Scarica PDF Scarica PDF

Indipendentemente dal fatto che tu abbia problemi con il tuo matrimonio o voglia semplicemente renderlo stupefacente per quanto possibile, wikiHow ha quello che fa per te per migliorare il tuo matrimonio. Inizia con il Passaggio 1 qui sotto per incanalarti lungo il percorso vero la felicità coniugale.

Metodo 1 di 7:
Parte 1: Consigli Generali

  1. 1
    Ama come lo intendi tu. Dai un’occhiata al modo in cui ami tuo marito e lui ama te. A volte siamo così presi dai nostri problemi o ci adagiamo così tanto all’interno di un rapporto da dimenticare come realmente si dovrebbe amare qualcuno. Assicurati di amarlo come merita e di essere ricambiata nella stessa misura.
  2. 2
    Siate aperti l’uno con l’altra. Tieni nascosto qualche segreto a tuo marito? Fingi sostanzialmente di essere un’altra persona solo per fare colpo su di lui? La tua relazione migliorerà solo se sei aperta con lui e sei te stessa. Lo stesso vale per lui. Fidatevi l’uno dell’altra e accettatevi per quello che siete realmente.
  3. 3
    Mantieni riservata la tua relazione. Essere eccessivamente premuroso in pubblico è spesso un segnale utile a suggerire la presenza di problemi in una relazione. Di solito indica che si sente di aver qualcosa da dimostrare agli altri. Litigare in pubblico: è anch’esso un segnale negativo. Stai attenta quando ti ritrovi a comportarti così e utilizzalo come modo per trovare i problemi da risolvere all’interno della relazione.
  4. 4
    Apprezza quello che hai. Sì d’accordo, lo so: il tuo compagno che russa ti manda su tutte le furie. E le sue terrificanti abitudini in bagno, oddio. Ma immagina come ti sentiresti se morisse. Immagina di seguirlo al pronto soccorso e di vedere il medico avvicinarsi a te per dirti che non ce l’ha fatta. Quando analizziamo le cose nella giusta prospettiva, siamo in grado di mettere da parte i piccoli problemi per apprezzare meglio le cose meravigliose che abbiamo finché ci sono. Nulla è eterno, quindi amalo finché puoi.
  5. 5
    Datevi da fare insieme per stabilire delle regole. Avere qualche regola di base può troncare sul nascere molti problemi. Discutete insieme su come vorreste affrontare i problemi, ad esempio come scegliere con chi stare durante le vacanze, chi dovrebbe avere il compito di pulire cosa, ecc. Discutere su situazioni ipotetiche prima che accadano (e magari anche metterle per iscritto) può aiutarti a sapere come reagirà tuo marito di fronte a determinate decisioni e risparmierà a entrambi la seccatura di scombussolare accidentalmente l’altro.
  6. 6
    Migliora la tua vita sessuale. Migliorare il modo di fare sesso non ha mai fatto male a nessuno. Il tuo matrimonio può solo rischiare di migliorare se siete entrambi più soddisfatti sessualmente. Questo non significa nemmeno fare molto più sesso…può semplicemente voler dire ottenere più piacere dal sesso che praticate. Fai la prova!

  7. 7
    Abbassa le tue aspettative. Se ti aspetti che tuo marito abbia un aspetto fantastico a più di 40 anni, un’intelligenza degna di Harvard, una fortuna pari a quella di Mark Zuckerberg nelle tappe della sua carriera, oltre all’abilità di leggere nella tua mente, avrai difficoltà nelle relazioni. Pensare che qualcuno diventi migliore di com’è non significa amare il proprio compagno, bensì amare la propria immaginazione. Le persone sostanzialmente non cambiano mai, smettila quindi di avere aspettative così elevate e concentrati invece sull’amare quello che hai per come è.
    Pubblicità

Metodo 2 di 7:
Parte 2: Darsi da Fare Insieme e Separatamente

  1. 1
    Aiutatevi a vicenda nella stessa misura. Entrambi i coniugi dovrebbero collaborare per portare a termine alcune cose. Significa fare ogni tanto qualcosa che non si ha voglia di fare. Tuttavia, significa soprattutto che dovete entrambi scendere a compromessi e darvi una mano. Aiutarsi e farsi favori in modo iniquo può aggiungere tensione al matrimonio.
    • Ad esempio, una donna dice: “Devi lavorare giovedì sera? Mia madre arriva quel fine settimana e ho bisogno del tuo aiuto per sistemare tutto” e il marito risponde: “I miei programmi sono già stabiliti e non li cambierò”. In questo modo si aggiungono tensioni e si creano problemi all’interno del matrimonio. Il marito farebbe meglio a rispondere: “Devo lavorare quella sera, però posso alzarmi prestissimo giovedì mattina e fare un po’ di pulizie".
  2. 2
    Siate uniti sulla stessa linea. È importante soprattutto quando avete dei figli. Discutete a fondo e decidete come volete gestire le diverse situazioni, affinché possiate essere uniti nelle vostre azioni. Avere la sensazione che il tuo compagno prevalga su di te apertamente può essere imbarazzante e causare tensioni.
    • Ad esempio, se tua figlia chiede se può andare a una festa e voi due non la pensate allo stesso modo, dille subito: “Papà ed io ne parleremo. Ti faremo sapere la nostra decisione”.
  3. 3
    Affrontate insieme i problemi. L’essenza del matrimonio è collaborare per affrontare tutte le difficoltà della vita. Quando hai un problema, ottieni l’aiuto di tuo marito. Chiedi consiglio quando ne hai bisogno e fagli sapere che può fare lo stesso. Questo contribuirà a stabilire un legame tra di voi e a farvi sentire più uniti.
  4. 4
    Trovate insieme un nuovo hobby. Trovare qualcosa che vi piace fare insieme può offrirti un modo utile per trascorrere del tempo insieme e rilassarvi contemporaneamente. Prova delle attività che hanno anche altri vantaggi, come fare esercizio fisico, o attività che contribuiscano a entusiasmarvi e a farvi sentire giovani, come il gioco.
  5. 5
    Trascorrete del tempo da soli. È importante tuttavia ricordare che siete comunque due persone distinte. È importante trascorrere del tempo per proprio conto per focalizzarsi su se stessi e sui propri bisogni. Assicuratevi di avere entrambi l’opportunità di farlo.
    • Per chi ha figli probabilmente significa che uno dei due dovrà accudire il figlio in modo che l’altro possa avere un po’ di tempo libero.
  6. 6
    Rimanete coinvolti reciprocamente nella vita dell’altro. Non limitatevi semplicemente a condividere la stessa casa vivendo la vostra vita a fianco dell’altra persona. Interessati di quello che tuo marito fa al lavoro e dei suoi hobby. Sostienilo, incoraggialo e trova il modo per essere coinvolta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 7:
Parte 3: Ricominciare Daccapo

  1. 1
    Stabilisci il mese di febbraio per il vostro primo appuntamento. Una volta all’anno o quasi, dovresti concederti del tempo per innamorarti daccapo di tuo marito. Analizza come siete cambiati come persone e quale direzione volete prendere adesso nella vostra vita. Trascorrete qualche settimana fingendo di frequentarvi ancora per la prima volta. Rimarrai sorpresa di quanto aiuti il vostro matrimonio.
    • Chiaramente non deve necessariamente verificarsi in febbraio. Fate ciò che è meglio per voi!
  2. 2
    Concedetevi più primi appuntamenti. Uscite per alcuni appuntamenti favolosi. È importante per mantenere sano il rapporto. Vi permetterà inoltre di avere tempo per parlare e sentirvi uniti.
  3. 3
    Imparate a conoscervi di nuovo reciprocamente. Dedica del tempo a imparare di nuovo a conoscere l’altro. Presentati a tuo marito come se vi foste appena incontrati. Lascia che egli faccia altrettanto. Parla di quello che fai, di cosa ti piace, della tua vita familiare e delle tue aspettative per il futuro.
  4. 4
    Fai cose nuove ed entusiasmanti. Quando si frequenta una persona nuova, si tende a uscire e a fare cose nuove ed entusiasmanti. Dovresti fare lo stesso. Accetta appuntamenti che normalmente non accetteresti. Provate nuove cose insieme che avete sempre desiderato provare. Questo ravviverà il vostro rapporto e vi farà sentire giovani, liberi e di nuovo innamorati.
  5. 5
    Mettici impegno. Dopo essere stati insieme per molto tempo, è facile lasciarsi andare. Non agghindarti per gli appuntamenti, rivela il tuo intimo logoro, ecc., ma per il periodo dell’anno dedicato al primo appuntamento (almeno!), impegnati. Fatti bella. Dimostrerai così al tuo compagno di essere ancora convinta che per lui ne vale la pena.
  6. 6
    Corteggia tuo marito. Non dare per scontato che solo perché siete sposati, tuo marito non abbia bisogno di essere convinto che lo ami e che hai intenzione di darti da fare per tenertelo stretto. Comportati come se non dovesse necessariamente stare con te e datti da fare per dimostrargli che vuoi davvero che lui sia l’unico per te.
    Pubblicità

Metodo 4 di 7:
Parte 4: Divertirsi Insieme

  1. 1
    Gioca. I giochi da tavolo stanno tornando di moda e possono rappresentare un ottimo modo per stabilire un legame e divertirti con tuo marito. Naturalmente ci sono i classici (Scarabeo, Monopoli, ecc.), ma ci sono anche alcune novità degne di nota. Prova Ticket to Ride, Carcassonne, I Coloni di Catan o C’era una Volta.
    • Non dovete nemmeno giocare soltanto voi due da soli. Una volta alla settimana o al mese chiamate i vostri amici per una serata dedicata al gioco.
  2. 2
    Programmate una serata per stare in compagnia. Createvi delle amicizie in comune e ritrovatevi tutti per una serata dedicata al gioco, una festa, un film o un’altra uscita divertente. Vi farà divertire insieme, socializzare e sentirvi rinvigoriti. Potete anche programmare uscite separate solo con i tuoi amici e (lui con i suoi).
  3. 3
    Leggete un libro insieme. Leggete un libro insieme, che sia soltanto contemporaneamente o letteralmente dallo stesso libro. Può offrirvi argomenti di cui parlare e dare vita a conversazioni che altrimenti probabilmente non avreste potuto intrattenere. Potete leggere libri su fatti di attualità, strategie per crescere i figli, storia o semplicemente romanzi avvincenti.
  4. 4
    Comincia a praticare un’attività artistica. Che si tratti di prendere lezioni di danza insieme, imparare a suonare strumenti complementari o imparare a disegnare, questo può offrirti non solo un modo per legarti di più a lui ma anche un momento di sfogo creativo. Imparare nuove abilità come queste ti renderà orgogliosa di te stessa e vi renderà orgogliosi l’uno dell’altra.
  5. 5
    Visitate posti. Viaggiate insieme se potete. Non deve nemmeno essere necessariamente fuori dal vostro paese; vi sorprenderete delle avventure che potete trovare nel cortile dietro casa. Tutto quello che vi farà uscire di casa andrà bene, davvero. Darete vita così a nuove esperienze che potrete condividere e che vi uniranno.
  6. 6
    Cucinate l’uno per l’altra. Fate i turni per cucinare una buona cena per la vostra metà. Se siete entrambi dei pessimi cuochi, frequentate insieme un corso di cucina o cercate aiuto online. Si tratta di un modo per unirvi che si adatta a pennello a un programma ricco di impegni (dovete mangiare, giusto?).
    Pubblicità

Metodo 5 di 7:
Parte 5: Migliorare la Comunicazione

  1. 1
    Fai più attenzione. Migliorare il vostro modo di comunicare è fondamentale per creare un rapporto felice. Il primo passo per migliorare il vostro modo di comunicare consiste nell’imparare a sentire le cose che non ti dice. Presta attenzione alle piccole cose che dice, al suo linguaggio del corpo e alla sua reazione alle diverse situazioni. Spesso abbiamo la sensazione di non poter o non dover dire quello che realmente (a volte legittimamente) abbiamo bisogno di dire. Aiuta il tuo compagno cercando di leggere fra le righe.
  2. 2
    Parla più spesso. Passate più tempo a parlare l’uno con l’altra. Anche se non siete eccellenti comunicatori, è probabile che se solo parlaste generalmente di più, finireste col dire qualcosa che deve essere detto. Parla a cena, prima di andare a dormire, appena ti svegli la mattina: qualunque cosa pur di introdurre più tempo da dedicare alla conversazione con tuo marito.
  3. 3
    Offri a entrambi la possibilità di parlare. Quando parlate insieme, assicurati che abbiate entrambi veramente la possibilità di dire qualcosa. Se il tuo compagno non è molto bravo a dire la sua durante una conversazione, comportati in modo responsabile ponendogli delle domande aperte, offrendogli così l’opportunità di dire quello che pensa e prova.
  4. 4
    Ascolta il tuo compagno quando parla. Quando parla tuo marito, soprattutto quando state insieme da molto tempo, può diventare un’abitudine zittirlo o ignorarlo (in particolare se non sei molto interessata a quello che ha da dire). Si tratta tuttavia di un’abitudine deleteria che con l’andar del tempo influisce negativamente sul vostro rapporto. Ascolta ed elabora veramente quello che dice quando parla con te.
  5. 5
    Vedi le cose dal suo punto di vista. Quando parlate e tuo marito dice qualcosa che non ti piace o che non condividi, o magari si tratta solo di qualcosa che fa per infastidirti, prova a vedere le cose dal suo punto di vista. Raramente le persone compiono azioni per il gusto di essere malvagie; credono piuttosto di fare la cosa giusta o manipolano le informazioni che hanno a disposizione. Gli esseri umani sono soggetti a errare.
  6. 6
    Sii sincera con lui e con te stessa. Parla con tuo marito se c’è qualcosa che ti infastidisce o se hai fatto qualcosa che non ti fa sentire tranquilla. Sii sempre sincera riguardo ai tuoi sentimenti e alle tue azioni. Non esserlo è una delle fonti più comuni di attrito coniugale. Ovviamente ti occorre anche essere sincera con te stessa e ammettere quando hai problemi.
  7. 7
    Analizza i tuoi sentimenti. Quando sei arrabbiata (o provi qualsiasi emozione, davvero) con tuo marito, dai un’occhiata ai tuoi sentimenti e cerca di scoprire perché ti senti proprio così. A volte scoprirai di credere di essere furibonda con tuo marito ma in realtà nel complesso sei arrabbiata per qualcos’altro.
    • Ad esempio, dici di essere furibonda con tuo marito perché ha comprato la PS4 con i suoi soldi. Sei veramente arrabbiata con lui perché l’ha comprata o sei arrabbiata perché non hai a disposizione quella somma di denaro da spendere per te stessa? In questo caso tuo marito ha meno colpe e non dovrebbe essere ritenuto responsabile.
    • Tuttavia, se ha speso soldi che erano destinati a pagare la fattura dell’automobile, è il caso di arrabbiarsi. Devi imparare a capire quali sono i problemi grossi e quali i piccoli o quelli inesistenti.
  8. 8
    Cerca aiuto se ti serve. La consulenza matrimoniale può essere davvero complessa. A volte aiuta e a volte no. Se hai la sensazione di non riuscire veramente a sintonizzarti sulla sua stessa frequenza, puoi cercare aiuto se lo desideri.
    • Assicurati soltanto che la persona che incontri sia un consulente abilitato alla professione in questo settore. Molte persone prive di esperienza e con scarse qualifiche cercheranno soltanto di estorcerti denaro sostenendo di poterti aiutare.
    Pubblicità

Metodo 6 di 7:
Parte 6: Litigare Con Intelligenza

  1. 1
    Evita gli insulti. Le discussioni sorgono inizialmente perché uno dei due a volte inasprisce il contrasto (appena trascurabile) sin dall’inizio facendo considerazioni critiche o sprezzanti in tono conflittuale. Solleva il problema con delicatezza e senza colpevolizzare nessuno.
    • Tuttavia, questo passaggio va considerato veramente come “Mai insultare”. Insultare qualcuno non farà altro che peggiorare le cose e non migliorarle, e insultare tuo marito rappresenta il primo passo verso il divorzio.
  2. 2
    Mantieni la calma. Quando discuti con tuo marito, non portare avanti il diverbio se sai che vi arrabbierete molto entrambi. Calmati e ripristina uno stato di tranquillità prima di affrontare qualunque problema che state attraversando.
  3. 3
    Fai che oggi sia oggi. Non tenere il punteggio. Non usare qualunque cosa abbia fatto tuo marito la scorsa estate come arma contro di lui adesso. Appartiene al passato. Si trattava di un problema diverso. E segnare il punteggio all’istante trasforma il tuo compagno nel tuo nemico. Siete dalla stessa parte! Non dimenticarlo mai.
  4. 4
    Assumiti la responsabilità. Quando combini un pasticcio, riconoscilo e vai avanti. Quando fraintendi qualcosa, ammettilo. Quando provi una sensazione o esprimi un’opinione, difendila. Non dire passivamente in modo aggressivo che tua madre pensa che tuo marito passi troppo tempo fuori casa. Di’ a tuo marito quello che pensi. Questo rende le discussioni più produttive.
  5. 5
    Dedicati a un problema alla volta. Se il tuo compagno solleva una questione su qualcosa che gli ha creato problemi, non cercare di rigirare l’argomento dicendo: “Be’, potrei ____ ma ieri tu ______...". Se hai un problema con tuo marito, puoi discuterne in un altro momento. A meno che uno sia legato direttamente all’altro, non dovrebbe essere sollevato più di un problema durante una discussione.
  6. 6
    Rispettatevi a vicenda. Quando discutete, rispettatevi a vicenda. Vi amate e dovreste comportarvi di conseguenza. Non insultarlo. Non interromperlo quando parla. Non sminuire i suoi sentimenti o le sue opinioni. È molto più semplice se iniziate una discussione con calma.
  7. 7
    Impegnati nella discussione. Non smettere di ascoltare. Ignorare l’altro può costituire un presagio di fine del matrimonio. Questo si verifica quando il tuo compagno inizia a urlare o a lamentarsi e tu smetti semplicemente di ascoltarlo. Capita perché uno dei due perde il desiderio di interessarsi all’altro. Impegnati nelle discussioni e presta attenzione se tuo marito si sta impegnando. Se non è così, potrebbe essere una buona idea cercare aiuto.
    Pubblicità

Metodo 7 di 7:
Parte 7: Affrontare i Fattori Esterni

  1. 1
    Non lasciarti cogliere dal panico quando conosci una persona nuova. Succede. Incontri qualcuno che ti fa sentire di nuovo come un’adolescente. Le farfalle che si impadroniscono del tuo stomaco e tu pensi che forse il tuo matrimonio è stato uno sbaglio. Immagini che tutti i problemi che ci sono all’interno della tua attuale relazione non ci sarebbero in una nuova. E magari è vero, ma probabilmente non lo è. È normale e naturale incontrare qualcuno e provare una specie di cotta. Questi sentimenti possono addirittura farti pensare che gli elementi che ti infastidiscono nella tua attuale relazione siano problemi più grandi di quello che in realtà sono. Ma spesso questi sentimenti passano. Non essere troppo precipitosa abbandonando tutto.
  2. 2
    Non lasciare che il lavoro sia d’intralcio. Il lavoro fa schifo. Ti stressa e se non sei contenta delle tue scelte lavorative o della direzione che hai preso, il lavoro può rendere orribile anche tutto quello che riguarda la tua vita. Se senti di avere problemi all’interno del matrimonio, valuta se il motivo sia realmente il senso di insoddisfazione che provi per la tua carriera… quindi metti in atto alcuni cambiamenti!
  3. 3
    Non lasciarti controllare dalle tue finanze. I problemi economici costituiscono uno dei motivi più comunemente citati in caso di divorzio. Mantieni sotto controllo le abitudini di spesa della famiglia e collabora con lui per impostare alcune regole base che tutti possano accettare. Datti da fare per fare in modo che i soldi non rappresentino per voi una fonte di grosse preoccupazioni e avrete così meno problemi.
  4. 4
    Non dimenticare gli altri problemi familiari. Se stai affrontando altre questioni familiari, come un genitore che deve trasferirsi a casa tua o tuo fratello che è stato arrestato ancora, il matrimonio può anche essere carico di molta tensione che non ha proprio nulla a che vedere con il matrimonio stesso. Se ti senti stressata all’interno del rapporto, valuta se lo stress deriva da un fattore esterno come questo prima di compiere azioni drastiche.
  5. 5
    Non lasciare che i bambini siano d’intralcio. I bambini a volte causano problemi. Sicuramente aggiungono più stress, ma non lasciare che lo stress rovini il tuo matrimonio. Datevi da fare insieme e cercate di vedere vostro figlio come un elemento di unione, non di separazione.
  6. 6
    Non lasciarti abbattere dal fattore mezza-età. Non ha importanza a che punto sei della vita, è possibile che tu sia colta da quella sensazione di perdita, insoddisfazione, crisi di mezza età. Ma non occorre farsi prendere dal panico! Se inizi a pensare che forse avresti dovuto sposare il tuo migliore amico d’infanzia o forse la tua segretaria è il tuo vero amore perché ti fa sentire ancora molto eccitante… fermati. Rifletti. L’eccitazione che desideri nella tua vita può provenire da altre fonti. Anche se senti la necessità di un cambiamento nel rapporto, potresti sentirti molto meglio semplicemente uscendo e facendo qualcosa di nuovo.
    Pubblicità

Consigli

  • Non aspettarti mai che il tuo compagno sia di più di quello che “tu” sei disposta a essere per te stessa.
  • Impegnati sempre per essere la persona che desideri attirare.
  • Godetevi la compagnia l’uno dell’altra. Programmate attività che vi soddisfano da fare insieme e separatamente.
  • Consenti al tuo compagno di essere la persona che vuole essere. È più facile cambiare se stessi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Amare è un VERBO. È qualcosa che fai; un comportamento che dimostra interesse.
  • L’amore è ciò che tiene unite le coppie quando emergono dei contrasti.
  • Evita di rendere il rapporto usa e getta quando emergono dei contrasti. I contrasti sono presenti in tutti i rapporti e in un matrimonio ci si aspetta di attraversare dei contrasti di tanto in tanto. In quei periodi sarà importante comunicare l’uno con l’altra con maturità e compassione.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Notare se Tua Moglie ti TradisceNotare se Tua Moglie ti Tradisce
Ignorare tuo MaritoIgnorare tuo Marito
Lasciare Tuo MaritoLasciare Tuo Marito
Comportarti Quando il Tuo Partner Non Ti Difende Contro la Sua FamigliaComportarti Quando il Tuo Partner Non Ti Difende Contro la Sua Famiglia
Scoprire se Tuo Marito ti sta TradendoScoprire se Tuo Marito ti sta Tradendo
Scrivere il Discorso di un Testimone di NozzeScrivere il Discorso di un Testimone di Nozze
Scoprire un Tradimento del Tuo PartnerScoprire un Tradimento del Tuo Partner
Attrarre Tuo MaritoAttrarre Tuo Marito
Spedire gli Inviti di NozzeSpedire gli Inviti di Nozze
Affrontare l'Infedeltà del ConiugeAffrontare l'Infedeltà del Coniuge
Essere una Buona MoglieEssere una Buona Moglie
Lasciare Tua MoglieLasciare Tua Moglie
Far Rinnamorare di Te Tuo MaritoFar Rinnamorare di Te Tuo Marito
Affrontare un Marito InfedeleAffrontare un Marito Infedele
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 249 volte
Categorie: Matrimonio
Questa pagina è stata letta 4 249 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità