Hai dei dubbi riguardo a quando mettere il correttore e non sai quali prodotti dovresti applicare prima e dopo? Hai iniziato da poco a truccarti regolarmente o hai la sensazione di aver commesso molti errori fino ad ora? Abbiamo le risposte che cerchi, quindi continua a leggere per sapere tutto sull'uso del correttore!

Question 1
Question 1 di 6:
Il correttore va applicato prima o dopo il fondotinta?

  1. 1
    La maggior parte dei makeup artist afferma di applicare prima il fondotinta. Il fondotinta serve a formare la base del trucco, uniforma l'incarnato e riduce le imperfezioni e le macchie⁠, quindi ha senso applicarlo per primo. Se applichi prima il correttore, potresti rischiare di rimuoverlo quando aggiungi e sfumi il fondotinta.[1]
    • Puoi applicare prima il correttore se hai lo sguardo stanco o le occhiaie molto scure. Poi applica il fondotinta e, se è necessario, un altro strato di correttore.
    Pubblicità

Question 2
Question 2 di 6:
È possibile usare il correttore senza il fondotinta?

Question 3
Question 3 di 6:
Il correttore deve essere più chiaro o più scuro rispetto al fondotinta?

  1. 1
    Vanno bene entrambe le opzioni, in base all'uso e all'esposizione al sole. I raggi ultravioletti influenzano il tono della pelle facendolo variare spesso, quindi è utile avere a disposizione due correttori di diversa tonalità. Un'altra ragione per cui dovresti avere un correttore più chiaro e uno più scuro è che dovrai usare l'uno o l'altro a seconda dell'effetto che vuoi ottenere.[3]
    • Per esempio, per coprire le occhiaie o per illuminare alcune zone del viso quando fai il contouring dovrai usare un correttore di una tonalità leggermente più chiara rispetto a quella del tuo incarnato.
    Pubblicità

Question 4
Question 4 di 6:
Come si applica il correttore?

  1. 1
    Usa le dita per picchiettare il correttore sui punti del viso in cui ci sono delle imperfezioni da coprire. Comincia sotto gli occhi, poi applicalo intorno a naso, bocca e al centro della fronte, che sono le parti in cui tendono a concentrarsi le discromie cutanee. Picchietta il prodotto sulla pelle con delicatezza, senza massaggiare, strofinare e senza sfumarlo. Usane poco per avere un look naturale ed evitare l'antiestetico effetto "mascherone".[4]
    • Se soffri di acne o di altri problemi cutanei, puoi applicare il correttore su tutto il viso, in base alle tue necessità.
    • Se occorre, puoi usare un pennello o una spugna da correttore per sfumare leggermente il prodotto.
    • Fissa il correttore applicando la cipria su tutto il viso per farlo durare più a lungo.

Question 5
Question 5 di 6:
È necessario applicare una crema idratante sul viso prima del trucco?

  1. 1
    Sì, usa una crema che idrati la pelle per avere una buona base di partenza. Tieni presente che i prodotti aderiranno meglio e non rischieranno di sbavare o di andare nelle piccole pieghe della pelle, se li applichi sul viso pulito. Il trucco sarà più bello e durerà più a lungo.[5]
    • Dovresti idratare la pelle ogni volta che la detergi o la esfoli.
    Pubblicità

Question 6
Question 6 di 6:
È necessario applicare il primer prima del makeup?

  1. 1
    Non è obbligatorio, dipende da alcuni fattori, come il tipo di pelle o di fondotinta. Se per esempio hai la cute sensibile o tendenzialmente grassa, il primer potrebbe irritarla e dare luogo a sfoghi. Puoi evitare di usare il primer anche nelle situazioni in cui non hai la necessità che il trucco duri per tutto il giorno. Dato che primer e creme idratanti hanno alcune funzioni in comune (entrambi creano una barriera per evitare che il fondotinta occluda i pori), potresti ottenere un buon risultato anche solo con la crema, ma dipende dal look desiderato.[6]
    • Alcune tipologie di creme idratanti sostituiscono il primer meglio di altre e alcune svolgono entrambi i ruoli.
    • Alcuni fondotinta rendono meglio senza primer, mentre altri lo necessitano per durare a lungo.
    • Non sempre la crema idratante è un valido sostituto del primer, in particolare di quei primer che hanno degli effetti aggiuntivi, come quello di opacizzare o uniformare l'incarnato.

Consigli

  • Se mantieni il correttore pulito e ben sigillato, può durare anche oltre un anno. Se però cambia colore o inizia a emanare un odore sgradevole, gettalo via e comprane uno nuovo.[7]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Alicia D'Angelo
Co-redatto da:
Truccatrice e Parrucchiera
Questo articolo è stato co-redatto da Alicia D'Angelo. Alicia D'Angelo è una truccatrice che vive a New York. Attualmente lavora in team per le marche Dior Makeup, YSL Beauty e Pat McGrath Labs, ma anche per Once Upon A Bride e Miss Harlequin, che sono attività specializzate in servizi per spose. I suoi lavori sono apparsi su Today.com, New York Live, Forbes.com, VH1, MTV, Vevo, Entertainment Weekly, Refinery 29 e NYXCosmetics.com. Si è laureata in Comunicazione Visiva presso il FIDM-Los Angeles.
Categorie: Truccarsi
Questa pagina è stata letta 110 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità