Come Migliorare l'Autostima

Scritto in collaborazione con: Trudi Griffin, LPC

In questo Articolo:Mettere in Ordine le IdeeAvere un'Immagine Positiva di se StessiComprendere il proprio Valore22 Riferimenti

In genere, fin da bambini sviluppiamo una buona autostima grazie al sostegno dei nostri genitori. Man mano che la vita va avanti, i giudizi, le aspettative e i comportamenti della gente modificano la percezione che di noi stessi abbiamo coltivato fin dall'infanzia. Chi ha stima di sé crede di riuscire a mettere a frutto le proprie doti, offrire il proprio contributo alla società e meritare una vita gratificante. Quindi, è naturale, essenziale e sano migliorare il valore che diamo a noi stessi.

Parte 1
Mettere in Ordine le Idee

  1. 1
    Considera l'importanza dell'atteggiamento che assumi verso te stesso. Il modo in cui ti percepisci, parli di te stesso e ti descrivi costituisce una vera e propria realtà. Se ti demoralizzi, ti sottovaluti e sminuisci le tue capacità davanti agli altri, appari come una persona schiva, con poca autostima, praticamente insignificante. C'è differenza tra umiltà e automortificazione.[1]
    • D'altra parte, se tendi a enfatizzare ogni tua qualità, dote e competenza, sembrerai una persona egocentrica ed arrogante. In questo caso, non stai sopravvalutando le tue capacità, ma stai cercando di sfuggire alle tue insicurezze. Esiste tuttavia una via di mezzo: ti basta ammettere quanto vali, come faresti con chiunque altro, e riconoscere che hai doti e idee di tutto rispetto. Non è facile credere in se stessi, soprattutto se ci si sottovaluta per anni, però è sempre possibile cambiare e imparare ad apprezzarsi.[2]
  2. 2
    Sconfiggi la paura che ti impedisce di apprezzarti. L'amor proprio viene spesso confuso con il narcisismo, l'egotismo e l'introversione nel senso più negativo, probabilmente perché si utilizza troppo spesso la parola "amore" per definire numerose e diverse pulsioni della sfera affettiva. Inoltre, molte volte la confusione della gente aumenta quando viene contrapposto alla generosità, all'altruismo e allo spirito di abnegazione. Sebbene si tratti di un sentimento nobile, talvolta può essere smisurato e strumentalizzato per sminuire il fatto di anteporre i bisogni e i desideri altrui ai propri per timore di essere considerati egoisti o interessati solo a se stessi. Anche in questo caso, è tutta una questione di equilibrio personale.[3]
    • Se vuoi amarti, devi imparare a diventare il tuo migliore amico. Non devi pavoneggiarti, tessendo le tue lodi a ogni minima occasione perché sarebbe sintomo di insicurezza. Puoi prenderti cura di te stesso trattandoti con la stessa attenzione, tolleranza, generosità e comprensione che offriresti al tuo migliore amico.
    • Non farti ossessionare dal modo in cui gli altri ti vedono. Non sarebbe di nessun aiuto alla costruzione della tua personalità. Soltanto tu puoi trovare la motivazione giusta per andare avanti.
  3. 3
    Fidati delle tue sensazioni. Per migliorare la tua autostima, devi imparare ad ascoltare le tue sensazioni e fidarti di loro anziché reagire impulsivamente. Quando avrai imparato, sarai in grado di riconoscere le pretese ingiuste e reagire opportunamente.[4]
    • L'autostima comincia a vacillare quando permettiamo agli altri di decidere al posto nostro. Inizialmente, la possibilità di evitare scelte difficili potrebbe sembrare la strada più facile, ma la nostra autostima aumenta quando decidiamo autonomamente. In caso contrario, rischiamo di sentirci prigionieri delle decisioni altrui. Se queste persone dovessero scomparire improvvisamente dalla nostra vita, ci ritroveremmo soli e insicuri.
  4. 4
    Usa l'introspezione. Viviamo in una società che ci ha abituato ad affidare a qualcun altro il compito di analizzarci. Ecco alcune domande utili che ti consentono di osservare direttamente la tua interiorità:[5]
    • Che esperienze ho avuto? In che modo hanno influito sulla mia crescita?
    • Quali sono le mie doti? (elencane almeno cinque)
    • Quali sono le mie abilità? Ricorda che iltalento è innato, mentre le abilità devono essere sviluppate e bisogna impegnarsi costantemente per perfezionarle.
    • Quali sono i miei punti di forza? Smetti di pensare alle tue debolezze! Probabilmente l'hai fatto per troppo tempo! Inizia a concentrarti sui tuoi pregi, cercando un modo per metterli a frutto in quello che scegli di fare. Per conoscerli meglio, prova il test su www.viacharacter.org.
    • Che cosa voglio fare nella vita? Sto già facendo quello che desidero? Altrimenti, perché non incomincio?
    • Sono soddisfatto del mio stato di salute? Se no, perché? Che cosa posso fare per migliorare questa situazione?
    • Che cosa mi fa sentire contento? Ci sto lavorando o sono troppo occupato a soddisfare i desideri altrui?
    • Che cosa è importante per me?
  5. 5
    Smetti di farti condizionare dagli altri. L'autostima va in crisi quando vogliamo dimostrare a tutti costi di essere all'altezza delle aspettative altrui. Purtroppo, molte persone scelgono di vivere in questo modo, condizionando gli studi, la carriera, la scelta del posto in cui abitare, la decisione di quanti figli avere in funzione delle aspettative di genitori, mogli, mariti, amici e dei modelli culturali inculcati dai mass media.[6]
    • Non ascoltare le persone che rimpiangono le scelte fatte durante la loro vita, perché spesso cercano solo di sfogare l'angoscia e la rabbia sugli altri. Possono darti consigli inutili, dettagli sbagliati o semplicemente non fornirti nessun genere di informazione.
    • Le persone che hanno una buona autostima sono liete di parlare delle loro esperienze e offrire suggerimenti preziosi, mettendoti in guardia dalle insidie della vita. Vai in cerca di coloro che sono in grado di guidarti.
    • Lascia perdere il parere delle persone che hanno inflitto un duro colpo alla tua autostima. Che si tratti dei tuoi genitori, del tuo tutore o dei compagni di scuola, le loro opinioni non determinano chi sei. Se ti hanno ferito, dimostra a te stesso che si sbagliano in modo da non dare più credito ai loro giudizi.

Parte 2
Avere un'Immagine Positiva di se Stessi

  1. 1
    Ripeti a te stesso quanto vali. Dovresti rimanere coi piedi per terra ed esprimere ad alta voce pensieri positivi in modo da migliorare l'autostima e rivoluzionare gli schemi mentali negativi sviluppati nel corso del tempo. Fai delle piccole pause durante la giornata per ricordarti che sei una persona meravigliosa, speciale, adorabile e apprezzata.[7]
    • È uno dei metodi più efficaci che ti permette di accrescere la fiducia in te stesso e convincerti che sei importante come chiunque altro.
    • Cerca di essere preciso. Ad esempio, invece di dire "Mi apprezzo", potresti provare con: "Mi apprezzo perché sono una persona intelligente e comprensiva".
  2. 2
    Dimostra a te stesso quanto vali. Il problema sta nel fatto di credere che simili incoraggiamenti compiano una magia, bastino a migliorare la propria autostima. La realtà è leggermente diversa perché bisogna agire per migliorare l'autostima. Per raggiungere questo obiettivo, devi riconoscere e accettare le tue responsabilità.[8]
    • Essere responsabili vuol dire rendersi conto di essere padroni del proprio atteggiamento, delle proprie reazioni e della propria autostima. Come disse Eleanor Roosvelt, "nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso" e questo è il nocciolo del problema: se permetti alle persone o alle circostanze di scalfire la fiducia in te stesso, ne resterai inevitabilmente danneggiato.
    • Accetta la responsabilità delle tue azioni. Reagisci e prendi una posizione. Se qualcuno cerca di metterti i bastoni tra le ruote, trova un modo per risolvere la situazione.
  3. 3
    Acquisisci fiducia in te stesso. Migliorando la tua autostima, imparerai a erigere una considerazione più positiva di te stesso. Esistono diverse strategie da utilizzare per aumentare la fiducia in te stesso, come:
    • Scacciare i pensieri negativi. Ogni volta che un pensiero negativo sfiora la tua mente, inquadralo in termini più positivi. Ad esempio, se pensi: "Non supererò mai questo esame", prova dicendo: "Passerò questo esame se studio alacremente".[9]
    • Eliminare le negatività dal tuo ambiente. Circondati di persone in grado di incoraggiarti e sostenerti. Stai alla larga da quelle ostili e critiche nei confronti di se stesse e degli altri.[10]
    • Essere assertivo. L'assertività ti permette di soddisfare i tuoi bisogni e, di conseguenza, sentirti più felice.[11]
    • Porti degli obiettivi. Fai in modo che siano raggiungibili e cerca di ricompensarti quando li realizzi.[12]
    • Cercare un sostegno per il tuo benessere psicologico. Un professionista della salute mentale, come uno psicoterapeuta, può aiutarti ad accrescere la tua autostima.
  4. 4
    Perdona te stesso e gli altri. Assumersi le proprie responsabilità vuol dire anche rinunciare al bisogno di accusare gli altri per far fronte alle situazioni. Incolpando le persone, eludi la possibilità di analizzarti e correggere il tuo comportamento. In questo modo, rischi di non crescere e rimanere intrappolato in sentimenti negativi o, peggio ancora, sentirti impotente. Dare la colpa all'esterno significa che qualcuno o qualcosa ha un potere che a te manca.[13]
    • Non incolpare i tuoi genitori, i politici o i vicini. Probabilmente il loro intervento ha complicato una determinata situazione, ma non strumentalizzarlo riducendo la tua autostima. Non trasformarti in un martire. Spetta a te voltare pagina e diventare una persona forte e risolta.
  5. 5
    Sviluppa la tua resilienza. Le persone resilienti sono emotivamente equipaggiate per affrontare le difficoltà della vita senza crollare. Non si tratta di minimizzare le avversità e le sfide, ma di capire il modo migliore di reagire e gestirle. Hai sempre la possibilità di scegliere se mortificarti o riconoscere quanto vali mostrandoti fermo e determinato.[14]
    • Concentra le tue energie su quello che devi fare per cambiare la situazione. Renditi conto che non sei l'unico ad attraversare queste difficoltà e che hai tutte le carte in regola per trovare una soluzione.
  6. 6
    Non sforzarti di piacere a tutti. Quando smetterai di accattivarti il favore degli altri, quello che desideri realmente verrà a galla e potrai iniziare a concentrarti sulla tua felicità e sulla tua autostima.[15]
    • Esprimi quello che provi invece di reprimerlo. Tuttavia, rispetta i sentimenti altrui, senza sottostare alla loro volontà.
  7. 7
    Non lasciarti sfuggire le opportunità. Le opportunità si presentano sotto molteplici forme. Imparare a riconoscerle e trarne vantaggio – per quanto siano piccole – è un passo importante per migliorare la propria autostima.[16]
    • Trasforma gli ostacoli in opportunità. Le persone di successo tendono a considerare le sfide come occasioni da sfruttare.
    • Prova a considerare le avversità della vita come opportunità per crescere e diventare più forte.
  8. 8
    Pianifica le spese. Spesso, l'autostima è strettamente connessa alla situazione finanziaria. Pertanto, bisogna valutare con attenzione tutte le possibilità di crescita economica.[17]
    • I fondi pensione, gli investimenti e i risparmi sono tutti strumenti che ti garantiscono una vita solida, mentre l'indipendenza economica ti darà la possibilità di accrescere la tua autostima lontano da preoccupazioni di natura finanziaria.

Parte 3
Comprendere il proprio Valore

  1. 1
    Non giudicarti in base al lavoro che fai e a quanto guadagni. È un argomento delicato per chi crede che il proprio valore personale sia legato al guadagno e al prestigio professionale perché viviamo in una società che tende a giudicare le persone in base a quello che fanno non a quello che sono. Se qualcuno ti chiede che lavoro fai e rispondi "sono soltanto un...", vuol dire che hai una scarsa autostima. Non ridurti al tuo mestiere e ricordati che sei una persona unica, preziosa, straordinaria e meritevole.[18]
  2. 2
    Dai valore al tuo tempo. Se fai volontariato o svolgi un lavoro mal retribuito che ti porta via quasi tutta la giornata, costringendoti a trascurare aspetti importanti della tua vita, come la ricerca di un impiego stabile, la cura della famiglia e la garanzia di vivere una vita serena, probabilmente c'è un conflitto nella tua scala di valori.[19]
    • Il primo sistema di valori è quello che ci spinge a tendere una mano o dare il nostro contributo alla società aiutando i più bisognosi non solo per nobiltà d'animo, ma anche per stare bene con noi stessi. Il secondo sistema di valori è quello che ci ricompensa per il fatto di essere consapevoli di quanto valiamo e per le aspettative che abbiamo in termini di gratificazione in seguito al contribuito fornito alla società.
    • Questi due sistemi di valori concorrenziali creano tensione in molte persone volenterose che, pur volendo offrire il proprio aiuto, sono ostacolate dalla mancanza di tempo, dalla carenza di denaro e dal senso di inadeguatezza.
    • Col tempo, si prospettano i seguenti scenari: malattia, rabbia e rinuncia, risentimento per il tempo perso, continuo stato di instabilità che non solo compromette l'equilibrio personale, ma offre anche un cattivo esempio ai figli, agli amici e alle persone più vicine. Quando senti il bisogno di sminuire le tue doti e le tue abilità o concederle gratuitamente o a prezzi ridotti, riprenditi il tuo tempo e inizia a valorizzarti di più.
  3. 3
    Trova un equilibrio tra il tempo che riservi agli altri e quello che dovresti dedicare a te stesso. Hai la possibilità di stare più spesso con amici e/o familiari? Se pensi di sì, ricorda che il tuo benessere dipende da quanto tempo dedichi a te stesso e alle persone che ami e da quanto tempo puoi sottrarre a tutti gli altri. Dando le giuste priorità, imparerai a migliorare la tua autostima.
    • Questo non vuol dire smettere completamente di aiutare gli altri, ma riconsiderare i servizi che presti alla comunità o la tua dedizione verso gli altri. In fin dei conti, sei più importante di ogni altra cosa.[20]
  4. 4
    Resta concentrato. Non perdere mai la stima di te stesso perché è un elemento importante per la costruzione della tua personalità. Trova il tempo per valutare regolarmente i tuoi progressi e abbi pazienza. Ci vuole tempo per scacciare i pensieri negativi e metterti al primo posto. Se avevi l'abitudine di sminuirti davanti agli altri, avrai bisogno di tanto coraggio per cambiare, ma ricorda che non è impossibile.[21]
    • Una volta modificati questi schemi mentali e comportamentali, alcune persone giudicheranno aggressivo il tuo nuovo atteggiamento più assertivo. Non preoccuparti, perché si tratta della tua vita, non della loro! Stai cercando di guadagnare rispetto mentre vai avanti, una qualità che chi vuole piacere a tutti i costi raramente possiede.
  5. 5
    Vivi il presente. Puoi trarre una lezione dalle esperienze passate, ma l'unico momento che conta realmente è adesso perché è l'unico del quale hai la certezza. E se non è come lo vorresti, rendi il prossimo più piacevole.[22]
    • Tieni traccia dei tuoi risultati. Ogni volta che hai la tentazione di sminuirti e lamentarti perché non arrivi a nessun obiettivo, bevi un caffè, mettiti comodo e rileggi il taccuino dei tuoi successi! Puoi anche aggiornarlo annotando i nuovi traguardi che hai raggiunto!
    • Competi solo con te stesso, non con gli altri. Considera solo le tue conquiste e il modo in cui incidono sulla tua vita. Non pensare al modo in cui gli altri le percepiscono e a quello che avrebbero fatto al tuo posto.

Consigli

  • Le persone tendono a reinventarsi ogni dieci anni. Accetta i cambiamenti e pensa a quanto sei diventato saggio sfruttando questo al meglio le tue esperienze.
  • Evita le generalizzazioni travestite da frasi motivazionali. Si tratta di detti, discorsi di incoraggiamento o luoghi comuni sostanzialmente inutili.
  • Tutte le persone che conosci potrebbero offrirti nuove opportunità. Non evitarle, ma trascorri un po' di tempo con loro per imparare qualcosa di nuovo. Inoltre, prestando ascolto, potrai ridimensionare i tuoi problemi.
  • Buttati il passato alle spalle. Dirigi tutta la tua attenzione sul presente. L'umiltà è la madre della lode. Il rispetto è il padre dell'armonia. L'amore è al di sopra di tutto. Tratta gli altri nel modo in cui vorresti essere trattato!

Avvertenze

  • Può essere soffocante porsi obiettivi troppo ambiziosi e, man mano che l'elenco si allunga, c'è il rischio che l'autostima subisca un duro colpo al pensiero dei traguardi non raggiunti. A volte, si crede di poter arrivare fin dove non si può o di non farcela quando si ha ancora un asso nella manica. Prenditi una pausa e periodicamente rifletti sulla direzione che sta prendendo la tua vita.

Riferimenti

  1. https://opentextbc.ca/socialpsychology/chapter/the-cognitive-self-the-self-concept/
  2. https://blogs.scientificamerican.com/scicurious-brain/the-superiority-illusion-where-everyone-is-above-average/
  3. http://www.mentalhealthamerica.net/conditions/ideas-building-healthy-self-image-and-improving-self-esteem
  4. https://www.jstor.org/stable/3810303
  5. https://www.psychologytoday.com/us/blog/psychology-tomorrow/201802/know-thyself-is-not-just-silly-advice
  6. https://blogs.psychcentral.com/imperfect/2018/05/dont-rely-on-others-to-validate-your-feelings/
  7. https://www.psychologytoday.com/us/blog/the-athletes-way/201212/choosing-positive-words-improves-mindset-and-performance
  8. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1002/ejsp.1873
  9. https://psychcentral.com/lib/replacing-your-negative-thoughts/
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Trudi Griffin, LPC. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Build Self Worth, Español: aumentar tu valor propio como persona, Português: Construir Autoestima, Deutsch: Das Selbstwertgefühl stärken, Русский: развить самоуважение, Français: renforcer son estime de soi, Bahasa Indonesia: Mengembangkan Rasa Keberhargaan Diri, Nederlands: Je eigenwaarde opbouwen, العربية: تعزيز شعورك الداخلي بالقيمة, ไทย: สร้างการตระหนักถึงคุณค่าของตัวเอง, 中文: 建构自我价值, Tiếng Việt: Xây dựng giá trị bản thân, 日本語: 自尊心を満たす

Questa pagina è stata letta 48 043 volte.
Hai trovato utile questo articolo?