Quando non esistevano piastre, ferri e bigodini termici, le donne acconciavano i propri capelli senza l'ausilio del calore.[1] Arrotolavano i capelli bagnati su bigodini di varie dimensioni, poi li lasciavano asciugare per ottenere l'effetto desiderato. Anche se questo tipo di acconciatura non è più molto di moda, i bigodini restano comunque un ottimo metodo per creare boccoli duraturi. In aggiunta, i capelli si danneggiano meno se non si usa il calore. Segui questi pochi e semplici passaggi per ottenere una chioma ondulata dal fascino classico.

Parte 1 di 3:
Preparare i Capelli all'Acconciatura

  1. 1
    Scegli i bigodini. La dimensione dei ricci dipende da quella dei bigodini. Con quelli grandi si ottengono boccoli più ampi dall'effetto ondulato, mentre quelli piccoli creano riccioli stretti, elastici e "a spirale".
    • Quando scegli i bigodini, non dimenticare di valutare la lunghezza e il peso dei tuoi capelli. Se hai capelli lunghi e spessi, i ricci risulteranno meno definiti; se invece hai i capelli corti e fini, saranno più precisi e stretti.
    • Il tipo di bigodini di cui avrai bisogno cambia anche in base a come intendi fissare l'acconciatura. Per esempio, i capelli acconciati con i bigodini in velcro si fissano meglio con il calore del phon; se invece preferisci lasciar asciugare i capelli durante la notte, sarai più comoda con dei bigodini in spugna o flessibili.
  2. 2
    Lava i capelli. Lavali fondo e risciacquali. Se sei abituata a farlo, usa un balsamo. Risciacqua bene e tampona delicatamente con un asciugamano.
    • Se preferisci usare un balsamo senza risciacquo, questo è il momento giusto per applicarlo;
    • I capelli bagnati sono più facili da pettinare.
  3. 3
    Prepara i capelli alla messa in piega. Usa un prodotto specifico, in modo che rimangano in piega una volta terminata la procedura. Ricorda: più prodotto applichi, maggiore sarà la tenuta della piega. Usa un prodotto in mousse o in gel, una lacca o anche uno spray termoattivo. Puoi ottenere effetti diversi applicando il prodotto solo sulle punte oppure a partire dalle radici: nel primo caso arriccerai solo la parte finale delle ciocche, nel secondo otterrai un effetto ondulato su tutte le lunghezze.
  4. 4
    Dividi i capelli in sezioni. Dividi i capelli in tre sezioni, una sulla parte superiore e altre due ai lati della testa, lasciando liberi i capelli dietro. Posizionare i bigodini su una sezione alla volta renderà più facile l'operazione.
    • Ferma i bigodini con l'aiuto di becchi d'oca lunghi.
  5. 5
    Riempi d'acqua uno spruzzino e mantieni i capelli bagnati mentre li arrotoli. La quantità d'acqua necessaria varia da persona a persona: spruzzala quando i capelli ti sembrano troppo asciutti per poter continuare la messa in piega.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Arrotolare i Capelli sui Bigodini

  1. 1
    Inizia arrotolando la sezione di capelli più in alto. Per le ciocche in alto ti serviranno bigodini grandi; scegli quelli di dimensioni minori, a mano a mano che ti sposti verso le ciocche più in basso.
    • Dividi ciascuna delle tre sezioni in ciocche più piccole, larghe circa quanto un bigodino e spesse non più di 5 centimetri. Arrotola le ciocche nella direzione in cui vuoi che cadano i capelli. [2]
    • Stringi la ciocca tra due dita. Comincia arrotolando la parte finale della ciocca, tenendola premuta contro il bigodino fino al completamento del primo giro. Continua ad arrotolare fino a quando avrai raggiunto il cuoio capelluto. [3]
    • Ripeti l'operazione con la sezione di capelli successiva.
    • Tieni a mente la direzione in cui vuoi che cadano i riccioli: verso il viso oppure dalla parte opposta. Posiziona il bigodino sul lato che preferisci e comincia ad arrotolare partendo da quel punto.[4] Solitamente, le ciocche che partono dalla sommità del capo si arrotolano all'indietro, nella direzione opposta rispetto al viso.[5]
    • Se non vuoi che i riccioli cadano in maniera uniforme, arrotola le ciocche in direzioni diverse. Se arrotoli alcune ciocche verso il viso e altre nella direzione opposta, otterrai un'ondulazione dall'effetto più naturale.[6]
    • Se vuoi ricci piccoli e stretti, usa i bigodini più piccoli di cui disponi. Usa bigodini di grandezza media per onde più ampie, dal fascino classico.
  2. 2
    Comincia da uno dei due lati della parte superiore e ripeti i passaggi che hai già eseguito. Di solito, le ciocche sui lati della testa si arrotolano verso il basso.[7]
    • Comincia ad arrotolare le ciocche laterali partendo dalla punta per arrivare fino alla radice (all'altezza delle orecchie).
    • Comincia a usare bigodini sempre più piccoli a mano a mano che ti sposti verso la base di questa sezione di capelli, finendo con quelli più piccoli in tuo possesso.
    • Se vuoi che le ciocche inferiori vadano verso l'esterno, arrotola i bigodini verso l'alto.[8]
    • Passa all'altra sezione laterale e ripeti la procedura.
  3. 3
    Se non lo avevi ancora fatto, dividi in tre parti la sezione posteriore. Arrotola ogni ciocca come descritto, partendo dalla punta per arrivare fino alla radice.
    • Accertati di usare bigodini sempre più piccoli a mano a mano che ti avvicini al collo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Fissare e Acconciare i Ricci

  1. 1
    Fai asciugare completamente i capelli arricciati. L'asciugatura con il phon dovrà durare circa mezz'ora; trascorso questo tempo, controlla che i capelli siano perfettamente asciutti. Rimuovi un bigodino per accertarti che i capelli siano asciutti. Se non lo sono, asciugali per altri 10-15 minuti prima di togliere tutti gli altri.
    • Se intendi dormire con i bigodini, non rimuoverli prima della mattina successiva. Prima di toglierli tutti, srotola una ciocca per controllare se i capelli hanno preso la forma desiderata.
  2. 2
    Rimuovi i bigodini. Quando i capelli sono completamente asciutti, comincia a srotolare le ciocche una per volta. Fallo con calma, per evitare che si formino dei nodi. Troverai più facile togliere prima i bigodini posizionati vicino al collo, spostandoti gradualmente verso le ciocche di capelli che partono dalla sommità del capo.
  3. 3
    Acconcia i capelli arricciati. Una volta rimossi i bigodini, pettina i boccoli per renderli meno definiti. Fai attenzione a non esagerare: mantengono la loro forma per due o tre colpi di spazzola al massimo e solo uno in più potrebbe già rovinarli.
    • Puoi anche usare un pettine a denti larghi, o semplicemente passare le dita tra i ricci per separarli e aggiungere volume.
  4. 4
    Finisci l'acconciatura. Una volta che hai ottenuto l'ondulazione e il volume desiderati, puoi completare l'acconciatura. Se il tuo obiettivo era quello di ottenere boccoli distanziati e poco definiti, hai già completato l'opera. Puoi anche legare i capelli, oppure fissarli con forcine o mollette, come faresti se fossero lisci.
  5. 5
    Fissa l'acconciatura. Quando avrai ottenuto il risultato che desideravi, fissa l'acconciatura spruzzandoci sopra della lacca. Scegli la lacca più adatta al look che desideri: leggera per un effetto naturale oppure forte per una tenuta "strong".
  6. 6
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Arrotola le ciocche lateralmente per ottenere boccoli a spirale.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Shampoo e balsamo
  • Prodotti per capelli in mousse, gel o spray
  • Spruzzino e acqua
  • Asciugamano
  • Becchi d'oca grandi
  • Becchi d'oca piccoli
  • Bigodini di varie dimensioni
  • Phon (facoltativo)
  • Lacca

wikiHow Correlati

Come

Volumizzare i Capelli Ricci

Come

Applicare l'Olio di Ricino sui Capelli

Come

Far Crescere i Capelli in una Settimana

Come

Accelerare la Crescita dei Capelli

Come

Fare un Taglio Scalato

Come

Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco

Come

Schiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata

Come

Trattare i Capelli Bruciati

Come

Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli

Come

Tingere i Capelli

Come

Far Crescere i Capelli (Ragazzi)

Come

Far Tornare i Capelli Castani dopo Averli Tinti di Nero

Come

Schiarire i Capelli Naturalmente

Come

Scegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 564 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 2 564 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità