquet. Se hai bambini piccoli, incoraggiali a giocare altrove. Il modo più semplice per mantenerli puliti è ostacolare la comparsa delle macchie.[8]

Parte 3
Evitare gli Errori più Comuni

  1. 1
    Non usare le polveri per tappeti. Generalmente sono prodotte per neutralizzare i cattivi odori sui tappeti. Tuttavia, lasciano residui che possono creare danni nel tempo. Limitati al bicarbonato se vuoi eliminare un odore sgradevole. Se è resistente anche a questa sostanza, utilizza i prodotti in polvere con moderazione.[9]
  2. 2
    Non sfregare sulle macchie. Quando devi rimuovere una macchia, limitati a tamponare. Non sfregare mai, altrimenti non farà altro che penetrare più a fondo nelle fibre, peggiorando la situazione.[10]
  3. 3
    Evita le ditte di pulizia che praticano sconti. Quando si tratta di pulire tappeti e moquette, il risultato dipende da quanto spendi. Le aziende che fanno sconti e promozioni spesso svolgono un lavoro veloce e superficiale. Possono lasciare tracce di detergente e detriti che causano danni nel corso tempo. Vale la pena pagare un po' di più per avere un servizio di qualità superiore.[11]
    • Ricorda che sebbene la pulizia sia costosa, conviene chiamare la ditta due volte all'anno.
  4. 4
    Prova il detergente su una piccola zona prima dell'uso. Quando utilizzi un prodotto per rimuovere le macchie, individua un punto nascosto su cui applicarlo in piccola quantità. Assicurati che non danneggi il materiale prima di usarlo nel resto della casa.[12]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Keep Your Carpet Clean, Português: Manter Seu Carpete Limpo

Questa pagina è stata letta 1 023 volte.
Hai trovato utile questo articolo?