Come Mettere dei Pesci in un nuovo Acquario

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Preparare il Nuovo AcquarioMettere il Pesce nel Nuovo AcquarioMettere il Pesce in un Acquario già Attivo20 Riferimenti

Quando aggiungi dei nuovi pesci all'acquario può essere un momento eccitante, perché ti permette di arricchire l'ambiente sottomarino con nuovi amici. Tuttavia, se procedi in maniera scorretta, potresti far ammalare o perfino uccidere gli animali. Devi preparare la vasca prima di consentire ai nuovi esemplari di nuotarvi.

Parte 1
Preparare il Nuovo Acquario

  1. 1
    Lava la ghiaia, i sassi e le decorazioni. Quando compri la nuova vasca e gli accessori, devi lavarli in acqua calda senza utilizzare alcun tipo di sapone o detergente; in questo modo ti sbarazzi di polvere, batteri e tossine.[1]
    • Puoi lavare la ghiaia mettendola in un setaccio. Appoggialo sopra un recipiente di plastica o un secchio e versa l'acqua sopra la ghiaia che si trova nel setaccio. Mescola i sassolini, lascia che l'acqua fuoriesca e ripeti la procedura diverse volte, finché l'acqua non scorre limpida dal colino.
    • Quando tutti questi oggetti sono puliti, puoi metterli nell'acquario. Controlla che il substrato sia distribuito in maniera uniforme sul fondo. Disponi le rocce e le decorazioni in modo che ci siano dei nascondigli che i pesci possono esplorare.
  2. 2
    Riempi la vasca per un terzo della sua capienza con acqua a temperatura ambiente. Usa un secchio per questa operazione e metti un piatto o un vassoio sopra la ghiaia, per impedire che si muova con il flusso d'acqua.[2]
    • Una volta riempito l'acquario per un terzo, dovresti versare un addolcente o un prodotto declorante per eliminare il cloro; questa sostanza può essere mortale per i pesci e/o causare problemi di salute.
    • Potresti notare che l'acqua diventa torbida nei primi due o tre giorni; tale fenomeno è dovuto allo sviluppo dei batteri e dovrebbe scomparire da solo.
  3. 3
    Collega la pompa dell'aria. L'acquario dovrebbe essere dotato di pompa dell'aria per garantire un apporto sufficiente di ossigeno all'acqua. Devi connettere il tubo della pompa alle prese d'aria della vasca, ad esempio a una pietra porosa.[3]
    • Puoi anche utilizzare una valvola di ritegno per acquari, un piccolo dispositivo che si trova all'esterno della vasca e su cui è possibile innestare il tubo dell'aria. In questo modo, puoi mettere la pompa sotto la vasca o l'acquario. La valvola permette il passaggio dell'aria a senso unico verso l'interno della vasca, impedendo all'acqua di uscire quando la pompa viene spenta.
  4. 4
    Aggiungi delle piante vive o di plastica. Quelle vere sono perfette per far circolare l'ossigeno nell'acqua, ma puoi anche decidere di prendere quelle di plastica per creare degli anfratti in cui pesci possono rifugiarsi. Puoi anche sfruttare le piante per nascondere l'attrezzatura dell'acquario che vuoi mimetizzare per questioni estetiche.[4]
    • Mantieni umide le piante vere avvolgendole in carta da giornale bagnata finché non giunge il momento di piantarle. Interra le radici sotto la superficie della ghiaia lasciando esposta la corona del fusto. Puoi anche applicare del fertilizzante specifico per essere sicuro che la vegetazione cresca bene.
  5. 5
    Sottoponi l'acqua al ciclo dell'azoto usando un kit specifico. Questa procedura permette di bilanciare l'ammoniaca e i nitriti prodotti dai pesci e di introdurre dei batteri che mangiano queste sostanze chimiche pericolose. Devi aspettare che il ciclo continui per 4-6 settimane, per essere certo che l'acqua raggiunga un equilibrio chimico e biologico salutare. Provvedendo a questa operazione prima di aggiungere gli animali, sei in grado di garantire loro un'esistenza sana e felice nel nuovo ambiente. Puoi trovare i kit per il ciclo dell'azoto nei negozi di acquari e online.[5]
    • Quando sottoponi l'acquario al ciclo dell'azoto per la prima volta e partendo da zero, puoi notare un accumulo di ammoniaca fra la seconda e la terza settimana; in seguito, si manifesta un picco di nitriti quando quelli di ammoniaca crollano a zero. Verso la sesta settimana di ciclo, l'ammoniaca e i nitriti si azzerano e inizia l'accumulo di nitrati; questi ultimi sono meno tossici rispetto ai primi due e puoi controllarne i livelli con una manutenzione corretta e regolare dell'acquario.
    • Se usi un kit specifico e rilevi una lettura positiva per l'ammoniaca o i nitrati, significa che il ciclo dell'azoto è ancora in corso e devi attendere ancora prima di aggiungere i pesci. Un acquario "sano" non presenta livelli di alcuna di queste sostanze.
  6. 6
    Verifica la qualità dell'acqua. Quando il ciclo dell'azoto è completo, dovresti controllare anche la qualità dell'acqua grazie a dei kit disponibili nei negozi di animali oppure online.[6]
    • L'acqua dovrebbe avere livelli di cloro nulli e il pH dovrebbe essere pari o il più vicino possibile a quello dell'acqua del negozio di animali in cui hai comprato il pesce.

Parte 2
Mettere il Pesce nel Nuovo Acquario

  1. 1
    Trasporta il pesce in un sacchetto di plastica. La maggior parte dei negozi di animali mette i pesci in un sacchetto di plastica trasparente riempito d'acqua. Ricorda di tenerlo in un posto buio durante il tragitto verso casa.[7]
    • Cerca di andare direttamente a casa, perché l'animale ha bisogno di essere introdotto nell'acquario subito dopo essere stato nel sacchetto. In questa maniera, riduci lo stress e lo aiuti ad abituarsi più in fretta all'acqua della vasca. I colori del pesce potrebbero sbiadire un po' durante il trasporto, ma non preoccuparti perché si tratta di un evento normale e l'animale dovrebbe recuperare la colorazione una volta che si trova nell'acquario.
  2. 2
    Spegni le luci dell'acquario. Abbassane l'intensità o spegnile completamente prima di aggiungere il pesce, perché così facendo lo sottoponi a uno stress minore. Dovresti anche accertarti che l'acquario sia ricco di sassi e piante che fungono da nascondigli. Tutti questi dettagli riducono la pressione emotiva a cui è sottoposto e l'aiutano ad acclimatarsi più in fretta alla sua nuova casa.[8]
  3. 3
    Aggiungi più di un pesce per volta. Questo permette al pesce già presente di abituarsi ai suoi nuovi compagni ed evita che un esemplare venga aggredito dagli altri, dato che quello esistente ha molti nuovi amici con cui instaurare un legame. Aggiungi nuovi animali in piccoli gruppi di 2-4 esemplari per non sovraccaricare l'acquario.[9][10]
    • Nel negozio di animali scegli sempre i pesci dall'aspetto sano e senza segni di malattia. Dovresti anche monitorare attentamente il nuovo arrivato per le prime settimane, alla ricerca di sintomi di patologie o stress.
    • Alcuni proprietari di acquario mettono il nuovo pesce in quarantena per due settimane, per essere sicuri che non sia malato o contagioso. Se hai tempo e un altro acquario a disposizione, puoi seguire questo metodo. Se ti accorgi che l'esemplare in quarantena si ammala, puoi curarlo senza alterare la chimica della vasca principale e senza influenzare gli altri animali.
  4. 4
    Metti il sacchetto di plastica chiuso nell'acquario per 15-20 minuti. Lascia che galleggi sulla superficie per permettere al pesce in esso contenuto di abituarsi alla temperatura del nuovo ambiente.[11]
    • Trascorsi 15-20 minuti, apri il sacchetto e usa un bicchiere pulito per trasferire al suo interno una pari quantità d'acqua dell'acquario. A questo punto, il sacchetto dovrebbe contenere il doppio dell'acqua, metà proveniente dal negozio di animali e metà dal tuo acquario. Fai attenzione a non trasferire l'acqua del sacchetto nella vasca, altrimenti potresti contaminare l'acquario.
    • Lascia che il contenitore con il pesce galleggi sulla superficie per altri 15-20 minuti; sigilla i bordi del sacchetto per evitare che l'acqua tracimi.
  5. 5
    Cattura il pesce con un retino e trasferiscilo nell'acquario. Trascorsi 15-20 minuti, puoi liberarlo nella vasca prendendolo dal sacchetto con un retino e adagiandolo delicatamente nell'acqua.[12]
    • Dovresti monitorarlo alla ricerca di sintomi di malattie. Se nell'acquario ci sono già altri animali, dovresti anche accertarti che non molestino o attacchino il nuovo arrivato. Con il tempo e una buona manutenzione della vasca, tutti i pesci dovrebbero coesistere felicemente.

Parte 3
Mettere il Pesce in un Acquario già Attivo

  1. 1
    Prepara una vasca di quarantena. Lasciando in isolamento il nuovo arrivato, puoi accertarti del suo stato di salute ed evitare di contaminare l'acquario attivo con malattie e infezioni. La vasca di quarantena dovrebbe contenere almeno 20-40 litri di acqua e un filtro a spugna che è già stato usato nell'acquario principale. Così facendo, sei sicuro che il filtro contenga già i batteri "buoni" che possono popolare il nuovo contenitore; dovresti inoltre disporre un riscaldatore, le luci e un coperchio.[13][14]
    • Se sei un grande appassionato di acquari, probabilmente possiedi già una vasca di quarantena; fai in modo che sia pulita e pronta prima dell'acquisto di nuovi esemplari per l'acquario principale.
  2. 2
    Lascia il nuovo pesce in quarantena per due o tre settimane. Una volta allestita la vasca di isolamento, puoi aggiungervi il pesce rispettando il processo di adattamento.[15]
    • Inizia lasciando galleggiare il sacchetto chiuso nell'acqua per 15-20 minuti. Questo periodo permette all'animale di abituarsi alla temperatura della vasca di quarantena.
    • Dopo 15-20 minuti, apri il sacchetto e usa un bicchiere pulito per trasferire al suo interno una pari quantità d'acqua dell'acquario. A questo punto, il sacchetto dovrebbe contenere il doppio dell'acqua, metà proveniente dal negozio di animali e metà dal tuo acquario. Fai attenzione a non versare l'acqua del sacchetto nella vasca, altrimenti potresti contaminare l'acquario.
    • Lascia che il sacchetto resti nell'acqua per altri 15-20 minuti, chiudendone i bordi per evitare che il contenuto possa tracimare; successivamente, usa un retino per trasferire delicatamente il pesce nella vasca di quarantena.
    • Dovresti controllare l'animale ogni giorno mentre si trova in isolamento, per assicurarti che non sia contagioso e non abbia infestazioni parassitarie. Trascorse due o tre settimane senza che si siano manifestati problemi veterinari, il pesce è pronto per entrare nell'acquario principale.
  3. 3
    Cambia il 25-30% dell'acqua. In questa maniera, il nuovo pesce si può abituare ai livelli di nitrati dell'acqua senza stressarsi. Si tratta di una fase importante, soprattutto se non cambi regolarmente l'acqua quando fai manutenzione all'acquario.[16]
    • Per procedere, togli il 25-30% dell'acqua contenuta nella vasca e sostituiscila con quella nuova declorata. In seguito, fai scorrere l'acqua attraverso il filtro diverse volte, per essere sicuro che l'equilibrio dei nitrati sia corretto.
  4. 4
    Dai da mangiare ai pesci che si trovano nell'acquario principale. Se possiedi altri animali che vivono già nell'acquario e vuoi aggiungere un ulteriore esemplare, dovresti prima nutrire i "veterani"; questo permette di renderli meno aggressivi nei confronti del nuovo arrivato.[17]
  5. 5
    Cambia la disposizione degli accessori. Sposta i sassi, le piante e i nascondigli prima di liberare il nuovo pesce, per distrarre quelli già presenti e destabilizzare i confini territoriali che sono stati definiti nell'acquario. Questo "trucco" aiuta il nuovo animale a trovarsi allo stesso livello degli altri e a non venir isolato.[18]
  6. 6
    Abitualo alla vasca principale. Quando il pesce ha superato la quarantena, dovresti ripetere lo stesso procedimento di acclimatamento nell'acquario principale, per aiutarlo ad abituarsi al nuovo ambiente e all'acqua.[19]
    • Mettilo in una ciotola o in un sacchetto pieno di acqua della vasca di quarantena e lascia che il contenitore galleggi sulla superficie del nuovo acquario per 15-20 minuti. In seguito, usa un bicchiere pulito per travasare un po' dell'acqua della vasca principale nella ciotola o nel sacchetto. Ora nel contenitore dovrebbe esserci una miscela in parti uguali di acqua di quarantena e dell'acquario.
  7. 7
    Metti il nuovo esemplare nell'acquario. Lascialo galleggiare nel contenitore per altri 15-20 minuti, in seguito raccoglilo delicatamente con un retino e adagialo nella vasca principale.[20]
    • Controlla il nuovo arrivato per diverse settimane, per verificare che vada d'accordo con gli altri e non manifesti sintomi di malattia.

Riferimenti

  1. http://www.tetra-fish.com/aquarium-information/how-to-set-up-an-aquarium-fish-tank-setup.aspx
  2. http://www.tetra-fish.com/aquarium-information/how-to-set-up-an-aquarium-fish-tank-setup.aspx
  3. http://www.tetra-fish.com/aquarium-information/how-to-set-up-an-aquarium-fish-tank-setup.aspx
  4. http://www.tetra-fish.com/aquarium-information/how-to-set-up-an-aquarium-fish-tank-setup.aspx
  5. http://noahsark.bm/blog/38695/steps-to-take-before-adding-fish-to-a-new-tank
  6. http://www.hartz.com/Fish/Habitat/How_to_Introduce_New_Fish_into_Your_Aquarium_Tank.aspx
  7. http://www.firsttankguide.net/introduce.php
  8. http://www.hartz.com/Fish/Habitat/How_to_Introduce_New_Fish_into_Your_Aquarium_Tank.aspx
  9. http://www.hartz.com/Fish/Habitat/How_to_Introduce_New_Fish_into_Your_Aquarium_Tank.aspx
Mostra altro ... (11)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali.

Categorie: Pesci

In altre lingue:

English: Add Fish to a New Tank, Español: añadir peces a un tanque nuevo, Русский: поместить рыбку в новый аквариум, Português: Adicionar Peixes ao seu Novo Aquário, Deutsch: Fische in ein neues Aquarium einsetzen, Français: introduire un poisson dans un nouvel aquarium, Bahasa Indonesia: Memasukkan Ikan ke Akuarium Baru, Nederlands: Vissen in een nieuw aquarium plaatsen, العربية: إضافة السمك إلى حوض جديد, 日本語: 水槽に新しく魚を入れる, 한국어: 새로운 어항에 물고기 넣어주는 방법, Tiếng Việt: Thả cá mới mua vào hồ, हिन्दी: एक नए टैंक में फिश एड करें, 中文: 把鱼放进新的水箱, ไทย: เติมปลาลงในตู้ปลาใหม่

Questa pagina è stata letta 12 231 volte.
Hai trovato utile questo articolo?