Come Migliorare la Circolazione delle Gambe

Scritto in collaborazione con: Marsha Durkin, RN

La cattiva circolazione è provocata da un flusso sanguigno ridotto verso un'area del corpo specifica. Il problema colpisce principalmente le estremità e in particolar modo le gambe. È importante che il sangue circoli correttamente nelle gambe perché dà modo ai tessuti di assorbire le sostanze nutrienti e di liberarsi delle scorie. Questo scambio è essenziale per mantenere le gambe sane e forti nel tempo. La buona notizia è che basta apportare dei piccoli cambiamenti allo stile di vita per migliorare la circolazione sanguigna delle gambe. Puoi iniziare ad adottare delle nuove abitudini più sane fin da questo momento.

Parte 1 di 4:
Acquisire Nuove Abitudini più Sane per Migliorare la Circolazione delle Gambe

  1. 1
    Evita di stare troppo a lungo in piedi o seduto. È importante rimanere in movimento durante il giorno per far fluire il sangue verso gli arti inferiori. Quando stai seduto o in piedi per lunghi periodi di tempo, dai modo al sangue di accumularsi anziché scorrere e questo va a discapito della tua salute a lungo termine. Quando ti rendi conto di essere fermo nella stessa posizione da un'ora o più, muoviti per qualche minuto prima di assumerla di nuovo.
    • Se fai un lavoro che ti costringe a stare seduto per molto tempo, alzati e fai una pausa ogni 90 minuti circa. Anche se tutto quello che puoi fare è camminare fino al bagno per poi tornare alla scrivania, il semplice fatto di muovere le gambe favorirà una migliore circolazione.
    • Se è possibile, lavora a una scrivania che ti permette di stare in piedi. Si tratta di uno strumento piuttosto costoso, ma molto funzionale e utile per la salute.
    • Cerca di alzarti spesso durante i voli aerei, anche semplicemente stando davanti al tuo sedile. Rimani in piedi per qualche minuto ogni mezzora. Se per qualche ragione non hai modo di alzarti, ruota perlomeno le caviglie per stimolare la circolazione.[1]
  2. 2
    Assumi una posizione che favorisca una buona circolazione del sangue. Tendi ad accavallare le gambe quando stai seduto? È un'abitudine sbagliata che impedisce al sangue di fluire liberamente, quindi peggiora la salute dei tessuti. Prendi la buona abitudine di stare seduto in una posizione che favorisca la corretta circolazione del sangue.
    • Tieni le gambe leggermente divaricate e i piedi appoggiati al pavimento. Ricordati di alzarti di tanto in tanto per non rimanere nella stessa posizione troppo a lungo.
    • Se è possibile, eleva leggermente le gambe per stimolare la circolazione sanguigna. Tieni i piedi appoggiati su uno sgabello alto 15-30 cm.
  3. 3
    Fai esercizio fisico regolarmente. Se hai la possibilità di fare attività fisica diversi giorni alla settimana, la tua circolazione sanguigna ne trarrà certamente notevoli benefici. Qualunque movimento che coinvolge le gambe è utile per la loro salute. Pratica il power walking, la corsa, la bicicletta, il nuoto, l'escursionismo o qualunque altra attività che ti piaccia e ti spinga a tenere le gambe in movimento.
    • Fai esercizio fisico ogni giorno per trarre il massimo dei benefici. Anche una camminata di mezzora ripetuta 4-5 volte alla settimana migliorerà la salute delle tue gambe.
    • Se preferisci una disciplina a basso impatto, prova a praticare yoga.[2] Molte posizioni coinvolgono l'uso delle gambe e stimolano il sistema circolatorio.
  4. 4
    Indossa scarpe comode. Le calzature con i tacchi alti e quelle molto attillate o appuntite possono ostacolare il flusso del sangue che va dalle gambe al cuore. Se vuoi risolvere il problema della cattiva circolazione, è importante indossare scarpe comode, ben ammortizzate e con il tacco basso.
    • Usa le scarpe da ginnastica o i mocassini che lasciano spazio al piede per consentirgli di respirare.
    • Quando vuoi indossare un paio di calzature eleganti, sceglile a punta tonda o a mandorla. Preferisci le zeppe ai tacchi a spillo se vuoi indossare i tacchi.
  5. 5
    Utilizza i gambaletti elastici a compressione graduata. Sono simili ai collant a compressione graduata e sono concepiti per sostenere i tessuti cutanei delle gambe e favorire la circolazione del sangue. Puoi acquistarli online o nei negozi specializzati. Consulta il medico per sapere quali sono i gambaletti più adatti alle tue necessità specifiche.
  6. 6
    Smetti di fumare. Il fumo può causare l'arteriopatia periferica, una patologia in cui le arterie nelle gambe si induriscono e impediscono al sangue di circolare. Se soffri di cattiva circolazione, smettere di fumare è uno dei primi passi da compiere per ritrovare la salute delle gambe.[3]
    • Se non riesci a smettere da solo, chiedi aiuto al tuo medico curante. Oggigiorno ci sono numerosi strumenti a disposizione di chi desidera abbandonare questa cattiva abitudine.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Migliorare la Circolazione delle Gambe con Erbe e Integratori

  1. 1
    Usa la corteccia di betulla. È nota per la sua capacità di stimolare il sistema circolatorio. Puoi assumerla in forma di integratore o metterla in infusione per preparare una tisana. È ottima specialmente se viene abbinata con lo zenzero. Bevine una tazza ogni giorno.[5]
  2. 2
    Assumi il gingko biloba. È stato usato per secoli per contrastare diversi disturbi e ci sono prove che confermano la sua capacità di dilatare i vasi sanguigni e migliorare la circolazione.
    • Assumi il ginkgo biloba in forma di integratore alimentare. La dose di estratto raccomandata è di 120-240 mg al giorno da suddividere in due o tre dosi.[6]
  3. 3
    Prepara una tisana con il pepe di Cayenna. Si dice che questa varietà di peperoncino possa contribuire a dilatare i vasi sanguigni e a migliorare la circolazione. Puoi usarlo per insaporire le tue ricette o metterlo in infusione per preparare una tisana da dolcificare con il miele. Cerca di usare il pepe di Cayenna ogni giorno per vedere migliorare gradualmente il tuo sistema circolatorio.
  4. 4
    Curati con l'olio di pesce. Contiene acidi grassi omega 3 che sono essenziali per avere un profilo lipidico ottimale. La circolazione del sangue migliora se il livello di colesterolo buono sale.[7]
    • L'olio di pesce è disponibile in capsule e generalmente è ottenuto da sgombri, tonno, fegato di merluzzo, aringhe o salmone.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Mangiare in Modo Sano per Migliorare la Circolazione delle Gambe

  1. 1
    Riduci il consumo di sale. Il sale spinge l'organismo a trattenere l'acqua e il sudore, di conseguenza le vene sono poste sotto pressione e la circolazione del sangue peggiora. Cerca di dimezzare il consumo giornaliero di sale, cominciando dall'evitare di aggiungerlo sui cibi già cotti. Dovresti stabilire un limite di 2.000 milligrammi di sale al giorno.[8]
    • Cucina ogni volta che puoi anziché mangiare fuori o limitarti a scaldare pasti già pronti. Ogni pasto consumato al ristorante o acquistato già pronto contiene molto più sale di quanto tu possa a immaginare. Un modo efficace per proteggere la salute delle gambe è quello di preparare la maggior parte dei pasti in casa partendo da ingredienti freschi.
    • Evita gli snack salati, il fast food e i cibi pronti da scaldare nel microonde.
    • Bevi molta acqua per espellere il sale dall'organismo. Il tuo corpo ha bisogno di circa due litri d'acqua per essere pienamente idratato.
    • Se adori i cibi salati, valuta di usare un sostituto del sale. Informati presso un negozio specializzato in alimenti biologici e naturali.
  2. 2
    Mantieni un peso corporeo sano. Per avere gambe, piedi e un sistema circolatorio in salute è essenziale non essere in sovrappeso. A causi dei chili in eccesso il sistema circolatorio si affatica, quindi segui una dieta equilibrata e collabora con il medico per raggiungere un peso adatto alle caratteristiche del tuo corpo.
    • Dovresti mangiare prevalentemente frutta, verdura, cereali integrali e carni magre.
    • Assicurati di assumere una buona quantità di fibre mangiando legumi, frutta secca, avena e altri alimenti che ne sono ricchi.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Chiedere Aiuto al Medico

  1. 1
    Chiedi al medico di aiutarti a eliminare la causa della cattiva circolazione. Talvolta si tratta di un sintomo legato a una patologia più grave. Parla con il medico per sapere da dove deriva il problema nel tuo caso.
    • Le patologie che compromettono il buon funzionamento del sistema circolatorio includono: obesità, diabete e malattie cardiache o arteriose (tra cui l'arteriopatia periferica).
    • Molte di queste patologie si possono tenere sotto controllo o curare abbinando una terapia farmacologica a uno stile di vita più sano, per abbassare i livelli di glucosio e colesterolo nel sangue.
    • Se non viene curata, l'arteriopatia periferica può provocare un attacco di cuore o un ictus.
  2. 2
    Prendi nota dei tuoi sintomi. Il medico può individuare la cura più adatta soltanto se ha ben chiaro quali sono le tue condizioni. Tieni traccia dei sintomi a mano a mano che si manifestano, specificando l'intensità e la durata. I sintomi più comuni della cattiva circolazione che colpiscono le gambe includono:[9]
    • Formicolio;
    • Intorpidimento;
    • Prurito o fitte;
    • Dolori ai muscoli;
    • Crampi.
    Pubblicità

Consigli

  • Consulta il medico per avere un parere professionale prima di prendere qualunque decisione che riguarda la salute.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Infermiera Registrata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Marsha Durkin, RN. Marsha Durkin è un'Infermiera Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Breve in Scienze Infermieristiche all'Olney Central College nel 1987.
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 100 177 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità