Non ci si può prendere cura degli altri se non ci si prende prima cura di se stessi! Mettersi al primo posto non è un atto egoistico: significa dedicarsi al proprio benessere, mantenere dei sani confini personali e pensare alla propria felicità. I tuoi bisogni e desideri sono importanti tanto quanto quelli degli altri, quindi è giusto dare loro priorità qualche volta. Continua a leggere l'articolo per scoprire i modi migliori con cui iniziare ad amarti!

Cose che dovresti sapere

  • Assicurati di avere abbastanza tempo per riposare, prenderti cura di te o dedicarti alle tue passioni.
  • Chiedi aiuto quando ne hai bisogno e non esitare a rispondere di no quando non te la senti di fare qualcosa.
  • Non essere severo con te stesso e non impedirti di fare ciò che è più giusto per te.

1
Fissa dei confini personali.

  1. Hai tutto il diritto di dire "No", a volte. Se non fai attenzione, gli altri possono cominciare a pretendere troppo da te, lasciandoti a corto di energie. Per evitare che ciò accada, stabilisci dei limiti con i tuoi amici, familiari e colleghi, in modo da poterti mettere al primo posto quando necessario.[1] Se qualcuno viola questi limiti, spiegagli che il suo comportamento non è corretto.
    • Per esempio, potresti dire ai tuoi colleghi che non sei disponibile dopo l'orario di lavoro.
    • Potresti chiedere ai tuoi amici di non chiamarti o mandarti messaggi dopo le 22:00, perché a quell'ora sei stanco.
    • Potresti chiedere al tuo partner di sbrigare da solo alcune faccende domestiche.
    Pubblicità

2
Chiedi aiuto quando ne hai bisogno.

  1. Non si può fare tutto da soli. È giusto chiedere aiuto quando si è in difficoltà: tutti hanno bisogno di una mano di tanto in tanto. Quando ti serve qualcosa, prova a chiedere di persona, perché è più probabile che ti dicano di sì. Inoltre, cerca di spiegare chiaramente di cosa hai bisogno e come possono aiutarti.[2]
    • "Questa settimana sono sommersa dal lavoro. Puoi occuparti del bucato?"
    • "Oggi ho una visita dopo il lavoro. Potresti andare a prendere i bambini?"
    • "Non riuscirei a dedicare a questo progetto l'attenzione necessaria con il mio attuale carico di lavoro. Potrebbe chiedere a qualcun altro?"

3
Dai priorità al riposo.

  1. Concediti del tempo per rilassarti, anche a costo di rimandare alcune faccende. Devi stare bene tu prima di poter pensare anche agli altri, il che significa che hai bisogno di riposare e ricaricare le energie. Programma un momento di totale relax durante la settimana, che si tratti di qualche ora o di un'intera giornata. Consideralo come un qualsiasi altro impegno da rispettare.
    • Passa una serata a casa sotto le coperte.
    • Trascorri la domenica mattina bevendo caffè e leggendo.
    • Fai un pisolino veloce di 20 minuti quando ti senti stanco.
    • Ricaricati con una buona notte di sonno.
    Pubblicità

4
Cerca di ridurre lo stress.

  1. Scarica la tensione ogni giorno per evitare che si accumuli. Per ridurre lo stress, scegli attività rilassanti che siano facili da inserire nella tua routine quotidiana. Cerca di coinvolgere tutti e cinque i sensi, perché in questo modo ti rilasserai più facilmente. Ecco alcune idee da provare:[3]
    • Bere una tisana calda;
    • Applicare una lozione profumata;
    • Accendere una candela e ascoltare musica rilassante;
    • Fare un bagno con sali da bagno profumati;
    • Fare una passeggiata all'aperto.

5
Concediti 15 minuti di svago al giorno.

  1. Meriti di avere del tempo da dedicare a qualcosa che ti piace. Ritagliati un momento quotidiano per arricchire il tuo bagaglio di esperienze.[4] Trascorri questo tempo facendo qualcosa di rilassante, come guardare il tuo programma preferito, leggere o realizzare un lavoretto di artigianato.
    • Lavora a un progetto creativo.
    • Fai un puzzle.
    • Siediti all'aperto sorseggiando una bevanda.
    Pubblicità

6
Trova un hobby.

  1. Riprendi un vecchio hobby o iniziane uno nuovo che ti faccia stare bene. Cerca di dedicarvi del tempo almeno una volta alla settimana, anche solo per pochi minuti. Puoi anche scegliere un'attività da portare con te, come il lavoro a maglia o un gioco portatile. Ecco alcuni hobby che potresti provare:[5]
    • Disegnare;
    • Dipingere;
    • Giocare ai videogame;
    • Fare giardinaggio;
    • Suonare uno strumento;
    • Lavorare a maglia;
    • Lavorare il legno.

7
Pensa alle cose che ti rendono felice.

  1. Cerca di sviluppare una mentalità positiva focalizzandoti su ciò che ti dà più gioia. È molto più facile sentirsi sereni e appagati se si guarda alle cose da una prospettiva più ottimista. Per concentrarti sugli aspetti positivi della tua vita, crea una "lista della gratitudine", scrivendo ogni giorno tre cose per cui sei riconoscente. Puoi anche ringraziare tutte le persone che fanno qualcosa di speciale per te. Per esempio, puoi essere riconoscente per:
    • La tua casa;
    • I tuoi amici, la tua famiglia e il tuo partner;
    • Il tuo animale domestico;
    • Il tuo lavoro;
    • Il tuo cibo preferito;
    • Il caffè;
    • Il bel tempo.
    Pubblicità

8
Segui un'alimentazione sana.

  1. Nutri il tuo corpo mangiando cibi salutari. È difficile attenersi a una dieta sana dopo una lunga giornata di lavoro, ma un pasto nutriente dà energia e aiuta a mantenersi in buona salute.[6] In generale, dovresti consumare più frutta, verdura e carboidrati complessi. Limita invece lo zucchero e i grassi saturi.[7] Meriti di sentirti al meglio, quindi prenditi cura del tuo corpo nutrendolo come si deve!
    • Prova a preparare i pasti la domenica, in modo da avere a disposizione cibi sani per tutta la settimana.
    • Fai degli spuntini con alimenti freschi e facili da preparare, come carotine, fettine di mela o banane.
    • Prepara cene abbondanti in modo da poter mangiare gli avanzi a pranzo il giorno dopo.

9
Fai esercizio fisico ogni giorno.

  1. L'attività fisica è essenziale per mantenersi in buona salute. In linea generale, sono necessari circa 150 minuti di allenamento moderato o 75 minuti di allenamento intenso alla settimana. Scegli un'attività che ti piace, in modo che sia facile rispettare gli obiettivi, e crea un programma di allenamento personalizzato; in questo modo sarà anche più divertente![8]
    • Iscriviti a un corso di danza.
    • Fai lunghe passeggiate.
    • Segui un video-allenamento.
    • Pratica uno sport ricreativo, come il calcio, il tennis o la pallacanestro.
    Pubblicità

10
Prova degli esercizi di meditazione.

  1. Medita quotidianamente per ridurre lo stress e migliorare il tuo benessere psicofisico. Per eseguire un semplice esercizio di meditazione, siediti in una posizione comoda e chiudi gli occhi. Quindi, concentrati sulla respirazione, liberando la mente e rimanendo seduto per almeno 10-15 minuti. Se ti distrai, torna a concentrarti sul tuo respiro. Puoi anche ripetere un mantra, come "pace" o "calma".[9]

11
Non essere troppo duro con te stesso.

  1. Sii gentile con te stesso. Non fa bene esagerare con le autocritiche. Sei un essere umano, quindi commetterai inevitabilmente degli errori. Quando fai qualcosa di sbagliato, ammetti le tue responsabilità e cerca di rimediare, ma poi volta pagina e lasciati alle spalle i sensi di colpa.[10]
    Pubblicità

12
Cerca di avere fiducia in te stesso.

  1. Ascolta la tua voce interiore quando prendi decisioni personali. Ti conosci meglio di chiunque altro, quindi è importante che tu faccia ciò che ritieni sia meglio per te. Circondati di persone che ti sostengono e dai credito alle tue opinioni.[11] Fidati del tuo istinto nel decidere ciò che è giusto per te.
    • Impara a seguire il tuo intuito. Prova a fare questo esercizio: concentrati su te stesso, respirando profondamente e immaginando una corda che ti ancora a terra. Quindi, poniti delle domande a cui rispondere con un "Sì" o un "No". Lascia che siano le sensazioni fisiche che provi a suggerirti la risposta.

13
Contrasta i pensieri negativi.

  1. Cambia il tuo modo di pensare riguardo al privilegiare se stessi. Supera la convinzione di essere egoista o pigro e permetti a te stesso di metterti al primo posto. Inoltre, ricorda che non c'è una scadenza per cambiare atteggiamento nei confronti di se stessi o per provare qualcosa di nuovo![12]
    • Quando pensi qualcosa del tipo: "È egoista da parte mia dare priorità a me stesso, oggi", contrasta questa idea con un pensiero del genere: "Ho bisogno di prendermi cura di me stesso prima di potermi prendere cura degli altri".
    • Se ti capita di pensare: "Dire di no a quel nuovo progetto è da pigri", di' qualcosa come: "Ho bisogno di riposare se voglio dare il meglio di me".
    • Tenere un diario può aiutarti a elaborare i tuoi pensieri e le tue convinzioni.
    Pubblicità

Consigli

  • Parla con uno psicologo se hai difficoltà a dare priorità a te stesso.[13] Puoi anche rivolgerti alla ASL per un ciclo di sedute con uno psicoterapeuta dell'SSN.
  • Spiega ai tuoi familiari e amici che a volte hai bisogno di privilegiare le tue esigenze.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Superare un'OssessioneSuperare un'Ossessione
Smettere di PiangereSmettere di Piangere
Gestire il Comportamento Passivo AggressivoGestire il Comportamento Passivo Aggressivo
Proteggerti da uno PsicopaticoProteggerti da uno Psicopatico
Riconoscere uno Psicopatico ProsocialeRiconoscere uno Psicopatico Prosociale
Controllare gli Impulsi SessualiControllare gli Impulsi Sessuali
Nascondere le Cicatrici Causate dall'AutolesionismoNascondere le Cicatrici Causate dall'Autolesionismo
Stare Bene con Se StessiStare Bene con Se Stessi
Superare un Periodo DifficileSuperare un Periodo Difficile
Superare un Momento ImbarazzanteSuperare un Momento Imbarazzante
Aiutare Qualcuno con una Bassa AutostimaAiutare Qualcuno con una Bassa Autostima
Smettere di Essere AutolesionistaSmettere di Essere Autolesionista
Vivere con una Persona Eccessivamente CriticaVivere con una Persona Eccessivamente Critica
Smettere di Essere GelosoSmettere di Essere Geloso
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Sydney Axelrod
Co-redatto da:
Life Coach Certificata
Questo articolo è stato co-redatto da Sydney Axelrod. Sydney Axelrod è una life coach certificata e titolare della Sydney Axelrod LLC, un’attività di life coaching focalizzata sullo sviluppo professionale e personale. Attraverso sessioni di coaching individuale, corsi digitali e workshop di gruppo, Sydney lavora con i clienti per aiutarli a ridefinire la loro mentalità, scoprire il proprio scopo, orientarsi fra le transizioni della vita, porsi e raggiungere obiettivi. Sydney ha accumulato oltre 1.000 ore di formazione nel settore del coaching e si è laureata in Marketing e Finanza alla Emory University.
Categorie: Salute Mentale
Questa pagina è stata letta 80 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità