Scarica PDF Scarica PDF

I capelli mossi e crespi non sempre sono facili da maneggiare, ma con i giusti accorgimenti è possibile averli belli e curati. Fai dei tentativi usando vari prodotti fino a trovarne uno di tuo gradimento e che ti dia risultati soddisfacenti. I gel, le paste modellanti e gli spray sono tutte buone opzioni. Per scegliere il prodotto più indicato, considera il risultato che desideri ottenere. Fra una messa in piega e l'altra, proteggi la texture naturale dei capelli e tienili ben idratati avvolgendoli con un foulard o intrecciandoli prima di andare a dormire. Con qualche piccolo sforzo, potrai sfoggiare capelli mossi belli e senza effetto crespo.

Metodo 1 di 4:
Lavare e Asciugare i Capelli

  1. 1
    Usa uno shampoo e un balsamo dalle proprietà idratanti. Se hai capelli naturalmente mossi e crespi, allora è di estrema importanza utilizzare i prodotti giusti al momento del lavaggio. Cerca uno shampoo e un balsamo che posseggano proprietà idratanti. Assicurati di massaggiare questi prodotti sul cuoio capelluto mentre ti fai la doccia e di risciacquarli bene in seguito all'applicazione [1] .
    • Puoi anche applicare il balsamo con l'aiuto di un pettine mentre ti fai la doccia. Questo garantisce che il prodotto venga distribuito omogeneamente sulla capigliatura e aiuta a districarla con maggiore facilità.
    • Evita i prodotti contenenti alcol o solfati: possono seccare i capelli e causare doppie punte.
  2. 2
    All'uscita dalla doccia, tampona delicatamente i capelli con un asciugamano morbido. Usare l'asciugacapelli potrebbe peggiorare l'effetto crespo e seccare i capelli. Utilizza invece un asciugamano morbido (come quelli in microfibra) o una vecchia maglietta di cotone per strizzarli dolcemente. Se hai intenzione di applicare dei prodotti per la messa in piega subito dopo il lavaggio, è meglio lasciare i capelli solo leggermente umidi [2] .
    • Evita di usare gli asciugamani di spugna, in quanto non fanno che peggiorare l'effetto crespo.
  3. 3
    Districa e disciplina i capelli aiutandoti con un pettine a denti larghi. Le spazzole rimuovono il sebo dal cuoio capelluto, rendendo i capelli ancora più secchi e crespi. Usale dunque con parsimonia o sostituiscile interamente con un pettine. Passa un pettine fra i capelli per distribuire il prodotto. Puoi eseguire questa procedura anche con le dita [3] .
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Combattere l'Effetto Crespo e Disciplinare i Capelli Mossi

  1. 1
    Massaggia un prodotto disciplinante e anti-crespo sui capelli. All'uscita dalla doccia, tampona i capelli con un asciugamano. Poi, spremi una noce di crema disciplinante sul palmo della mano. Strofina le mani fra loro e passa le dita fra i capelli dalle radici alle punte. Tira leggermente le onde verso il basso mentre applichi il prodotto sulla capigliatura [4] .
  2. 2
    Applica una pasta modellante dal basso verso l'alto. Applica una piccola quantità di pasta modellante sui polpastrelli, quindi appoggia le dita sulle punte dei capelli. "Accartocciali" delicatamente fra le dita verso l'alto e ripeti fino a terminare la pasta. Prelevane maggiori quantità e continua con il resto della capigliatura [5] .
    • Cerca di non usare troppo prodotto, altrimenti i capelli risulteranno duri e appesantiti.
    • Se hai la sensazione che la pasta venga applicata soltanto sullo strato superficiale della capigliatura, mettiti a testa in giù e stendila anche sulla parte inferiore dei capelli.
  3. 3
    Usa un flacone di siero in formato da viaggio per combattere l'effetto crespo mentre sei fuori casa. Se i capelli dovessero bagnarsi a causa della pioggia o diventare elettrici per l'umidità, versa qualche goccia di siero sul palmo. Applicane un velo sulla parte superficiale della capigliatura, in modo da tenere sotto controllo l'effetto crespo. Puoi anche raccogliere i capelli in una coda di cavallo per ottenere un risultato liscio e ordinato. La maggior parte dei sieri anti-crespo ha proprio la funzione di lucidare e disciplinare i capelli [6] .
  4. 4
    Sperimenta con diversi prodotti fino a trovarne uno adeguato. Ogni capello è un mondo a parte e reagisce diversamente ai vari prodotti. Procurati dei campioncini e provali per trovare quello che fa al caso tuo. Questo ti permetterà di testare diversi prodotti senza spendere una fortuna. Se conosci persone che hanno capelli mossi o crespi, parlane con loro per sapere se hanno trovato una soluzione o possono darti consigli [7] .
    • Non escludere immediatamente un prodotto. È possibile che sia necessario usarne un po' di meno o provare una tecnica di applicazione differente.
  5. 5
    Cambia le modalità di messa in piega ogni due o tre giorni. Non usare sempre gli stessi prodotti e le stesse tecniche, altrimenti rischi di cadere nella routine e i capelli potrebbero risentirne. Invece, di tanto in tanto alterna fra gel, spray e paste modellanti. Un giorno puoi fare un trattamento completo sotto la doccia, mentre un altro evitare direttamente di lavarti i capelli [8] .
  6. 6
    Raccogli i capelli con un foulard prima di andare a dormire per prevenire l'effetto crespo. Attorciglia delicatamente i capelli, avvolgili e fissali con un foulard di seta. Sistema il foulard affinché possa contenere l'intera capigliatura. La seta li mantiene ben idratati ed evita che si secchino. Inoltre, attorcigliarli permette di proteggere le onde e la texture del capello [9]
    • Se preferisci dormire con i capelli sciolti, anche usare una federa di seta aiuta a prevenire l'effetto crespo. Questo tipo di federa è reperibile in molti negozi che vendono articoli per la casa e online.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Creare Diverse Pettinature

  1. 1
    Preleva due ciocche dalla parte frontale della capigliatura e fissale. Seleziona due piccole ciocche di capelli su ciascun lato del viso. Tirane una verso l'alto e attorcigliala leggermente. Poi, collocala sulla zona posteriore o laterale del cuoio capelluto. Fissala con forcine. Ripeti sull'altro lato [10] .
  2. 2
    Spruzza uno spray al sale marino sui capelli. Mettiti a testa in giù e lascia che i capelli ricadano in avanti. Prendi uno spray al sale marino e spruzzalo sulla zona interna della capigliatura per due-cinque volte. Poi, risolleva la testa e distribuiscilo sui capelli usando le mani. Dovresti ottenere un finto effetto spettinato, come se avessi trascorso la giornata al mare [11] .
  3. 3
    Liscia i capelli all'indietro con un gel. Versa una noce di gel sul palmo della mano. Applicalo sulle sezioni superiori e frontali dei capelli usando le dita. Puoi tirarli all'indietro o usare il gel per modellarli, in modo da ottenere onde che incornicino il viso [12] .
  4. 4
    Utilizza una piastra per ondulare i capelli: basta ruotarla leggermente. Invece di trascinarla verso il basso in linea retta per lisciarli, prova a ruotare leggermente la mano. Afferra una piccola ciocca di capelli e inseriscila fra le placche della piastra. Ora, ruota lievemente il polso e trascina lentamente la piastra verso il basso. Questo procedimento ti aiuterà a creare delle onde morbide [13] .
  5. 5
    Intreccia i capelli prima di andare a dormire per ottenere delle onde morbide. Prima di andare a letto, raccogli i capelli in una o due trecce grandi. Solitamente è più comodo dormire con due trecce. Al risveglio avrai delle onde definite e prive di nodi. Fai attenzione agli elastici che utilizzi, in quanto alcuni possono lasciare dei segni sui capelli. Per perfezionare la messa in piega, ripassa le onde più grosse con un ferro arricciacapelli [14] .
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Provare Diversi Tagli

  1. 1
    Fai un undercut. Molti uomini che hanno i capelli mossi preferiscono fare tagli piuttosto corti sui lati e sul retro, lasciando invece più lunga la parte superiore. Le ciocche lunghe possono poi essere pettinate in avanti o di lato. Questo taglio permette anche di lasciare ricadere liberamente le onde dei capelli, creando un effetto naturale e un po' scarmigliato [15] .
    • Di sera può essere utile raccogliere i capelli con una fascia morbida, che aiuta a mantenere le onde intatte e ben districate.
  2. 2
    Se hai i capelli corti, opta per un taglio dritto. Se capelli ti arrivano alle spalle, un taglio scalato li farà gonfiare e appesantire. Invece, portali il più lunghi possibile facendo un taglio pari che arrivi al mento. I tagli pari spesso valorizzano i capelli corti. Inoltre, dato che li rendono più pieni e compatti, aiutano a evitare che diventino crespi o indomabili [16] .
    • Con questo taglio è spesso una buona idea fare una frangia lunga, che ammorbidisce i lineamenti.
  3. 3
    Se i capelli ti arrivano alle spalle o sono più lunghi, richiedi un taglio scalato. I capelli mossi e crespi possono apparire piuttosto pesanti nella zona superiore della testa, a meno che non vengano tagliati correttamente. Per evitare che risultino pesanti, chiedi al parrucchiere di fare un taglio scalato per sfilarli su diversi punti e lunghezze. È inoltre una buona idea scalarli sia nella parte interna sia in quella esterna della capigliatura per ottenere un effetto uniforme e ben equilibrato [17] .
    • La maggior parte dei parrucchieri usa le forbici per scalare i capelli mossi, mentre il rasoio viene utilizzato solo per i tagli più discreti.
    Pubblicità

Consigli

  • Prima di applicare un prodotto, è sempre bene strofinarlo fra i palmi per almeno 30 secondi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Lavati usando solo acqua tiepida, in quanto la calda può danneggiare i capelli. Inoltre, l'acqua tiepida è la più indicata affinché i prodotti utilizzati per il lavaggio funzionino al meglio [18] .
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Tenere a Bada i Capelli GonfiTenere a Bada i Capelli Gonfi
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Fare la Doppia Treccia Francese
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Togliere le Uova dei Pidocchi dai CapelliTogliere le Uova dei Pidocchi dai Capelli
Fare la Treccia alla Francese
Accelerare la Crescita dei CapelliAccelerare la Crescita dei Capelli
Fare una Treccia con i Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Martin Nepton
Co-redatto da:
Parrucchiere Professionista
Questo articolo è stato co-redatto da Martin Nepton. Martin Nepton è un parrucchiere e colorista professionista che lavora nel salone Bang Bang LA a Los Angeles. Con oltre 11 anni di esperienza, è specializzato nell'aiutare i clienti a esprimere la loro identità queer attraverso i capelli. Martin offre tagli personalizzati e servizi di colore e styling con prezzi che si basano sulla lunghezza dei capelli anziché sul sesso dei clienti. Si è laureato presso la University of Québec a Montréal ed è un parrucchiere abilitato in California. Questo articolo è stato visualizzato 3 982 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 3 982 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità